• Non ci sono risultati.

Net Zero Carbon Cities

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2022

Condividi "Net Zero Carbon Cities"

Copied!
8
0
0

Testo completo

(1)

The Toolbox of Solutions

Anna Acanfora

Former Net Zero Carbon Cities Project Fellow

10 Novembre 2021

An integrated approach

Net Zero Carbon Cities

W O R L D E C O N O M I C F O R U M

“Decarbonizing cities and buildings should be the highest

priority for the public and private sectors. It needs to be done at scale, it needs to be done at pace, and it needs to be done using an integrated and digitalized approach.”

Net Zero Carbon Cities Co-chairs:

Francesco Starace, CEO, Enel,

Jean-Pascal Tricoire, Chairman and CEO, Schneider Electric

(2)

Net Zero Carbon Cities:

la mission del programma

Indirizzare ed allineare gli sforzi per accelerare la transizione verso ecosistemi urbani sostenibili, resilienti ed inclusivi

attraverso l’implementazione di soluzioni energetiche integrate.

Mission del programma

Elementi chiave del programma

STRUMENTI:

Il Toolbox contiene oltre 200 soluzioni, basate su casi di studio reali. Lo strumento consente di selezionare le

soluzioni più adeguate sulla base delle caratteristiche della città, le priorità e le principali problematiche identificate

METODOLOGIA:

Approccio basato su "City Sprint" : processo di assessment e condivisione delle priorità della città per identificare le soluzioni più adatte al contesto

NETWORK:

Hub dedicati in Cina e India per supportare il processo di "City Sprint" nei Paesi in via di sviluppo

(3)

TRASPORTI

4 aree da integrare attraverso soluzioni Net-Zero..

GENERAZIONE E

INFRASTRUTTURE ENERGETICHE EDILIZIA E AMBIENTE

URBANO GESTIONE ACQUE E RIFIUTI

(4)

…Creando valore per l’ecosistema di riferimento

System Value Framework

Driver economici, ambientali, sociali ed energetici

RESILIENZA E SICUREZZA

COMPETITIVITÀ DI COSTI E INVESTIMENTI

WATER FOOTPRINT

EQUO ACCESSO ALL'ENERGIA

AMMODERNAMENTO DEL SISTEMA

AFFIDABILITÀ E QUALITÀ DEI SERVIZI

FLESSIBILITÀ INVESTIMENTI ESTERI

EFFICIENZA ENERGETICA QUALITÀ DELL'ARIA E

SALUTE

EMISSIONI DI CO2

IMPATTO ECONOMICO E SUI POSTI DI LAVORO

Selezionare da 3 a 7 dimensioni per il toolbox delle soluzioni

Il System Value Framework realizzato dal World Economic Forum e Accenture rappresenta un approccio olistico verso l'identificazione, la classificazione e la valutazione delle iniziative volte a guidare la transizione energetica. Le dimensioni considerate permettono di superare il tradizionale approccio basato sui costi per includere il valore delle iniziative, in termini economici, ambientali, sociali ed energetici.

(5)

Come lavoriamo con le città (1/2)

City profile

Strumento di assessment del contesto locale e delle principali caratteristiche della città

Iniziative in corso Principali sfide

Panoramica delle iniziative pianificate ed in corso di realizzazione

ATTIVITA’ I WORKSHOP ANALISI PRELIMINARI

Identificazione delle priorità su cui incentrare le iniziative (massimo 7)

Brainstorming e discussione per l’identificazione delle principali problematiche da indirizzare in ottica «Net Zero»

Priorità

Sessioni interattive svolte attraverso l'uso di

(6)

SIGN-OFF DOCUMENTO FINALE E PUBBLICAZIONE SU SITO WEF

ATTIVITA II°

WORKSHOP

Proposta di Soluzioni Prioritizzazione iniziative

Condivisione delle soluzioni identificate tramite il toolbox sulla base dei risultati del 1° Workshop

Condivisione punti di attenzione, elementi di complessità e spunti innovativi

Identificazione dell'impatto delle iniziative sulle priorità condivise, per definirne la priorità

Discussione aperta

Sessioni interattive svolte attraverso l'uso di

Come lavoriamo con le città (1/2)

(7)

1

Adozione di una visione olistica di obiettivi e benefici

Valutati gli impatti economici, ambientali e sociali nella definizione del percorso

2

Collaborazione a livello di ecosistema per definire soluzioni integrate

Identificata una short-list di aree di intervento ad alta priorità e immediatamente realizzabili

3

Sviluppare modelli sostenibili per accelerare le soluzioni

Coinvolgimento di tutti gli attori del

cambiamento nel realizzare soluzioni a zero emissioni nette tenendo conto di:

Attraverso il processo di City Sprint, abbiamo identificato tre soluzioni prioritarie per accelerare il percorso di Cagliari verso l’obiettivo «Net zero carbon»

FONTI DI FINANZIAMENTO

Fare leva su agevolazioni pubbliche (e.g. PNRR, CT) e coinvolgere fin dalle fasi iniziali istituti finanziari con focus ESG

PARTNERSHIP

Costruire collaborazioni con attori pubblici e privati e un modello di governance per la realizzazione del percorso

TRASFORMAZIONE INCLUSIVA

Rendere i cittadini parte attiva del percorso di transizione energetica e consentire una condivisione dei benefici

PROGETTUALITÀ INTEGRATE

Definire progetti trasformativi capace di cogliere a pieno le sinergie tra i diversi interventi e il valore delle nuove tecnologie

«Net Zero Carbon» Cagliari: Sintesi dei risultati

EQUO ACCESSO ALL'ENERGIA

AFFIDABILITÀ E QUALITÀ DEI SERVIZI QUALITÀ DELL'ARIA E

SALUTE EMISSIONI DI CO2

AMMODERNAMENTO DEL SISTEMA

EFFICIENZA ENERGETICA IMPATTO ECONOMICO E

SUI POSTI DI LAVORO

RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA EDIFICI

COMUNITÀ ENERGETICHE RINNOVABILI

ILLUMINAZIONE PUBBLICA DI ULTIMA GENERAZIONE

▪ ELETTRIFICAZIONE TRASPORTO PUBBLICO

▪ IOT MOBILITÀ E SICUREZZA

▪ SMART GRID

▪ FV SU LARGA SCALA

▪ FV SU EDIFICI PUBBLICI

▪ PROGETTAZIONE 0 EMISS.

▪ SMART BUILDINGS

Complessità

Bassa Bassa

Media Soluzioni prioritarieAltre sol. potenziali Bassa

Medio-alta Media Bassa Bassa Medio-alta Media

(8)

Get started!

The Toolbox of Solutions

Issue Development & System Value

City Profile Solution Assessment

Per maggiori info e contatti

https://www.weforum.org/nzcc

Riferimenti

Documenti correlati

Indico di seguito le modalità con le quali intendo ricevere la documentazione relativa a questo contratto di assicurazione, con la consapevolezza che

 al trattamento dei dati personali per finalità di marketing di altre Società del Gruppo nonché di soggetti appartenenti a determinate categorie merceologiche

La documentazione richiesta al successivo paragrafo 4.1 (“Dichiarazione”) del presente invito deve essere prodotta relativamente a ciascuna impresa raggruppata. Ai sensi

Questa nostra Roadmap incentrata sulla gestione del carbonio e sulla relativa riduzione delle emissioni, contribuirà al raggiungimento dei seguenti SDGs inerenti alla lotta

- CBI12xx: 11 - 14,4 Vdc; 15,5 Vdc per NiCd (Senza batteria collegata, tensione d’uscita sul carico fissata a 12Vdc) - CBI24xx: 22 - 28,8 Vdc; 30 Vdc per NiCd (Senza batteri

MiCard Multi (lettore di schede per l'identificazione tramite RFID o schede magnetiche con uniFLOW) MiCard Plus (lettore di schede per l'identificazione tramite RFID o schede

Nella giornata del 24 marzo invitiamo tutte le organizzazioni, i comitati, i gruppi e le singole cittadine e cittadini impegnati nella difesa dell’ambiente, alla

Scheda prodotto Nelle tabelle sotto riportate sono indicati i dati di potenza e flusso luminoso delle versioni