• Non ci sono risultati.

CITTA DI CAVA DE TIRRENI PROVINCIA DI SALERNO. DETERMINAZIONE Sett. 5 Finanze e Tributi

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2022

Condividi "CITTA DI CAVA DE TIRRENI PROVINCIA DI SALERNO. DETERMINAZIONE Sett. 5 Finanze e Tributi"

Copied!
5
0
0

Testo completo

(1)

CITTA’ DI CAVA DE’ TIRRENI

PROVINCIA DI SALERNO

DETERMINAZIONE Sett. 5 Finanze e Tributi

OGGETTO: AVVISO PUBBLICO SVILUPPO CAMPANIA SPA -SOCIETA' IN HOUSE DELLA REGIONE CAMPANIA- "Sostegno ai programmi di scouting, idea generation ed accelerazione di Start- Up innovative Campania In.Hub Ecosistema regionale a favore della nuova imprenditoria innovativa (Rete Regionale degli Incubatori) - Progetto CRADLE - inCubatore aRtigianAto DigitaLE:

Esito selezione candidature.

N. 21 del 19/09/2016

N. Registro Generale 1995 del 20/09/2016

(2)

DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Sett. 5 Finanze e Tributi

Oggetto: AVVISO PUBBLICO SVILUPPO CAMPANIA SPA -SOCIETA' IN HOUSE DELLA REGIONE CAMPANIA- "Sostegno ai programmi di scouting, idea generation ed accelerazione di Start-Up innovative Campania In.Hub Ecosistema regionale a favore della nuova imprenditoria

innovativa (Rete Regionale degli Incubatori) - Progetto CRADLE - inCubatore aRtigianAto DigitaLE:

Esito selezione candidature.

IL DIRIGENTE DEL V SETTORE FINANZE E TRIBUTI

PRESO ATTO che la Giunta Comunale con delibera n. 97 del 16 giugno 2016 ha approvato la partecipazione del Comune all’AVVISO PUBBLICO SVILUPPO CAMPANIA SPA -SOCIETA’ IN HOUSE DELLA REGIONE CAMPANIA- “Sostegno ai programmi di scouting, idea generation ed accelerazione di Start-Up innovative Campania In.Hub Ecosistema regionale a favore della nuova imprenditoria innovativa (Rete Regionale degli Incubatori) con il progetto dal titolo CRADLE – inCubatore aRtigianAto DigitaLE;

VISTO il Decreto Sindacale n. 42166/ del 27 luglio 2016, con il quale sono state conferite ad interim allo scrivente le funzioni dirigenziali relative al V Settore denominato “FINANZE E TRIBUTI”, tra cui l’Ufficio Fondi Europei;

TENUTO CONTO che l’iniziativa è realizzata nell’ambito dell’Avviso di Sviluppo Campania SpA, società in house della Regione Campania, a valere sui fondi PAC III DGR 497/2013 “Azioni di Marketing Territoriale” Misure anticicliche e salvaguardia dell’occupazione – Misura Sostegno ai programmi di scouting, idea generation ed accelerazione di Start-Up innovative;

CONSIDERATO che obiettivo primario del progetto, e dell’Amministrazione Comunale, è dare impulso allo sviluppo di nuova imprenditorialità e promuovere percorsi per supportare la creazione di nuove imprese;

RITENUTA l’iniziativa pregevole altresì per l’accordo di partenariato con il Distretto ad Alta Tecnologia per i Beni Culturali DATABENC scarl, con forti competenze per la fruizione intelligente, interattiva, innovativa e d’avanguardia del patrimonio campano;

TENUTO CONTO che con determina n. 1429 del 13 luglio 2016 è stato approvato e pubblicato l’Avviso Pubblico con il titolo “Percorso di Business Acceleration CRADLE – inCubatore aRtigianAto DigitaLE” destinato a selezionare 5 gruppi, di aspiranti imprenditori con idee innovative e/o start up innovative già costituite, con lo scopo di inserirli in un percorso di accelerazione dell’idea in business project;

PRESO ATTO che sono pervenute a mezzo pec, all’indirizzo dedicato cradle@pec.comune.cavadetirreni.sa.it, n. 5 domande entro il termine di presentazione delle candidature fissato inizialmente nella determinazione n. 1429 del 13 luglio 2016, per il giorno 1 agosto 2016, e successivamente prorogato con determinazione n. 1685 del 1 agosto 2016, al giorno 19 agosto 2016 alle ore 13:00;

N. 21 del 19/09/2016 N. Reg. Gen. 1995 del 20/09/2016

Pag. 2 di 5 - CID 20753

(3)

NOMINATA, pertanto, la Commisione con determina Dirigenziale n. 1894 del 12/09/2016 per la Selezione delle idee/start up innovative candidate alla partecipazione del Percorso di Business Acceleration dal titolo CADLE –inCubatore aRtigianAto DigitaLE;

PRESTO ATTO dei lavori della Commissione conclusi con Verbale n. 1 del 13/09/2016;

VISTI:

 Il T.U. sull’ordinamento Enti Locali approvato con D. Lgs 267/2000 e s.m.i.;

 Il vigente Statuto Comunale;

 Il vigente Contratto Nazionale del Lavoro Regioni – Autonomie Locali.

 L’Avviso di Sviluppo Campania SpA pubblicato sul BURC n. 25 del 18 aprile 2016;

DETERMINA

1. di ritenere la narrativa che precede parte integrante e sostanziale della presente;

2. di approvare il Verbale n. 1 del 13/09/2016 dei lavori della Commissione di selezione delle candidature pervenute per la partecipazione al “Percorso di Business Acceleration CRADLE – inCubatore aRtigianAto DigitaLE”,

3. di approvare la graduatoria della selezione Percorso di Business Acceleration dal titolo CADLE –inCubatore aRtigianAto DigitaLE allegata alla presente (Allegato A) e parte integrante della presente determinazione;

4. di pubblicare sul sito dell’Ente la predetta graduatoria e stabilire che l’esito della selezione verrà comunicato ai candidati via email.

IL DIRIGENTE V SETTORE Dott. Francesco Sorrentino

(4)

ALLEGATO A

Obblighi di pubblicazione L.190/2012 e D.Lgs 33/2013 – Amministrazione trasparente Tipologia :

Candidature Avviso CRADLE

Titolo Progetto Acronimo

1

CavaSmart - La tua città digitale! CS

Ammesso

2

Animal's House La casa degli animali

Ammesso

3

Bio_logic: tecnologie di

prototipazione digitale al servizio

della vita Bio_logic

Ammesso

4

Salvatore De Simone Fitness SADEFIT

Ammesso

5

Versor Studio Lab VESLA

Ammesso

Pag. 4 di 5 - CID 20753

(5)

CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE

Copia della presente determinazione viene pubblicata mediante affissione all’Albo Pretorio Telematico del Comune di Cava de’ Tirreni in data odierna per rimanervi 15 giorni consecutivi (in esecuzione dell’art. 23 dello Statuto Comunale, e dell’art. 7, comma 3, del Regolamento per l’adozione delle determinazioni).

Cava de’ Tirreni, lì ____________________

IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO ______________________________________

N. Registro Generale 1995 del 20/09/2016

Riferimenti

Documenti correlati

8 del Bando di concorso per il reclutamento presso la Regione Campania, il Consiglio regionale della Campania e gli Enti Locali della regione Campania di complessive 963 unità

[r]

[r]

[r]

222 Il capo area, responsabile unico di più agenzie di viaggi facenti capo ad una stessa azienda, anche se ubicate in località diverse, compresi i network di agenzie di viaggio,

I soggetti sopra elencati devono avere almeno una sede operativa nel territorio della Regione Campania oppure impegnarsi ad aprirla entro 30 giorni dalla

Programma integrato di interventi per favorire lo sviluppo della capacità istituzionale delle amministrazioni della Regione Campania - POR FSE – Asse VII.. Linea 3

14 del predetto Bando, saranno invitati, a partire da una data che sarà successivamente comunicata, a scegliere la sede secondo l’ordine di graduatoria, sulla base dell’elenco