• Non ci sono risultati.

196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2022

Condividi "196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”"

Copied!
2
0
0

Testo completo

(1)

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

Nome CANGIALOSI GIANFRANCO

Qualifica Profilo professionale delle attività amministrative AREA ECONOMICA C LIVELLO 5

Amministrazione INAIL

Incarico attuale Responsabile Struttura Non Dirigenziale (Sede di tipo B - FANO - PU) Numero telefonico

dell’Ufficio 0721868825 TITOLI DI STUDIO E

PROFESSIONALI ED ESPERIENZE LAVORATIVE

Titolo di studio LAUREA IN SCIENZE POLITICHE (Vecchio ordinamento) .

Esperienze professionali  26/06/1986 - Dipendente INAIL (da 1996 con profilo di ispettore di vigilanza);

 dal 01/07/2010 al 31/12/2014 – Responsabile funzione Vigilanza Assicurativa Direzione Regionale Marche

 dal 01//07/2020 – Responsabile di struttura non dirigenziale (tipo B) - Sede INAIL di FANO

Altro (incarichi interni ed

esterni) 2011 – 2020 Componente Team Work Vigilanza Assicurativa presso la Direzione Centrale Rapporto Assicurativo

2017 – 2020 Componente Commissione Regionale di Coordinamento Attività di Vigilanza INL (INPS INAIL IIL/Venezia)

CAPACITA’ E COMPETENZE PERSONALI

Capacità linguistiche ( altre lingue)

Inglese - Francese

Capacità di lettura scolastico

(scolastico, fluente, eccellente, madrelingua) Capacità di scrittura scolastico

(scolastico, fluente, eccellente, madrelingua) Capacità di espressione

orale

scolastico

(scolastico, fluente, eccellente, madrelingua)

Capacità nell’uso di tecnologie

Livello di conoscenza degli strumenti di office automation (basso, medio, elevato)

 Word: medio

 Excel: medio

 Power point: medio

(2)

Altro (partecipazione a convegni, seminari, pubblicazioni, collaborazioni a riviste, ecc., ed ogni altra informazione che si ritiene

di dover pubblicare

 Docenza intervento formativo (corso regionale interno in materia di

“sistema sanzionatorio”) marzo 2009 e novembre 2010

 Docenza intervento formativo (corso regionale interno in materia di

“contenzioso amministrativo e ricorsi”) marzo 2010

 Docenza intervento formativo per neo funzionari di vigilanza (in materia di “obbligo assicurativo”) maggio 2010

 Docenza intervento formativo per neo funzionari di vigilanza (corso centrale interno in materia di “sistema sanzionatorio”) settembre 2010

 Docenza intervento formativo per neo funzionari di vigilanza (corso centrale interno in materia di “prestazioni assicurative”) ottobre 2010

 Docenza intervento formativo (corso regionale interno in materia di

“classificazione tariffaria”) novembre 2010

 Docenza intervento formativo (corso regionale interno in materia di

“assicurazione marittima”) giugno e ottobre 2014

 Docenza intervento formativo (corso regionale interno in materia di

“contratti atipici”) marzo 2016

 Docenza intervento formativo (corso regionale esterno in materia di “voucher”) ottobre 2016

 Docenza intervento formativo del personale ispettivo dell’Ispettorato nazionale del Lavoro (corso a terzi esterni) ottobre/novembre/dicembre 2017

 Docenza intervento formativo (corso regionale interno in materia di

“appalti e responsabilità solidale”) novembre 2019

Il sottoscritto Gianfranco Cangialosi autorizza il trattamento dei suoi dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”.

Data, 10 giugno 2021.

Riferimenti

Documenti correlati

AUTORIZZO IL TRATTAMENTO DEI MIEI DATI PERSONALI AI SENSI DEL DECRETO LEGISLATIVO 30/06/2003, N.. 196 "CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI

Attività: partecipazione alle attività di ricerca dei progetti SIMPOL - Financial Systems Simulation and Policy Modelling e MULTIPLEX - Foundational Research on MULTIlevel

Inoltre, lo schema definisce le modalità con cui il Responsabile scientifico del Registro e il personale preposto al controllo di qualità e all'elaborazione statistica dei dati,

"Implementazione delle linee guida per la gestione delle complicanze emorragiche durante il trattamento con nuovi farmaci anticoagulanti orali

1 BORSA DI STUDIO PER LAUREATI AVENTE AD OGGETTO ATTIVITÀ DI RICERCA, DA SVOLGERSI PRESSO IL DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE, EDILE E AMBIENTALE, NELL'AMBITO DEL PROGETTO DI

196 del 30 giugno 2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” i dati richiesti dal modulo di domanda e dagli allegati saranno utilizzati, comunicati e

Gli in1ermediari non devono acquisire il consenso per il trattamento dei dati personali comuni in quanto H loro conferimento è obbligatorio per tegge, mentre sono tenuti ad

(Finalità del trattamento), possono venire a conoscenza dei dati personali società terze fornitrici di servizi per la Assemblea legislativa della Regione

e) la gestione amministrativa e la contabilità, anche in deroga alle norme sulla contabilità generale dello Stato, l'utilizzo dell'avanzo di amministrazione nel quale sono iscritte

196 del 30 giugno 2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” o “Codice sulla privacy” (GURI n. 123) ha abro- gato la normativa precedente raccogliendo in un testo

Costituiscono parte integrante di questi strumenti anche i sistemi e le misure che ne consentono il fisiologico e sicuro funzionamento al fine di garantire un elevato livello

Il trattamento dei dati sensibili deve essere indispensabile:.. a) per adempiere o per esigere l'adempimento di specifici obblighi o per eseguire specifici

      4. E' vietato ai ricercatori ammessi alla comunicazione dei dati  

determinati all'atto della richiesta, fermo restando il rispetto dei principi di pertinenza e di non eccedenza. La comunicazione anche dei dati identificativi di unità statistiche tra

"2. L'autorita' di controllo di cui all'articolo 114 della Convenzione e' il Garante per la protezione dei dati personali. Nell'esercizio dei compiti ad esso demandati per legge,

"L'EFFICACIA DEL LAVAGGIO DELLE MANI NELLA PREVENZIONE DELLA TRASMISSIONE DEL BATTERIO -Acinetobacter Baumannii - NELLE UNITA' DI TERAPIA INTENSIVA Pubblicato sul

Il Codice prescrive inoltre che i dati personali oggetto di trattamento siano custoditi e controllati anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso

Tali dati conferiti verranno trattati ai fini delle operazioni di formazione di un elenco dei soggetti che hanno richiesto all’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID) un incontro

2. Le disposizioni di cui all'articolo 20, commi 2 e 4, si applicano anche al trattamento dei dati giudiziari. I soggetti pubblici conformano il trattamento dei dati

Il sistema di video sorveglianza comporterà esclusivamente il trattamento di dati personali rilevati mediante riprese video che, in relazione ai luoghi di installazione

Visto il "Provvedimento relativo ai casi da sottrarre all'obbligo di notificazione" del Garante per la protezione dei dati personali in data 31 marzo 2004, pubblicato

Visto il "Provvedimento generale sulla videosorveglianza" del Garante per la protezione dei dati personali in data 29 aprile 2004 ad integrazione del provvedimento

Visto il "Provvedimento generale sulla videosorveglianza" del Garante per la protezione dei dati personali in data 29 aprile 2004 ad integrazione del provvedimento