• Non ci sono risultati.

Imposta di bollo domande registro imprese delle societa' cooperative - n. 5/2007

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2022

Condividi "Imposta di bollo domande registro imprese delle societa' cooperative - n. 5/2007"

Copied!
1
0
0

Testo completo

(1)

Settore Accettazione e controllo R.I. – Camera di commercio di Torino Via San Francesco da Paola 24 – 10123 Torino Tel. 011 571 6424

E-mail accettazionepraticheri@to.camcom.it Web http://www.to.camcom.it/registroimprese

AREA ANAGRAFE ECONOMICA

SETTORE ACCETTAZIONE E CONTROLLO REGISTRO IMPRESE

Oggetto: Imposta di bollo domande registro imprese delle societa’ cooperative Nota informativa n° 5/2007

Le domande di iscrizione e deposito presentate al Registro delle imprese dalle società cooperative, comprese le cooperative edilizie, sono sempre soggette all'imposta di bollo nella misura ordinaria di 65,00 euro.

Così l'Agenzia delle Entrate - Direzione Regionale della Lombardia - chiarisce in quale maniera debba essere applicato il D.P.R. 642/72 (Disciplina dell'imposta di bollo) con riguardo alle domande presentate dalle società cooperative al Registro delle imprese (prot.

7550 del 2 febbraio 2007), come peraltro già fatto in precedenza da altre Agenzie delle Entrate.

In particolare, a tali domande si applica quanto dispone l'articolo 1, comma 1-ter, della Tariffa-Parte Prima (D.P.R. 642/72), secondo il quale le domande, le denunce e gli atti che le accompagnano presentate all'Ufficio del Registro delle imprese ed inviate per via telematica ovvero presentate su supporto informatico dalle società di capitali sono soggette al pagamento dell'imposta di bollo nella misura di 65,00 euro e ciò, indipendentemente dal fatto che si tratti di un atto originale (si pensi al bilancio di esercizio ed ai suoi allegati) o di una copia conforme dello stesso (si pensi agli atti costitutivi o modificativi).

Con circolare 7 agosto 2002 n° 67, l'Agenzia delle Entrate - Direzione Centrale - ha, peraltro chiarito che l'importo, nel caso specifico di 65,00 euro, include l'imposta di bollo dovuta complessivamente per la domanda e la relativa documentazione.

Tale disposizione, quindi, è applicabile anche alle società cooperative in quanto trattate, ove non diversamente disposto, come le società di capitali.

Restano esonerate dall’imposta di bollo solo le cooperative sociali (onlus) come previsto dall’art. 27 bis Allegato B del D.P.R. 642/72.

Torino, 13 aprile 2007

IL RESPONSABILE DEL SETTORE

Candida Vocale

Riferimenti

Documenti correlati

SPID (il Sistema Pubblico di Identità Digitale) è la tua identitaà digitale, composta da credenziali (nome utente e password), che dovrai utilizzare tutte le

Il Dipartimento per l’informazione e l’editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri forma l’elenco dei soggetti richiedenti il credito d’imposta per gli

3 FILAS-RU-2014-1123 Università degli Studi Niccolò Cusano - Telematica Roma NON AMMISSIBILE. La domanda non rispetta puntualmente i requisiti soggettivi previsti

La domanda non rispetta puntualmente i requisiti soggettivi previsti all'art.. 2 dell'Avviso Pubblico "Soggetti destinatari e requisiti

Aiutatemi scrivendo un algoritmo (in python!) che prenda in input una stringa di numeri di lunghezza n, rappresentata come vettore di interi, in cui ciascun elemento è compreso tra 1

D’altra parte, la nota sentenza Franzese sopra richiamata, che pur ha rappresentato una svolta nell’esame delle problematiche relative alla malpractice medica ed al

Una funzione reale di variabile reale `e una legge che ad ogni elemento di un insieme A ⊆ R, associa un elemento

9) In seguito allo shock anafilattico provocato dalla puntura di un’ape, in Pronto Soccorso hanno prescritto a un paziente l’adrenalina auto-iniettabile da praticare in caso di