di Ingegneria Naturalistica;

Testo completo

(1)

z jil

&•‘

.ap

‘4,

CENTRALE UNICA DI COMMIUENZA Comuni di Carugate (MI) e Pessano con Bornago (MI) Costituita ai sensi deII’art. 37 deI D.Lgs 18aprile 2016 n. 50

20061 Camga(e (MI)- viaXX Settembre 4—tel. 02921581 fax 029253207 C.F. 02182060158— PI. 00730970969

AVVISO PER LA MANIFESTAZIONE D’INTERESSE ALLA PROCEDURA

NEGOZIATA PER L’AFFIDAMENTO DI LAVORI INERENTI L’INTERVENTO DL CONSOLIDAMENTO SPONDE IN EROSIONE DEL TORRENTE MOLGORA NEL COMUNE DI PESSANO CON BORNAGO.

La Centrale di Conunittenza fra i comuni di Carugate e Pessano con Bomago intende avviare una procedura negoziata per l’affidamento dei lavori di cui all’oggetto.

I) OGGETTO ED IMPORTO DEL CONTRATTO

Il contratto ha ad oggetto Fappalto di lavori inerenti t’intervento di consolidamento delle sponde in erosione del torrente Molgora nel comune di Pessano con Bomago.

Elementi essenziali del contratto sono i seguenti:

• il corrispettivo contrattuale è determinato come segue:

importo presunto a base di gara (escluso oneri per la sicurezza): € 132.899,46, l.V.A. esclusa;

oneri presunti attuazione sicurezza non soggetti a ribasso: E 1.419,54 I.V.A.

esclusa;

• luogo di esecuzione: Comune di Pessano con Bornago (Mfl;

• modalità di affidamento: procedura negoziata ai sensi del combinato disposto di cui agli artt. 1, comma 912, L. 30/12/2018, n. 145 e 36, lett. b) D.Lgs. 18/04/2016, n. 50 e s.m,i.;

• contratto: da stipulare a corpo;

• subappalto: ammesso nei limiti di cui all’art. 105 del D. Lgs. 50/201 6;

• terna dei subappaltatori: ai sensi dell’art. 105 comma 6 del Codice dei Contratti, il concorrente dovrà indicare una tema di subappaltatori, qualora intenda subappaltare una o più delle seguenti lavorazioni:

- estrazione, fornitura e trasporto di terra e materiali inerti;

-confezionamento, fornitura e trasporto di calcestruzzo e di bitume;

- noli a &eddo di macchinari;

- noli a caldo;

• importo per la qualificazione: categoria 0G13, classifica 1 - Opere di Ingegneria Naturalistica;

• categoria prevalente: OG13, classifica I - Opere di Ingegneria Naturalistica;

(2)

Lavorazione Categoria Class. Importo in E Categoria subappaltabile

Opere di ingegne- 0G13. 1 132.899,46 100% 0G13

da naturalistica (per la quota di cui

all’ari. 105 - D.Lgs.

50/2016 es.m.i.) N.B. In alternativa al possesso dell’attestazione di qualificazione (SOA). è richiesto il possesso dei requisiti di qualificazione ex art. 90 del D.P.R. 207/2010 nella categoria e classifica adeguata ai lavori da assumere, in proprio o tramite avvalimento (ove ammissibile) o tramite R.T.I. da costituire o già costituito;

2) SOGGETTI AMMESSI A PARTECIPARE

Per la partecipazione alla procedura è necessario il possesso dei requisiti:

a) di ordine generale:

- assenza delle cause di esclusione di cui all’art. 80 del D.Lgs. 50/2016;

b) di idoneità professionale:

- iscrizione nel Registro delle Imprese tenuto dalla competente Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura (o registro equipollente in caso di concorrente straniero), con oggetto sociale comprendente o comunque coerente con l’oggetto del presente avviso;

- (perle società cooperative)

iscrizione nell’Albo delle Società Cooperative di cui al decreto ministeriale del 23 giugno 2004;

c) di qualificazione per l’esecuzione di lavori:

- possesso dell’attestazione SOA ovvero attestazione SOA ai sensi del DPR 207/2010 regolarmente autorizzata, in corso di validità, adeguata alla categoria e agli importi da appaltare con riferimento alla categoria prevalente per l’importo totale di qualificazione, ovvero

- possesso dei requisiti di qualificazione ex ari. 90 del D.P.L 207/2010 nella categoria e classifica adeguata ai lavori da assumere.

3) CRITERIO DI AGGIIJDICAZIONE

L’aggiudicazione avverrà con il criterio del minor prezzo, ai sensi dell’an. 95 del D.Lgs. 50/2016.

4) MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE Gli operatori economici in possesso dei requisiti possono chiedere di essere invitati a partecipare alla procedura negoziata presentando domanda in carta semplice, utilizzando prefedbilmente il modello allegato al presente avviso.

La domanda di partecipazione dovrà pervenire entro il termine perentorio delle ore 12,00 del giorno 29/04/2019, esclusivamente a mezzo PEC all’indirizzo appalti .comunecamgate(2iflegalmail.it.

Le comunicazioni PEC dovranno:

• riportare nell’oggetto la seguente dicitura “MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER INVITO PROCEDURA NEGOZIATA PER L’AFFIDAMENTO

/1 —-—J

2

\o’ ‘4t.-

(3)

INERENTI L’INTERVENTO DI CONSOLIDAMENTO SPONDE IN EROSIONE DEL TORRENTE MOLGORA NEL COMUNE Dl PESSANO CON BORNAGO”.

e contenere la manifestazione di interesse redatta conformemente al modello allegato al presente avviso, sottoscritta da persona abilitata ad impegnare l’operatore economico ed essere accompagnata da copia di un documento di identità del sottoscrittore in corso di validità.

L’invio della PEC è ad esclusivo rischio dell’operatore economico. Il mancato recapito della domanda nel termine previsto, anche se spedita in tempo utile, comporta l’irricevibilità della stessa e la non ammissione alla Procedura.

Le dichiarazioni di interesse non saranno dichiarate ammissibili qualora:

• siano pervenute oltre il termine previsto, fermo restando che la trasmissione rimane ad esclusivo rischio del mittente, ove per qualsivoglia motivo non giunga a destinazione entro la scadenza stabilita;

risultino incomplete nelle parti essenziali;

non risultino sottoscritte;

• non risultino corredate da fotocopia, non autenticata, di un valido documento di identità del/i soggetto/i sonoscrittore/i.

Ai soggetti non ammessi verrà data comunicazione nelle forme e modi di legge.

5) ACCREDITAMENTO PRESSO LA PIATTAFORMASINTEL

Ai flni dell’invito, l’operatore economico dovrà accreditarsi presso il sistema di intermediazione informatica deLla Regione Lombardia denominato “Sintel” accessibile all’indirizzo www.arca.regione.lombardia.it.

6) CRITERI DI INDIVIDUAZIONE SOGGETTI DA INVITARE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA- SORTEGGIO

Potranno essere invitati alla procedura gli operatori economici che avranno presentato la domanda di partecipazione nei termini e con le modalità indicati nel presente Avviso, in possesso dei requisiti ivi previsti.

Il Seggio di Gara provvederà alla selezione di un numero massimo di 3 (tre) operatori economici da invitare alla Procedura di Gara con il metodo di seguito indicato.

Prima della selezione, il Seggio di Gara provvederà, in seduta privata:

• alla verifica della tempesuvità della ricezione delle domande di partecipazione;

• alla constatazione della presenza dei documenti richiesti;

• alla verifica che i requisiti di cui al punto 2 siano adeguati e sufficienti, in applicazione della disposizione che prescrive che “le amministrazione aggiudicatrici individuano gli operatori economici da consultare sulla base di informazioni riguardanti le caratteristiche di qualificazione economica e finanziaria e tecniche e professionali desunte dal mercato nel rispetto dei principi di trasparenza, concorrenza, rotazione ... (art. 63, comma 6 del D.Lgs.

50/2016.)’ “

ti

>1

3

7

(4)

Delle operazioni effettuate in seduta riservata sarà redatto apposito verbale, la cui pubblicazione è differita afla scadenza del termine di presentazione delle offerte (ex mi. 53 D. Lgs. 50/2016).

Successivamente, in seduta pubblica, il Seggio di Gara provvederà a selezionare 3 (tre) operatori economici da invitare a presentare offerta secondo i criteri di seguito esposti:

I) Ricezione diManifestazione di interesse in numero superiore a 3.

Si procederà con sorteggio pubblico, che è fin d’ora fissato per le ore 9.30 del giorno 00/00/2019 presso la Sala Giunta, piano primo, del Comune di Carugate, ad estrarre n. 3 (tre) operatori economici da invitare alla Procedura di Gara. Prima del sorteggio si darà lettura del verbale, limitatamente alle istanze escluse e relative motivazioni onde tenere riservate le generalità degli operatori economici ammessi al sorteggio.

Il sorteggio avverrà in forma anonima con le seguenti modalità:

• ciascuna domanda di partecipazione ritenuta idonea verrà contrassegnata da un numero progressivo. Prima dell’estrazione verrà esposto l’elenco dei numeriprogressivi a ciascuno di essi associati, senza indicazione delle generalità degli operatori economici che hanno presentato istanza, ma solo il numero di protocollazione assegnato dall’Ufficio Protocollo del Comune di Carugate al ricevimento dell’istanza;

• seguirà l’estrazione di numero 3 (tre) numeri: le domande corrispondenti ai numeri estratti saranno ami-nesse alla fase successiva di invito alla procedura di gara, senza rendere note le generalità dei concorrenti, che rimarranno riservate fino al termine di scadenza per la presentazione delle offerte (art. 53, comma 2, lett. b) D. Lgs. 20/2016). Delle restanti, non sorteggiate e quindi non ammesse alla gara, le generalità degli operatori economici che le hanno presentate verranno rese note solo al termine di presentazione delle offerte (art. 53 sopra citato). La seduta pubblica sarà presieduta dal Responsabile del Seggio di Gara che si avvarrà dell’ausilio di due testimoni.

Al sorteggio pubblico potrà assistere un solo rappresentante per ciascun concorrente, munito di apposita delega.

Delle operazioni effettuaÉe in seduta pubblica sarà redatto apposito verbale, la cui pubblicazione è differita alla scadenza del termine di presentazione delle offerte(cx art. 53 0. Lgs. 50/20 16).

2) Ricezione di Manifestazione diinteresse in numero uguale o inferiore a 3

Il RUPprovvederà, ai sensi dell’art. 91, con-una 2, del D.Lgs. 50/2016, ad integrare l’elenco degli operatori economici da invitare, attingendo ai nominativi di altri operatori in possesso dei requisiti, eventualmente anche dall’elenco telematico di “SinteP, fino al raggiungimento del numero minimo previsto. In tal caso, verranno osservate le disposizioni inerenti il principio di rotazione, come declinato nel paragrafo 3.6. delle Linee Guida ANAC n.4 del I marzo 2018.

Indi, si procederà ad inoltrare l’invito tramite il detto sistema di intermediazione informatica della Regione Lombardia denominato “Sintel”, accessibile all’indirizzo www.arca.reuione.lombardia.it 7) ULTERIORI INFORMAZIONI

Con il presente avviso non è posta in essere alcuna procedura concorsuale, pura coneorsuale o di gara d’appalto di evidenza pubblica; tale avviso rappresenta esclusivamente un’indagine di mercato per individuare soggetti interessati da invitare a partecipare alla Procedura di Gara per l’affidamento dell’appalto di cui trattasi.

4

(5)

Resta inteso che la richiesta di partecipazione non costituisce prova di possesso dei requisiti richiesti per la gestione dell’appalto, che invece dovrà essere dichiarato dall’operatore economico interessato ed accertato dalla Stazione Appaltante in occasione della procedura di affidamento.

Non saranno prese in considerazione eventuali istanze presentate prima della data di pubblicazione del presente Avviso.

8) CLAUSOLA DI SALVAGUARDLA

La Stazione Appaltante, a suo insindacabile giudizio, si riserva la facoltà di sospendere, modificare o annullare o revocare la procedura relativa al presente Avviso e di non dare seguito all’indizione della successiva procedura negoziata per sopravvenute ragioni di pubblico interesse o per ragioni di opportunità, senza che ciò comporti alcuna pretesa degli operatori che hanno manifestato interesse ad essere invitati.

9) RESPONSABILI DEI PROCEDIMENTI

Il Responsabile Unico del Procedimento è l’arch. Carlo A. Oggionni Responsabile Area Lavori Pubblici del Comune di Pessano con Bomago, tel. n. 02/9596971.

Il Responsabile del presente Procedimento, ai sensi dell’art. 31 del D.Lgs 50/2016, è il Responsabile del SeÉtore I, Affari Istituzionali, Gare, Appalti, Centrale di Committenza, tel. n.

02J92158205 - 02/92158204- 02/92158302.

Orari: dal lunedì al venerdì dalla ore 10.00 alle ore 12.30.

10) RICHIESTE DI CHIARIMENTO

Gli operatori economici interessati potranno inoltrare eventuali richieste di chiarimento al seguente indirizzo PEC: appalti.comunecawgate(1ìlegalmail.it.

11) TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai sensi del D. Lgs. n. 196/2003 e s.m.i. e del Regolamento UE 679/2016, si informa che i dati forniti dagli operatori sono trattati esclusivamente per le finalità connesse alla gara e per l’eventuale successiva stipula e gestione dei contratti. Il titolare del trattamento dei dati in questioneèil Comune di Camgate.

12) PUBBLICITA’

Il presente avviso è pubblicato:

- all’Albo Pretorio;

- sul sito del Comune di Carugate sezione “Bandi- Avvisi” http://www.comune.canwate.mi.it.

Carugate, li

1 5 flPfl1 2fltQ

Comune di Carugn(e-Gare Appalti ViaXXSeltembre4

2006! Cawgate (MI)

Tel 02/92158.204-Fax02/9253207 atThH genemii (à’comune,cani rate.mi. It appalli .comunecamrate(?I’ lernimail.i www,coinune.eamate.mi.il

Th RESPONSABILE DEL SEHORE I PALTI,

3

(6)

ALLA CENTRALE DI COMMITTENZA COMUNI DI CARUGATE E

Denominazione Sociale

PESSANO CON BORNAGO

Via XX Settembre, ti. 4

Camgate (Ml)

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

Ai sensi del D.P.R. 28/12/2000 N. 445

Presentata dall’operatore economico

MANIFESTAZIONE D’INTERESSE ALLA PROCEDURA NEGOZIATA PER L’AFFIDAMENTO DI LAVORI INERENTI L’INTERVENTO DI CONSOLIDAMENTO SPONDE IN EROSIONE DEL TORRENTE MOLGORA NEL COMUNE DI PESSANO CON BORNAGO.

REFERENTE PER LA GARA

NOME e COGNOME________________________________

INDIRIZZO AL QUALE INVIARE LA CORRISPONDENZA PER LA GARA:

N. TEL.

__________

N. FAX N. CELL.

INDIRIZZO MAIL INDIRIZZO MAIL PEC

i

(7)

IL SOTTOSCRITTO

NATO A IL

RESIDENTE A

CODICE FISCALE DICHIAL4NTE IN QUALITA’ DI

(indicare la carica sociale ricoperta o, se procuratore, precisare gli estremi della procura)

DELLA SOCIETA’ (denominazionee ragione sociale)

SEDE LEGALE SEDE OPERATWA

NUMERO DI TELEFONO PEC

CODICE FISCALE SOCIETA’

PARTITA ISA. SOCIETA’

1Ì4P5

Ufficio/Sede indirizzo CAP Città

PEC Tel. Matricola Azienda

IINAR

Ufficio/Sede indirizzo CAP Città

PEC Tel. P.A.T.

ALTRO ENTE PREWDENZIALE

Ufficio/Sede indirizzo CAP Città

PEC Tel. P.A.T./ Codice/Matricola

LI

Ovvero di non essere iscritto a nessun Ente per le segtienfi motivazioni

AGENZIA DELLE ENTRATE

:

Ufficio indirizzo CAP Città

PEC TeL NOTE

TIPOLOGIA DI ISCRIZIONE PREVIDENZIALE DELLA DITTA

LI

DATORE DI LAVORO

LI

GESTIONE SEPARATA COMMITTENTE/ASSOCIANTE

EI

LAVORATORE AUTONOMO

2

i

N.

(8)

CATEGORIA DI OPERATORE ECONOMICO AI SENSI DELLA LEGGE N. 180/2011 GRANDE

EI

MEDIA

PICCOLA

EJ

MICRO

Ufficio Provinciale del Lavoro indirizzo

PEC Tel. NOTE

CAP Città

consapevole della responsabilità penale in relative sanzioni penali di cui all’art.

amministrative di decadenza dai benefici sensi del D.P.R. 28/12/2000 n. 445, che corrispondono a verità

cui incorre chi sottoscrive dichiarazioni mendaci e delle 76 del D.P.R. 445/2000, nonché delle conseguenze eventualmente conseguiti al provvedimento emanato ai i fatti, stati e qualità riportati nei successivi paragrafi

CHIEDE

di essere invitato alla procedura in oggetto

DICHIARA

a) l’inesistenza delle cause di esclusione di cui all’art. 80 del D. Lgs. 50/20 16 e s.m.i.;

b) l’inesistenza di alcun divieto di contrarre con la pubblica amministrazione e l’inesistenza delle situazioni di cui all’art. 80, comma 5, lett. f-bis) e f-ter) del 13. Lgs. 50/2016 e

Li

GESTIONE SEPARATA TITOLARE DI REDDITO DI LAVORO AUTONOMO DI

ARTE E PROFESSIONE

DIMENSIONE AZIENDALE N. dipendenti dala5 da6alS dal6a5O

EI

da5la 100 oltre 100

CCNL APPLICATO AL PERSONALE DIPENDENTE E/O PERSONALE CON CONTRATTO DI COLLABORAZIONE

EI

EDILIZIA

EDILE (CON SOLO IMPIEGATI E TECNLCI)

EI

ALTRO (specificare il settore)

_______________

3

(9)

e) l’inesistenza di alcun divieto di contrarre con la pubblica amministrazione ai sensi di quanto previsto dall’ari 53 comma 16-ter del D.Lgs n. 165/2001 (ovvero di non aver concluso contratti di lavoro subordinato o autonomo e comunque di non aver attribuito incarichi per il triennio successivo alla cessazione del rapporto ad ex dipendenti pubblici che hanno esercitato, nei propri confronti, poteri autoritativi o negoziali per conto delle pubbliche amministrazioni di appartenenza);

d) di impegnarsi, in caso di aggiudicazione, ad osservare e far osservare ai propri dipendenti e collaboratori il codice di comportamento adottato dal Comune di Pessano con Bornago con deliberazione di Giunta Comunale n. 170 del 16/12/2013 pena la risoluzione del contratto;

e) di essere iscritto nel Registro delle Imprese tenuto dalla competente Camera di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura (o registro equipollente in caso di concorrente straniero), con oggetto sociale comprendente o comunque coerente con l’oggetto del presente avviso;

(per le società cooperative):

di essere iscritto nell’Albo delle Società Cooperative di cui al decreto ministeriale del 23 giugno 2004;

£1)

o

di essere in possesso della seguente attestazione SOA: 0G13, adeguata alla categoria e agli importi da appaltare con riferimento alla categoria prevalente per l’importo totaLe di qualificazione;

ovvero, in alternativa,

f.2) O di essere in possesso dei requisiti di qualificazione ex art. 90 del D.P.R 207/2010 nella categoria e classifica adeguata ai lavori da assumere, in proprio o tramite avvalimento (ove ammissibile) o tramite R.T.I. da costituire o già costituito.

Lo scrivente acconsente, ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003 e del Regolamento UE 679/2016, al trattamento dei propri dati, anche personali, per le esclusive esigenze concorsuali e per la stipula di eventuale contratto.

Allego congiuntamente alla presente fotocopia non autenticata dclmio documento di identità.

Luogo e data Firma

\ C

figura

Updating...

Riferimenti

Updating...

Argomenti correlati :