Condizioni Generali di Servizio per l utilizzazione della soluzione di firma Elettronica Avanzata (FEA) TSign

Testo completo

(1)

Condizioni Generali di Servizio per l’utilizzazione della soluzione di firma Elettronica Avanzata (FEA) TSign

Private Broking Srl (di seguito PB) nell'ambito di un progetto di dematerializzazione documentale, teso a migliorare il servizio agli utenti, diminuire i tempi di attesa e dare un contributo alla tutela ambientale evitando la stampa di documenti, offre agli utenti della piattaforma figc.eclaim.cloud (di seguito “Piattaforma”) uno strumento innovativo di sottoscrizione che permette agli utenti stessi di firmare elettronicamente i documenti

generati dalla denuncia sinistro, tramite una soluzione di Firma Elettronica Avanzata (di seguito “FEA”) denominata Tsign.

Essendo Tsign qualificabile come FEA, la normativa richiede all’utente (di seguito Firmatario) di aderire al sevizio accettandone le relative Condizioni Generali di Sevizio. In mancanza di tale accettazione non si potrà ricorrere alla procedura di seguito descritta.

Nell'aderire al servizio di FEA il Firmatario prende atto e accetta che suddetto servizio soggiace alle seguenti Condizioni Generali di Sevizio e, sottoscrivendole, dichiara di voler aderire al servizio di FEA OTP erogato da Private Broking Srl.

Art. 1 - PREMESSE E QUADRO NORMATIVO

1.1 - La soluzione FEA adottata da PB, consente al Firmatario di apporre la propria firma su documenti elettronici mediante una tecnologia basata su One Time Password (di seguito OTP), che rientra nella fattispecie di FEA così come disciplinata dal:

• Regolamento UE 910/2014 e s.m.i (di seguito eIDAS);

• Decreto Legislativo 82/2005 e s.m.i (di seguito CAD);

• Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 22.02.2013 e s.m.i- Regole tecniche in materia di generazione, apposizione e verifica delle firme elettroniche avanzate, qualificate e digitali, ai sensi degli articoli 20, comma 3, 24, comma 4, 28, comma 3, 32, comma 3, lettera b), 35, comma 2, 36, comma 2, e 71 (di seguito DPCM).

1.2 - La soluzioni FEA adottata consente di soddisfare il requisito della forma scritta ex art. 1350 c.c. ed di assumere la stessa validità legale nonché gli effetti probatori del documento cartaceo sottoscritto con firma autografa (art. 2702 c.c.), conformemente alla vigente normativa in materia.

1.3 - L’adesione al Servizio è completamente gratuita.

Art. 2 - RUOLI E DEFINIZIONI

2.1 - Firma elettronica avanzata in modalità OTP: fattispecie di firma elettronica così come definita e regolamentata da eIDAS, dal CAD e dal DPCM, basata su sistemi di Public Key Infrastructure (PKI) e algoritmi

di cifratura RSA.

2.2 - Soggetto erogatore (di seguito Erogatore): il soggetto che, ai sensi e per gli effetti di cui all’art.55, comma 2 lett. a delle Regole Tecniche, eroga la soluzione di firma elettronica avanzata al fine di utilizzarla nei rapporti intrattenuti con soggetti terzi per motivi istituzionali, societari o commerciali. Il soggetto erogatore del servizio di FEA OTP regolamentato dalle presenti condizioni generali è Private Broking Srl avente sede in Via Vincenzo Monti, 11 - 20123 Milano - P. IVA 02765330986.

(2)

2.3 - Firmatario: la persona fisica che, attraverso il servizio di FEA erogato da PB, sottoscrive documenti elettronici.

2.4 - One Time Password: password numerica temporanea (event based) inviata sul numero di telefonia mobile del Firmatario e necessaria a concludere la fase di sottoscrizione di documentazione con PB mediante la soluzione di FEA.

2.5 - Chiavi crittografiche: La fase di sottoscrizione si sostanzia in un processo di cifratura in cui viene utilizzata uno coppia di chiavi crittografiche di lunghezza non inferiore ai 2048 bits (anche note come chiavi di cifratura), una pubblica e una privata, correlate tra loro, che consente al titolare di firma elettronica tramite la chiave privata

e a un soggetto terzo tramite la chiave pubblica, rispettivamente, di rendere manifesta e di verificare la provenienza e l'integrità di un documento informatico o di un insieme di documenti informatici.

Art. 3 - CARATTERISTICHE DELLA SOLUZIONE FEA TSIGN ADOTTATA

La soluzione di FEA adottata dal soggetto erogatore, in ottemperanza al disposto normativo di eIDAS, del CAD e del DPCM, garantisce:

a) L'identificazione del Firmatario: l'identificazione del Firmatario è eseguita mediante ricorso ad un

documento di identità in corso di validità (carta d’identità) caricata dal futuro Firmatario utilizzando un URL univoco con autorizzazione all’accesso tramite OTP inviato alla sua email personale.

b) La connessione univoca della firma al Firmatario: l'apposizione della firma elettronica avanzata al documento informatico avviene a seguito:

• Del login, tramite username a password personali, del Firmatario alla piattaforma figc.eclaim.cloud • Dell'inserimento, da parte del Firmatario, di un OTP ricevuto sul numero di cellulare dichiarato dal Firmatario stesso all'atto della richiesta di adesione al servizio di firma elettronica avanzata.

Tale sistema garantisce che lo strumento di autenticazione al processo di firma sia consegnato solo e soltanto al soggetto identificato e che, di conseguenza, solo quest'ultimo sia in grado di utilizzarlo per sottoscrivere la documentazione.

c) Il controllo esclusivo del firmatario del sistema di generazione della firma: come riportato al

punto precedente, il momento di sottoscrizione attraverso FEA si sostanzia nell'inserimento di un OTP da parte

del firmatario previo login alla piattaforma (Two-Factor Authentication). Lo strumento di autenticazione al sistema di generazione della firma è recapitato sul telefono cellulare del Firmatario (che in fase di identificazione

ha dichiarato il suo numero).

d) La possibilità di verificare che il documento informatico sottoscritto non abbia subito modifiche dopo l'apposizione della firma: la soluzione di FEA OTP adottata dal Soggetto Erogatore fa ricorso a meccanismi crittografici di firma (chiavi crittografiche) che assicurano, dopo il momento della sottoscrizione, l'inalterabilità dei documenti firmati. L'algoritmo di crittografia asimmetrica utilizzato è l'RSA e la lunghezza delle chiavi di cifratura non è inferiore a 2048 bits;

e) La possibilità per il Firmatario di ottenere evidenza di quanto sottoscritto: la documentazione sottoscritta dal Firmatario attraverso lo strumento di firma elettronica avanzata è resa disponibile al Firmatario tramite l'invio a mezzo e-mail e archiviazione nella sua area utente sulla piattaforma.

f) L'assenza di qualunque elemento nell'oggetto della sottoscrizione atto a modificarne gli atti, fatti o dati nello stesso rappresentati: i documenti oggetto di sottoscrizione sono prodotti ricorrendo ai formati previsti dalle

regole tecniche del CAD in materia di formazione, trasmissione, copia, duplicazione, riproduzione e validazione temporale dei documenti informatici (DPCM 13.11.2014).

g) La connessione univoca della firma al documento sottoscritto: la connessione univoca è garantita dall'utilizzo

(3)

Art. 4 - ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO

L’attivazione del servizio è subordinata:

a) All’adesione al servizio da parte del Firmatario che avviene attraverso la sottoscrizione per accettazione delle presenti Condizioni Generali di Servizio dopo presa visione e comprensione dei termini.

b) All’identificazione certa da parte dell’operatore, tramite apposito documento di riconoscimento valido.

c) Al consenso al trattamento dei dati personali ai fini FEA, dopo ricevuto la specifica Informativa sulla Privacy allegata al presente documento.

Art. 6 - OBBLIGHI A CARICO DEL SOGGETO EROGATORE

6.1 - PB, in qualità di soggetto che eroga la soluzione di FEA oggetto delle presenti CGS, è responsabile verso il Cliente per l'adempimento di tutti gli obblighi discendenti dall'espletamento di tale attività. In particolare, PB garantisce la piena coerenza della soluzione di FEA ai requisiti tecnici, procedurali ed organizzativi previsti dal CAD e dalle Regole Tecniche, e segnatamente dagli art. 56 e 57 delle Regole Tecniche.

Art. 5 - OBBLIGHI A CARICO DEL FIRMATARIO

5.1 - Nell’ambito della fruizione del servizio di firma elettronica avanzata il Firmatario deve:

a) Leggere attentamente la documentazione informativa relativa al servizio di FEA OTP così come pubblicata dall'Erogatore sul proprio sito.

b) Seguire le procedure di identificazione adottate dall'erogatore e le istruzioni fornite dall’operatore dell'identificazione stessa.

c) Fornire tutte le informazioni necessarie all'identificazione, corredate, ove richiesto, da idonea documentazione, così da consentire all'Erogatore di assolvere ai propri obblighi di identificazione.

d) Sottoscrivere il presente modulo di adesione accettando le Condizioni Generali del Servizio.

e) Custodire con cura lo strumento di autenticazione al processo di firma garantendone la segretezza e l’integrità.

f) Comunicare al soggetto erogatore ogni eventuale cambio dei propri dati anagrafici e di contatto con particolare riferimento al numero di cellulare ed e-mail nonché l'insorgenza di eventi capaci di compromettere

le caratteristiche di segretezza ed integrità dello strumento di autenticazione al processo di firma.

5.2 - Il Firmatario, anche ai fini della erogazione del servizio oggetto delle presenti CGS, garantisce la veridicità del documento di riconoscimento e di tutti i dati personali, anche di terzi, comunicati in occasione della identificazione, assumendo a proprio carico ogni responsabilità in ipotesi di falsità o erroneità dei documenti e dati forniti.

5.3 - Con la sottoscrizione delle presenti CGS, il Firmatario dichiara di aver preso attenta visione delle stesse, di averne compreso a pieno il contenuto e di:

• Esser edotto della validità e degli effetti giuridici, anche probatori, dei documenti informatici sottoscritti mediante la soluzione FEA Tsign.

• Esonerare PB in ipotesi di utilizzo improprio o eccedente le limitazioni d'uso o non autorizzato della soluzione FEA Tsign da parte del Firmatario, assumendo a tale fine ogni responsabilità anche nei confronti dei terzi in relazione ai danni che ne dovessero a qualsiasi titolo derivare, ed assumendo a proprio carico ogni onere o costo, ivi comprese le spese legali.

(4)

6.2 - In ossequio agli obblighi sopra richiamati, PB:

a) Ha stipulato una polizza assicurativa per la responsabilità civile da danno a terzi eventualmente derivante dalla fornitura del servizio di Firma Elettronica Avanzata.

b) Conserva i documenti sottoscritti e forniti dal Firmatario, unito alla copia del documento di riconoscimento acquisito, per 20 anni garantendone la disponibilità, integrità, leggibilità e autenticità.

Art. 7 - LIMITAZIONE A CARICO DEL SOGGETTO EROGATORE

7.1 - PB non sarà responsabile per la mancata o non corretta esecuzione degli obblighi su di lei incombenti, in tutti i casi in cui il mancato o non corretto adempimento sia dovuto a cause ad essa non ascrivibili quali, a titolo meramente esemplificativo: caso fortuito, forza maggiore, calamità naturali, eventi bellici, furti, interventi dell'autorità.

7.2 - PB non assume inoltre alcuna responsabilità:

a) Per ogni abuso relativo alla veridicità di tutti i documenti di riconoscimento e dati personali comunicati in occasione dell’utilizzo al servizio, anche in relazione ai soggetti delegati ad operare sul rapporto del Firmatario, e di ogni altra variazione dovesse intervenire successivamente

ove non opportunamente comunicata.

b) Per il regolare funzionamento di linee elettriche, telefoniche nazionali e/o internazionali.

c) PB, inoltre, non assume, alcuna responsabilità in ipotesi di utilizzo improprio o eccedente le limitazioni d'uso o non autorizzato della soluzione FEA da parte del Firmatario.

Art. 8 - USI DELLA SOLUZIONE FEA OTP

Il servizio FEA sottostà alle limitazioni imposte dalla normativa applicabile

REVOCA DEL CONSENSO

Il Firmatario può revocare la dichiarazione di adesione al servizio di Firma elettronica avanzata direttamente dalla sua area utente.

Art. 9 - DURATA DEL SERVIZIO FEA OTP

9.1 - Il servizio FEA rimane valido ed utilizzabile dal Firmatario sino al momento della revoca del consenso o alla dismissione del servizio da parte dell'erogatore.

9.2 - PB potrà in ogni momento recedere dal servizio che permette l'utilizzo della FEA con comunicazione al Firmatario tramite email con almeno 30 (trenta) giorni di calendario di preavviso.

9.3 - PB si riserva la facoltà di modificare unilateralmente le presenti condizioni nel rispetto della normativa vigente e delle disposizioni impartite dalle Autorità competenti.

In tali ipotesi, PB provvederà ad informare il Firmatario delle intervenute modifiche, mediante posta elettronica all'indirizzo fornito dal Cliente.

(5)

SERVIZIO DI ASSISTENZA

Qualora necessario, il Firmatario necessiti di assistenza, informazioni aggiuntive sul servizio di firma elettronica e modalità di revoca del servizio di FEA può rivolgersi al supporto tecnico di PB inviando una mail a:

supporto@figc.eclaim.cloud

LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

L'interpretazione del presente contratto è sottoposta alla legge italiana. Per la risoluzione delle controversie relative all'interpretazione delle presenti condizioni nonché all'esecuzione del servizio di FEA si individua il foro di residenza o domicilio eletto dal Firmatario qualora lo stesso sia un consumatore ai sensi dell'art. 3, comma 1, lett. a) del D.lgs 206/2005 (Codice del consumo). Qualora il Firmatario non sia qualificabile come consumatore ai sensi del Codice del consumo, è prevista la competenza in via esclusiva del foro di Milano, dovendosi considerare escluso qualsiasi altro foro alternativo per legge.

figura

Updating...

Riferimenti

Updating...

Argomenti correlati :