Diploma Universitario europeo in Produzione Industriale (Sede di Torino)

Nel documento GUIDA DELLO STUDENTE (pagine 82-89)

Informazioni generali sul corso

Dall'anno accademico 1997/98 la Scuola Diretta a Fini Speciali per Esperti della Produzione Industriale, attiva al Politecnico fin dal 1986,vienetrasformatanelDiploma Universitario europeo in ProduzioneIndustriale.

IlDiplomaUniversitarioeuropeo inProduzioneIndustrialehailcompitodi formarepersonale perleimprese di produzion e odi servizicon unafortepreparazione sia in campotecnol ogico siain camp ogestional e, capace di operar e inEuropa con bilinguismo econ versat ilitàdiadattamento a situazio ni ambientalidifferenti.

Ai diplomati europei in Produ zione Industriale verranno fom ite le conoscenze per la comprensione del conte sto tecnico-econom ico-I ndustriale, sia a livello nazionale che europeo, e verrannoofferte le esperienze dilavoroin produzione,amministrazione e attività commerc ialiche li porterannoa conside rarei mercatid' Eur opainsensoglobale e quindi come"mercatocomun e" .

Laprofe ssionalit à del diplom ato in Produzione Industriale si potrà esprimere in impieghi di organizzaz ione,di valutazione economica delle attivit àproduttive, di gestione delle risorse e del personale, di acquisto e vendita in aziende manifatturiere e di commercio nazionale ed internazionale ed in unità di consulenza, nonché in attività di valutazione legate al rischi di investimentoin aziende finanziarie,creditizie eassicur ative nazionalied internazion ali.Molti dei diplomatideglianniprecedentihanno ino ltre intrapreso l'attivitàautonoma inimprese da essi create.

Glistudisonoartico lati intreanni di insegnament oin aula e laboratorio, integratida un periodo di formazione applicata all'industria,che saràsvolto sotto la guida di docentidelDiplom a.L'anno accademico è articolato in due periodi didattici;gli insegnamentisono impartitiin modo intensivo affinchéciascuna disciplinapossaessere condensata in un singolo periodo didattico.

In relazione alle convenzioni in atto con la University of Brighton (Regno Unito) e il Pale Universitaire Léonard de Vinci di Parigi (Francia),il Diploma si avvale della collaborazionedegli stessi atenei, presso i quali gli studenti frequenteranno parte delle lezioni ed esercitazioni. Gli insegnamenti di carattere tecnologico sono prevalentemente impartiti presso il Politecnico di Torino, quelli di carattere economico-organizzativo-finanziariosono per lo più svolti presso laUniversity of Brighton ed il PaleUniversitaire Léonardde Vinci.

Il periodo di tirocinio obbligatorio saràsvoltò tra il secondo ed il terzo annoe si articolerà per un semestre in Italia e per un semestre in Francia o nel Regno Unito o in altri paesi di lingua ecultura anglosassone.

Il Diploma è a numero chiuso.Ogni anno a Torino avverrà la selezione di 45 studenti (20 per il percorso Torino/Brighton,25 per il percorso Torino/Parigi),e simmetricamente nelle altre due sedi di Parigi e Brightonsi procederà alla selezione per formare i gruppi omologhi.Nonèprevistochelo studente segua un corso trinazionale.

Gli studenti seguiranno i corsi a semestri alterni in Italia e nel Regno Unito o in Franc ia e sosterranno i relativi esami alla fine di ogni semestre;le lezioni e gli esami saranno tenutiin lingua italiana a Torino presso il Politecnico, in lingua inglese alla University of Brighton, in lingua francese al Pale Universitaire Léonard de Vinci di Parigi.

Il perfezionamento delle lingue inglese e francese sarà attuato durante il primo anno con appropriate lezioni intensive.

La frequenza è obbligatoria e impegnerà gli studenti a tempo pieno. Essa verrà accertata mediante appello effettuato all'inizio delle singole lezioni ed esercitazioni.

Perpoter ottenerel'attestazion edi frequenza, indispensab ileper l'ammissione agliesami ,gli studenti dovranno aver prese nziatoad almeno il 75% dellelezioni edesercitazioni.

Percoloro che vogliono proseguire glistudi dopo il conseguimentodel Diploma è possibile chiedere l'iscrizione aicorsi"Master"delleuniversità britanniche enord americaneo proseguire nel CorsodiLaurea in Ingegneri a Gestiona le presso le università italiane.

Modalità di ammissione e immatricolazione

L'esamediammissionecomprenderà l'esame generale della Facoltà di Ingegneria seguito da un esamescrittoparti colarepervalutare la conosce nza della/elingua/edelodei paesiprescelti.

Laproceduradi ammissione si compl eteràconunesameorale chesi svolgeràa partiredal 5 settembre 1997 alle ore 9.00.

La Commissione giudicatrice, compo sta da cinqu e professori designati dal Consiglio del Diploma, dispone di 100 punti complessivi,cosidistinti :

- 50 punti per lavotazione conseguitanel test generalediammissione alla Facoltà;

- 20 punti per la particolareprova scritta tendente avalutarela conoscenza della lingua ; - 30 punti per la prova orale.

L'esito della prove scritte verrà comunicato mediante apposito avviso che sarà affisso nella bacheca del Diploma.

La graduatoria definitiva di merito per i due percorsi sarà esposta entro il 9 settembre 1997 nella bacheca del Servizio Studenti edavràvalore dinotificaufficialea tutti gliinteressati.

Saranno considerati idonei coloro i quali avranno conseguito un punteggio comple ssivo di almeno 45 punti.

Gli ammessiall'immatricolazione dovrann oprovvedere a formalizzarlaentro il 12 settembre 1997,presentando al ServizioStudenti,oltrealla documentazione previstaper tutti gli altristudenti, una fotografia formato tessera. Chi, pur risultando in posizione utile in graduatoria, per qualsivoglia motivo non sisa r à immatricolato entro il termine suddetto, perderà il diritto di immatricolarsi.

Sulla base delle immatricolazioni effettivamente eseguite entro il termine del 12 settembre 1997, sarà possibileconteggiarei postirimasti eventualmente ancoradisponibiliper i due percorsi . Tali posti saranno assegnati,il giorno 15 settembre 1997 alle ore 9.00 presso un'auladella sede centrale del Politecnico in Corso Duca degli Abruzzi 24, in ordine stretto di graduatoria generale tra tutti gli idonei rimasti esclusi dalla prima graduatoria, i quali sono invitati a presentarsi personalmente muniti di un documento di identitào,in caso di impossibilità,delegandoper iscritto un familiare al quale dovranno fornire un documento di identità. L'assegnazione avverrà per chiamata nominale a partire dal primo escluso. La prima opzione espressa dai candidati nella domanda di preiscrizionesarà vincolantesino a quando ci saranno posti disponibiliper la stessa;in caso contrario al candidato verrà offerta l'opportunità di avvalersi,se l'avràindicatanella domanda di preiscrizione,della seconda.L'accettazione del candidato per il posto disponibile dovrà avvenire immediatamente; in caso contrario verrà considerato rinunciatario e il posto verrà assegnato al candidato successivo.

I candidati che accettanoil postodisponibiledovranno immatricolarsientro le ore 11:00 del giorno 17 settembre 1997.

Chi per qualsivoglia motivo non si sarà immatricolato entroil termine suddetto perderàil diritto di immatricolarsi.

Modalità di iscrizione al 2° e 3° anno

Per essereammessialsecondoanno di corso, glistudenti devono, oltre ad aver ottenuto le attestazion i di frequenza per tutti i modulididatticidel primoanno,aversuperatoesami peralmeno IO modul ididattic i,tra iqualidevono essere compresi Statisticae matematica I e II e l'esamedi lingua IngleseI o FranceseI.

A coloro che,pur avendo tutte le attestazioni di frequenza, nonabbiano superato i prescritti lO esami per l'ammissioneal secondo anno, ma ne abbiano superati almeno 8,può essere concessa l'iscrizionecome ripetente con la facoltà dianticiparela frequenza ai modulididatticidel secondo semestre del secondo anno. Lacondizioneda maturareper poter sostenere gli esami dei moduli anticipatièquella previstaper l'ammi ssionealsecondoanno.

Per essere ammessial terzo anno di corso,i provenientidalsecondo anno devono aver ottenuto tutte le attestazioni di frequenza e aver superato gli esami per tutti i moduli didattici. Devono, inoltre, aver frequentatoi previstiperiodidi tirocinio con esito positivo.

A coloro che,pur avendotutte leattestazioni di frequenza,abbiano superato tutti gli esami del primo anno, siano in debito di un massimodi due esamidel secondo anno ed abbiano effettuato con esito positivo almeno uno dei tirocini previsti, può essere concessa l' iscrizionecome ripetente con la facoltà di anticipare la frequenza ai moduli didattici del secondo semestre del terzo anno. La condizione da maturare per poter sostenere gli esami dei moduli anticipati è quella prevista per l'ammissioneal terzo anno.

Per poter iniziare i periodi di tirocinio obbligatori gli studenti devono aver superato tutti gli esami del primo anno ed almeno sette degli esami dei moduli delsecondo anno;di questi, almeno quattro devono essere quelli dei corsi frequentati a Brighton o Parigi ed almeno tre quelli dei corsi frequentati a Torino.

Norme particolari e transitorie

Considerata la specificità delDiploma Universitario europeo in Produzione Industriale non sono ammessi passaggi da Corsidi Laurea o da altri Corsi di Diploma se non al primo anno di corso e, in ogni caso,previo superamento del concorso di ammissione.L'eventualeconvalida di esami sostenuti nel curriculum precedente sarà deliberata dal Consiglio del Diploma.

Nell'anno accademico 1997/98 verranno attivati il primo e il secondo anno del Diploma Universitario europeo in Produzione Industriale.

Gli studenti che,iscritti al secondo anno della Scuola Diretta a FiniSpeciali per Esperti della Produzione Industriale nell'anno accademico 1996/97, matureranno entro il 31 ottobre 1997 le condizioni per iscriversi al terzo anno,potranno terminare gli studi secondo la normativa prevista dalla Scuola anzidetta.

Gli studenti che,per difetto di requisiti, non possano iscriversi al terzo anno della Scuola Diretta a Fini Speciali per Esperti della Produzione Industriale,devono,entro il termine del31 ottobre 1997, presentare agli sportelli del Servizio Studenti domanda di passaggio al Diploma Universitario europe o in Produzi one Industriale . Unitamente alla domanda di passaggio devono presentare la domanda di iscrizione per l'annoaccademico 1997/98.Quantosopra specificato vale anche per gli studenti chesiiscrivono fuori corso.

La domanda di passaggio, sempre entro la scadenza del 31 ottobre 1997 e sempre unitarnente alla domandadi iscrizione,deve essere presentata anche dagli studenti che nell'anno 1996/97erano iscritti al primo annodella Scuola Direttaa Fini Speciali per Espertidella Produzione Industriale.

La convalidadi esamie frequenzeper chi passadallaScuolaDirettaal Diploma è automatica.

Calendario per l'anno accademico1997/98

Vengonoriportate, sottoelencate,tutteledatee lescadenze che,in tuttooin parte,differiscono dalcalendarioufficialeprevistodallaFacoltà per la generalitàdei DiplomiUniversitari.

Prove scritte delconcorso di ammissione al primo anno .

Prova orale del concorsodi ammissione .

Periodoperlapresentazionedelle domande diimmatricolazionedaparte di colorochesisonocollocatiin posizione utilenella graduatoria . Convocazione degliidonei per lariassegnazionedei postirimasti scoperti

al primoanno .

IniziodellelezionidelIOperiododidatticodel primo anno . Inizio dellelezionidel IOperiodo didatticodel secondoe terzo annoa

Parigi .

Periodoper lapresentazionedelle domande di immatricolazione daparte

degliidoneisu postirimasti scoperti ..

Inizio delle lezioni del IOperiodo didattico del secondo e terzo anno a

Torinoe Brighton .

Termine per ilsuperamentoesami per diplomarsinella3asessione, IOe

20turno (ottobre-dicembre 1997) .

Termine per la presentazione delle domande di diploma corredate dei prescritti documenti per diplomarsi nella 3asessione IOturno (ottobre

1997) .

Termine per la presentazione degli elaborati per diplomarsi nella Y

sessioneIOturno (ottobre 1997) .

3a sessioneesami di diploma IOturno (ottobre 1997) . Chiusuradelperiodo perla presentazio nedelledomande di iscrizionead

anni successivial primo .

Finedelle lezioni delIOperiododidatticoa Torino' . Termineper ilsuperamento esamiperdiplomarsinella lasessioneturno

unico (febbraio 1998) .

Termine per la presentazione delle domande di diplom a corredate dei prescrittidocumentiper diplomarsinellaI"sessioneturno unico(febbraio

1998) .

Inizio delle lezionidel 20 periodo didatticodel secondo e terzo anno a

Parigie Brighton .

Iniziodellelezionidel 20periododidattico a Torino . Inizio delle lezioni del 20 periodo didattico del primo anno a Parigi e

Brighton .

Termine per ilpagamento e la consegna dellaricevuta della 2aratadelle

tasse e contributi .

Vacanze pasqualia Torino ' .

Finedelle lezioni del 20periododidatticoa Torino' . Termine per il superamento esami per diplomarsi nella 2asessione 20

turno (luglio 1998) . 15-17sett emb re 1997 22settembre 1997 30settembre 1997

lOottobre 1997

17 otto b re 1997 20 -24ottobre 1997

31ottobr e 1997

Termine per la presentazione delle domande di diploma corredate dei prescritti documenti per diplomarsi nella 2' sessione 2° turno (luglio

1998) 13luglio 1998

Termine per la presentazione degli elaborati per diplomarsi nella 2'

sessione 2°turno (luglio 1998) 17luglio 1998

2'sessioneesami di diploma 2°turno (luglio 1998) 20- 24 luglio 1998

*

Le date relative per l'University of Brighton ed il Pale Universitaire Léonard de Vinci sono differenti e verranno comunicate agli studenti dalle locali autorità accademiche all'inizio del periodo di frequenza.

Sessioni d' esam e

Le sessioni degli esamidi profitto sono piùbrevidi quelle previsteper glialtri diplomie sono comunquericomprese neiperiodi specificati nel calendario generale con la differenzache nella prima sessionesono previsti dueappelli, nellasecondatre e nella terza uno.Nelterzoappellodella secondasessione è possibilesostenere esami relativia moduli del primo periododidattico

Le sessioni degli esami di diploma della Scuola Diretta a Fini Speciali per Esperti della Produzione Industrialetrovano collocazione nelle stesse date previste per i Diplomi Universitari.

Gliesami di profitto si svolgerannonelle seguenti sessioni:

Piano degli stud i

Il pianodegli studi del DiplomaUniver sitarioeuropeoin ProduzioneIndustriale èilseguente:

l°Anno (TORINO)

I°periododidattico

0623M Dirittodell'impresa(D.U.) 0138M Economiaaziendale(D.U.) O135M Economiapolitica(D.U.)

0625M Elementidiinformatica aziendale(D .U.)

0304M Introduzione alle tecnologiedifabbricazione(D.U.) 0639M Statistica ematematical(D.U.)

0627M Lingua inglesel(D.U.)(Brighton) oppure 0643M Linguafrancesel(D.U.)(Parigi)

(BRIGHTON-PARIGI) 2°periododidattico

0620M Contabilitàindustriale(D.U.) 0624M Dirittoprivato comparato(D.U.) 0296M Informaticadibase(D.U.) 0640M StatisticaematematicaIl(D.U.)

0636M Studi socialiedelle istituzioniin Europa(D.U.)

0628M LinguaingleseIl(D.U.) (Brighton) oppure 0644M Lingua fr anceseIl(D.U.)(Parigi)

(TORINO)

I°e2°periododidattico

0139M Economia dell'UnioneEuropea(D.U.) 0342M Materialidiimpiegotecnologico(D.U.) 0358M Metodiquantitativi(D.U.)

0635M Programm azione egestionedellaproduzione(D.U.) 0637M Sistemidicontrolloperl'automazione(D.U.) 0638M Sistemidi produzione(D.U.)

(BRIGHTON - PARIGI) I°e 2°periodo didattico

0621M Controllo dellaproduzione(D.U.) 0302M Informatica(D.U.)

0332M Marketing(D.U.)

0631M Organizzazioneproduttivaerelazioniindustriali(D.U.) 0417M Ricerca esviluppo(D.U.)

3°Anno (TORINO)

I°e 2°periodo didattico

0626M Fabbricazione integrata con calcolatore (CIM)(O.U.) 0290M Impianti industriali(O.U.)

0632M Politica aziendale e analisi tecnologiche(O.U.)

0634M Progettazione efabbricazione assistita dal calcolatore (CAD/CAM)(O.U.)*

(BRIGHTON - PARIGI) I°e 2°periodo didattico

0210M Finanza aziendale(O.U.)

0303M Innovazione e sviluppo del prodotto(O.U.) 0629M Logistica e gestione dei materiali(O.U.) 0641M Strategie innovative e scelte tecnologiche(O.U.)

*

Modulo a didattica doppia (100 ore)

Nel documento GUIDA DELLO STUDENTE (pagine 82-89)