PIANO DI LAVORO ANNUALE

Testo completo

(1)

IIS BRESSANONE

ITE “FALCONE E BORSELLINO”

PIANO DI LAVORO ANNUALE

preventivo per l’anno scolastico 2020/2021

Disciplina Economia aziendale

Classi 3A

Indirizzo Amministrazione, finanza e marketing

Professoressa Fabiola Lucarelli

Consegnato il 08/11/2020

Firma della professoressa

……….

(2)

1

SCHEDA SINTETICA DI PROGRAMMAZIONE PREVENTIVA

Disciplina: ECONOMIA AZIENDALE Classe: 3A Prof.ssa FABIOLA LUCARELLI Anno: 2020/2021

Conoscenze Abilità Competenze Metodologia

didattica

Tempi Valutazione verifiche UDA 1 - L’AZIENDA E LA SUA ORGANIZZAZIONE

1. L’azienda come sistema, i suoi elementi costitutivi e i suoi rapporti con l’ambiente;

2. I diversi tipi di aziende in relazione ai vari criteri di classificazione;

3. Il governo dell’azienda, i suoi momenti e le discipline economico – aziendali;

4. L’organizzazione aziendale e la centralità del fattore umano;

5. Le funzioni aziendali, gli organi e le strutture organizzative;

6. I problemi organizzativi della fase di costituzione dell’azienda;

7. I preventivi d’impianto.

1. Individuare gli elementi costitutivi del sistema azienda in alcuni casi concreti;

2. Riconoscere le tipologie cui appartengono specifiche realtà aziendali;

3. Individuare il soggetto giuridico ed il soggetto economico di aziende note o operanti in ambito locale;

4. Riconoscere i principali

“organi” in diverse tipologie aziendali;

5. Costruire, completare e

modificare schemi

organizzativi;

6. Riconoscere l’assetto strutturale di un’impresa attraverso l’analisi dei suoi organigrammi;

7. Produrre e commentare preventivi d’impianto.

Riconoscere i diversi modelli organizzativi aziendali, documentare le procedure e ricercare soluzioni efficaci rispetto a situazioni date.

Lezione frontale.

Esercizi.

Lavori di gruppo al fine di stimolare gli studenti ad una partecipazione attiva alle

lezioni e

contemporaneamente verificare la loro capacità di auto-valutazione delle competenze e abilità.

Gli strumenti utilizzati oltre al libro di testo saranno le presentazioni multimediali.

Settembre Scritta e orale

UDA 2 - LA GESTIONE E I SUOI RISULTATI: IL PATRIMONIO E IL REDDITO 1. La gestione, le sue “aree” e i suoi

aspetti;

2. L’equilibrio monetario e l’equilibrio economico;

3. Il patrimonio e i suoi elementi: la

1. Collegare le principali operazioni aziendali alle varie aree gestionali;

2. Redigere il prospetto degli investimenti e dei

Interpretare i sistemi aziendali nei loro modelli, processi e flussi

informativi con

riferimento alle differenti

Lezione frontale.

Gli strumenti utilizzati oltre al libro di testo saranno le presentazioni multimediali.

Ottobre Scritta e orale

(3)

2

valutazione e l’inventario;

4. La correlazione tra investimenti e finanziamenti;

5. Il reddito d’esercizio.

finanziamenti iniziali;

3. Individuare ed analizzare sotto il profilo strategico, finanziario ed economico le operazioni delle varie “aree gestionali”;

4. Classificare e rappresentare gli elementi del patrimonio;

5. Analizzare la struttura patrimoniale e finanziaria dell’azienda.

tipologie di imprese.

UDA 3 - LA PARTITA DOPPIA ED IL SISTEMA CONTABILE 1. I fondamenti del metodo della

Partita doppia e la logica del sistema contabile;

2. Il metodo della Partita doppia applicato al sistema del patrimonio e del risultato economico;

3. La classificazione dei conti: conti finanziari e conti economici (di reddito e di capitale);

4. Il funzionamento delle varie tipologie di conti;

5. Gli strumenti della contabilità generale: il Piano dei conti, il libro giornale ed il mastro;

6. La struttura del Piano dei conti.

1. Rappresentare e

documentare procedure e flussi informativi;

2. Classificare secondo il sistema del patrimonio e del risultato economico i principali conti tipici di un’impresa mercantile;

3. Analizzare ai fini della rilevazione in Partita doppia i principali fatti di gestione non complessi;

4. Utilizzare gli strumenti delle registrazioni in Partita doppia:

il giornale ed il mastro.

Interpretare i sistemi aziendali nei loro modelli, processi e flussi

informativi con

riferimento alle differenti tipologie di imprese.

Lezione frontale.

Analisi di casi aziendali.

Esercizi.

Gli strumenti utilizzati oltre al libro di testo, saranno le presentazioni multimediali ed i video online.

Ottobre Novembre

Scritta e orale

UDA 4 - LA CONTABILITÁ GENERALE: LE OPERAZIONI D’ESERCIZIO 1. I principali problemi amministrativi

e contabili relativi alla costituzione di un’impresa individuale;

2. Gli aspetti contabili degli scambi e le modalità di regolamento degli acquisti e delle vendite;

3. I modi di acquisizione dei beni strumentali;

4. Gli aspetti fondamentali dei

1. Rilevare in P.D. la costituzione di un’impresa individuale e l’acquisto di un’azienda funzionante;

2. Rilevare in P.D. le fatture di acquisto e di vendita e il regolamento delle stesse;

3. Rappresentare e

documentare procedure e

Interpretare i sistemi aziendali nei loro modelli, processi e flussi

informativi con

riferimento alle differenti tipologie di imprese.

Lezione frontale.

Analisi di casi aziendali.

Esercizi.

Lavori di gruppo al fine di stimolare gli studenti ad una partecipazione attiva alle

lezioni e

contemporaneamente verificare la loro capacità di

Novembre Dicembre

Gennaio Febbraio Marzo

Scritta e orale

(4)

3

rapporti con le banche e la

contabilizzazione di alcune operazioni bancarie;

5. I concetti di base relativi alle retribuzioni, ai rapporti con gli enti di previdenza e con l’Erario;

6. Altre operazioni di gestione e i prelievi del titolare;

7. I sistemi supplementari di scritture;

8. La natura dei conti da utilizzare nella rilevazione delle principali operazioni d’esercizio.

flussi informativi;

4. Rilevare in P.D. le operazioni con le banche;

5. Rilevare in P.D. i rapporti con il personale dipendente: dalla liquidazione al pagamento delle retribuzioni;

6. Rilevare le altre operazioni di gestione;

7. Redigere le scritture nei

principali sistemi

supplementari.

auto-valutazione delle competenze e abilità.

Gli strumenti utilizzati oltre al libro di testo, saranno le presentazioni multimediali, le riviste specializzate e dei video online.

UDA 5 – CHIUSURA E RIAPERTURA DEI CONTI. BILANCIO D’ESERCIZIO 1. L’inventario di funzionamento:

scopo, contenuto e criteri di valutazione;

2. La procedura contabile con cui si determina il reddito d’esercizio e si chiudono i conti;

3. Il bilancio d’esercizio: le sue finalità e la sua struttura;

4. Le modalità con cui si esegue la riapertura dei conti.

1. Rappresentare e

documentare procedure e flussi informativi;

2. Redigere l’inventario d’esercizio applicando i criteri di valutazione delle varie classi di elementi patrimoniali;

3. Registrare in Partita doppia gli assestamenti di fine esercizio (completamenti, integrazioni, rettificazioni e ammortamenti);

4. Eseguire contabilmente la determinazione del reddito e la chiusura generale dei conti;

5. Saper redigere il bilancio d’esercizio in situazioni non complesse;

6. Redigere le scritture relative alla riapertura dei conti.

Interpretare i sistemi aziendali nei loro modelli, processi e flussi

informativi con

riferimento alle differenti tipologie di imprese.

Lezione frontale.

Analisi di casi aziendali.

Esercizi.

Lavori di gruppo al fine di stimolare gli studenti ad una partecipazione attiva alle

lezioni e

contemporaneamente verificare la loro capacità di auto-valutazione delle competenze e abilità.

Gli strumenti utilizzati oltre al libro di testo, saranno le presentazioni multimediali, il codice civile e dei video online.

Marzo Aprile Maggio Giugno

Scritta e orale

(5)

4

Note illustrative:

Verifiche sommative:

1. SCRITTE: esercizi strutturati secondo livelli di difficoltà graduati 2. ORALI: colloquio orale e prove semi strutturate

Lo scopo delle verifiche è quello di controllare la corretta acquisizione delle problematiche e di poter intervenire su eventuali distorsioni che si dovessero presentare nel processo di apprendimento. Le verifiche orali saranno integrate da questionari a risposta chiusa e aperta al fine di verificare, in quest’ultimo caso, non solo la conoscenza degli argomenti acquisiti ma anche la capacità di esposizione, la ricchezza lessicale e l’ attitudine a correlare le differenti problematiche a livello interdisciplinare.

Attività di laboratorio

Il presente piano di lavoro non include il contenuto relativo all’UDA “Il sistema informativo e le contabilità aziendali” in quanto svolto in collaborazione con la collega di laboratorio, la prof.ssa Degasperi, con riferimento ai seguenti argomenti: i registri IVA, il concetto di conto, il libro di cassa, la scheda di c/c bancario, il partitario fornitori ed il partitario clienti, il giornale, la scheda magazzino ed il registro dei beni ammortizzabili. Inoltre sempre con la collega si approfondiranno tutti gli step relativi alla “preparazione allo stage” inerenti la stesura del curriculum vitae e la simulazione di colloqui di selezione in previsione dello stage aziendale.

Bressanone, 08/11/2020 Il docente

(prof.ssa Fabiola Lucarelli)

figura

Updating...

Riferimenti

Updating...

Argomenti correlati :