la Spagna ci ha bastonato

16  Download (0)

Testo completo

(1)

IL PRIMO QUOTIDIANO FREE PRESS

Giovedì 7 ottobre 2021 metronews.it @MetroNewsItalia /MetroNewsItalia

P E RUG I A

Vulcani, l’aumento di Co2 fa prevedere l’eruzione

A PAG. 2

Festa del Cinema, a Roma tante star e cultura pop

PERTUSO A PAG. 14

Pedofilia in Francia, Francesco: «Vergogna»

A PAG. 2

Caro petrolio e benzina affossano la ripresa

A PAG. 2

Alessandro Bastoni in un contrasto con Ferran Torres./L APRESSE

S t avo lt a la Spagna ci ha bast onat o

Nations League, a Milano sconfitta l’Italia (in 10) di Mancio Dai tifosi sugli spalti fischi a Donnarumma

ALLE PAGG. 7, 8 E 10

Draghi assicura

«Casa, nessuna p atrimoniale»

RO M A La riforma del catasto? «Non è una patrimoniale, non ci sarà un aumento del carico fiscale sulle case degli italia- ni». Mario Draghi ieri è stato netto nel rispondere agli attacchi del leader leghi- sta Matteo Salvini a proposito della ri- forma fiscale. Comunque, ha ribadito poi il premier, «il Governo va avanti. La sua azione non può seguire il calendario elettorale, perchè deve seguire quello delle riforme». A PAG. 2

Perugia tiene d’occhio il “modello Assisi”

P E RUG I A A Perugia le ele- zioni sono lontane, ma con la consultazione elet- torale di domenica forse è già iniziata la campagna elettorale. Con Assisi che ha rieletto la sindaca uscente Stefania Proietti del centrosinistra, nel- l’immediato l’attenzione si concentra sui ballottag- gi a Città di Castello tra Lu-

ca Secondi (centrosini- stra) e Luciana Bassini (ci- vici e M5S), e a Spoleto tra Andrea Sisti (Pd e M5S) e Sergio Grifoni (FdI). Ma si parla già di “Modello As- sisi”. «Uun quadro politico completamente rinnova- to - ha detto la sindaca Ste- fania Proietti - con una coalizione a traino civi-

co». MENCONI A PAG. 4 Pe r u g i a . /L APRESSE

PERUGIA

(2)

w w w. m e t ro n ew s .i t giovedì 7 ottobre 2021

2 Catasto, Draghi:

«Niente nuove tasse su case»

Secca replica del premier al leghista Salvini

RO M A «Il governo va avanti. La sua azione non può seguire il calen- dario elettorale, perchè deve se- guire quello delle riforme».

Quanto alla riforma del catasto

«non è una patrimoniale, non ci sarà un aumento del carico fisca- le sulle case degli italiani». Non usa mezzi termini il premier Ma- rio Draghi per rintuzzare gli at- tacchi del leader leghista Matteo Salvini, protagonista martedì della diserzione dei suoi ministri dal Cdm che ha dato il via libera alla delega fiscale. Salvini ieri ha insistito sul «secco no» del suo partito alla riforma governativa.

La riorganizzazione del catasto è una «patrimoniale nascosta» e non firmo «deleghe in bianco».

Poi però ha chiarito che non c’è volontà di ritirare il sostegno a Mario Draghi. «Non ci sarà un au- mento delle tasse - ha replicato il premier - e non c’è una patrimo- niale sulla casa». Nessuna crisi in vista dunque, «Salvini ha detto che la partecipazione al governo non è in discussione, poi ci vedre-

mo nei prossimi giorni». «Questo governo non tocca le case degli italiani - ha ripetuto Draghi - e non intende aumentare le tasse:

anche perchè un rialzo del carico fiscale potrebbe turbare la ripre- sa». Per il catasto si prevede «un esercizio di mappatura che sarà reso disponibile nel 2026, ma che

non ha effetto immediato - ha precisato il ministro dell’Econo - mia, Daniele Franco - nel 2026 poi verrà utilizzato da chi vorrà utilizzarlo, ma adesso è per capi- re lo stato del nostro patrimonio immobiliare». Franco, in audizio- ne sulla Nadef, ha annunciato che «il terzo trimestre sembra sia

andato molto bene». Il governo si aspetta «di recuperare il livello di Pil pre-crisi nel secondo trime- stre del 2022». Con una grande in- cognita: «Una ripresa della pan- demia metterebbe tutto a ri- schio». Quanto ai superbonus, il titolare del Mef ha precisato che

«non possono essere eterni».

È dei russi il primo ciak nello spazio

S PA Z I O Sulla Stazione Spa- ziale Internazionale stan- no per iniziare le riprese del primo film in orbita, che sarà girato da una mini troupe russa forma- ta dall’attrice Yulia Pere- sild e dal regista Klim Shipenko. I due sono par- titi martedì dal cosmo- dromo di Baikonur in Ka- zakistan alla volta del- l’ISS a bordo di una navi- cella Soyuz, accompagna- ti dal cosmonauta Anton Shkaplerov, un veterano di tre missioni spaziali.

Per 10 giorni resteranno sulla Stazione Spaziale Internazionale per girare - con un impegno di 2-3 ore al giorno - alcune sce- ne del film “The Challen- ge”, che racconta le fasi di un’emergenza medica in orbita, poi faranno ri- torno sulla Terra. Shka- plerov resterà invece nel- lo spazio fino a marzo.

Con queste riprese spa- ziali i russi si aggiudica- no un originale primato, che gli Stati Uniti non avevano messo in cantie- re, anche se si era vocife- rato di un progetto simi- le ad opera di Tom Crui- se. Anche i cosmonauti russi Shkaplerov, Novit- skiy e Dubrov, già a bor- do della ISS, saranno coinvolti in ruoli secon- dari. Shipenko, oltre che della regia, dovrà occu- parsi di tutto il resto: ri- prese, luci e makeup.

Esplosione a Stromboli Gas spie delle eruzioni

Attività eruttiva a Stromboli./L APRESSE

PA L E R M O Un’esplosione definita «maggiore» si è ve- rificata ieri a Stromboli, nelle Eolie. Il boato è stato avvertito in tutta l’isola ma non c'è stato alcun danno, solo una ricaduta di detriti sulla sommità del vulcano. La situazione è monitorata. Intanto una ricerca pubblicata su “Science Advances” - alla quale ha partecipato l’Università di Pisa all’in - terno di un consorzio tut- to italiano con le universi-

tà di Palermo, Firenze e To- rino e l’Ingv - ha rivelato che l’aumento della CO2 nelle emissioni può far prevedere un’eruzione violenta di un vulcano con un anticipo sino a tre me- si. In particolare, lo studio ha analizzato la composi- zione e i flussi dei gas vul- canici proprio a Strombo- li grazie ad un sistema di monitoraggio finanziato dal Dipartimento della Protezione civile. I risulta- ti hanno dimostrano co-

me il gas vulcanico giochi un ruolo chiave nelle dina- miche esplosive, e che i periodi preparatori sono caratterizzati da emissio- ni anomale di CO2, rila- sciate dal magma ancora immagazzinato in pro- fondità. «Le eruzioni vul- caniche improvvise e vio- lente rappresentano un serio pericolo - sottolinea- no i ricercatori - il nostro studio apre nuovi scenari per la loro possibile iden- tificazione e previsione».

Papa Francesco: «Pedofilia nostra vergogna»

l e t te re @ m e t ro i t a ly.i t

N EW S

VAT I C A NO Salutando i fe- deli di lingua francofona all’udienza generale, il Papa ha affermato, in ri- ferimento al rapporto choc sulla pedofilia al- l’interno della chiesa francese, che è doveroso

«garantire che la chiesa sia una casa sicura per tutti». «La Conferenza

episcopale, la conferenza dei religiosi e delle reli- giose francesi martedì hanno ricevuto il rappor- to della commissione in- dipendente sugli abusi sessuale nella chiesa compiuti su minori dal 1950 e poi - ha detto Fran- cesco - ne risultano pur- troppo numeri conside-

revoli. Desidero esprime- re alle vittime la mia tri- stezza e dolore per i trau- mi che hanno subito. E anche la nostra vergo- gna, la mia vergogna per la troppo lunga incapaci- tà della chiesa di metterle al centro delle sue preoc- cupazioni assicurando loro la mia preghiera. In-

coraggio vescovi e supe- riori e religiosi a conti- nuare a compiere tutti gli sforzi affinché drammi simili non si ripetano».

Numeri drammatici In Francia tra 2.900 e 3.200 sacerdoti, diaconi e religiosi sono stati certa- mente responsabili di

violenze sessuali su mi- nori o adulti vulnerabili tra il 1950 e il 2020. È quanto emerso da un’in - dagine, durata due anni e mezzo, della Commissio- ne indipendente sugli abusi sessuali nella Chie- sa che martedì ha pubbli- cato il suo rapporto di 2.500 pagine.

Il caro petrolio e benzina affonda le Borse europee Chiusura in ribasso per i principali mercati azionari europei (a Milano Ftse Mib a -1,35%) preoccupati che l’aumento dell’inflazione e l’i n c re - mento dei prezzi dell’energia possano frenare la ripresa. Continuano a salire i prezzi dei carburanti (con la benzina a 1,958 euro/litro in autostrada), sulla scia del rialzo delle quotazioni petro- lifere internazionali dopo la scelta del cartello OpecPlus di non aumentare la produzione rispetto a quanto previsto.

Ieri per tutta la giornata i future sul petrolio sono andati in altalena.

L’attrice Yulia Peresild./M E T R O

(3)
(4)

w w w. m e t ro n ew s .i t giovedì 7 ottobre 2021

4

Elezioni, ora si guarda al “modello Assisi”

A Spoleto e Città di Castello si ragiona sui ballottaggi delle amministrative

“Luoghi Invisibili. La Perugia che si scopre”

Da oggi a domenica c'è “Luoghi Invisibili. La Perugia che si sco- p re ”, ottava edizione dell’annuale appuntamento con l’arte e la storia meno note, che quest’anno farà entrare i partecipanti in alcune degli spazi più preziosi dell’Università degli Studi di Pe- rugia, luogo simbolo delle cultura fin dalla fondazione nel 1308.

Si inizia oggi con le aperture straordinarie dell’ateneo perugino:

la visita al Mosaico di Santa Elisabetta (ore 15,30), uno dei mo- numenti romani più importanti di Perugia in via Pascoli. Poi la visita guidata alla Gipsoteca Greco-Etrusco-Romana (ore 17) del Centro di Ateneo per i Musei Scientifici: una raccolta di gessi di oltre 80 opere etrusche e romane. AN.ME.

Antonello Menconi C I T TÀ A Perugia le elezio- ni sono lontane, ma con la consultazione eletto- rale di domenica forse è già iniziata la campagna elettorale. Con Assisi che ha rieletto con il

50,32% la sindaca uscen- te Stefania Proietti del centrosinistra, nell'im- mediato l'attenzione si concentra sui ballottag- gi a Città di Castello tra Luca Secondi (centrosi- nistra) e Luciana Bassini (civici e M5S), e a Spoleto

tra Andrea Sisti (Pd e M5s) e Sergio Grifoni (Fratelli d'Italia). Ma si parla già di “Modello As- sisi”. «È emerso un qua- dro politico completa- mente rinnovato - ha detto il sindaco Stefania Proietti - con una coali-

Bimb o ucciso, tre le versioni dei fatti

C I T TÀ Ha fornito tre di- verse versioni dei fatti Erzsebet Katalin Bra- dacs, la donna in carce- re con l’accusa di aver ucciso a Po’ Bandino il figlio Alex di 2 anni, mandando poi la foto al padre del bimbo, con il quale era in atto una controversia per l'affi- damento. Come si leg- ge nell'ordinanza, ave- va prima detto che il bambino era caduto ac- cidentalmente per ter- ra nel parcheggio del supermercato. Poi ave- va parlato di un uomo dalle pelle scura come autore dell'omicidio.

Infine, di aver lasciato solo il figlio, ritrovan- dolo insanguinato e di avergli cambiato la ma- glietta prima di portato al supermercato.

AN.M E.

l e t te re @ m e t ro i t a ly.i t

Art bonus, premio per la quinta volta Perugia vince la quinta edizione del concorso Art Bonus con il re- stauro della Fonte di San Francesco a Ponte San Giovanni, del Co- mune di Perugia. Dopo essere entrato tra i dieci finalisti nazionali (sui 210 partecipanti), il progetto ha vinto con 2314 voti ed oggi a Lucca ci sarà la premiazione. La Fonte di San Francesco, restau- rata più volte nel corso dei secoli, prende il nome dal Santo Pa- trono d’Italia che si narra si fermò qui per dissetarsi e lavarsi le ferite prima di essere portato in catene al carcere di Perugia, do- po la battaglia di Collestrada, nel 1202. Le erogazioni del pro- gramma Art Bonus hanno coperto totalmente il costo previsto per la manutenzione straordinaria. AN.ME.

zione a forte traino civi- co avendo le due liste As- sisi Domani e Assisi Civi- ca riscosso oltre il 27%

dei voti e con Pd e Mo- vimento 5 Stelle, che hanno creduto in questo progetto». Da Perugia, dove si voterà nel 2024, il portavoce di FdI Ema- nuele Prisco dice che «di- visi si perde. Dalla mate- matica non si scappa: il risultato del 21% da una parte (Fdi e Fi) e 21% dal- l’altra (Lega) conferma- no che uniti saremmo andati al secondo turno.

Non siamo riusciti a tro- vare un punto d’equili - brio sul territorio e spe- riamo che questo ci sia d’insegnamento per il futuro. Non dobbiamo fare questi errori».

C I T TA ’ Pe r u g i a

(5)
(6)

w w w. m e t ro n ew s .i t giovedì 7 ottobre 2021

6

Photo shoot

In dollari, valore dell’investimento che prevede Google nei prossimi cinque anni nella digitalizzazione dell’Afr ica.

PA S SA P O RT O

IL NUMERO

Gente in fila davanti all’ufficio governativo per il rilascio di passaporti appena riaperto dai talebani a Kabul, in Afghanistan. /AP

LA FRASE

1.000.000.000

Metro è il quotidiano indi- pendente del mattino pubbli- cato dal lunedì al venerdì e di- stribuito gratuitamente.

Registrazione RS Tribunale di Roma 254/2000.

ROC: numero 18799 Editore: N.M.E. - New Media Enterprise Srl.

Chief Executive:

ALESSANDRO TOZZI Publishing Coordinator:

SALVATORE PUZZO Advertising Coordinator:

STEFANO PICCIRILLI Production Manager:

GRAZIANO STAFFA Direttore Responsabile:

STEFANO PACIFICI Caporedattr ice:

Paola Rizzi (Milano) Capo servizio:

Sergio Rizza (Milano) Capo servizio grafico:

Paolo Fabiani ( Ro m a ) Re d a z i o n e :

Roma: via Carlo Pesenti, 130 tel. 06 49241237-200 Mil ano:via Ugo Bassi, 25 tel. 02 50721268-200 PUBBLICITA' Locale:

A. Manzoni & C. S.p.A www.manzoniadver tising.it Milano e provincia:

via Nervesa 21,

20139 Milano, Tel.: 02.574941 - 02.57494571

Torino e provincia:

Via Lugaro ,15, 10123 Torino, Tel.:

011.6565111 Bologna e provincia:

viale Silvani 2, 40122 Bologna, Tel.:

051.5283811 Perugia e provincia:

Via Pievaiola 166/f /6, 06132 Perugia, Tel.:

075.5288741 Roma e provincia:

via Cristoforo Colombo 90, 00147 Roma,

Tel.: 06.514625802 - 06.514625817 PUBBLICITA' Nazionale e Web:

Take Rate s.r.l.

adver tising@takerate.com Via Nazario Sauro, 9/a 23100 Sondrio

Tel. 339.6490229 – 366.5656462 Responsabile del trattamento dati (D.Lgs. 196/2003):

Stefano Pacifici Stampa: LITOSUD SRL via Carlo Pesenti 130, 00156 Roma - Via Aldo Moro 2, 20160 Pessano Con Bornago (M I)

Scamarcio e Porcaroli innamoratissimi

A

lla fine è tutto vero: Riccardo Sca- marcio e Benedetta Porcaroli so- no una coppia e sono innamora- tissimi. I due attori non hanno mai confermato l’indiscrezione lanciata quest’estate da Da- gospia, che aveva scritto di un colpo di fulmine sul set, ma la pagina “Whoope - see.it” è riuscita a fare lo scoop immortalando il pri- mo bacio pubblico all’ester - no di un ristorante a Castel Gandolfo, alle porte di Roma. Nel vi- deo esclusivo si vedono i due pranzare insieme sulla terrazza del locale, par- lare fitto, scambiarsi affettuosità e dar- si il fatidico bacio. Infine Scamarcio, 43 anni, rifila un buffetto sulla guan- cia della 23enne. I due sarebbero stati

travolti dalla passione mentre girava- no il film “La scuola cattolica”, secon- da pellicola girata l’uno a fianco del- l’altro dopo “L’ombra del giorno”.

La relazione ha suscitato scalpore perché l’attore era impegnato con la manager inglese Angharad Wood che un anno fa l’ha reso padre di una bambina. Benedetta Porcaroli, invece, era legata al regista Michele Alhaiquee.

Intervistata sulle voci del flirt la Porcaroli non smentì: «A indi- gnarmi non ce la faccio. Altrimenti avrei fatto un altro mestiere. Se giochi devi saper giocare e la regola qui è che la fama non può valere solo e sempre quando ti fa comodo. Devi saper stare al gioco anche nella scomodità».

M E T RO G O S S I P

VALERIA BOBBI

C RO N O NATI OGGI

Tommaso Maestrelli

1886La Spagna abolisce la schiavitù a Cuba 1913Ford introduce la ca- tena di montaggio 1919 Fondata la KLM

1944Scoppia una rivolta nel campo di concen- tramento di Au- s c hw i t z 1948

Salone di Parigi, pre- sentata la Citroën 2CV

Le discoteche non sono un lager

Dj Aniceto Dj

SUPERBONUS 110%

Superbonus 110% e immobili storici: che cosa si può fare?

Molto spesso capita di dover intervenire su immobili storici, soprattutto nei cen- tri storici dei nostri borghi, dei nostri Co- muni o delle nostre città.

Si tratta di immobili, va detto, che hanno solitamente alcuni vincoli dal punto di vista architettonico, paesaggistico, i qua- li richiedono una verifica da parte della Sovrintendenza, che deve quindi in ma- niera preventiva confermare la possibili- tà di intervenire con i lavori di Superbo- nus 110%.

Per gli immobili storici è stato eliminato l’obbligo di andare ad effettuare l’inter - vento trainante, il quale doveva essere af- fiancato da un intervento trainato; non è stato però rimosso l’obbligo di andare a migliorare di due classi energetiche il fabbricato, per il quale è comunque ne- cessario fare una valutazione.

Per quanto riguarda la facciata, il consi- glio, per gli immobili storici, è sicura- mente di andare a valutare l’intervento del bonus facciate, il quale copre il 90%

della detrazione fiscale, che può essere anche ceduto.

w w w. d e t r a z i o n i f a c i l i . i t .

Immobili storici: che cosa si può fare?

FABIO VIDOTTO

PU N T I DI VIS TA

(7)

La rivincita della Spagna

Italia al tappeto

B e r n a rd e s c h i , a destra, ha colpito un palo. Roberto Mancini (a s i n i s t ra ) te c n i co dell’Italia.

/L APRESSE

Nations League: a San Siro 2-1 per gli spagnoli Espulso Bonucci. Fischi per Donnarumma

C A LC I O Doveva succedere, prima o poi: il record as- soluto di risultati utili consecutivi (37) dell’Italia doveva essere infranto.

Peccato che ad infranger- lo sia stata ieri sera la Spa- gna nella semifinale di Nations League: 2-1 per gli spagnoli e Italia a casa. La squadra di Luis Enrique se la vedrà ora in finale con- tro la vincente di Belgio- Francia di stasera.

Le Furie Rosse hanno così avuto una rivincita

dopo la sconfitta agli ulti- mi Europei. Ma hanno vinto con merito. Gli uo- mini di Mancini si sono fatti sorprendere al 17’ da

un ottimo Ferran Torres, poi hanno colpito un palo con Bernardeschi e fallito clamorosamente con Insi- gne, solo davanti alla por-

ta, la palla dell’1-1. A quel punto, subito dopo essere rimasta in 11 contro 10 per l’espulsione di Bonuc- ci (al 43’), la Spagna ha af-

fondato il secondo colpo con un colpo di testa di Ferran Torres su cross di Oyarzabal. Due a zero. E secondo tempo d’accade -

mia, con spagnoli a fare possesso e l’Italia a cerca- re di rialzare la testa e spe- rare. Fino al gol, purtrop- po inutile, di Pellegrini.

(8)

w w w. m e t ro n ew s .i t giovedì 7 ottobre 2021

8

Tra Lotito e la Figc ora è scontro totale

Il presidente della Lazio Claudio Lo- tito ha inviato una lettera di diffida al presidente della Figc Gabriele Gravina e ai membri del Consiglio Federale chie- dendo l’immediato reintegro. Lotito chiede di prendere «atto della decisione Claudio Lotito, patrón della Lazio./L APRESSE

Il pari che sa di beffa L’amarezza rimane

Christian Kouan si fa largo nella difesa beneventana/L APRESSE Antonello Menconi

C A LC I O Nessuno avrebbe mai potuto pensare che pareggiare in casa di una corazzata milionaria co- me il Benevento avrebbe potuto scatenare il malu- more in casa del Perugia.

E' stato conquistato un ot- timo punto, ma con la sensazione di averne get- tati al vento due. «Merita- vamo di più sia per qualità di gioco, numero di occa- sioni ed episodi che che ci sono stati favorevoli – ha ammesso il tecnico Massi- miliano Alvini – ma abbia- mo smaltito la rabbia e

siamo comunque conten- ti perché la squadra sta la- vorando bene ed ha im- boccato la strada giusta.

Sappiamo comunque di dover ancora migliorare e solo faremo attraverso il lavoro». All’orizzonte adesso c'è la partita allo stadio Renato Curi con il Brescia il 16 ottobre (ore 16.15).

A m i c h evol e

Test in famiglia sabato per la squadra di Alvini, che affronterà la Primave- ra per fare le prove gene- rali in vista della gara con i lombardi.

Azzurri

Gabriele Ferrarini sarà impegnato con l’Under 21 domani a Zenica contro la Bosnia Erzegovina e il 12 a Monza con la Svezia.

Emannuel Gyabuaa gio- cherà invece con l’Under 20 il torneo “8 Nazioni”

sfidando oggi l’Inghilter - ra a Chesterfield e il 12 il Portogallo a Frosinone.

A sta

Vanno all’asta le maglie di De Luca indossata in occa- sione della partita Peru- gia-Alessandria del 26 set- tembre scorso e con la quale ha realizzato il gol,

VO L L EY Può essere l'anno della Sir Safety Conad Pe- rugia, che punta a vince- re tutto, pur consapevole che ci sarà da lottare. Gli obiettivi sono scudetto e Champions League. La squadra si è presentata ieri ai tifosi e alle istitu- zioni in un clima di entu- siasmo. «Riteniamo di aver rinforzato la squa- dra e partiamo per pri- meggiare in tutte le com- petizioni in cui saremo impegnati – ha detto il presidente Gino Sirci – e contiamo di poter gioca- re in un palasport pieno come eravamo abituati, senza limitazioni. Vi vo- gliamo con noi». AN.M E.

PERUGIA, DOPO LO 0-0 DI BENEVENTO

del collegio di garanzia presso il Coni»

che elimina le sanzioni decise dalla cor- te federale di appello. «Questa vale -si legge nella lettera- quale formale costi- tuzione in mora per tutti danni arrecati e arrecandi dalla condotta dei soggetti in indirizzo con riferimento alle re- sponsabilità di ogni ordine e tipo». La vicenda è nata qualche giorno fa con la presenza di Lotito in consiglio dopo il

“caso tamponi”. Il patron è stato poi escluso perché ha ricevuto 7 mesi di

squalifica in primo grado e 12 in appel- lo (decadendo da consigliere federale), prima che il Collegio di Garanzia del Coni decidesse di rimandare gli atti alla Corte. La risposta Figc: «La colpevolezza di Lotito è stata accertata dalla giustizia sportiva e lo si evince dal punto 4 della sentenza del Collegio di Garanzia dello Sport, dove si sottolinea che aver schie- rato un positivo in campo e uno un pan- china rappresenta una negligenza e una responsabilità molto gravi».

Sir Safety ora vuole vincere tutto

VO L L EY

e la maglia del capitano Gabriele Angella, indos- sata invece in Benevento- Perugia domenica scorsa, con i ricavati che saranno destinati ad Avanti Tutta per il reparto di oncologia

medica dell’ospedale di Perugia. L’asta per le ma- glie dei giocatori del Peru- gia si chiuderà il prossimo 12 ottobre sulla pagina Ebay della stessa associa- zione.

(9)
(10)

w w w. m e t ro n ew s .i t giovedì 7 ottobre 2021

10

Molestie a calciatrici scandalo esteso

AU ST R A L I A Lo scandalo degli abusi ses- suali nel calcio femminile si estende al- l’Australia, dove diverse giocatrici han- no denunciato una cultura di tolleranza verso questi reati. L’ex attaccante delle Matildas Lisa de Vanna, 36 anni, ha rac- Matildas Lisa de Vanna./L APRESSE

«Le Olimpiadi? Dure ma ne esco bene»

Paltr inier i./L APRESSE AT L ET I C A «È stata un’Olim -

piade difficile, dura, an- che con delle situazioni personali ma ne esco be- ne, con due medaglie. Ora riparto con la consapevo- lezza di aver fatto bene e di poter far ancora me- glio». Lo ha detto nella ce- lebrazione degli atleti del- le Fiamme Oro al salone d’onore del Coni, il cam- pione del nuoto azzurro Gregorio Paltrinieri, vin- citore dell’argento negli 800 stile libero e del bron- zo nella 10 km di fondo in

acque libere delle Olim- piadi di Tokyo 2020. Pal- trinieri è giunto a Tokyo dopo aver contratto la mononucleosi: «'Una ma- lattia del genere non po- teva cancellare quanto di buono fatto nei dieci anni precedenti. Mi sono detto che anche al 70-80% dove- vo dare il massimo. Sto la- vorando bene, ho rico- minciato a inizio settem- bre, sto facendo tante ga- re in mare per fare più esperienza possibile nel fondo. Quest’anno ci

aspettano Europei e mon- diali in vasca sia corta e che lunga, sarà una sta- gione lunga e tosta», ha concluso Paltrinieri.

Jaco b s

Nel salone d’onore del Co-

CICLISMOPrimoz Roglic (Jumbo-Visma) ha vinto ieri la 102esima edizione della Milano-Torino, da Magenta a Torino (Super- ga) di 189 chilometri. Pri- moz ha preceduto sul tra- guardo Adam Yates (Ineos Grenadiers) e João Almeida (Deceuninck- Quick Step). «Quasi non ho più fiato, è bello vin- cere qui -ha detto Roglic al traguardo-, mi sentivo bene e sono contento di questo successo ma pen- savo che la salita finale fosse meno dura. Sono in buona forma ed è fanta- stico conquistare un’al - tra vittoria. Adesso l'o- biettivo è ll Lombardia».

LE FIAMME ORO AL CONI

contato in un’intervista di aver subito più volte comportamenti predatori e molestie dalle sue compagne di squa- dra quando era un’adolescente. «Sono stata molestata sessualmente? Sì. Sono stata vessata? Sì. Ho visto cose che mi hanno messo a disagio? Sì», ha dichia- rato al Daily Telegraph di Sydney l’ex giocatrice dopo lo sciopero del calcio femminile Usa che si è fermato per pro- testa contro i casi di molestie sessuali.

La de Vanna ha raccontato di esser

stata palpata dalle compagne quando giocava per le Young Matildas e di aver subito altre molestie senza che i respon- sabili venissero perseguiti. Le sue accu- se sono state confermate dall’ex com- pagna Elissia Carnavas, e dall’ex allena- trice, Rose Garofano. Un’altra ex calcia- trice, Rhali Dobson, ha affermato di aver subito abusi. La federcalcio austra- liana ha negato di essere stata a cono- scenza di queste accuse e ha annunciato un’inchiesta indipendente.

Da Milano a Torino vince Roglic

C I C L I S MO

ni anche Marcell Jacobs, vincitore dell’oro nei 100 metri e nella staffetta 4x100 alle Olimpiadi di Tokyo 2020. «Due ori alle Olimpiadi sono sempre stati il mio sogno da bam- bino, però ci sono i Mon- diali l’anno prossimo, gli Europei e poi tra due anni e 10 mesi le Olimpiadi.

L’obiettivo è fare bene a Mondiali ed Europei e ar-

rivare il più preparato possibile ai prossimi Gio- chi. Migliorare il tempo è possibile? Mi affido total- mente a quello che dice il coach, sicuramente ci so- no tanti fattori che si pos- sono migliorare, ad esem- pio ho una gamba rispet- to all’altra che spinge molto di più». Però «non mi pongo più limiti», assi- cura.

SuperGreg Paltrinieri: «Obiettivo fare ancora meglio»

J a co b s . /L APRESSE

(11)
(12)

w w w. m e t ro n ew s .i t giovedì 7 ottobre 2021

12

FO C U S SA L UT E Quella “nebbia mentale”

causata dal Long Covid

La campagna Fast Heroes

SA LUT E L’ictus è la pri- ma causa di invalidità per malattia in tutto il mondo e per combat- terlo è stata avviata

"Fast Heroes" una cam- pagna didattica attiva nelle scuole primarie di oltre 20 Paesi del mondo, grazie alla quale i bambini impa- rano a riconoscere i sintomi di questo kil- ler e a chiamare imme- diatamente i soccorsi per i propri nonni. E riuscire ad evitare ciò che spesso accade: la maggior parte delle persone che ne è colpi- ta arriva in ospedale troppo tardi.LU. MOS.

I disturbi neurologici rappresentano la seconda causa di morte

A livello mondiale i disturbi neurologici rappresentano la secon- da causa di morte. Ci sono 3 miliardi di persone che convivono con la cefalea, 50 milioni con la demenza, altrettante con l'Al- zheimer e con l'epilessia. Ogni anno in 15 milioni sono colpiti da ictus, 7 milioni dal morbo di Parkinson, e 2,8 milioni dalla sclerosi multipla.

Luisa Mosello

SA LUT E La pandemia e le complicanze causate dal Covid-19, le nuove fron- tiere nella cura dell’Al - zheimer, le tecniche di in- dagine dell’ictus e molti altri approfondimenti sulle patologie che colpi- scono il cervello. Sono sta- ti i temi al centro del XXV Congresso Mondiale di Neurologia che si conclu- de oggi in versione virtua- le, organizzato dalla Wor- ld Federation of Neurolo- gy in partnership con la Società Italiana di Neuro-

logia che ospita questa edizione. La salute del no- stro motore cerebrale in- fluisce su ogni aspetto del- la vita dalla capacità di co- municare, a quella di prendere decisioni, aspet- ti fondamentali per una

esistenza completa e pro- duttiva. Per quanto ri- guarda l'impatto dell'in- fezione da Sars-Cov2 oltre alla vie respiratorie e la perdita di gusto e olfatto può portare a una sorta di

"nebbia mentale" da long

Covid oltre che ad encefa- lopatie e finanche all'ic- tus come è emerso dallo studio italiano multicen- trico Neurocovid presen- tato al congresso. Uno stu- dio avviato nel marzo 2020 e condotto dall’Uni - versità di Milano-Bicocca e dall’Istituto Auxologico che hanno raccolto i dati sulle complicanze di tipo neurologico di oltre 2.500 pazienti che hanno avuto il Covid. Obiettivo: indivi- duare i meccanismi biolo- gici con i quali il virus può colpire il cervello durante e dopo il contagio. E regi-

strare le alterazioni dei parametri, oltre agli stili di vita, la presenza di altre patologie e i farmaci as- sunti. «Affrontiamo la sfi- da forti di una rinnovata collaborazione a livello mondiale, che ci consen- tirà di combattere malat- tie croniche e neurodege- nerative del sistema ner- voso centrale - ha afferma- to Gioacchino Tedeschi, Presidente della Sin - e le sfide importanti come quella che ci ha messo di fronte la Pandemia da Co- vid-19 con le sue conse- guenze».

Pa g i n a in collaborazione con ADNKRONOS SALUTE

CO R P O R AT E +

l e t te re @ m e t ro i t a ly.i t

(13)
(14)

w w w. m e t ro n ew s .i t giovedì 7 ottobre 2021

14

Pagina a cura di Patrizia Pertuso s p e t t a co l i @ m e t ro i t a ly.i t

La Festa del cinema di Roma tra star internazionali e cultura pop

Ta k e a w a y in anteprima per “Alice”

CINEMA Alice nella Città rafforza il suo legame con la Festa del Cine- ma di Roma. Sarà pre- sentato in anteprima assoluta proprio nel- l’ambito di Alice nella Città, nella sezione Concorso Panorama Italia, sabato 16 otto- bre alle 21 presso l'Au- ditorium della Conci- liazione, Ta k e a w a y , lun- gometraggio scritto e diretto da Renzo Car- bonera. Il film è inter- pretato da Libero De Rienzo,Carlotta Anto- nelli,Primo Reggiani, Paolo CalabresieAnna Ferruzzo.Ta k e a w a y è ambientato nel 2008, agli albori della gran- de crisi finanziaria globale.

Nella sezione Eventi Speciali, i primi quattro episodi della serie tv “Vita da Carlo” di Verdone.

Patrizia Pertuso CINEMALa Festa è donna. E infatti sul cartellone della 16esima edizione della Fe - sta del Cinema di Roma, che si svolgerà all’Au d i t o r i u m dal 14 al 24 ottobre, c’è Uma Thurman, musa ispi- ratrice di Queentin Taran- tinoche sarà premiato, as- sieme a Tim Burton , per la carriera. Malgrado il red carpet sarà a ancora out per il pubblico - solo i fo- tografi potranno avvici- narsi alle star - questa edi- zione 2021 è all’insegna della voglia di ricomincia- re dopo lo stop forzato per il Covid19. Saranno 23 i film in selezione uf- ficiale, 35 le anteprime mondiali, due le serie ita- liane per non parlare di due graphic novelist di culto , i documentari e gli incontri.

Tra le proiezioni più at- tese, Belfast di Kenneth Bra- naghe Eternals, il film Mar- vel di Chloé Zhaoin chiu- sura sono in coproduzio- ne con Alice nella Città.

Tra i film in selezione uf- ficiale arrivano anche C’mon C’mon di Mike Mills con Joaquin Phoenixe Pas - sing di Rebecca Hall.

Accanto al film che rac- conta la vita personale e professionale di Zlatan Ibrahimovic, Zlatan diret - to da Jens Sjogren, i primi quattro episodi, in ante- prima assoluta come

Evento Speciale della se- rie Vita da Carlo di Carlo Ve r d o n e che andrà in on- da su Amazon. Presente anche il family drama A casa tutti bene – La serie, il primo progetto per la tv di Gabriele Muccino, re- boot dell’omonimo film campione di incassi del 2018 del regista vincitore del David di Donatello. Ri-

manendo in Italia, in Se- lezione Ufficiale ci saran- no L'Arminuta di Giusep - pe Bonito, ancora tra gli Eventi Speciali, e il film di Sergio Rubini I Fratelli De Filippo. Menzione a parte per Luigi Proietti detto Gigi, omaggio a Proietti di Edoardo Leo.

LEGGI DI PIÙ

SU WWW.METRONEWS.IT

s p e t t a co l i @ m e t ro i t a ly.i t

S H OW

A Burton e Tarantino Premi alla carriera, ospiti i graphic novelist Frank Miller e Zerocalcare

(15)
(16)

figura

Updating...

Riferimenti

Argomenti correlati :