• Non ci sono risultati.

PIANO TECNICO-OPERATIVO DI ESECUZIONE

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2021

Condividi "PIANO TECNICO-OPERATIVO DI ESECUZIONE"

Copied!
2
0
0

Testo completo

(1)

PIANO TECNICO-OPERATIVO DI ESECUZIONE

OGGETTO: PIANO TECNICO-OPERATIVO DI ESECUZIONE PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DI ARREDI E ALLESTIMENTI PER L'URBAN CENTER DELLE IMPRESE DI CORSO CAVOUR 2/2 – TRIESTE - PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE DELLA REGIONE AUTONOMA FRIULI VENEZIA GIULIA DEL FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE “POR FESR 2014-2020”

COMUNE DI TRIESTE AZIONE 4.2.A. INTERVENTI PER L’ALLESTIMENTO INTERNO DELL’IMMOBILE ADIBITO AD URBAN CENTER -. LOTTO UNICO.

CIG 7745011942 Codice CUP F99G18000160006

Il/La sottoscritto/a ... nato/a a ... il giorno..., in qualità di legale rappresentante della ditta ..., con sede legale in ..., via ...

n. ... prov. ... cap ... numero di telefono ... numero di fax ... mail ... PEC ... codice fiscale ... partita Iva ...

presenta il seguente “Piano Tecnico-operativo di esecuzione”

1

per illustrare le modalità tecnico operative con cui verrà eseguita la fornitura e posa in opera degli arredi:

Luogo e data ...

Il legale rappresentante

1 Il Piano tecnico-operativo di esecuzione dovrà essere contenu to in massimo 5 facciate composte ognuna da

massimo 50 righe, corpo carattere 10,interlinea singola. Ogni informazione contenuta nell'eventuale

documentazione prodotta in eccesso rispetto a tale limite non sarà presa in considerazione per la valutazione. Il

piano dovrà illustrare le modalità tecnico-operative con cui verrà eseguita la fornitura e posa in opera degli

arredi e degli allestimenti.

(2)

...

(documento sottoscritto con firma digitale)

Riferimenti

Documenti correlati

GIUSEPPE BELLAFIORE Guida della città e dei dintorni Susanna Bellafiore editore. DE SETA - SPADARO - TROISI Palermo, l'arte e la storia Edizioni Kalos

A partire dalla data del positivo collaudo, e per tutta la durata del contratto, l’Impresa aggiudicataria dovrà, a proprio carico oneri e spese, erogare il servizio

1) La ditta aggiudicataria, per tutta la vigenza del contratto, dovrà garantire, senza oneri per l’Azienda, l’adeguamento del sistema alle normative vigenti

L’Impresa aggiudicataria dovrà anche garantire la fornitura di qualsiasi parte necessaria a mantenere in perfetta efficienza dell’ Apparecchiatura tanto sotto

 Individuare specifici settori merceologici sui quali avviare adeguate iniziative per indurre le aziende del settore a portare i rispettivi prodotti all’ottenimento del

4.A- Identificazione delle possibili aree su cui focalizzare la creazione di una rete di “mutuo soccorso” / centri di competenza e proposta di un modello di

2.E- Identificazione dell’insieme di indicatori necessari a supportare le finalità comunicative e di Reporting e definizione degli aspetti metodologici per la

Al fine di consentire ad ogni candidato l’eventuale sostituzione di dispositivi di protezione individuale (mascherina) l’aula sarà dotata di un apposito contenitore per la raccolta