PROGRAMMAZIONE DELLE OPERE PUBBLICHE: Programma triennale delle opere pubbliche

10  Download (0)

Testo completo

(1)

DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE 2020-2022 Pagina 281

PROGRAMMAZIONE DELLE OPERE PUBBLICHE:

Programma triennale delle opere pubbliche 2020-2022

La realizzazione dei lavori pubblici degli enti locali deve essere svolta in conformità ad un programma triennale e ai suoi aggiornamenti annuali che sono ricompresi nella Sezione operativa del DUP.

I lavori da realizzare nel primo anno del triennio sono compresi nell’elenco annuale che costituisce il documento di previsione per gli investimenti in lavori pubblici e il loro finanziamento.

L’articolo 21 del Dlgs n. 50 del 2016 dispone che:

‘le amministrazioni aggiudicatrici adottano il programma triennale dei lavori pubblici, nonché i relativi aggiornamenti annuali;

i programmi sono approvati nel rispetto dei documenti programmatori e in coerenza con il bilancio;

Il programma triennale dei lavori pubblici e i relativi aggiornamenti annuali contengono i lavori il cui valore stimato sia pari o superiore a 100.000 euro’;

Il Decreto Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti 16 gennaio 2018, n. 14, “Regolamento recante procedure e schemi - tipo per la redazione e la pubblicazione del programma triennale dei lavori pubblici, del programma biennale per l’acquisizione di forniture e servizi e dei relativi elenchi annuali e aggiornamenti annuali”.

Il dlgs 118/2011 (e, in particolare, l'allegato 4/1 recante il principio contabile applicato sulla programmazione) impongono che la programmazione in materia di lavori pubblici (come quella su personale e patrimonio) confluiscano nel Documento unico di programmazione (Dup). In altre parole, quindi, sia il programma triennale che l'elenco annuale diventano un allegato del Dup, da collocare nella seconda parte della sezione operativa del documento.

Di seguito vengono riportate le schede contenute nello schema del programma triennale delle opere pubbliche 2020-2022 e dell’elenco annuale 2020 (come da proposta di deliberazione di Giunta Comunale n.24 del 30 gennaio 2020):

(2)

DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE 2020-2022 Pagina 282

(3)

DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE 2020-2022 Pagina 283

(4)

DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE 2020-2022 Pagina 284

(5)

DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE 2020-2022 Pagina 285

(6)

DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE 2020-2022 Pagina 286

(7)

DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE 2020-2022 Pagina 287

(8)

DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE 2020-2022 Pagina 288

PROGRAMMAZIONE BIENNALE DI FORNITURE E SERVIZI DEL COMUNE DI FINALE EMILIA PER IL BIENNIO 2020/2021

L’articolo 21 del D.lgs. n. 50 del 2016 prevede che le amministrazioni aggiudicatrici adottino un programma biennale degli acquisti di beni e servizi, nonché i relativi aggiornamenti annuali.

Secondo quanto disposto dalla citata norma “Il programma biennale di forniture e servizi e i relativi aggiornamenti annuali contengono gli acquisti di beni e di servizi di importo unitario stimato pari o superiore a 40.000 euro. Nell’ambito del programma, le amministrazioni aggiudicatrici individuano i bisogni che possono essere soddisfatti con capitali privati”.

La programmazione biennale degli acquisti è redatta in conformità a quanto previsto dal Decreto Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti 16 gennaio 2018, n. 14, “Regolamento recante procedure e schemi - tipo per la redazione e la pubblicazione del programma triennale dei lavori pubblici, del programma biennale per l’acquisizione di forniture e servizi e dei relativi elenchi annuali e aggiornamenti annuali”.

Il dlgs 118/2011 (e, in particolare, l'allegato 4/1 recante il principio contabile applicato sulla programmazione) impongono che la programmazione in materia di forniture e servizi (come quella su lavori pubblici, personale e patrimonio) confluiscano nel Documento unico di programmazione (Dup). In altre parole, quindi, il programma biennale per l’acquisizione di forniture e servizi e aggiornamenti annuali diventano un allegato del Dup, da collocare nella seconda parte della sezione operativa del documento.

Si da inoltre atto che l’amministrazione, per mezzo del Settore Programmazione Economica e Bilancio, ha provveduto alla trasmissione, ai sensi dell’articolo 21 comma 6 del D.lgs. 50/2016, dell’elenco delle acquisizioni di forniture e servizi di importo superiore a 1 mln di euro inserite nella programmazione biennale, al Tavolo Tecnico dei Soggetti Aggregatori – Programmazione Biennale, entro il termine individuato dalla norma.

Di seguito vengono riportate le schede di programmazione redatte sulla base dei modelli del Decreto Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti 16 gennaio 2018, n. 14.

(9)

DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE 2020-2022 Pagina 289

(10)

DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE 2020-2022 Pagina 290

figura

Updating...

Riferimenti

Argomenti correlati :