Il nostro Natale insieme a Pianezza

16  Download (0)

Full text

(1)

aria nuova... 1

Misure per contrastare l’emergenza economica da Covid-19:

• CISSA: Contributo di Solidarietà per il rimborso delle utenze domestiche

• Erogazione Buoni Spesa alimentare per sostenere i cittadini in difficoltà

Presso la Casa della Salute ritorna il servizio di Guardia Medica

Al “Dalmasso” aperte le pre- iscrizioni per il liceo, l’agrario ed il professionale

Monitor interattivi in tutte le classi delle scuole elementari e medie

Terna Spa inizia i lavori di demolizione dei tralicci

AL VIA IL PROGETTO DI E-COMMERCE

L’Amministrazione decide di promuovere una piattaforma virtuale per far conoscere meglio

le attività della città

Il nostro Natale insieme a Pianezza

ILLUMINIAMO PIANEZZA, TUTTI INSIEME!

L'Amministrazione Comunale e la Proloco invitano tutti i cittadini a decorare i propri balconi e finestre con luci e addobbi natalizi.

Il filo di luci di ognuno unirà il Natale di tutti.

Dal 22 dicembre avrà inizio il concorso

"Presepi in Comune", quest'anno in versione online!

Un’iniziativa per rilanciare il commercio locale

Auguri di

Buone Feste

a tutte le famiglie

(2)

2

(3)

aria nuova...

aria nuova... 3

Anno XXIV n°2 - Dicembre 2020

Reg. Trib. di Torino n. 2742 del 27/10/1997 Direttore Editoriale:

Antonio Castello

Coordinamento e Redazione:

Giuseppe Capogna, Cristina Vitagliano Per comunicare con il giornale:

ufficiostampa@comune.pianezza.to.it Edizione e Marketing:

Servizi Editoriali di Cantamessa Carlo - Rubiana (TO) Tel. 0114050501

info@edizionicomunali.it www.edizionicomunali.it Grafica e stampa:

C. M. Grafica srl - Buttigliera Alta (TO) Tel. 011 936 89 08

Questo periodico è distribuito gratuitamente in 7.000 copie senza alcun onere

per l’Amministrazione Comunale.

Si ringrazia Francesco D’Angelo per la concessione di alcune immagini.

“Perché la cittadinanza possa vivere un Natale con tanto sentimento”

Cari concittadini,

sarà un Natale senza dubbio inconsueto, questo, un Natale ca- ratterizzato dalle limitazioni stabilite per tutelare la salute pub- blica e che tutti noi dobbiamo impegnarci a seguire con costan- za e appellandoci sempre al buon senso, per proteggere noi stessi e i nostri cari. Sarà un Natale sicuramente più raccolto, ma, ci auguriamo, non per questo meno speciale.

Come amministrazione comunale, in collaborazione con la Pro- loco, vi terremo compagnia durante le feste.

Quest’anno più che mai, in un momento in cui è facile per molti di noi sentirsi soli, è importante far vivere e risplendere lo spiri- to della nostra comunità e mostrarci uniti, sebbene fisicamente distanti. Ed è proprio da qui, dalla voglia di sentirci più vicini, che nasce “Il nostro Natale insieme a Pianezza”: un invito, che rivolgiamo a tutta la cittadinanza, di addobbare e illuminare le proprie finestre e i propri balconi con luci e decori natalizi, così da far risplendere Pianezza e da creare un filo di luce che unisca ciascuno di noi.

Stare insieme a Pianezza vuol dire unione, convivialità, ma an- che e soprattutto mantenere le tradizioni, riadattandole a ciò che l’attuale situazione ci richiede. Abbiamo dunque deciso di portare avanti il consueto concorso dei “Presepi in Comune”

che, quest’anno, si svolgerà online e, proprio per far senti- re coinvolti tutti i nostri cittadini in questa iniziativa, abbiamo scelto di dividere il concorso in due categorie: la prima vedrà competere i presepi artigianali, allestiti e costruiti con cura du- rante l’anno dai partecipanti; mentre la seconda sarà dedicata a chiunque voglia condividere il proprio presepe di casa, grande o piccolo, semplice o elaborato, ma fatto sempre e comunque con l’allegria e la voglia di festeggiare il Natale.

Inviateci le foto dei vostri presepi, decorate i vostri balconi e le vostre finestre, e sarà un po’ come invitare tutti noi a casa vostra, un modo per passare questo Natale tutti insieme a Pia- nezza.

L’amministrazione comunale, poi, con i ‘buoni spesa alimentari’, vuole portare aiuto a chi è in difficoltà e sta soffrendo per le

restrizioni in vigore. Vuole ridurre le distanze con le persone più bisognose in questo delicato momento.

Vogliamo provare ad attenuare le tante preoccupazioni di que- sti ultimi giorni. Abbiamo voluto concentrare le nostre energie, affinché le feste natalizie siano per Pianezza, occasione per confermarsi comunità che non si tira indietro quando c’è da so- stenere chi più ha la necessità di un conforto.

Il timore per la salute dei nostri cari, soprattutto più anziani e fragili, si accompagna all’apprensione per le condizioni econo- miche delle famiglie, per la difficoltà delle imprese, per i posti di lavoro a rischio, per i giovani privati delle normali abitudini aggregative e in ultimo, ma non per importanza, per i bambini che a causa dell’emergenza sanitaria saranno costretti ad as- saporare un clima natalizio stravolto.

Per tutto questo, voglio augurare a tutta la cittadinanza di vive- re un Natale con ancora più sentimento, con maggiore umanità, con vero senso d’amore.

Con Pianezza sempre nel cuore, il Vostro Sindaco

Antonio Castello

Parte il servizio di continuità assistenziale - ex guardia medica

Vi informiamo che il servizio di continuità assistenziale – ex guardia medi- ca sarà disponibile presso la sede della Casa della Salute in via Gramsci 8, Pianezza, dal 5 dicembre, tutti i giorni prefestivi e festivi, compresi sabato e domenica, dalle ore 8:00 alla ore 20:00.

Per accedervi telefonare al numero 011 9502750.

Nei rimanenti orari l’attività di guardia medica continuerà ad essere ga- rantita presso la sede di Druento.

L’Amministrazione Comunale, ritenendo indispensabile il potenziamento dei servizi sanitari ai propri cittadini, si è impegnata a favorire, promuove- re e garantire l’istituzione del servizio di Continuità Assistenziale ex Guar-

dia medica, partecipando anche agli oneri economici di natura gestionale

con un importo di € 8.000,00 all’anno.

Gli auguri del Sindaco

(4)

aria nuova...

aria nuova... 4

Lanciato il progetto di e-commerce a sostegno delle attività locali

L’Amministrazione Comunale di Pianezza ha voluto mettere a di- sposizione dei cittadini un vero e proprio negozio virtuale che con- sentirà di far conoscere meglio le attività commerciali e non pre- senti sul territorio.

Garzone è il marketplace dei negozi di vicinato del Comune di Pianezza, un progetto abbinato al portale Pianezza Innova che ha come principale obiettivo il rilancio del commercio locale.

“Ogni negoziante - commentano il sindaco Antonio Castello e il consigliere Michele Capraro - potrà registrare la sua attività gra- tuitamente su Garzone ed entrare così a far parte del marketplace usufruendo così di tutte le funzionalità della piattaforma: Vetrina virtuale, Catalogo prodotti, Catalogo servizi, Bacheca promozioni, Gestione ordini, Agenda condivisa, Chat per mettersi in contatto con i clienti”.

I cittadini di Pianezza e non solo, potranno trovare così il negozio che serve accedendo al sito Pianezza Innova (www.pianezzainnova.it) o scaricando l’App di Garzone. In questo modo potranno mettersi in contatto diretto con loro per effettuare ordini.

Come scaricare l’app di Garzone

Garzone è anche app, i tuoi clienti potranno avere il tuo negozio sempre a portata di mano per fare in qualsiasi momento un ordine. Fai scaricare l’app subito dagli store.

https://play.google.com/store/apps/details?id=com.garzone- apputente

https://apps.apple.com/it/app/garzone/id1540104414

Come registrare il proprio negozio

Alcuni semplici passaggi e il tuo negozio sarà visibile su Garzone 1) Collegati alla pagina di Garzone relativa al tuo comune

https://garzone.store/comuni/comune-di-pianezza

2) Scorrendo la pagina troverai un banner con la scritta “Sei un negozio?”

Clicca su la scritta “registrati”.

3) Accederai alla schermata di registrazione

A questo punto dovrai cliccare su “iscrivi il tuo negozio”

4) Ti si aprirà un form di registrazione, scegli il tuo comune e compila tutti i campi seguendo le indicazioni che trovi e il tuo negozio sarà aperto. Riceverai alla fine una mail per confer- mare il tuo profilo, ricordati di accettarla.

5) A questo punto potrai completare tutte le parti del tuo ne-

gozio: la tua vetrina, il catalogo prodotto, catalogo servizi,

promozioni.

(5)

aria nuova... 5

TERNA SpA inizia i lavori di demolizione dei tralicci

Mercoledì 9 dicembre, come anticipato nelle scorse settimane, sono iniziati i lavori di smantellamento dei tralicci dell’alta tensione che si trovano sul territorio comunale e che fanno parte dell’elettrodotto Piossa- sco-Pianezza. Una quindicina in tutto situati tra il con- fine con Rivoli e quello con San Gillio nei pressi della variante. Una buona notizia per tutta la popolazione e per il sindaco Antonio Castello che negli ultimi anni si è adoperato per sollecitare Governo, Regione, Città Me- tropolitana e Terna nel raggiungimento dell’obiettivo.

“Una battaglia che in molti casi abbiamo dovuto portare avanti come unico Comune presente anche se i benefici ricadranno poi anche in altri territori - spiega il primo cittadino - I lavori si interromperanno soltanto durante le festività di fine anno e riprenderanno entro la prima metà di gennaio. Ci hanno spiegato che occorrono 2-3 giorni per smantellare ogni singolo traliccio. Per cui en- tro il mese di febbraio l’intero intervento dovrebbe es- sere portato a termine”.

Una via intitolata a Sergio Marchionne

Considerato che si è venuta a creare nel territo- rio di questo Comune una nuova area di circola- zione - la strada con partenza dall’incrocio della rotatoria di via San Paolo -, già di transito pub- blico e di proprietà comunale, si rende necessa- rio ed opportuno, per rispetto della legge e per

la regolarizzazione della posizione anagrafica degli abitanti, classificare e denominare la stessa tra le strade Comunali.

L’Amministrazione comunale, quindi, ha espresso la volontà di intitolare, subordinamente al parere favorevole del Pre- fetto della Provincia di Torino, la nuova strada al Dott. Ser- gio Marchionne (17 giugno 1952 – 25 luglio 2018), sita nella zona industriale.

Efficientamento e risparmio energetico

L’amministrazione comunale volendo spiegare a coloro che in questi giorni si sono lamentati della non adeguata illumi- nazione in quelle vie dove sono stati sostituiti i corpi illumi- nanti, ricorda che: la sostituzione con apparati a led in tutto il territorio comunale, rispettando un’indicazione governati- va, contribuisce ad un miglior efficientamento energetico;

- la Legge Regionale 9 febbraio 2018, n. 3, recante “Disposi-

zioni per la prevenzione e lotta all’inquinamento luminoso e

per il corretto impiego delle risorse energetiche”, specifica

che la tonalità e il colore del flusso luminoso sono ottenuti

in base alla categoria/classificazione della strada, all’inte-

rasse dei pali di sostegno dei corpi illuminanti e alla loro al-

tezza dal piano stradale e comunque con una temperatura

di colore uguale o inferiore a 3500 Kelvin (K).

(6)

aria nuova...

aria nuova... 6

NUOVA SEDE FARMACIA COMUNALE

Riaffidati i lavori: presto l’intervento riparte

In questi ultimi due mesi il mancato avanzamento dei lavori per la realizza- zione della nuova farmacia comunale ha suscitato più di un malumore in città. È bene fornire un puntuale aggiornamento rispetto a ritardi che sono imputabili esclusivamente a difficoltà economiche della ditta affidataria dell’intervento. Ed infatti con determinazione n. 419 del 5 novembre 2020, proprio in seguito alle manifestate difficoltà finanziarie e di commesse, le- gate all’emergenza sanitaria Covid-19, dell’impresa Comar srl di Beinasco è stato determinato di risolvere il contratto di appalto del 22.06.2020 per inadempimento contrattuale. Successivamente con determinazione n. 437 del 19 novembre 2020 è stato affidato il completamento dei lavori della nuova sede alla ditta Fondamenta S.r.l. di Torino, alle medesime condizioni già proposte dall’originario aggiudicatario in sede di offerta: per l’importo complessivo di € 97.313,74 di cui € 94.633,27 per lavori e € 2.680,47 per oneri della sicurezza, al netto del ribasso d’asta del 27,878%,oltre iva 22%, per totale onnicomprensivo pari a € 118.722,77. A breve l’intervento ripartirà nel rispetto di quanto previsto nel cronoprogramma lavori.

MESSA IN SICUREZZA VIA MASSIMO D’AZEGLIO Ora le opere di ripristino possono iniziare

Un’altra situazione, che ha alimenta- to discussioni, è quella relativa alla messa in sicurezza di via Massimo D’Azeglio. Da qualche giorno, final- mente, sono stati affidati i lavori, ma è bene ripercorrere almeno al- cuni degli ultimi passaggi che hanno concorso a determinare tempi tanto lunghi prima di riuscire ad intervenire. Con Deliberazione della Giunta Comunale n. 82 del 6.05.2020 è stato approvato il progetto definitivo il quale, come prevede la norma, doveva essere esaminato e sottopo- sto al parere della Regione Piemonte ai fini del rilascio dell’autorizza- zione paesaggistica e della Soprintendenza Archeologica

Belle Arti e Paesaggio. La Regione Piemonte ha trasmesso al Comune di Pianezza autorizzazione in data 20 luglio con prescrizioni e parere favorevole.

Parimenti la Regione Piemonte ha inviato il progetto definitivo alla Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio ai fini del per- fezionamento dell’ulteriore autorizzazione prevista dalla normativa vigente.

La Soprintendenza Archeologica ha emesso parere favorevole il

20.08.2020.

Con Delibera di Giunta Comunale n. 82 del 6 maggio 2020 è stato approvato il progetto definitivo dell’intervento dei lavori di messa in sicurezza del versante di via Massimo D’azeglio interessato da evento franoso, redatto dall’Ing. Rossana Appendino;

- con Delibera di Giunta Comunale n. 149 del 29 settembre 2020 è stato approvato il progetto esecutivo;

- con determinazione n. 365 del 12 ottobre 2020 è stata indetta pro- cedura negoziata per l’affidamento dei lavori per un importo a base d’asta di € 203.600,00 con il criterio del minor prezzo senza esclu- sione automatica delle offerte anomale;

- con determinazione n. 441 del 23 novembre 2020 sono stati affi- dati i lavori alla ditta C.E.V.I.G. S.R.L. di Rivara, per corrispettivo di € 184.088,83 oltre IVA approvando l’offerta presentata nella procedu- ra esperita sul MePa (Mercato elettronico della Pubblica Amministra- zione) a seguito di RdO n. 2664036.

In data 01/12/2020 si è proceduto alla consegna delle aree in- teressate dai lavori all’impresa Cevig srl. onnicomprensivo pari a € 118.722,77. Il tempo utile per ultimare l’opera è previsto in 85 giorni, naturali e consecutivi, decorrenti dalla data del verbale di consegna dei lavori.

REALIZZAZIONE NUOVO PARCHEGGIO INTERRATO Espletata la gara d’appalto per progettazione ed esecuzione

Con determinazione del Responsabile del Settore Lavori Pubblici n. 314 del 15.09.2020 è stata nominata la Commissione Giudicatrice per l’espletamento della procedura di gara ad oggetto “APPALTO PER L’AFFIDAMENTO CONGIUNTO DELLA PROGETTAZIONE ESECUTIVA E DELL’ESECUZIONE DEI LAVORI DI COSTRUZIONE DI UN PARCHEGGIO INTERRATO NEL CENTRO STORICO DELLA CITTÀ DI PIANEZZA”.

Con determinazione del Responsabile del Settore Lavori Pubblici n. 416 del 5.11.2020 sono stati approvati i verbali della gara tenutasi nei giorni 28.07.2020.

Con il medesimo atto è stata disposta l’aggiudicazione a favore di ARCO COSTRU- ZIONI GENERALI S.p.a. (che indica per la progettazione esecutiva: RTP Studio Tecni- co VEBO2 (capogruppo) – Studio Masera Engineering Group (mandante e giovane prof) – Studio Associato Ingegneria IDG (mandante) con un punteggio pari a 78,855.

L’aggiudicazione diventerà efficace all’esito delle verifiche ancora in corso in rela- zione ai requisiti speciali e generali prescritti per la partecipazione alle procedure di affidamento di appalti pubblici.

Con determinazione n. 449 del 27.11.2020 è stato conferito all’Ingegnere Marco Truccero l’affidamento del servizio di direzione dei lavori, misura e contabilità e coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione dei lavori di realizzazione di un parcheggio interrato nel centro storico di Pianezza, con un corrispettivo, a titolo di onorario, di € 35.566,03 al netto del 7,77% dell’importo posto a base di trattativa, a titolo di onorario, oltre CNPAIA, IVA e ritenute di legge per complessivi € 45.126,18 (a dedurre rite- nuta di acconto pari al 20% per € 7.113,21).

Aggiornamento Lavori Pubblici

(7)

aria nuova... 7 MONITOR INTERATTIVI, 70 mila euro

per migliorare la didattica nelle scuole cittadine

Dall’inizio del prossimo anno arriveranno in tutte le 61 le classi delle due scuole elementari, Costa e Manzoni, e nella media Giovanni XXIII dei monitor multimediali interattivi. Insomma, l’evoluzione tecnologica delle Lim. «Ab- biamo varato in giunta lo stanziamento di 70 mila euro da dare alla scuola perchè procedino all’acquisto - dice il sindaco Antonio Castello - Abbiamo preferito far così in modo che siano loro stessi a scegliere il prodotto più ido-

neo alle loro esigenze». Ma non è il primo segno di attenzione per le scuole. «Nel precedente lockdown ci siamo resi conto delle difficoltà di alcune famiglie - continua - e abbiamo acquistato 30 pc con chiavette internet per far in modo che tutti seguissero le lezioni da casa».

Ma l’amministrazione ha proseguito ancora. Infatti, le scuole come il resto della città sono state connesse alla fibra, e per rendere il col- legamento efficace nei tre plessi, durante le vacanze di Natale il Comune farà eseguire dei lavori. «I monitor che andremo ad acquistare sono come dei tablet giganti, da 65 pollici - confida il dirigente scolastico Maurizio Sparagna - e hanno le funzioni di un pc e di una lavagna elettronica. Uno strumento che, con bambini o classi in quarantena o con le seconde e le terze della media a casa, ci garantirà di fornire una didattica di maggior qualità, molto simile a quella in presenza. Una strumentazione all’avanguardia che garantirà agli alunni, anche finita l’emergenza sanitaria, una didattica digitale».

Aperte le pre-iscrizioni al ‘Dalmasso’ per liceo scienze applicate, per l’agrario ed il professionale

Al Dalmasso sono aperte le pre-iscrizioni per il liceo scientifico, op- zione scienze applicate, per l’’agrario’ e per l’istituto professiona- le. L’amministrazione comunale, circa un anno fa con proprio atto deliberativo,in particolare ha promosso e favorito l’istituzione del nuovo liceo andando a potenziare l’offerta formativa sul territo- rio. Una scelta dettata anche dal fatto che a Pianezza e nei comuni limitrofi di ridotte dimensioni, non esisteva un’adeguata offerta di istruzione secondaria superiore, situazione che induceva le famiglie a sostenere spese di trasporto di non trascurabile entità per ac- compagnarli presso altre scuole.

L’opzione “scienze applicate” fornisce allo studente competenze particolarmente avanzate negli studi afferenti alla cultura scienti- fico-tecnologica, con particolare riferimento alle scienze matema- tiche, fisiche, chimiche, biologiche, della terra, all’informatica e alle loro applicazioni.

Per l’anno scolastico 2020/21 è stata avviata una sezione con 24 ragazzi. Per il prossimo anno la città metropolitana ha accolto la richiesta del sindaco Antonio Castello inserendo nel proprio bilan- cio lavori per 500.000 euro, lavori che permetteranno di avere per l’inizio del prossimo anno scolastico la disponibilità di nuove aule pronte per accogliere le nuove classi.

Il liceo insieme agli altri indirizzi fa dell’istituto Dalmasso una realtà in continua crescita.

“Una realtà da far conoscere e valorizzare”

“E’ ora di farci conoscere e valorizzare la nostra real- tà!”, così esordisce Igor Salot, ex studente, docente e nuovo referente per l’orientamento scolastico presso l’istituto “G. Dalmasso” di Pianezza che ogni anno ac- coglie centinaia di studenti della Città metropolitana di Torino dando vita a una comunità scolastica che tra studenti e insegnanti conta ormai quasi mille persone.

“Oggi l’istituto - continua Salot - offre tre percorsi di studio: un indi- rizzo tecnico (cresciuto di più del 30% negli ultimi cinque anni gra- zie anche alle possibilità lavorative offerte poiché dati ministeriali dimostrano che 7 studenti su 10 che hanno seguito questo percor- so trovano occupazione entro un anno dal diploma), un indirizzo professionale (anch’esso in crescita) e un liceo scientifico opzione scienze applicate (istituito da un anno a seguito di una chiara esi- genza del territorio circostante, in particolare il Comune di Pianez- za)”. Progetti per il futuro? “Migliorare sempre più la nostra offer- ta formativa - conclude Salot - alla luce anche di un Paese che ci ospita ricco di eccellenze enogastronomiche da valorizzare e di un patrimonio ambientale da tutelare vista la sua estrema fragilità sotto il profilo idrogeologico. La priorità sarà sempre più quella di formare tecnici specializzati che possano guidarci nelle scelte del futuro…le opportunità lavorative certo esistono in questo settore ma è fondamentale che i nostri studenti abbiano voglia di cresce- re prima di tutto come uomini e donne responsabili, poi studenti predisposti a conoscere e infine comefuturi professionisti onesti e competenti”

(8)

Sobrietà, solidarietà e vicinanza nei confronti di chi è solo. Il sindaco: ”Stare vicino a chi ha bisogno”

“Il nostro Natale insieme” per dare calore e colore alla città

Anche con azioni di sostegno sociale come i buoni spesa alimentare La Città di Pianezza, insieme alla Pro Loco, a molte associazioni di volontariato del territorio e sfruttando anche le iniziative del Consorzio Intercomunale dei Servizi Socio Assistenziali, ha scelto di organiz- zare un Natale sobrio e solidale ma che sappia comunque chiamare a raccolta tut- ti i cittadini creando un clima di vicinanza, di fratellanza, di calore umano fra tutti i pianezzesi.

“Questo Natale 2020 - spiega il primo cittadino Antonio Castello - cade in giorni di grande difficoltà e preoccupazione per tutti. Consapevoli di questa situazione ab- biamo voluto reperire e destinare aiuti veri e concreti a chi sta soffrendo un disagio emotivo ed economico. Magari ci saranno un pò di luminarie in meno, ma vogliamo provare a dare un messaggio di sostegno a quante più persone stanno vivendo momenti di grande sofferenza: vogliamo stare vicino a chi è solo, a chi è stato colpito dalla malattia, a chi è preoccupato per la sua situazione lavorativa”.

L’amministrazione comunale ha voluto intraprendere una scelta di sobrietà, ri- spettosa del momento di sofferenza e difficoltà di molti ponendosi come obiet- tivo quello di creare più vicinanza e sostegno reciproco.

“Non avremmo mai pensato - sottolinea Castello - di dover vivere giorni come questi, condizionati tristemente da una pandemia che allontana, fa soffrire e provoca dolore, mettendo a dura prova la tenuta psicologica delle famiglie. Per queste ragioni abbiamo voluto, con l’iniziativa ‘balconi illuminati’, una scelta che punti a dare comunque un pò di colore e calore in ogni casa, in modo tale da illuminare tutti insieme la nostra comunità. E allo stesso tempo con i ‘buoni

spesa’ ci siamo concentrati, per quelle che sono le nostre possibilità, nel dare aiuto concreto a chi più ne ha bisogno. A chi, oltre alla preoccupazione della malattia, deve far fronte a sopraggiunte o aggravate condizioni economiche.

Presepi in Comune...

online!

L'Amministrazione Comunale e la Proloco invitano tutti i cittadini a partecipare al concorso natalizio

"Presepi in Comune" che quest'anno si svolgerà online, attraverso la pagina facebook "Pianezza nel Cuore"

Inviate le foto dei vostri presepi, artigianali o casalinghi, all'indirizzo email

presepincomune@gmail.com (entro e non oltre il 20 dicembre) e partecipate alle votazioni su facebook dal 22 dicembre al 6 gennaio!

Per visionare il regolamento consultare il sito web del Comune di Pianezza: www.comune.pianezza.to.it

Sarà un modo per trascorrere insieme il nostro Natale a Pianezza.

ILLUMINIAMO PIANEZZA!

Dall'8 dicembre, il filo di luci di ognuno unirà

il Natale di tutti.

Quest'anno, "Presepi in Comune"... si fa in 2! Il concorso si dividerà in:

CATEGORIA A - PRESEPI ARTIGIANALI

e CATEGORIA B - PRESEPI CASALINGHI

Il nostro Natale insieme a Pianezza

ILLUMINIAMO PIANEZZA, TUTTI INSIEME!

L'Amministrazione Comunale e la Proloco invitano tutti i cittadini a decorare i propri balconi e finestre con luci e addobbi natalizi.

Il filo di luci di ognuno unirà il Natale di tutti.

Dal 22 dicembre avrà inizio il concorso

"Presepi in Comune", quest'anno in versione online!

(9)

9

(10)

SosteniAMO Pianezza

EMERGENZA COVID-19

011.188.383.74

NUMERO VERDE COVID (solo per le emergenze)

attivo dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 19

CONSEGNA FARMACI A DOMICILIO

Servizio rivolto a: anziani, persone in difficoltà, persone con problemi di mobilità

SosteniAMO Pianezza

EMERGENZA COVID-19

CHIAMA IL NUMERO 011.9670268

CONSEGNA FARMACI A DOMICILIO

Servizio rivolto a: anziani, persone in difficoltà, persone con problemi di mobilità

SosteniAMO Pianezza

EMERGENZA COVID-19

CHIAMA IL NUMERO 011.9670268

Al fine di assistere le fasce più deboli della cittadinanza, sono stati nuovamente attivati sul territorio tutta una serie di servizi:

• La consegna di beni di prima necessità a domicilio (rivolto ad anziani e a persone con problemi di mobilità);

• Consegna farmaci;

• Numero verde COVID per le emergenze.

Di seguito l’elenco delle attività resesi disponibili:

CASEIFICIO DONATO 011 967 61 78 Formaggi – yogurt - pasta L’APE CURIOSA 328 2712570 Miele e derivati

EMPORIO SAN PANCRAZIO 347 0506321 Alimentari – mini market ORTOFRUTTA VERONESE 339 3094180 Frutta verdura – mini market LA BOTTEGA DI NONNO GIULIO 339 2231721 Frutta verdura – mini market AGRIBISCOTTO 339 4983951 Pane – affettati – formaggi

pasta - dolci

IL FORNETTO DI ENRICO 011 966 2427 Pane – pizze – grissini - dolci IL FORNO DI NICOLINA 333 8560839 Pane – pizze – grissini – dolci GASTRONOMIA DEBORA 342 8464649 Alimentari – piatti pronti GASTRONOMIA GEMMA 011 967 29 77 Alimentari – piatti pronti FRUTTA E VERDURA

SAVINO 347 3163448 Frutta e Verdura AZ. AGRICOLA STELLA 3389194603 Frutta e verdura FRUIT COMPANY 3470586824 Frutta e verdura PIANEZZA CARNI BERGER 011 967 5048 Carne – affettati ITALMACELLO 011 415 62 41 Carne - affettati MACELLERIA A.G.I. 011 086 27 51 Carne – affettati DOLCI TORINO 3897674197 Dolci (anche per celiaci)

(11)

CISSA, rimborso economico per le spese di luce e gas

Il “Contributo di solidarietà - Covid 19”, previsto dal Con- sorzio Intercomunale Servizi Socio Assistenziali, consiste nel rimborso del pagamento delle utenze domestiche (luce, gas) sostenute nell’anno in corso.

Beneficiari:

Possono fare richiesta del contributo le persone e nuclei familiari che risultano in possesso dei seguenti requisiti:

• residenza nei Comuni consortili di Alpignano, Druento, Givoletto, La Cassa, Pianezza, San Gillio, Val della Torre, Venaria Reale;

• cittadinanza italiana o di uno Stato aderente all’Unione Europea o di uno Stato non aderente all’Unione Europea, in possesso di carta o permesso di soggiorno;

• trovarsi in stato di bisogno economico con entrate non superiori a € 400,00 mensili per nuclei composti da mas- simo due persone, incrementati di € 100,00 mensili per ogni ulteriore componente del nucleo familiare nei mesi relativi alla/e bolletta/e fattura/e di cui si chiede il rim- borso.

• Non essere titolari di conti correnti postali/bancari o di altri depositi comunque denominati il cui importo, alla data di presentazione dell’istanza, superi il limite di € 3.000,00, indipendentemente dal numero dei compo- nenti il nucleo famigliare.

• disporre di ISEE pari o inferiore ad € 15.000,00.

Modalità di presentazione della domanda:

La presentazione delle domande potrà avvenire fino all’esaurimento dei fondi di ciascun Comune.

Le domande dovranno essere redatte esclusivamente sul modulo relativo alla presente misura straordinaria e reperibile presso:

• Cissa, sede di Pianezza - piazza Donatori di Sangue, 1 tel. 0119663776;

• scaricabile dal sito internet del Cissa all’indirizzo:

http://www.cissa.it

• scaricabile dal sito internet del Comune di Pianezza.

aria nuova... 11

COSTRUZIONE SERRAMENTI IN ALLUMINIO E FERRO

VETRINE - SOPPALCHI - SCALE TAGLIO LAMIERE A CESOIA E PANTOGRAFO

Via della Viassa, 10 - 10093 COLLEGNO (To) - Tel. e Fax 011 415.3404 - E-mail: descrovisnc@gmail.com Marco Descrovi +39 393.922.29.74

SNC di Descrovi Marco e Roberto

Contributo per sostenere famiglie in sofferenza e disagio economico

Parte l’erogazione dei buoni spesa alimentari

A questo Comune sono state asse- gnati, quale contributo del Governo, € 81.596,37 per interventi urgenti di pro- tezione civile in relazione all’emergen- za sanitaria da Covid-19.

È intendimento di questa Amministra- zione Comunale dare attuazione ad una forma di sostegno economico sia alle famiglie di Pianezza in condizioni di con- tingente indigenza economica derivata

dalla momentanea sospensione dello stipendio o dell’attività lavorativa per l’emergenza Covid-19 che alle famiglie già in precedente stato di disagio so- cio/economico e lavorativo in carico ai Servizio Socio Assistenziali, mediante erogazione di un buono spesa a favore delle famiglie individuate.

L’assegnazione avverrà attraverso i seguenti indirizzi:

a) utilizzo del contributo spettante al Comune per il 50% nel mese di dicem- bre 2020 (€ 40.798,19) ed il restan- te 50% nel mese di gennaio 2021 ( € 40.798,18);

b) erogazione a ciascun nucleo fami- liare che ne faccia richiesta di un con- tributo fino a un massimo di € 300,00 tramite buoni spesa con taglio da € 5,00, € 10,00, €15,00, € 25,00 e €

50,00, per un importo differente che sarà determinato in base al numero delle istanze pervenute, alla compo- sizione del nucleo familiare e fino a quando le somme trasferite saranno disponibili, riservandosi di procedere a successiva erogazione nel caso in cui non dovessero essere esaurite le ri- sorse a disposizione, anche attraverso l’apertura di ulteriore bando;

I beneficiari del contributo sono stati individuati attraverso la valutazione delle istanze che sono state consegna- te entro lunedì 14 dicembre 2020.

Priorità sarà data a coloro che non sono già assegnatari di sostegno pub- blico e con reddito mensile da lavo- ro o da pensione non supe

riore a € 500,00.

EMERGENZA COVID

(12)

aria nuova...

aria nuova... 12

Si vuole costituire il Gruppo Comunale Volontario di Protezione Civile

Un servizio significativo alla città

Continua la selezione per istituire il Gruppo Comunale Volontario di Protezione Civile. L’amministrazione pianezzese, ancor più in un momento come questo di emergenza sanitaria, vuole costi- tuire questo servizio sul territorio. “Vogliamo fortemente pro- cedere in questa direzione - spiegano il sindaco Antonio Castello e l’assessore Anna Franco - perchè siamo consapevoli che l’at- tività di Protezione Civile svolta dal Gruppo, sia in emergenza sia in condizioni ordinarie, è da ritenersi a tutti gli effetti una opportunità da attivare come esercizio di un servizio di pubblica necessità”.

Ogni volontario che sarà scelto presterà il proprio servizio in modo personale, spontaneo e gratuito, senza fini di lucro ed esclusivamente per fini di solidarietà umana. L’attività del vo- lontario comunale non sarà retribuita in alcun modo e sarà incompatibile con qualsiasi forma di rapporto di lavoro subor- dinato o autonomo e con ogni altro rapporto di contenuto patri- moniale con l’amministrazione del Comune di Pianezza.

“L’attività di volontariato di Protezione Civile - dichiara l’asses- sore Franco - consisterà in un servizio di previsione, prevenzione e soccorso in vista o in occasione di calamità naturali, catastrofi od altri eventi che determinano situazioni di grave e diffuso pe- ricolo. Ma potranno essere previste esercitazioni e simulazioni di interventi in emergenza, la realizzazione di presidi territoria- li avanzati in occasione di grandi eventi ed anche uno specifica attenzione volta all’educazione scolastica con campagne infor- mative sui rischi e sulle corrette pratiche comportamentali di autoprotezione”.

I volontari del Gruppo Comunale di Pianezza espleteranno il pro- prio servizio alle dirette dipendenze del sindaco quale sutorità comunale di Protezione Civile, per il tramite dell’assessorato alla Protezione Civile e del referente di funzione del C.O.C., ope- rando secondo gli incarichi loro affidati ed in conformità agli ordini di servizio impartiti.

“Ora confidiamo - commenta il primo cittadino Castello - di ren- dere operativo al più presto questo significativo servizio alla città”.

CANTIERI LAVORO 2020 - Opportunità per 6 disoccupati over 45

La Giunta guidata dal sindaco Antonio Castello ha deciso di isti- tuire un cantiere di lavoro finalizzato allo svolgimento di attivi- tà di interesse pubblico denominato: “Cantiere di lavoro – anno 2020”. Un’opportunità occupazionale per 6 lavoratori per 260 giorni lavorativi (dodici mesi) e per 25 ore settimanali; la spesa complessiva sarà di € 59.629,05, necessaria per l’indennità dei 6 ‘cantieristi’, per il pagamento dell’IRAP, degli oneri previden-

ziali ed assicurativi, degli assegni familiari, e per la fornitura dei dispositivi di protezione individuale. La somma sarà stanziata a seguito di opportuna variazione di bilancio facendo fronte con fondi ordinari di bilancio e con contributo regionale quantifica- to in € 23.512,32, condizione senza la quale non si procederà all’attivazione dello stesso progetto.

5 risorse umane saranno individuate mediante emissione di apposito avviso per disoccupati iscritti presso il Centro per l’Impiego di Venaria e residenti nel Comune di Pianezza con età superiore o uguale a 45 anni, con basso livello di istruzione (scuola dell’obbligo o privi di titoli di studio) da adibire a mansio- ne di “operaio”. Altri criteri per la selezione saranno i seguenti:

- avere un reddito I.S.E.E. in corso di validità, massimo di

€ 13.000,00;

- composizione del nucleo familiare, con specifico riferimento a quelli con uno o più figli;

- professionalità acquisita nelle attività oggetto del cantiere ac- certata sulla base di apposito colloquio motivazionale.

Invece 1 lavoratore verrà individuato mediante chiamata nomi- nativa in collaborazione con i Servizi Socio-Assistenziali nell’am- bito del tavolo GAM (Gruppo Adulti Multidisciplinare).

(13)

13

Negozio di materassi, reti ortopediche, letti imbottiti, poltrone relax, guanciali

e accessori per il riposo

Via Piave n. 4 - Pianezza (TO) Tel. 011 9673071 - Whatsapp 391 7647382

www.spazionottepianezza.com info@spazionottepianezza.com

(14)

aria nuova...

aria nuova... 14

La città ha aderito alla Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

A difesa e tutela dei più deboli: i bambini

Il 20 novembre si è celebrata a livello internazionale la Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Il Comune di Pianezza, particolarmente sensibile alle politiche giovanili, ha partecipato a questa giornata speciale illuminando, per l’occasio- ne, il Palazzo Comunale di blu con il logo dell’Unicef e ricevendo per questo il plauso e il ringraziamento di Antonio Sgroi, Presidente del Comitato provinciale di Torino e del Piemonte per l’Unicef.

“Questo periodo emergenziale sta mettendo a dura prova tutta la nostra società - spiega l’assessore alle politiche sociali, Silvia Modica - ma bambini e ragazzi sono senza dubbio la categoria che sta pagando lo scotto maggiore, ritrovandosi in una situazione in cui vedono compromessa la socialità e l’interazione interpersonale nel contesto scolastico, fondamentali per quello che sarà il loro percorso di vita. Compito delle istituzioni è e dovrà essere quello di tutelarli e di garantire loro il massimo impegno possibile”.

“In questi anni, come Amministrazione Comunale - sottolinea il sindaco Antonio Castello - abbiamo cercato di dare particolare risalto alle politiche giovanili, ad esempio trami- te l’iniziativa del Consiglio Comunale dei Ragazzi, l’attuazione e successivo allargamen- to del progetto Pedibus e l’adesione al Progetto ‘Scuola Amica’ di UNICEF e Ministero dell’Istruzione, ma il nostro impegno prosegue e presto daremo vita a nuove iniziative e progetti in questo settore”.

La pandemia non blocca l’impegno contro la violenza sulle donne

Per fermare discriminazioni e pregiudizi

Sul palazzo comunale di Pianezza, per qualche giorno è stata proiettata un’immagine di un paio di scarpe rosse: simbolo glo- bale della lotta contro la violenza sulle donne, in occasione del- la giornata dedicata del 25 novembre.

La pandemia da Covid-19 e le conseguenti misure restrittive hanno impedito di organizzare le consuete manifestazioni, mar- ce o eventi aggregativi, ma il Comune di Pianezza ha ugualmen- te scelto di mostrare il proprio impegno verso questa causa.

“La lotta contro la violenza di genere è una delle principali pia- ghe della società e va combattuta con ogni mezzo possibile, specialmente in questo periodo”, ha spiegato l’assessore alle Pari Opportunità, Anna Franco.

“Le statistiche degli ultimi mesi - ha continuato l’assessore - ci mostrano che la convivenza forzata causata dal lockdown, in molti casi, ha esacerbato le tensioni tra le mura domestiche e causato un aumento delle denunce per maltrattamenti.

Sebbene non ci sia stato possibile organizzare eventi o momen- ti aggregativi, come amministrazione comunale riteniamo co- munque fondamentale continuare a sensibilizzare la cittadinan- za su questa tematica così importante per tutti noi. E proprio allo scopo di coinvolgere i cittadini in quella particolare gior- nata, abbiamo scelto di dare vita a un flashmob virtuale, che abbiamo chiamato ‘Pianezza per le donne’. Mercoledì 25 molti cittadini hanno acceso una candela per commemorare le vitti- me della violenza sulle donne”.

Ma l’impegno del Comune di Pianezza si espande oltre il web, in quanto, su tutto il territorio comunale, è attivo già da diverso

tempo lo Sportello Con…tatto: un servizio messo a disposizione dal Comune per sostenere i cittadini in difficoltà, con un partico- lare focus sui problemi legati alla violenza di genere.

“Lo Sportello Con…tatto - spiega il sindaco Antonio Castello - è un essenziale strumento che abbiamo voluto creare e mettere al servizio di chi senta il bisogno di chiedere aiuto. Se siete in difficoltà, vi basterà telefonare al numero 011 9670268 e ri- ceverete assistenza dal nostro team di psicologi e legali, per assistervi dal punto di vista del supporto morale e dell’ascolto o anche dal punto di vista legale, qualora ce ne sia la necessità”.

La biblioteca comunale riapre esclusivamente su appunta- mento. Telefonare al numero 011.967.24.09 oppure scrivere a: biblioteca@comune.pianezza.to.it per fissare il giorno, l’ora e per prenotare i libri. Il personale è disponibile per consigli di lettura a grandi e piccini.

(15)

aria nuova... 15

Via G. Rossini n.12 • PIANEZZA (TO) Cell: 338 9311887 • Tel/Fax: 011 6994177

A RCH S T U D I O T E C N I C O . RAIMONDO MAURO

Progettazione Edilizia, Urbanistica, Strutturale Progettazione Impianti e Isolamento Edifici

Successioni, Frazionamenti, Accatastamenti e Rilievi Certificazioni Energetiche e Perizie

Sicurezza sul Lavoro nei Cantieri

Certificati Prevenzioni Incendi e Pratiche Geologiche

Care concittadine e cari concittadini, in occasione del Natale, vorremmo portare alla vostra attenzione, un pensiero generale rivolto alla politica attiva sul nostro territorio.

Un pensiero che, vista anche l’emergenza sanitaria in corso, ci esorti a riflettere sulle nostre urgenze.

Quando siamo nati come gruppo di persone per cercare di occuparci delle cose comuni, eravamo pieni di entusiasmo e buona volontà. Il fatto di essere stati votati per questo, ci ha riempiti di orgoglio. Eravamo coscienti di doverci preparare studiando i documenti che facevano la politica e lo abbiamo fatto, ci siamo confrontati con la complessità della macchina municipale da una parte e con la scrittura, nonché la lettura di atti pubblici spesso articolati, dall’altra.

Ma questo, da solo, non è mai bastato e, inoltre, non era solo quello, ciò che cercavamo. Auspicavamo un certo coinvolgimento della comunità, una sua più attiva presenza nelle istituzioni ma, lo vediamo anche dagli ultimi consigli comunali, il pubblico, quelle persone che danno l’impulso alle proposte costruttive di uno svilup- po per la comunità, sono desolatamente assenti. Il lavoro di un amministratore comunale, anche se di minoranza, senza coinvolgimento della cittadinanza, resta come sospeso, come in attesa di essere portato a termine.

Il Movimento5stelle è nato proprio per dare voce alla comunità e alle sue istanze. Abbiamo ancora tempo per recuperare? Sì! Ce l’abbiamo, ne siamo certi, credia- mo sempre ed ancora che la cittadinanza abbia a cuore il destino della propria collettività! Cerchiamo di coinvolgere il maggior numero di persone alla salvaguardia e alla gestione del bene comune che è la nostra Pianezza.

Impegniamoci tutti, con entusiasmo e positività per scelte comuni di buon senso, per il futuro dei nostri figli, in modo generoso ed altruista.

In ultimo, ma non meno importante, l’occasione ci è gradita per augurarvi Buon Natale e buone feste, che sappiamo saranno diverse dal solito ma che non cam- bieranno la sostanza dei nostri sentimenti.

C’è bisogno del contributo di ognuno di noi, nessuno esente. Forza pianezzesi!

Ilaria Brancati col gruppo M5s Pianezza

GRUPPI CONSILIARI

Cari concittadini, vorrei cogliere l’opportunità di questo spazio per fare chiarezza su certe voci e comunicazioni che ‘girano’ attraverso i social.

Sono sbalordito nel sentire alcuni lamentarsi del fatto che a Pianezza si costruisca troppo, lamentando uno sfruttamento della terra e questo sarebbe riconducibile ad una responsabilità di questa Amministrazione Comunale. Se non fosse che bisogna prendere atto dell’ignoranza su certi temi e che tutti possono sbagliare, ci sarebbe seriamente da pensare che a volte si strumentalizzano le vicende esclusivamente in malafe- de e per mettere in cattiva luce. Cercherò, quindi, in poche parole, di chiarire a voi cittadini che l’espansione edilizia sul territorio deve attenersi a cosa prevede ed è contenuto nel Piano Regolatore Generale Comunale (P.R.G.C.). Uno strumento urbanistico redatto a cura di professionisti che di solito sono esterni all’amministrazione comunale da cui, però, ricevono il mandato. Essi redigono il piano regolatore tenendo conto degi indirizzi di politica urbanistica che l’amministrazione comunale vuole perseguire per il propri territorio. Quindi chi Amministra da le indicazione per redigere il PRGC, che viene approvato dal Consiglio Comunale e inviato alla Regione per la valutazione e l’approvazione definitiva. A questo punto il piano regolatore ritorna al comune di appartenenza, ed il Consiglio Comunale ne prende semplicemente atto. I cittadini proprietari di quelle aree il cui terreno è stato reso edificabili acqui- siscono tale diritto e quindi possono presentare progetti per costruire, purché rispettino le norme previste dal piano regolatore e i regolamenti vari. Alla fine cosa va chiarito cari concittadini? Che il Piano Regolatore Generale Comunale che è in essere è stato redatto e approvato dall’Amministrazione Comunale Gagliardi, che attualmente è rappresentata in parte in consiglio comunale dal gruppo Pianezza Democratica, cioè quel che attualmente è all’opposizione. Il nostro gruppo, Insieme per Pianezza, a marzo del 2011 dai banchi dell’opposizione criticò aspramente tale scelta evidenziando quanto fosse inopportuna considerando che tra meno di 3 mesi vi sarebbero state le elezioni amministrative e soprattutto perché vi era un piano regolatore che ancora doveva essere completato. È per maggior chiarezza ad amministrare la regione Piemonte nel 2016 vi era Chiamparino e quindi anche il Partito Democratico.

Considerazione: a volte straparlare per mezzo dei social è comodo, ma prima bisogna essere informati e studiare la materia e quanto fosse realmente successo.

Per tale motivo vi invito a leggere la delibera n. 27 del 24 marzo 2011.

Nonostante il periodo difficile, condizionato da questa emergenza sanitaria che continua a far soffrire e creare preoccupazioni in tante famiglie, auguro a tutti voi un buon e sereno Natale e che il nuovo anno porti finalmente più serenità.

Per il gruppo consiliare “Insieme per Pianezza”, il capogruppo Piero Pensato

UNA COMUNITÀ SOLIDALE

Scriviamo queste righe a fine novembre. Quando arriveranno nelle case pianezzesi, saremo prossimi a vivere le festività in una condizione spe- riamo migliore di ora, ma certo ancora difficile. La pandemia ha infatti investito pesantemente la nostra cittadina, toccando direttamente tanti di noi, nella salute, negli affetti, nel lavoro... Messi di fronte ad un male nuovo e pericoloso, ci siamo sentiti più deboli, più vulnerabili, e anche, qualche volta, più arrabbiati. Ma se è giusto continuare ad esercitare il proprio senso civico e richiedere sempre che, a tutti i livelli, i responsabili facciano il loro dovere, ci sembra ragionevole trattenersi dallo sfogare il dolore e la frustrazione su istituzioni e individui, finendo col creare ulteriore confusione in un chiasso indistinto di recriminazioni e sfiducia. Proprio quando ci sentiamo più deboli e impauriti, avvertiamo infatti il bisogno della cura e dell’attenzione degli uni per gli altri. Parole come solidarietà, comunità, sostegno reciproco smettono di suonare retori- che, perché la nostra stessa vulnerabilità ci mostra che proprio qui sta l’essenza del nostro vivere insieme. Dall’emergenza sanitaria come da quella economica potremo uscire soltanto come una comunità solidale. Auguriamo con tutto il cuore all’intera cittadinanza di Pianezza di vivere le feste con serenità e di costruire insieme un 2021 migliore per tutte e per tutti.

I consiglieri comunali del gruppo “Pianezza Democratica”

(16)

aria nuova...

aria nuova... 16

TORINO C.so Francia, 11 Tel. 011 433 1387 Oppure contattaci

al 333 105 5015

TORINO Piazza Carducci 126 Tel. 011 659 8621 Oppure contattaci al 333 105 5015 TORINO

C.so Orbassano, 179 Tel. 011 327 4168 Oppure contattaci al 333 105 5015

e per i

CITTADINI di Pianezza ulteriore

CASHBACK

di 80€

Figure

Updating...

References

Related subjects :