INDICE COMARK. Unità di controllo e comunicazione Caratteristiche meccaniche Strutture a portale

Testo completo

(1)

Documento di proprietà di COMARK s.a.s. 1

INDICE

INDICE pag.1

PREMESSA pag.2

AMBITI APPLICATIVI E

NORMATIVE DI RIFERIMENTO pag.3

Ambito applicativo pag.3

Normative di riferimento pag.3

DESCRIZIONE GENERALE DEL SISTEMA DI INFORMAZIONE

ALL’UTENZA ATTRAVERSO PMV pag.5

Il sistema pag.5

Architettura di sistema pag.5

Centro di controllo pag.5

Le periferiche dell’unità di elaboraz. pag.6 Le funzionalità del sistema centrale pag.6

Watch dog pag.7

Unità di comunicazione fra centro e

periferia pag.8

Unità periferiche del sistema pag.8

Diagnostica pag.9

I PANNELLI A MESSAGGIO

VARIABILE pag.11

Tipologia di pannelli pag.11 Tecnologie di visualizzazione pag.12

Norme CEI sui PMV pag.13

Caratteristiche degli elementi di

visualizzazione pag.14

ELEMENTI CARATTERISTICI DELLE DIVERSE TIPOLOGIE DI

PMV pag.18

Elementi caratteristici di un PMV pag.18 Elementi caratteristici di un PMV

alfanumerico pag.19

Elementi caratteristici di un PMV

di tipo grafico pag.20

Unità di controllo e comunicazione pag.23 Caratteristiche meccaniche pag.23

Strutture a portale pag.24

Collaudi pag.26

(2)

PREMESSA

Questo documento viene redatto allo scopo di indirizzare coloro che si accingono a scrivere un capitolato tecnico riguardante pannelli a messaggio variabile (PMV) da utilizzare in ambito esterno ed in particolare nelle strade, autostrade e aree urbane. Verranno trattati i pannelli che visualizzano informazioni attraverso elementi discontinui (normalmente con caratteri o simboli costruiti per punti) sia di tipo alfanumerico che grafico.

In questo documento vengono richiamati i principali fattori che individuano gli elementi caratteristici dei PMV, sia sotto il profilo tecnico che funzionale, tenendo conto delle normative vigenti.

Vengono inoltre commentate le norme CEI relative ai pannelli a messaggio variabile, ed in particolare la loro applicabilità in funzione degli ambienti in cui possono essere installati i pannelli.

(3)

Documento di proprietà di COMARK s.a.s. 3

AMBITI APPLICATIVI E NORMATIVE DI RIFERIMENTO

Ambito applicativo

I pannelli a messaggio variabile possono essere installati in ambiti assai diversi grazie alla loro flessibilità sia in termini dimensionali che in termini di capacità grafiche e ottiche (risoluzione, luminosità, ecc.). Alcuni ambiti sono oggetto delle normative del Comitato Elettrotecnico Italiano CEI (vedi tabella 1.1) mentre altri non lo sono.

Normative di riferimento

Le normative relative alle applicazioni dei pannelli a messaggio variabile sono le seguenti:

Regolamento del Codice delle strada italiano

CEI 214-2/1 Pannelli a messaggio variabile - Norma quadro

CEI 214-2/2 Pannelli a messaggio variabile per applicazioni in ambito autostradale e strade extraurbane principali

CEI 214-2/3 Pannelli a messaggio variabile per uso su strade extraurbane secondarie ed urbane di scorrimento

CEI 214-2/4 Pannelli a messaggio variabile per viabilità urbana ed aree pedonali

Normative vigenti sulla sicurezza elettrica (riportate anche nella CEI 214-2/1 al capitolo

"Normative di riferimento")

Normative vigenti sulla compatibilità elettromagnetica (riportate anche nella CEI 214- 2/1 al capitolo "Normative di riferimento")

Normative vigenti sulla classificazione delle condizioni ambientali (riportate anche nella CEI 214-2/1 al capitolo "Normative di riferimento")

Normative vigenti sulle prove climatiche e meccaniche ( riportate anche nella CEI 214-2/1 al capitolo "Normative di riferimento")

Normative vigenti sul grado di protezione degli involucri (riportate anche nella CEI 214-2/1 al capitolo "Normative di riferimento")

In questo documento si farà inoltre riferimento alla "Normativa Europea sui pannelli a messaggio variabile", che al momento attuale è in fase di elaborazione ma che avrà prevalenza su tutte le normative nazionali al momento che verrà approvata e attuata da ognuno degli Stati Membri.

(4)

principali Galleria

Veicoli

cantieri

Strade extraurbane secondarie ed urbane di scorrimento

Itinere

Rampe e svincoli

Tratti curvilinei

Galleria

Veicoli

Cantieri

Viabilità urbana ed aree

pedonali

Itinere

Fermate dei mezzi di trasporto pubblico

Indirizzamento ai parcheggi

Galleria

Veicoli

Cantieri

Aree pedonali

Non sono regolamentati dalle norme CEI

Pubblicità

Informazione nelle stazioni ferroviarie

Informazione negli aeroporti

Quanto non espressamente indicato nei punti precedenti

(5)

Documento di proprietà di COMARK s.a.s. 5

DESCRIZIONE GENERALE DEL SISTEMA DI INFORMAZIONE ALL'UTENZA

ATTRAVERSO PANNELLI A MESSAGGIO VARIABILE

Il sistema

Il sistema di informazione all'utenza attraverso pannelli a messaggio variabile è normalmente composto da un centro di controllo, una centralina di controllo e dai pannelli a messaggio variabile (PMV).

Centro di controllo

Viene normalmente installato presso la sede operativa di esercizio e presiede al comando e controllo remoto dei pannelli. Non è necessario disporre di personale specializzato in quanto le interfacce moderne sono semplici ed intuitive da utilizzare. E' invece necessario predisporre tutti i messaggi tipici che si vogliono visualizzare nei display in modo da non lasciare alla discrezione dell'operatore la scelta dei testi o della tipologia di pittogramma da visualizzare.

Centralina di controllo

Viene normalmente localizzata ai piedi del portale di sostegno del PMV ed è preposta alla comunicazione fra centro di controllo ed il PMV stesso.

Pannelli a messaggio variabile

Possono essere di dimensioni e formato diverso. Normalmente il formato alfanumerico viene utilizzato per la visualizzazione di testi mentre quello grafico

permette di visualizzare simboli grafici o pittogrammi.

Architettura di sistema

La figura sottostante riporta un classico schema di architettura di sistema.

Modem Modem Modem

Centro di controllo

LAN

Collegamento ad altri sottosistemi

Modem Modem Modem

Centralina n. 1 Centralina n. 2 Centralina n. xx

PANNELLO n.1 PANNELLO n. 2 PANNELLO n. xx Rete telefonica commutata o dedicata

Centro di controllo

Il centro di controllo è costituito da uno o più

computer sui quali vengono installati dei

pacchetti software appositamente sviluppati

figura

Updating...

Riferimenti

Updating...

Argomenti correlati :