• Non ci sono risultati.

View of National and international legislation, terminology and definitional issues in the field of cannabis

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2021

Condividi "View of National and international legislation, terminology and definitional issues in the field of cannabis"

Copied!
1
0
0

Testo completo

(1)

Articoli © Pensa MultiMedia Editore - ISSN 1121-1717 (print) - ISSN 2240-8053 (on line)

175

Abstract

Not infrequently appear in the judgments and legislation in the field of drugs, cannabis-related terms that do not seem to be in line with the scientific studies conducted by the botany and toxicology. There were many chances we had at the legi-slative level to remedy this discrepancy lexical and terminological, but even today, there is still widespread uncertainty that could have implications for the practical application of the criminal provisions under the combined provisions of Articles 28 and 73 of TU, DPR 309/1990. The present work arises, therefore, the aim of addressing the issues mentioned above also through the analysis of the national and Community legislation as well as through the examination of some significant de-cisions of the Supreme Court and the Court of Criminal Justice.

Keywords: cannabis • definition • terminology • national and international legislation Riassunto

Non di rado compaiono all’interno delle sentenze e della normativa in tema di stupefacenti, termini riferiti alla cannabis che non sembrano essere in linea con gli studi scientifici condotti dalla botanica e dalla tossicologia. Numerose sono state le occasioni avute a livello legislativo per porre rimedio a questa discordanza lessicale e terminologica; tuttavia, ancora oggi, persiste una diffusa incertezza che potrebbe avere ripercussioni sulla concreta applicazione dei precetti penali previsti dal combinato disposto degli articoli 28 e 73 del T.U., D.P.R. 309/1990. Il presente lavoro si pone, dunque, l’obiettivo di affrontare i temi sopra accennati anche tramite l’analisi della normativa nazionale e comunitaria oltre che attraverso l’esame di alcune significative decisioni della Corte di Cassazione penale e della Corte di giustizia europea.

Parole chiave: cannabis • definizione • terminologia • legislazione nazionale e internazionale

Per corrispondenza: Massimiliano Zampi, Istituto di Medicina legale, Università degli studi di Macerata, Via Don Minzoni 9, 62100 Ma-cerata • e-mail: m.zampi@unimc.it

MASSIMILIANO ZAMPI, Ricercatore, Dipartimento di Giurisprudenza, Sezione di Medicina legale, Università degli studi di Macerata GIOVANNA TASSONI, Ricercatore, Dipartimento di Giurisprudenza, Sezione di Medicina legale, Università degli studi di Macerata MARTA CIPPITELLI, Dottorando di ricerca, Dipartimento di Giurisprudenza, Sezione di Medicina legale, Università degli studi di

Ma-cerata

RINO FROLDI, Professore Ordinario di Tossicologia forense, Dipartimento di Giurisprudenza, Sezione di Medicina legale, Università degli studi di Macerata

Legislazione internazionale, nazionale

e problematiche terminologiche e definitorie in tema di cannabis

National and international legislation,

terminology and definitional issues in the field of cannabis

Massimiliano Zampi • Giovanna Tassoni • Marta Cippitelli • Rino Froldi

Riferimenti

Documenti correlati

Le ricadute pratiche dei due sistemi di tutela del nesso qualità - origine del prodotto sono rilevanti, soprattutto se si guarda alle ipotesi di trademarks simili o identici a

• In remissione parziale: Successivamente alla precedente piena soddisfazione dei criteri per l’anoressia nervosa, il Criterio A (basso peso corporeo) non è stato soddisfatto per

L’ipotesi iniziale è: L’adozione della Scala NaCCs “Nursing and caregiver correlation Scale” , come metodo di rilevazione delle attività assistenziali, di pazienti che

Altri strumenti osservazionali che possono essere utilizzati per l’accertamento del dolore in pazienti con demenza sono: la scala FLACC (comunemente utilizzata per l’accertamento del

La sessualità è fondamentale per il benessere psicologico e la qualità di vita delle persone, il cancro al seno provoca una serie di conseguenze negative alla funzione sessuale

Il livello di istruzione è vario, i soggetti che hanno solo la licenza elementare (10%) sono gli utenti italiani più anziani, mediamente gli stranieri hanno un

E' fondamentale perciò capire quali sono i principi etici che stanno alla base dell'attività infermieristica, e come si inseriscono nel contesto della somministrazione di placebo

Nella mezz’ora precedente l’ingresso in sala operatoria, agli assistiti che hanno deciso di collaborare è stato chiesto di valutare il proprio livello di ansia mediante l’utilizzo