IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prof. Pier Antonio PERAZZETTA Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell'art.3, comma2, D.Lgs.

Testo completo

(1)

I.P.S.I.A. "G. Galilei" - Via Avenale, 6 - CASTELFRANCO VENETO (TV) Telefono (0423) 495283 - Fax (0423) 494661 Cod. Fisc. 81001870260 www.ipsia-galilei.gov.it e-mail: ufficio-segreteria@ipsia-galilei.gov.it

Circ. n. 561 Castelfranco Veneto, 13.06.2017

Ai Docenti di ruolo

Oggetto: Valorizzazione del merito dei docenti (Decreto prot. N.1617/2017 del 24.05.2017)

In relazione al decreto in oggetto si invitano i docenti di ruolo a presentare domanda per la valorizzazione del merito compilando il modulo allegato entro il 30 giugno 2017, all’ufficio protocollo.

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prof. Pier Antonio PERAZZETTA

Firma autografa sostituita a mezzo stampa ai sensi dell'art.3, comma2, D.Lgs.39/93

(2)

I.P.S.I.A. "G. Galilei"

Via Avenale, 6 - CASTELFRANCO VENETO (TV) Telefono (0423) 495283 - Fax (0423) 494661 Cod. Fisc. 81001870260 - www.ipsia-galilei.gov.it e-mail: ufficio-segreteria@ipsia-galilei.gov.it

COMPLETARE I CAMPI CHE SEGUONO SCRIVENDO LE INFORMAZIONI E I DATI OVE E’ RICHIESTO E APPONENDO UNA X NELLE CASELLE * + POSTE ACCANTO ALLE VOCI CORRISPONDENTI ALLA SUA SITUAZIONE REALE. CALCOLARE E SCRIVERE, NEGLI SPAZI OVE E’ RICHIESTO, I PUNTEGGI SPETTANTI IN BASE A QUANTO EFFETTIVAMENTE MATURATO.

SCHEDA AUTODICHIARAZIONE PER ASSEGNAZIONE BONUS DOCENTI A.S. 2016-2017

Il sottoscritto ____________________________________________________________________ C.F. ____________________________ docente a tempo indeterminato in servizio presso l’IPSIA G:GALILEI” nell’A.S. 2016/2017 DICHIARA di aver svolto le seguenti attività valutabili al fine dell'assegnazione del BONUS PER MERITO previsto dai commi 126 e 128 dell’art. 1 della Legge 107/2015 per il corrente Anno Scolastico.

Dichiara altresì ai sensi del DPR 445/2000, consapevole delle responsabilità derivanti da dichiarazioni false o mendaci , che tutte le attività sono documentate, pertanto verificabili, secondo quanto riportato in tabella e allegato alla presente dichiarazione. Nella colonna EVIDENZE / DOCUMENTI è indicato sinteticamente se il documento è agli atti dell’istituto (es. comunicato sul sito n. ...; verbale n. ... del ...; registro elettronico/personale (data)...;

originale versato a fascicolo personale) o se è presentato in allegato alla presente dichiarazione. Indicazioni più dettagliate possono essere allegate con nota a margine su foglio allegato.

A. QUALITÀ DELL'INSEGNAMENTO E CONTRIBUTO AL MIGLIORAMENTO DELL'ISTITUZIONE SCOLASTICA,

NONCHÉ DEL SUCCESSO FORMATIVO E SCOLASTICO DEGLI STUDENTI (Punti 180)

AREE DI

VALUTAZIONE INDICATORI EVIDENZE / DOCUMENTI PUNTI * (max 180) Tot DS

Validaz.

A 1. QUALITA’ DELL’INSEGNAMENTO

☐ Capacità di motivare gli alunni / stimolare interesse / disponibilità a fornire chiarimenti / educazione alla cittadinanza e al rispetto delle regole

Questionario studenti

(Elementi positivi di competenza didattica, educativa e relazionale)

% delle preferenze espresse sul numero di studenti complessivo

(Max punti 40 oltre 80 % - 1 punti a scalare ogni 2 punti percentuali)

(**)

☐ Partecipazione a gruppi di lavoro per la messa in atto di pratiche didattiche che sviluppino autonomia e responsabilità degli studenti. (es. Realizzazione UDA, compiti di realtà, prove esperte).

Evidenza su registro personale / relazione Coordinamento

Punti 3 per ciascuna UDA

Collaborazione Punti 2 per ciascuna

UDA Max Punti 10

☐ Personalizzazione del curriculo degli alunni con documentazione specifica della propria disciplina nel PDP

Evidenza su registro personale / relazione/verbale

Punti 2 per ciascun PDP/PEI Max punti 6

☐Partecipazione a corsi di formazione e aggiornamento incontri/convegni

n. corsi e n. ore di corso documentati

1 per ogni 4h di corso Max punti 10

☐Completamento di unità formative validate coerentemente con il Piano di Formazione di Istituto

Unità formative auto-consistenti documentate e validate

4 per ogni U.F.

Max punti 16

☐Sperimentazione di "buone prassi" metodologico- didattiche innovative documentate sul registro personale

Evidenza su registro personale / relazione

Punti 2 per ciascuna prassi (Max punti 10)

Qualsiasi attività proposta per la valutazione sarà considerata per un solo profilo; nel caso in cui venga indicata più volte dal docente (sarà considerato il profilo con più

punteggio).

(3)

SCHEDA AUTODICHIARAZIONE pag 2 di 7 AREE DI

VALUTAZIONE INDICATORI EVIDENZE/ DOCUMENTI PUNTI * Tot DS

Validaz.

A 2. CONTRIBUTO AL MIGLIORAMENTO DELL’ISTITUZIONE SCOLASTICA

☐Partecipazione attiva processo di autovalutazione (stesura RAV e realizzazione del Piano di

Miglioramento, altro ...)

Relazione/verbale

Punti 1 ogni 3h attività (Max punti 10)

☐Stesura prove comuni – Test Ingresso – altro …

☐Somministrazione e Valutazione prove

☐Correzione Prove Invalsi

Relazione/verbale Punti 1 per ciascuna prova

Punti 0,5 per ciascuna prova (Max punti 6)

☐Partecipazione come membro di organi collegiali rappresentativi: Consiglio d’Istituto, Giunta Esecutiva, Comitato di Valutazione.

Relazione/verbale

Punti 1 per riunione (Max punti 10) MEMBRO GRUPPO DI LAVORO

Partecipazione attiva ad attività di sistema:

☐ ASL (tutor)

☐ FSE

☐ Progetti europei

☐ Tecnologie applicate alla didattica

☐ Team animatori digitali

☐ Inclusione (Disabilità, DSA.BES)

☐ Progetti per l’antidispersione – Volontariato-Cic

Relazione/verbale Membro

Punti 1 ogni 3h attività

Referente Punti 2 ogni 3h attività

(Max punti 10)

Partecipazione a gruppi di progetto:

☐ Progetto (POF) in coerenza con il PdM

☐ Progetti per la visibilità della scuola (Accoglienza, Orientamento, Scuola Aperta, Sito Web, altro …. )

Relazione/verbale

Punti 3 per progetto (Max punti 6) Punti 1 ogni 3h attività

(Max punti 10)

A 3. SUCCESSO FORMATIVO E SCOLASTICO DEGLI STUDENTI

Attuazione in orario extrascolastico:

☐ potenziamento / sportelli didattici

☐ metodo di studio / peer education

Relazione/Registro attività

Punti 1 ogni 3h attività (Max punti 10) Attuazione di pratiche didattiche diversificate per

favorire il successo formativo:

☐ Costruzione di ambienti di apprendimento innovativi ed efficaci contro la dispersione scolastica, per favorire e sviluppare l’inclusione (istruzione domiciliare, studenti stranieri, ecc.)

☐Utilizzo di strumenti di valutazione diversificati relativi all’applicazione di diverse modalità didattiche cfr. didattica per competenze (es.:rubriche di valutazione, griglie di osservazione, prove autentiche)

Evidenza su registro personale / relazione

Punti 1 ogni 3h attività (Max punti 10)

Punti 1 ogni strumento (Max punti 6)

☐ Progetti Benessere a scuola – Cic – Educazione alla Salute

Evidenza su registro personale / relazione

Punti 1 ogni 3h attività (Max punti 10)

☐ Attività documentate che esulano

dall’ordinarietà e che comportano carico di lavoro aggiuntivo (es. correzione relazioni ASL, tesine esame di stato, approfondimenti, etc).

Evidenza su registro personale / relazione

Punti 1 ogni 3h attività (Max punti 10)

(4)

SCHEDA AUTODICHIARAZIONE pag 3 di 7

B. RISULTATI OTTENUTI DAL DOCENTE O DAL GRUPPO DI DOCENTI IN RELAZIONE AL POTENZIAMENTO DELLE COMPETENZE DEGLI ALUNNI E DELL'INNOVAZIONE

DIDATTICA E METODOLOGICA, NONCHÉ COLLABORAZIONE ALLA RICERCA DIDATTICA, ALLA DOCUMENTAZIONE E ALLA DIFFUSIONE DI BUONE PRATICHE DIDATTICHE (Punti 125)

AREE DI

VALUTAZIONE INDICATORI EVIDENZE/

DOCUMENTI PUNTI * Tot DS

Validaz.

B1. RISULTATI OTTENUTI IN MERITO AL POTENZIAMENTO DELLE COMPETENZE DEGLI ALUNNI

Partecipazione ad attività di potenziamento delle competenze, coerenti al PdM/PTOF:

☐ matematiche - scientifiche

☐ storico - letterarie

☐ linguistiche

☐ digitali

☐ tecniche/professionali

☐ cittadinanza

n. progetti realizzati n. corsi svolti e n. ore

Punti 1 ogni 3h attività (Max punti 15)

☐ Percorsi didattici modulari e diffusione di modalità di valutazione delle competenze acquisite

Evidenza su registro personale / relazione Punti 2 per ogni percorso

(Max punti 5)

☐Partecipazione a Concorsi – Gare – con gruppi di studenti

☐Premiazione a Concorsi – Gare – con gruppi di studenti

Incarico Punti 1 per concorso/gara

+ Punti 2 per premiazione (Max punti 10)

☐Certificazioni lingue straniere per allievi

Evidenza su registro personale / relazione

Punti 1 ogni 3h attività (Max punti 10)

☐Corsi per studenti per l’acquisizione di certificazioni, patenti, abilitazioni (es. ECDL)

Evidenza su registro personale / relazione

Punti 1 ogni 3h attività (Max punti 10)

☐Altre certificazioni / attestazioni Evidenza su registro personale / relazione

Punti 1 ogni 3h attività (Max punti 5)

(5)

SCHEDA AUTODICHIARAZIONE pag 4 di 7 AREE DI

VALUTAZIONE INDICATORI EVIDENZE/

DOCUMENTI PUNTI * Tot DS

Validaz.

B2. INNOVAZIONE DIDATTICA E METODOLOGICA

Attuazione di pratiche didattiche innovative e applicazione di metodologie innovative:

☐ flipped class

☐ cooperative learning

☐ impresa formativa simulata

☐altro ….. (specificare)

☐ Impegno in progetti di ricerca metodologica e didattica (partecipazione a iniziative di ricerca didattica presso la scuola)

Evidenza su registro personale / relazione

Indicare i titoli

Punti 2 per attività (Max punti 6)

Punti 2 per attività (Max punti 6)

Metodologie didattiche e pratiche laboratoriali innovative documentate, per il potenziamento delle competenze

Evidenza su registro personale / relazione

Punti 6

Sperimentazioni progettuali - Es. cl@ssi 2.0 (documentare partecipazione significativa)

Evidenza su registro personale / relazione Membro

Punti 1 ogni 3h attività

Referente Punti 2 ogni 3h attività (Max punti 10)

Uso strumenti digitali in classe (Lim/tablet/cellulari - altro)

Evidenza su registro personale

Punti 1 ogni 3h attività (Max punti 6)

Insegnamento/Apprendimento integrato di contenuti disciplinari in lingua straniera veicolare (CLIL)

Evidenza su registro personale

Punti 10

B3. COLLABORAZIONE NELLA RICERCA DIDATTICA DIFFUSIONE DI BUONE PRATICHE DIDATTICHE

Diffusione di “buone prassi” tra i colleghi da parte di docenti formati ed esperti in pratiche metodologico- didattiche innovative (attraverso incontri di formazione specifici)

Indicare con chi e quale attività è stata disseminata Punti 2 per prassi

(Max punti 10)

Realizzazione materiale didattico specifico Indicare Punti 2 per materiale

(Max punti 10) Contributi alla redazione di testi scolastici / materiali

multimediali

Indicare Punti 2 per materiale

(Max punti 6)

(6)

SCHEDA AUTODICHIARAZIONE pag 5 di 7

C. RESPONSABILITÀ ASSUNTE NEL COORDINAMENTO ORGANIZZATIVO E DIDATTICO E CONTRIBUTO ALLA FORMAZIONE DEL PERSONALE (Punti 120)

AREE DI

VALUTAZIONE INDICATORI EVIDENZE/DOCUMENTI PUNTI * Tot DS

Validaz.

C 1. RESPONSABILITÀ ASSUNTE NEL COORDINAMENTO ORGANIZZATIVO E DIDATTICO

☐Collaboratore ds

☐Funzione strumentale

☐Coordinamento corso serale

(Incarico/organigramma) Punti 30

Punti 15 (Max 30 punti)

☐Assunzione deleghe sostituzione DS oltre 15 gg (Incarico/organigramma)

Punti 8

☐Coordinamento dipartimenti (Incarico/organigramma)

Punti 3

☐Coordinatore di classe (Incarico/organigramma) 4 punti classi II-III-IV

6 punti classi I – V

☐Segretario verbalizzatore (Incarico/organigramma)

Punti 2

☐Referente di Rete (Incarico/organigramma)

Punti 4

☐Commissario esami integrativi/idoneità (Incarico/organigramma) Punti 1 per commissione

(Max 5 punti) ☐Supporto organizzativo

(da specificare attività – non altrimenti espressa)

(Incarico/organigramma) Punti 1 ogni 4h attività

(Max 20 punti) Accompagnatore Uscite didattiche / Visite aziendali

Viaggi di studio / Viaggi Istruzione

Progettazione-Referente Uscite / Visite in giornata Progettazione-Referente Viaggi di più giorni

Indicare viaggio e giorni 0,5 punti per giorno

+0,5 punti per pernottamento + 0,5 punti Referente Uscita + 1 punti Referente Viaggio

(Max punti 12)

C2. CONTRIBUTO ALLA FORMAZIONE DEL PERSONALE ☐ Docente in corsi di formazione per i colleghi

☐ Attuazione di monitoraggi di istituto

☐ Elaborazione e realizzazione di modalità innovative di formazione per i docenti

☐ Tutor docenti neoassunti

n. corsi attuati n. monitoraggi svolti n. corsi innovativi

individuazione Coll.Doc.

3 punti per attività

5 punti (Max punti 20)

(7)

SCHEDA AUTODICHIARAZIONE pag 6 di 7 EVENTUALI NOTE ITEGRATIVE / ALLEGATI

_l_ sottoscritt_ dichiara che quanto riportato sopra corrisponde a verità, di essere consapevole che dichiarazioni mendaci comportano l’applicazione delle sanzioni penali previste dall’ordinamento vigente.

_______________________________

Firma

Autorizza, inoltre, il trattamento dei dati personali ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196, "Codice in materia di protezione dei dati personali".

_______________________________

Firma

DATA DI CONSEGNA: ……… PROT. N. ………

* Il Dirigente calcola il valore economico assoluto di ogni punto di premialità (somma erogata divisa per tutti i punti che i docenti si sono assegnati a partire dalla soglia minima stabilita dal Comitato) e determina il bonus mediante calcolo matematico (totale bonus: punti di premialità di ogni docente per valore determinato del punto).

** La percentuale è calcolata d’ufficio sul numero delle segnalazioni e il numero complessivo degli alunni delle classi assegnate al docente

(8)

SCHEDA AUTODICHIARAZIONE pag 7 di 7 PARTE RISERVATA ALL’UFFICIO

Si ritiene la presente dichiarazione corrispondente ai criteri e coerente con la documentazione presentata.

Pertanto si conferma il punteggio assegnato dal docente.

DATA ____ / _____ / ___________

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prof. Pier Antonio PERAZZETTA

---

Si ritiene la presente dichiarazione NON corrispondente e/o incoerente con la documentazione presentata.

Pertanto non si conferma il punteggio assegnato dal docente.

Nello specifico vengono modificati i seguenti punteggi:

DATA ____ / _____ / ___________

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prof. Pier Antonio PERAZZETTA

---

figura

Updating...

Riferimenti

Updating...

Argomenti correlati :