• Non ci sono risultati.

VALUTARE OSSERVARE,

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2022

Condividi "VALUTARE OSSERVARE,"

Copied!
10
0
0

Testo completo

(1)

OSSERVARE, VALUTARE

Didattica Generale SEF

(2)

Mutamenti di prospettiva

Da un Assessment of learning:

valutazione dell’apprendimento ad

Un Assessment for learning

(prospettiva ermeneutica in cui la valutazione diviene processo che

sostiene lo sviluppo della conoscenza

e della percezione del sé in azione)

(3)

Centralità dello studente

Si esplicita

nella consapevolezza dei percorsi scelti e attuati

nella capacità si riflettere sul proprio apprendimento

nella negoziazione e nella costruzione di criteri per giudicare il lavoro svolto

nella capacità di valutare il lavoro dei pari

.

(4)

Il feedback

deve fornire elementi per comprendere la qualità della prova

deve dare informazioni utili allo studente e al

docente sui progressi fatti e sugli apprendimenti acquisiti

deve utilizzare un linguaggio che diventi strumento per lo studente funzionale ad autoregolare e autovalutare il proprio apprendimento.

(5)

Quale postura e comunicazione

Atta ad evidenziare lo scarto tra il risultato ottenuto e la prestazione ideale, ma anche come colmarlo

Attribuire i risultati positivi allo sforzo e all’impegno e non a fattori esterni (stili attributivi di Weiner)

Riformulare i concetti che sono stati appresi e rinforzarli con l’approvazione e l’ascolto.

Conseguente trasformazione del clima di classe, delle relazioni tra pari e con il docente.

(6)

Operare nella Zona di Sviluppo Prossimale

C

A

B

(7)

Come lavorare nella ZSP

Proporre attività leggermente superiori a quelli già

padroneggiati dal soggetto. Come individuarli? Compito simile in situazioni supportate o da solo

Creare situazioni di supporto (con l’adulto, tra pari)

VALUTAZIONE DINAMICA

1. Prova per determinare la situazione dello studente

2. Processo di lavoro accompagnato

3. Nuova prova da eseguire da solo

(8)

Effetti di tali processi

Attenzione al feedback, ai suggerimenti per un loro utilizzo nella pratica

Sviluppo di una percezione di autoefficacia

Costruisce una serie di rapporti di fiducia e rinforzo

Atteggiamento di sperimentazione e riflessione

Il gruppo opera nella direzione di

un’autovalutazione che poi si confronta con la valutazione dell’adulto

(9)

Dalla Valigia al Portfolio

Da Prodotto che raccoglie gli artefatti collegati alle prestazioni, a Processo consapevole del proprio sviluppo.

LE FASI DI COSTRUZIONE

La collezione

La selezione

La connessione e riflessione

La proiezione

La pubblicazione

(10)

Portfolio come narrazione

https://www.youtube.com/watch?v=ethxvaalkLI&playnext=

1&list=PLDF1C55E2D573CC75&feature=results_main

Riferimenti

Documenti correlati

Dal I al II anno di corso incluso ad ogni studente verrà attribuito il piano di studi così come formulato a Manifesto sulla base dei vincoli ordinamentali predisposti dal MIUR. Al

Da qui l’importanza categorica delle biopsie esofagee a livello distale, medio e prossimale, con ricerca della presenza di ife sulla biopsia a livello distale, medio

In particolare, deve essere in grado di valutare eventuali controindicazioni endocrine alla assunzione/utilizzo di integratori/farmaci da banco, di conoscere la modalità di

QUANDO SI PARLA DI PERSONE CHE ASSISTONO, FAMILIARI O AMICI DELLA PERSONA CON DEMENZA I seguenti termini sono da preferire quando essi parlano di loro stessi:.  Persona che

> pubblicità degli atti sia la più ampia possibile e la più rapida.

Per Vincenzo Costigliola, Presidente dell’European Medical Association (EMA), la risposta non è difficile: il Mmg deve puntare sulla pecu- liarità della Disciplina che esercita

«Signor presidente, quando martedì la misi al corrente che l’amministrazione non aveva i fondi sufficienti per pagare le retribuzioni del mese e le suggerii

• Permettono il confronto: esecuzione con tecniche diverse, esecuzione da parte di allievi diversi, esecuzione in varie condizioni meteo,. progressione nel