• Non ci sono risultati.

Prot. n del 17/12/2020

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2022

Condividi "Prot. n del 17/12/2020"

Copied!
6
0
0

Testo completo

(1)

Via degli Alimena, 8 – 87100 Cosenza pag. 1

Prot. n. 125194 del 17/12/2020

Al Direttore U.O.C. SISA Dott.ssa Virginia Stefano SEDE

Oggetto: comunicazione e risposte ai quesiti RDO n. 2695771/2020 – Procedura “ Servizio spedizione corrispondenza”

Su disposizione del Dirigente U.O. Economato Avv. Maria Acquaviva, con la presente si chiede la pubblicazione sul Sito Aziendale, della comunicazione di seguito specificata:

Oggetto: Servizio Spedizione corrispondenza

RDO Mepa n. 2695771/2020

RUP: Dott.ssa Mariantonia Bellitti

Certi di un sollecito riscontro si porgono i più distinti saluti.

Il Responsabile del procedimento f.to Mariantonia Bellitti

(2)

COMUNICAZIONE

Come comunicato precedentemente , la RDO 2695771 è stata sospesa per consentire alla S.A. di formulare le risposte ai quesiti pervenuti.

Essendo comunque scaduti i termini per la presentazione delle offerte (04.12.2020), il Mepa non ha consentito di annullare la sospensione della RDO e di modificare i termini di scadenza.

Pertanto si è reso necessario formulare nuova RDO identica a quella sospesa che sarà pubblicata in data odierna con il numero 2717048.

Ad ogni buon fine si allegano di seguito le risposte ai quesiti posti per la RDO 2695771 da intendersi valide anche per la RDO 2717048.

Quesito n. 1

In merito alla richiesta di chiarimenti circa i punti di seguito specificati:

- si chiede di specificare quali sono i prezzi a base d'asta;- si chiede di confermare il dato relativo alle spedizioni della posta prioritaria fino a 20gr, che risulta mediamente alto rispetto all'importo a base d'asta (il prodotto posta prioritaria del FSU, posta 1, ha un costo di € 2,80, ma anche se fosse un posta semplice che ha un costo di € 1,10 l'importo a base d'asta verrebbe sforato);-

in riferimento alle penali, si chiede conferma che le stesse vengano applicate previo contradditorio tra le parti, dando almeno 15 giorni lavorativi di tempo per le controdeduzioni al fornitore, al fine di consentire a quest'ultimo di effettuare le verifiche necessarie;-

con riferimento ai tempi di consegna della corrispondenza, si chiede se può essere considerata congrua una tempistica per il recapito delle spedizioni che decorra dal giorno lavorativo successivo all'accettazione, necessaria per l'espletamento di tutte le lavorazioni fondamentali per l'immissione nella rete di recapito degli invii;-

nelle penalità viene menzionato il prodotto raccomandata "uno", mentre nel file "elenco articoli" il prodotto non è presente, si chiede se si tratta di un refuso.

(3)

Via degli Alimena, 8 – 87100 Cosenza pag. 3

- nel capitolato sono stati indicati l’importo totale biennale della gara, le quantità e le tipologie di cui si chiede il servizio, stimate sulle rendicontazioni effettive e certificate riferite all’anno 2019 (con specifica mensile) trasmesse dagli Uffici di Protocollo delle sedi di Cosenza-Castrovillari, Paola e Rossano ed incrementate di circa il 35%, in considerazione anche di spese aggiuntive ricollegate a concorsi per nuove assunzioni; con riferimento all’importo della posta semplice si precisa che il rendiconto analitico dei prezzi, preso in considerazione per la quantificazione dell’importo a base d’asta, segnala un prezzo decisamente inferiore a quanto indicato dall’operatore economico; si conferma, dunque, la scheda riepilogativa di tipologie e quantità inserita nel capitolato;

- con riferimento alle penali, per quanto di competenza dell’Unità Operativa Complessa richiedente, si conferma quanto indicato nel capitolato;

- con riferimento ai tempi di consegna, il capitolato indica chiaramente i tempi di consegna;

- Raccomandata Uno trattasi di un refuso.

Quesito n. 2

In merito alla richiesta di rendere disponibile, in formato editabile, i flussi storici di invio e di destinazione della corrispondenza (CAP), come disposto dall’art. 4 della Determinazione dirigenziale Anac n. 3 del 9/12/2014 Linee guida per l’affidamento degli appalti pubblici di servizi postali, in cui si legge che le stazioni appaltanti, al fine di consentire ai concorrenti di formulare un’offerta consapevole, “devono indicare nel bando di gara i flussi storici di invio e di destinazione della corrispondenza (CAP) diversificati per tipologie di prodotti postali (es. posta massiva e posta raccomandata) e per le diverse grammature (peso dell’invio)” si chiarisce quanto segue:

Risposta a quesito n. 2

- In merito alla richiesta effettuata in base a quanto stabilito dalla Determinazione Dirigenziale Anac n. 3 del 9/1/12/2014, deve evidenziarsi che correttamente trattasi di Linee Guide non vincolanti con le quali vengono fornite indicazioni operative, ma l’amministrazione non è in possesso di fluissi storici così dettagliati per come richiesto dall’operatore economico.

(4)

Quesito n. 3

In merito alla richiesta di chiarimenti di seguito specificati:

1 In merito agli SLA di consegna descritti nel Capitolato di Gara, si chiede conferma che per la posta segnalata come urgente possa ritenersi conforme alle esigenze di codesta SA una tempistica che decorra dal giorno successivo il ritiro effettuato dall’aggiudicatario, al fine di consentire l’esecuzione delle attività di preparazione della corrispondenza (come ad esempio affrancatura, apposizione codice a barre,) da parte del Fornitore;

2. Relativamente alle performance di consegna descritte nel Capitolato di Gara, si chiede di precisare se possa ritenersi conforme alle esigenze di codesta SA una performance di consegna per la posta raccomandata sul territorio nazionale coerente con quelle previste per i prodotti del Servizio Universale (consegna in 4 giorni per il 90% degli invii ed in 6 giorni per il 98% degli invii, esclusi sabato e festivi) decorrente dal giorno successivo il ritiro effettuato dall’aggiudicatario, al fine di consentire l’esecuzione delle attività di preparazione della corrispondenza (come ad esempio affrancatura, apposizione codice a barre,) da parte del Fornitore;

3. In riferimento a quanto richiesto per l’ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI CORRISPONDENZA FRA LE STRUTTURE DELL’AZIENDA (Recapito della corrispondenza, in giornata, nella sedi dell’Uffici Protocollo Generale di Cosenza), si chiede se possa ritenersi congruo che il processo di “Trasporto e consegna della corrispondenza interna” venga effettuato non in giornata. La corrispondenza interna verrà prelevata, suddivisa a cura della SA e riconsegnata, alla relativa sede indicata, il giorno successivo a quello di prelevamento;

4. Con riferimento alle “MODALITA’ DI ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO DI CORRISPONDENZA FRA LE STRUTTURE DELL’AZIENDA” riportate nel Capitolato di Gara, si chiede a codesta SA di indicare per tale servizio:

• la quantità giornaliera e la relativa distribuzione per peso prevista in uscita dall’Ufficio Protocollo Generale diretta verso ciascun Ufficio Protocollo

• la quantità giornaliera e la relativa distribuzione per peso prevista in uscita da ciascun Ufficio Protocollo diretta verso l’Ufficio Protocollo Generale

• la remunerazione per tale servizio

5. Non essendo possibile per nessun operatore garantire performance su un processo produttivo con un livello di qualità del 100%, si chiede di inserire una franchigia sulle penali pari al 5%.

6. Si chiede di confermare che, nel caso in cui il fornitore abbia maturato penali, le stesse

(5)

Via degli Alimena, 8 – 87100 Cosenza pag. 5

compensazione finanziaria sul primo pagamento utile effettuato dal Cliente

7. Si chiede conferma che le 3 inadempienze che possono comportare la risoluzione del contratto si riferiscono solo a casi di gravi inadempimenti e che l’eventuale ritardo di un numero di invii minori al 5% della totalità inviata non viene recepito come grave inadempimento.

8. Si chiede conferma che l’applicazione della penale avverrà su base mensile e che, non essendo possibile per nessun operatore garantire performance su un processo produttivo con un livello di qualità del 100%, è prevista una franchigia del 5%, ovvero che la penale verrà applicata solo se i pezzi in ritardo superano il 5% dei pezzi spediti nel mese.

Risposta a quesito n. 03

- con riferimento alla richiesta chiarimenti di cui al Punto 1, 2 si confermano i tempi previsti dal capitolato;

- con riferimento alla richiesta chiarimenti di cui al Punto 3 si confermano i tempi previsti dal capitolato e si precisa che la corrispondenza sarà già suddivisa da personale interno (attività di nuova istituzione);

- con riferimento alla richiesta chiarimenti di cui al Punto 4, essendo un attività di nuova istituzione non esiste un dato storico;

- in merito alla richiesta di chiarimenti di cui al Punto 5, 6, 7 e 8 con riferimento alle penali, per quanto di competenza dell’Unità Operativa Complessa richiedente si conferma quanto indicato nel capitolato;

Quesito n. 4

Circa la richiesta di chiarimenti sul requisito di capacità finanziaria ed economica, in quanto al punto b) dell'articolo 4 a pagina 2 del disciplinare di gara, si parla di fatturato globale dell'impresa come requisito, mentre qualche riga più in basso nel N.B. si fa riferimento al fatturato specifico.

Risposta a quesito n. 4

All’art. 4 al punto b) pagina n. 02 del disciplinare di gara si chiede elenco delle principali forniture attinenti all’oggetto di gara.

(6)

Nel punto “N.B”. si chiede, nel compilare il punto b) di specificare le Amministrazioni presso cui sono state effettuate le presta zioni e i correlati importi fatturati (quindi fatturato specifico).

Il fatturato globale è citato all’art. 4 punto a) pag. 2 del disciplinare di gara.

Il Responsabile del Procedimento F.to Dott.ssa Mariantonia Bellitti

Riferimenti

Documenti correlati

giorno successivo alla data di pubblicazione del presente avviso che sarà pubblicato per almeno 20 giorni naturali e consecutivi, all’albo pretorio on-line, sul sito web del

Il Comune di Melizzano, al fine di venire incontro alle esigenze di nuclei familiari in difficoltà a causa del perdurare dell’emergenza epidemiologica COVID-19, intende erogare,

 interventi di ascolto e supporto ai docenti, allo scopo di fronteggiare fenomeni di ansia e disagio causati dal contesto emergenziale. b) Il servizio di assistenza potrà

La domanda compilata e sottoscritta, corredata degli allegati, deve essere inviata al Settore Inserimento e Sviluppo Professionale – Ufficio Orientamento professionale

50/2016, e alla costituzione di un albo di professionisti per lo svolgimento del servizio assistenza tecnico informatica e per la progettazione e messa in opera di un

In questa azione di valorizzazione della persona umana, l’Ateneo “promuove un'azione sistematica volta a verificare l’efficienza, l’efficacia, la trasparenza, la produttività e

In questo capitolo si tratterà in una prima parte della categorizzazione degli strumenti finanziari che le banche adottano a fini prudenziali; tale passaggio è pro- pedeutico

“Rilancio”), ha disposto la revoca del bando ISI 2019 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 19 dicembre 2019 per un importo pari a € 251.226.450, prevedendo,

[r]

296 del 27.12.2006 nel testo modificato dagli interventi normativi successivi, che estende anche alle istituzioni universitarie l’obbligo di ricorrere al Mercato Elettronico

- Anticipo pari all’indennità minima prevista dal CCNL (euro 3.099) per l’Indennità di Posizione categoria EP legata al progetto/attività rilevante da assegnare entro gennaio;

i criteri di erogazione delle risorse relative agli arretrati previsti per l’anno 2018 e gli arretrati e gli incrementi a decorrere dal 1 gennaio 2019, per medici di

Ricadono nelle sottozone E2-1 le "aree di primaria importanza per la funzione agricola produttiva". Nelle sottozone E2-1, fatti salvi gli edifici individuati con

La presente stima viene redatta ai fini della cessione dell’alloggio in oggetto, come previsto dal piano di vendita degli alloggi di edilizia residenziale pubblica ai sensi

La presente stima viene redatta ai fini della cessione dell’alloggio in oggetto, come previsto dal piano di vendita degli alloggi di edilizia residenziale pubblica ai sensi

Al termine della selezione la Commissione per la Valutazione delle candidature ratifica l’elenco dei selezionati. L’elenco verrà pubblicizzato mediante affissione

se la rete è dotata di un organo comune privo del potere di rappresentanza o se la rete è sprovvista di organo comune, oppure se l’organo comune è privo dei requisiti di

Eventuali quesiti in ordine alla presente procedura negoziata dovranno essere presentati utilizzando la funzionalità “Comunicazioni con i fornitori” presente tra

50/2016, alla pubblicazione della presente determina, in ossequio al principio di trasparenza nel sito web dell’Università degli Studi di Palermo, Dipartimento Scienze

AMODIO MARGHERITA  Ammesso.

In base alla normativa vigente, a differenza di quanto avviene per i lavori, nel settore delle forniture e dei servizi, il consorzio stabile si qualifica sulla

Prognostic clinical factors in patients affected by non-small-cell lung cancer receiving Nivolumab EXPERT OPINION ON BIOLOGICAL THERAPY Pantano Francesco, Russano Marco,

b. in caso di partecipazione in RTI verticale: a) se tutte le imprese raggruppate sono in possesso dei requisiti previsti è applicabile la riduzione della cauzione; b) se solo