• Non ci sono risultati.

Modulo di Segnalazione all’Organismo di Vigilanza delle sospette violazioni del modello

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2022

Condividi "Modulo di Segnalazione all’Organismo di Vigilanza delle sospette violazioni del modello"

Copied!
1
0
0

Testo completo

(1)

Pag. 1 Modulo Segnalazione Versione Ottobre 2018

Modulo di Segnalazione all’Organismo di Vigilanza delle sospette violazioni del modello

Segnalazione di sospetta violazione del modello di organizzazione, gestione e controllo ex D.Lgs 231/01

La Segnalazione ha ad oggetto il sospetto di violazione del modello di organizzazione, gestione e controllo ex D.Lgs 231/01.

Gli autori delle segnalazioni sono preservati da qualsiasi forma di ritorsione o discriminazione in ambito professionale e ne viene garantita la riservatezza dell’identità nei limiti previsti dalla legge ovvero determinati dalla necessità di tutela del Banco di Desio e della Brianza S.p.A..

Le segnalazioni ricevute e l’opportunità di azioni conseguenti sono valutate ascoltando, se necessario, l’autore della segnalazione e/o il responsabile della presunta violazione.

E’ sanzionato l’utilizzo della segnalazione effettuata a mero scopo di ritorsione o intimidazione.

SEGNALAZIONE

NOME

COGNOME

TELEFONO

EMAIL

1

Informativa ai sensi dell’art.13 e 14 del Regolamento UE 2016/ 679 (GDPR) e del D.Lgs.10 agosto 2018, n.101 - Disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale in materia di protezione dei dati personali (unitamente “Normativa Privacy”)

Il trattamento dei dati personali raccolti mediante il presente modulo avverrà, in modalità sia manuale che con l’ausilio di strumenti elettronici, per le finalità di adempiere agli obblighi previsti dal D.Lgs. 231/01. Titolare del trattamento è Banco di Desio e della Brianza S.p.A., anche tramite l’Organismo di Vigilanza interno preposto alla procedura di segnalazione. Il conferimento dei dati è obbligatorio e la richiesta di consenso agli interessati non è necessaria ove ricorrano i presupposti di cui all’art.6 del Regolamento UE 2016/679 (es.

adempimento obblighi di legge, esercizio di diritti in sede giudiziaria, tutela di interessi legittimi del Banco o di un terzo, etc). ).Gli interessati, salvo ipotesi di deroga previste dalla Normativa Privacy, potranno esercitare i diritti a loro riconosciuti dall’art. 15 al 22 del GDPR inviando una richiesta per iscritto al Responsabile della Protezione dei Dati del Gruppo Banco Desio (domiciliato per le funzioni presso la Sede legale di Desio - Via Rovagnati,1) mediante posta elettronica all’indirizzo privacy@bancodesio.it o mediante PEC all’indirizzo:

responsabileprotezionedati@pec.bancodesio.it, allegando un valido documento di riconoscimento.

Riferimenti

Documenti correlati

Anche gli intermediari che trasmettono la dichiarazione all’Agenzia delle Entrate non devono acquisire il consenso degli interessati per il trattamento dei dati cosiddetti

I Suoi dati personali, oggetto di trattamento da parte dello sponsor di questo studio saranno costituiti, quanto alle generalità - proprio in connessione alle

1 Indicare nome e cognome del delegante (così come appare sulla copia della comunicazione per l’intervento in assemblea di cui all’art. 58/1998) ovvero del legale

mille e del due per mille dell'Irpef, il consenso per il trattamento da parte degli intermediari viene acquisito attraverso la sottoscrizione della sensibili, relativi a

ECCEDENZA DI ADDIZIONALE REGIONALE ALL'IRPEF RISULTANTE DALLA PRECEDENTE DICHIARAZIONE COMPENSATA NEL MOD. RPF 2017).

mille e del due per mille dell’Irpef, il consenso per il trattamento da parte degli intermediari viene acquisito attraverso la sottoscrizione della sensibili, relativi a

mille e del due per mille dell'Irpef, il consenso per il trattamento da parte degli intermediari viene acquisito attraverso la sottoscrizione della sensibili, relativi a

- Diritto di proporre un reclamo all’autorità di controllo: fatto salvo il Suo diritto di tutelare i Suoi interessi nelle sedi giudiziarie competenti, ha diritto di proporre