Figura 3.6

Download (0)

Testo completo

(1)

Figura 3.6 Home range calcolati con LoCoH (poligoni colorati) degli occhioni marcati nel 1999. Con le gradazioni di colore più scuro sono rappresentate le isoplete al 70%, con i colori più chiari quelle al 95%. A ciascun colore corrisponde un animale differente: #747 in blu, #777 in rosso, #807 in viola, #837 in verde. La linea rossa delinea i confini del Parco, mentre la linea blu indica la ripa.

(2)

Figura 3.7 Home range calcolati con LoCoH (poligoni colorati) degli occhioni marcati nel 2000. Con le gradazioni di colore più scuro sono rappresentate le isoplete al 70%, con i colori più chiari quelle al 95%. A ciascun colore corrisponde un animale differente: #788 in arancione, #819 in rosso, #853 in viola, #893 in verde chiaro, #933 in fucsia, #951 in verde scuro, #973 in azzurro. La linea rossa delinea i confini del Parco, mentre la linea blu indica la ripa.

(3)

Figura 3.8 Home range calcolati con LoCoH (poligoni colorati) degli occhioni marcati nel 2001. Con le gradazioni di colore più scuro sono rappresentate le isoplete al 70%, con i colori più chiari quelle al 95%. A ciascun colore corrisponde un animale differente: #789 in verde, #819 in arancione, #854 in azzurro, #893 in blu, #933 in rosa, #973 in viola. La linea rossa delinea i confini del Parco, mentre la linea blu indica la ripa.

(4)

La Tabella 3.2 riporta l’estensione (in ettari) degli home range calcolati sia con MPC che con LoCoH per l’intero periodo di studio. Risulta evidente come il metodo MPC tenda a restituire valori più elevati di estensione dell’home range sia in termini di core area, sia in termini di home range totale. Si nota inoltre una notevole disparità tra la dimensione della core area e quella dell’home range totale per entrambi i tipi di metodologie, nonché una notevole variabilità a livello inter-individuale.

Tabella 3.2 Estensione degli home range (ha) calcolati sia con MPC che con LoCoH.

Mediana Intervallo Interquartile Range 85% 10.7 7.6 - 18.4 1.5 - 80.0 MPC 95% 71.6 21.3 - 94.3 4.3 - 212.4 70% 2.3 2.0 - 4.1 1.2 - 7.8 LoCoH 95% 10.2 5.9 - 23.5 2.6 - 41.8

Le differenze di comportamento a livello individuale sono esemplificate nella Figura 3.9.

L’individuo # 789 (Figura 3.9 A), catturato, marcato e seguito tramite radiotracking nel 2001, tende a rimanere all’interno del greto, come indicato dalle due isoplete al 70% e al 95%. MPC evidenzia come alcune localizzazioni siano state rilevate comunque fuori greto, ma queste sono in numero molto ridotto. L’animale mostra, inoltre, due chiari centri di attività all’interno delle zone maggiormente sfruttate (isopleta 70%). Questo tipo di utilizzo del territorio è da porre in relazione a due diversi tentativi di nidificazione situati in aree relativamente distanti l’una dall’altra.

Considerando l’home range dell’individuo # 854 (Figura 3.9 B), seguito anch’esso nel 2001, si nota un comportamento diverso dal precedente. Mentre la core area ricade completamente all’interno del greto, l’home range totale (isopleta 95%) comprende ampie aree perifluviali.

(5)

A

B

Figura 3.9 Home range degli occhioni # 789 (A) e # 854 (B), calcolato con LoCoH al 70% e al 95% (aree a colore pieno) e con MPC al 100% (area in trasparenza). In rosso sono rappresentati i confini del Parco.

figura

Updating...

Riferimenti

Argomenti correlati :