Fermo 25 gennaio 2013 Fabio Travagliati Regione Marche Funzionario P.F. Politiche Comunitarie e Autorità di Gestione FESR e FSE

Testo completo

(1)

Fermo 25 gennaio 2013

MARCHE IL CENTRO STORICO - Verso un nuovo modello di sviluppo integrato del territorio e

dei borghi: Fermo Project

Fabio Travagliati – Regione Marche

Funzionario P.F. Politiche Comunitarie e Autorità di Gestione FESR e FSE

(2)

`

Joint European Support for Sustainable Investment in City Areas*

`

Iniziativa congiunta sviluppata dalla Commissione con la BEI e la Council of Europe Development Bank (CEB)

`

Obiettivo: promuovere investimenti sostenibili in sviluppo e rigenerazione urbana

`

Partners della Commissione: Stati Membri UE, regioni, città, istituti finanziari nazionali e regionali, altri

investitori

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito:

www.eib.org/jessica

http://ec.europa.eu/regional_policy/thefunds/instruments/jessica_en.cfm

(3)
(4)

` JESSICA è un’iniziativa che promuove l’utilizzo dei Fondi Strutturali per lo sviluppo urbano e l’efficientamento energetico in modo rotativo, come previsto dai regolamenti comunitari.

(5)

Fondi per la rigenerazione urbana (area based)

` Strategie place making / uffici / classe creativa

` Rigenerazione / riqualificazione aree dismesse / sottoutilizzate

` Quartieri disagiati

Fondi di trasformazione urbana (città e sistemi di città)

` Squilibri funzionali urbani, anche connessi alla gerarchia urbana

` Capitale urbano per competitività / sostenibilità in città intermedie

` Trasformazione infrastrutture urbane strategiche (smart city) Fondi per il risparmio energetico (regionali o di città)

` Investimenti guidati da audit / certificazione emissioni / bilancio energetico

` Strategie urbane per l’azione climatica (obiettivi UE 20/20/20)

` Tecnologia e sistemi di trasmissione energetici intelligenti Fondi misti

(6)

PRESTITI AI PRIVATI o SPV

` Il UDF eroga le risorse JESSICA ai soggetti privati, inclusi veicoli costituiti con procedure di partenariato, che realizzano gli interventi.

` Le risorse JESSICA prestate sono utilizzate nella fase di costruzione e i soggetti beneficiari le restituiscono (secondo un piano di ammortamento concordato) al fondo con gli interessi.

` In questo caso le risorse JESSICA devono essere remunerate a tassi in linea con il mercato secondo la normativa sugli Aiuti di Stato.

INVESTIMENTI IN SPV

` Il fondo agisce come investitore, ad esempio acquisendo azioni della SPV.

` Le risorse JESSICA vengono conferite al UDF che le investe come equity ottenendo in cambio dividendi e/o capital gain.

` Secondo la normativa sugli Aiuti di Stato le risorse JESSICA devono essere remunerate ad un rendimento simile a quello di mercato.

PRESTITI A ENTI LOCALI

` Il UDF eroga le risorse JESSICA come prestiti ai comuni destinati alla realizzazione di specifici interventi.

` Le risorse JESSICA prestate ai comuni sono utilizzate per finanziare gli interventi identificati e i comuni le restituiscono, con eventuali interessi, al UDF secondo un piano di ammortamento concordato.

` Non è applicabile la normativa sugli Aiuti di Stato.

(7)

` Progetti inseriti in Piani Intergrati di Sviluppo Urbano Sostenibile*

` Progetti, non ancora conclusi, che prevedono il rimborso del capitale investito (parametri positivi di redditività per tutti gli attori coinvolti - investitori istituzionali, banche, investitori privati e pubblici)

` Presenza di spese eleggibili, almeno in parte, ai Fondi Strutturali

` Eventuali spese non ammissibili potranno essere finanziate con altre fonti pubbliche o private

` Possono essere supportati progetti che hanno ricevuto risorse a fondo perduto provenienti da Fondi Strutturali nel rispetto della normativa vigente

* Art.44 del Regolamento EC No 1083/2006, e s.m.i.

(8)
(9)

`

Comuni della Regione Marche con una popolazione residente uguale o superiore ai 25.000 abitanti (n. 14), 12 progetti presentati

`

Integrazione riqualificazione urbana con funzioni e investimenti di housing sociale, utilizzando risorse regionali destinate al settore

`

Realizzabilità urbanistica ed amministrativa del progetto in tutti i suoi aspetti

`

Dimensione dell’investimento previsto e sua sostenibilità economico-finanziaria

`

Partenariato pubblico-privato come modalità di

realizzazione dell’intervento

(10)
(11)

Riqualificazione Urbana

FESR

Housing Sociale

Risorse Regionali

Complementarietà Fondo di Investimento

regionale

Progetti, PPP

Gennaio 2013 Giugno 2013 Dicembre 2013

(12)

Ai sensi del Reg.to e in base alla normativa italiana …..

ENTITA’ GIURIDICA INDIPENDENTE

Società Finanziaria

Fondo Mobiliare

CAPITALE SEPARATO

Patrimonio Destinato

Convenzione Bancaria

Acquisisce partecipazioni, concede finanziamenti, effettua servizi di pagamento Può o meno operare nei confronti del pubblico (ex art. 106 o 113 del TUB) e può erogare o meno finanziamenti a terzi

Investe il proprio patrimonio in titoli mobiliari (es. azioni), nella fattispecie di società di progetto o altre strutture responsabili dei progetti.

E’ gestita da una SGR che ne definisce la strategia di investimento

Previsto da art. 2447 bis del Codice Civile, permette ad una società esistente di costituire un patrimonio destinato al suo interno, anche attraverso conferimenti di terzi, separando il rischio di uno specifico investimento/progetto dal resto delle proprie attività e viceversa

Accordo stipulato tra un ente e una o più banche, con il quale si individua e si accantona un ammontare di risorse che dovranno essere utilizzate dalla banca per erogare finanzimenti coerenti con quanto previsto dalla convenzione

(13)
(14)

`

Rivitalizzazione e rifunzionalizzazione urbana (Urban revitalization)

`

Efficienza e Gestione Energetica

`

Formazione e accompagnamento – capacity building nella PA, nuove figure professionali e competenze nel mercato del lavoro (trasversale)

2014-2010 : Studio della BEI finanziato dalla DG Regio per le Marche sull’applicazione dei nuovi

strumenti finanziari

(15)

1. Interventi di riqualificazione e infrastrutturazione urbana 2. Interventi di rigenerazione urbana (centri storici)

3. Interventi diretti a favorire gli insediamenti delle PMI e loro consorzi (artigianato, commercio, turismo, cultura, servizi)

Necessario predisporre:

` Piani Strategici di Sviluppo della città

` Piani Integrati di Sviluppo Urbano (PISU)

` Parti programmatiche e strategiche dei PORU di cui alla LR 22/11

(16)

` I progetti devono coniugare l’interesse pubblico e la redditività.

Strutturati in una logica di mercato ed economicamente sostenibili

` La presenza di fondi JESSICA può incentivare il coinvolgimento di capitali privati a sostegno delle iniziative e favorire l’utilizzo di strumenti di Partenariato Pubblico Privato (PPP)

` Possibile intervento ‘misto’ combinando finanziamenti e risorse a fondo perduto, per ridurre il fabbisogno finanziario al di fuori dell’operatività Jessica (incentivante)

` Promuovere forme di partenariato pubblico privato PPP e la predisposizione di studi di fattibilità / progetti preliminari, cosi come indicato nel Codice Appalti.

(17)

`

Le città consumano circa il 70% dell’energia mondiale ed emettono circa l’80% dei gas ad effetto serra.

`

La diffusione di fonti di energia sostenibili, competitive e sicure é un obiettivo chiave della politica dell’UE -> Obiettivi UE 2020

ƒ ridurre i gas ad effetto serra del 20%

ƒ ridurre i consumi energetici del 20% attraverso un aumento dell'efficienza energetica

ƒ soddisfare il 20% del nostro fabbisogno energetico mediante l'utilizzo delle energie rinnovabili

(18)

`

Risparmio energetico/Efficienza energetica nell’edilizia e negli edifici pubblici esistenti

`

Cogenerazione di calore ed energia ad alta efficienza

`

Rinnovo o ampliamento delle reti di riscaldamento o raffreddamento distrettuale esistenti (‘smart grids’)

`

Illuminazione pubblica

Sostenibili dal punto di vista finanziario e complementari a interventi di recupero e

riqualificazione urbana

(19)

` La sostenibilità finanziaria è garantita dal risparmio energetico effettivo ottenuto

` Gli strumenti JESSICA possono essere utilizzati per supportare azioni di efficientamento energetico combinando finanziamenti e risorse a fondo perduto

` Le misure di efficientamento energetico richiedono contratti di finanziamento a lungo termine, da qui il vantaggio di utilizzare i fondi JESSICA

` Gli strumenti JESSICA mitigando il rischio di investimento, possono incentivare le banche ad incrementare la leva di investimento, ad esempio facilitando l’accesso al credito da parte delle ESCO

` Diversi strumenti finanziari di sostegno agli investimenti in EE

(20)

figura

Updating...

Riferimenti

Updating...

Argomenti correlati :