• Non ci sono risultati.

Conferenza stampa, presentazione del progetto "Riflessi di Specchio" - IRCCS Crob

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2022

Condividi "Conferenza stampa, presentazione del progetto "Riflessi di Specchio" - IRCCS Crob"

Copied!
1
0
0

Testo completo

(1)

RIFLESSI DI SPECCHIO

Riflettere la propria immagine nello specchio, riuscendo così a ritrovare la forza di tornare a sorridere, è quel che serve quando si sta affrontando una malattia difficile e crudele.

Improvvisamente ci si trova a dover gestire non solo la paura della malattia e dei trattamenti necessari alla guarigione, ma anche le inevitabili conseguenze sull'immagine corporea, che possono abbassare l'autostima.

Il senso di benessere soggettivo e complessivo che la donna vive nel suo contesto familiare e sociale viene duramente minacciato da questa difficile condizione.

Quando poi la malattia si chiama CANCRO la persona che ne è colpita ha l'impressione di essere completamente invasa dal male e perde la speranza e la forza di reagire.

Da queste semplici considerazioni è partita l’idea di realizzare

“Riflessi di Specchio" un progetto di consulenza di Trucco & Parrucco, ideato dall'Associazione IRIS Onlus Basilicata, in collaborazione con il Reparto Dermocosmetico della Farmacia Papa di Rionero in Vulture e realizzato grazie ai partner solidali ed alle tante volontarie.

Nella “stanza degli specchi” ci si ritrova un ambiente informale, umano e poco ospedaliero dove, le donne costrette a fare i conti con questa condizione, potranno sperimentare un nuovo modo di vedere se stesse, nuovi look, diverse tattiche estetiche attraverso le quali oscurare e mettere in secondo piano i segni inevitabilmente lasciati dalla malattia.

Perchè si facilita la guarigione del corpo anche ritrovando la giusta armonia con se stessi, con la propria immagine e con il mondo che ci circonda.

Un progetto, che rappresenta la prima tappa di un più ambizioso percorso formativo, culturale e sociale che parte all'interno dell'Istituto Oncologico Regionale, da sempre attento agli aspetti necessari all'umanizzazione della cura con la certezza che il piano psicologico rivesta un forte peso nell'accettazione e nella successiva reazione alla malattia.

È una strada che vogliamo percorrere insieme a tutti voi, ecco perchè vi chiediamo di non venir meno al nostro invito.

Così facendo diffonderemo il progetto insieme alla convinzione che, anche se ferite, le donne sanno rialzarsi e inventarsi in una nuova creazione di sé che non deve necessariamente venir meno sotto i colpi di gravi patologie.

Perchè nel lieto fine bisogna crederci… SEMPRE.

Info 348 7042360

Riferimenti

Documenti correlati

Anche Anna ha fatto la sua costruzione utilizzando 5 cubetti in più. Quanti cubetti ha utilizzato Anna per fare la sua

È su questo sfondo, in cui gli oggetti sono scelti e posti in un tempo e in uno spazio immaginario, come mediatori inconsci della corrispondenza tra il proprio corpo e

• “Aziende protocolli e regole per la prevenzione- dovere e opportunità” - Nando Faedda Presidente Confcommercio Sardegna. • “La prevenzione

Nel mese di febbraio, la Sede Inail di Benevento, in collaborazione con l’Associazione Informatici senza Frontiere (ISF) avvierà il progetto “inform@bili - ABILI CON

Le immagini speculari sono sovrapponibili, quindi sono la stessa molecola: il Cis-1,2-dibromociclopropano e il Trans-1,2- dibromociclopropano sono tra loro

Occorre dunque una nuova riduzione di campo, che è possibile ot- tenere grazie al fatto che l’antropologia giuridica è una disciplina rela- tivamente giovane che ha saputo

Il sudore dell’esercizio ti depura, quello dell’ansia ti soffoca... Ὅταν μιλάς γιά ἀγάπη, πάει νά πεί ὅτι αὑτή ἔχει ἥδη τελειώσει. Ὁ σοφός βρίσκει πάντα τις λέξεις

Percutaneous drainage can be used to collect fluid for biological examination in order to evaluate the level of both CA 19.9 and CEA, to classify the type of cyst and, most