• Non ci sono risultati.

URBINO: ENEL, AL VIA LE INSTALLAZIONI DEI NUOVI CONTATORI PER UNA CITTÀ SEMPRE PIÙ SMART

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2022

Condividi "URBINO: ENEL, AL VIA LE INSTALLAZIONI DEI NUOVI CONTATORI PER UNA CITTÀ SEMPRE PIÙ SMART"

Copied!
1
0
0

Testo completo

(1)

Comunicato stampa E-Distribuzione (Gruppo Enel)

URBINO: ENEL, AL VIA LE INSTALLAZIONI DEI NUOVI CONTATORI PER UNA CITTÀ SEMPRE PIÙ SMART

Urbino, 16 settembre 2020 – Sono iniziate da qualche giorno le installazioni degli Open Meter, i contatori di nuova generazione targati E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione. Negli scorsi mesi le attività di installazione massiva erano state interrotte su tutto il territorio nazionale a causa dell’emergenza Covid-19. In accordo con il sindaco Maurizio Gambini e l’Amministrazione Comunale che una rappresentanza della zona Ancona Pesaro di E-Distribuzione ha incontrato questa mattina e ringraziato per la collaborazione, nel comune di Urbino saranno attivati circa 12 mila nuovi contatori.

E-Distribuzione ha informato il Comune che gli interventi avverranno prestando la massima attenzione agli aspetti di sicurezza e salute del personale di E-Distribuzione, delle imprese appaltatrici e di tutti i cittadini, in conformità alle linee guida per lo svolgimento di attività di distribuzione di energia con accesso nelle abitazioni, emanate il 16 giugno 2020 dal Ministero dello Sviluppo Economico con apposita circolare. Il personale di E- Distribuzione e delle imprese appaltatrici sarà dotato di tutti i DPI (Dispositivi di Protezione Individuale) necessari, previsti dalla normativa vigente.

La data relativa al singolo intervento sarà comunicata tramite avvisi esposti, con qualche giorno di anticipo, all’ingresso degli immobili interessati dalla sostituzione. L’intervento è completamente gratuito e i clienti non dovranno versare alcun compenso al personale impegnato nell’operazione. Queste azioni si aggiungono alle iniziative già adottate nello svolgimento dell’attività da E-Distribuzione per tutelare la cittadinanza: oltre al tesserino identificativo dotato di fotografia in possesso di ogni operatore, i clienti hanno infatti a disposizione un ulteriore strumento per la verifica dell’identità dell’addetto alla sostituzione, a cui è possibile chiedere di generare un codice PIN che, chiamando il numero verde 803 500 (selezionare tasto 4) oppure utilizzando il servizio dedicato su APP o sul sito web E-Distribuzione, consente di acquisire i dati anagrafici dell’incaricato alla sostituzione.

Il nuovo Open Meter è uno strumento innovativo e ad alta tecnologia che fornisce numerosi vantaggi: in aggiunta ai servizi di telelettura e telegestione già disponibili con i precedenti apparecchi, infatti, il contatore 2.0 offre ai clienti informazioni sempre più puntuali per il monitoraggio dei consumi e consente di abilitare i servizi innovativi di domotica, la cosiddetta smart home. Con il nuovo contatore è possibile verificare in ogni istante l’energia consumata nelle diverse fasce orarie del giorno ed analizzare la potenza mediamente assorbita ogni quarto d’ora, per avere maggiore consapevolezza dei propri consumi e individuare il contratto di fornitura più idoneo.

Sul sito web e-distribuzione.it i clienti possono reperire tutte le informazioni relative al progetto, consultare il piano di installazione e scaricare materiale illustrativo come la guida tecnica all'Open Meter. Inoltre, registrandosi gratuitamente all’area riservata del sito, è possibile scaricare il rapporto di sostituzione con tutti i dati di interesse, comprese le letture di rimozione, a partire dal secondo giorno successivo all’intervento.

Riferimenti

Documenti correlati

premesso che nel 2014 il Consiglio regionale ha approvato la legge n. 26 su “Disposizioni per la prevenzione delle complicanze, la diagnosi, il trattamento e il riconoscimento

11.45 INQUINAMENTO ATMOSFERICO NELLE CITTA’ EUROPEE IMPATTO DELLA MOBILITA‘ E PROSPETTIVE FUTURE CINZIA PERRINO - RICERCATRICE CNR IIA. 12.00 METROPOLI A MISURA

The same reclaimed notion of city that is pro- moted through the so-called “smart city” cannot be adopted in a decisive key given that it is all within a techno-political version

Progetto finanziato nell’ambito del bando di Ateneo per iniziative di public engagement 2019 La partecipazione al convegno è gratuita, previa registrazione obbligatoria inviando mail

Ai sensi del D.P.R. Di aver preso visione e di accettare senza riserve le condizioni previste dal regolamento del gruppo Comunale di Volontari di Protezione Civile di Urbino. Di

SPADA STORICA a cura di CV I POETI DELLA SPADA JU JITSU a cura di SAMURAI JU JITSU CLUB BIKE a cura di CICLO DUCALE e MONTEFELTRO. ADVENTURE BIKE AND WALK, E BIKE TOUR MOTO

Il piano di riqualificazione della rete di pubblica illuminazione sta coinvolgendo molte altre zone del nostro territorio comunale, abbiamo scelto di fare questo

In un simile caso la rapidità delle comunicazioni troverebbe un impedimento nel più esteso fuso orario derivante dalla collocazione dello smart worker, a meno che il