Disponibile anche alle imprese che non fanno parte del portafoglio Number1

Loading.... (view fulltext now)

Testo completo

(1)

--- 5

MERCOLEDÌ 20 FEBBRAIO 2019

ECONOMIA

Number1 Primo servizio in Italia di noleggio «pallet pooling»

Disponibile anche alle imprese che non fanno parte del portafoglio Number1

CREDEMLEASING

Nel 2018 utile a 16 mln (+28,6%)

p

CredemLeasing ha chiuso il 2018 con un utile netto di 16 milioni euro, in crescita del 28,6% rispetto all’anno precedente.

L'importo dei nuovi contratti aumenta del 4,1% rispetto al 2017 a 820,5 milioni di euro, il numero dei contratti sale a 4.400. I crediti da locazione finanziaria si attestano a 2,5 miliardi, per un aumento nei dodici mesi del 6,8%. Il margine di intermediazione raggiunge i 46,9 milioni, +7,6% rispetto all’anno precedente.

UNICREDIT

Al via la piattaforma U-Factor

p

Al via U-Factor, la soluzione confirming di Unicredit Factoring, un nuovo servizio a supporto e al finanziamento delle aziende che lavorano in filiera. Il funzionamento è semplice: l’impresa capo filiera utilizza una piattaforma digitale connessa con il sistema pagamenti di Unicredit per pagare i fornitori, caricando le fatture che intende liquidare alle scadenze previste. I for- nitori, a loro volta, possono accedere alla piattaforma.

NUMBER1 Raggiunge 120mila punti di consegna.

p

Un altro primato per Num- ber1: tra gli operatori logistici, l’azienda top player in Italia per la logistica integrata, per prima nel panorama naziona- le è in grado di offrire un nuo- vo servizio grazie al progetto Pallet1: da oggi il servizio di Pallet Pooling, normalmente offerto ai clienti esistenti, vie- ne reso disponibile anche a quelli che non fanno parte del portafoglio Number1. Il ser- vizio Pallet1 viene declinato in pallet pooling, servizio di no- leggio Epal comprensa ogni movimentazione e pallet vou- chering, servizio dedicato alla gestione dei buoni pallet.

PALLET POOLING

Number1 possiede 1 milione e

700 mila epal, un parco pallet come pochissimi in Italia che rappresenta un grande inve- stimento ed un bene a ma- gazzino di grande valore. Le consegne sono affidate dai partner all’azienda che già in molti casi offre il servizio di

utilizzo del parco pallet attra- verso la formula del noleggio, pallet pooling dell’Epal. Per i propri clienti Number1 gesti- sce in pooling oltre 7 milioni e mezzo di pallet con vantaggi notevoli nella riduzione dei costi e nella semplificazione

dei processi; si tratta di una formula innovativa che non è utilizzata da molti operatori e che è consentita soltanto gra- zie alle dimensioni del parco proprietario, alla capillarità del network e al numero di punti vendita raggiunti quo- tidianamente da Number1.

«Raggiungiamo 120 mila pun- ti vendita – spiega Loredana Igne, direttore gestione pallet Number1 – riuscendo così a presidiare le consegne. Que- sto servizio è sempre stato fondamentale per i nostri par- tner, tanto che tutte le ultime collaborazioni avviate hanno scelto la formula del noleggio.

Così abbiamo iniziato ad in- terrogarci se noleggiare il pal- let non possa essere un’oppor - tunità anche per aziende che non siano già nostri partner ma che potrebbero sceglierci solo per questo servizio».

COME FUNZIONA

Il servizio Pallet1 offerto a

Banca Leonardo Sviluppo

in Italia e nuova governance

Direttore generale e amministratore delegato sarà Marco Migliore

p

Marco Migliore assumerà l’incarico di direttore genera- le e amministratore delegato di Banca Leonardo. A queste responsabilità si aggiungerà anche il coordinamento dello sviluppo della clientela italia- na del gruppo Indosuez Weal- th Management. Marco Mi- gliore riporterà a Olivier Cha- tain, direttore generale di CA Indosuez Wealth (Europe) e responsabile dell’area Euro- pa per il gruppo Indosuez

Wealth Management. Il team manageriale è completato da Caroline Bouchy e Luca Ghi- rardi, nominati vice-direttori generali dal 1° gennaio 2019.

Ariberto Fassati conserva la presidenza di Banca Leonar- do. Il processo di integrazione di Banca Leonardo nel gruppo Indosuez Wealth Management proseguirà nel corso dei pros- simi mesi, con l’ambizione di creare un player di primo pia- no della gestione patrimoniale in Italia in sinergia con CA Ita- lia. La crescita media annua del mercato italiano della ge- stione patrimoniale1 è stimata a +8% fra il 2017 e il 2022.

r.eco.

CISITA INFORMA

CONTABILITÀ INDUSTRIALE

p

Obiettivo del corso dedi- cato alla contabilità industria- le in partenza lunedì 11 marzo:

impostare e gestire un sistema di contabilità industriale ade- guato alle necessità dell’im - presa, ai fini di disporre di un corretto strumento per l’ana - lisi e la valutazione dei ri- sultati aziendali annuali ed in- frannuali.

Il sistema di contabilità in- dustriale deve fornire la va- lutazione delle performance analitiche di settori e unità organizzative, nonché la va- lutazione specifica del costo dei prodotti e dei servizi del- l’impresa, con adeguato me- todo, in funzione dell’utilizzo (marginalità, pricing, magaz- zino). Per maggiori informa- zioni si può contattare: Lucia Tancredi, tancredi@cisi- ta.parma.it

FACEBOOK, LINKEDIN, INSTAGRAM

p

Il corso che inizierà il 13 marzo vuole fornire gli stru- menti per la gestione di una pagina aziendale dal piano editoriale fino alle campagne pubblicitarie: una panorami- ca completa sui social net- work che sono maggiormente frequentati dagli utenti. Per maggiori informazioni si può contattare: Lucia Tancredi, tancredi@cisita.parma.it

SPEDIZIONI INTERNAZIONALI

p

Obiettivo del corso che si terrà il prossimo 13 marzo è presentare le recenti novità legislative che influenzano il rapporto con gli operatori del trasporto e delle spedizioni, dalla redazione del contratto di vendita fino alla rendicon- tazione amministrativa dei servizi di trasporto, con un particolare focus dedicato alla gestione dei documenti di tra- sporto. Per maggiori informa- zioni si può contattare: Lucia Tancredi, tancredi@cisi- ta.parma.it

produttori che non rientrano nel portafoglio clienti di Number1, prevede la presen- za di quattro principali attori:

Number1, il produttore, i vet- tori del produttore e il trade.

Number1 rifornisce e assicu- ra la disponibilità di pallet Epal al produttore rispettan- do gli standard di qualità; il produttore affida i legni e il prodotto ai propri vettori che li consegneranno ai punti vendita del trade. A questo punto il trade interscambierà i legni col vettore oppure, in caso non possa fornire fisica- mente i pallet, emetterà dei buoni pallet (voucher).

«Il 70% dei nostri clienti sono oggi in pooling. Il servizio fun- ziona in modo ottimale –chio - sa Renzo Sartori, presidente di Number1 –. Crediamo che questo servizio rappresenti davvero una grande sempli- ficazione per qualsiasi azien- da produttrice».

r.eco.

INDUSTRIA 4.0 A BOLOGNA

NASCE IL COMPETENCE CENTER p

La prossima settimana l'inaugurazione degli spazi, dopo l’e- state l’arrivo delle prime macchine, entro la fine dell’anno il via ai primi progetti europei. Prende forma l’impianto pilota di

«Bi-Rex», il consorzio pubblico-privato nato a dicembre a Bo- logna, che riunisce 57 realtà tra università, centri di ricerca e imprese. Sorgerà su 2.400 metri quadrati alla Fondazione Go- linelli (nella foto) con l'obiettivo di diventare un laboratorio di innovazione dedicato alle aziende. Si tratta del primo passo concreto di uno degli 8 «Competence center» riconosciuto dal Mise. A finanziarlo, infatti, sarà un contributo pubblico di 9 milioni, più altri 15 messi dalle aziende (tra cui spiccano nomi come Camst, Eni, Hera, Ducati, Bonfiglioli, Siemens e Sacmi).

BANCA LEONARDO

Il presidente Ariberto Fassati

figura

Updating...

Riferimenti

Updating...

Argomenti correlati :