PUNTI DI LUCE ESSERE UNA DONNA NELLA SHOAH

Loading.... (view fulltext now)

Testo completo

(1)

PUNTI DI LUCE

ESSERE UNA DONNA NELLA SHOAH

Esposizione da venerdì 19 gennaio a sabato 27 gennaio 2018

La mostra sarà visitabile negli orari di apertura della Biblioteca comunale, via Emilia 80

Conferenza, Bim, sala San Francesco, venerdì 19 gennaio 2018, ore 17.30 Interventi

Prof.ssa Rita Chiappini, European Department The international school for holocaust Studies – Vashem

Quale Memoria? Storie individuali nella marea della... Storia

"Un Tributo a tutte loro. A chi entrò nei lager e non ne uscì e a chi ne uscì irrimediabilmente colpita nello spirito e nel fisico

Prof.ssa Maria Di Ciaula, docente di Lettere e Storia presso la scuola secondaria

“A. Costa” Imola

Tra Storia e Memoria. "Didattica laboratoriale della Shoah". "In un’ottica di Cittadinanza Attiva"

Per info: Bim Biblioteca comunale di Imola, Via Emilia 80, 0542 602657 – bim@comune.imola.bo.it Istituto Comprensivo 6

Imola - “Via Villa Clelia”

Città di Imola

Assessorato alla Cultura

Assessorato alle Politiche Educative

La mostra “Spots of light” dello Yad Vashem di Gerusalemme, grazie all’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna, è ora disponibile in lingua italiana per svelare un aspetto meno noto della Shoah, quello delle donne che la attraversarono.

L’esposizione, accolta presso la Scuola

Secondaria A. Costa e poi prestata al Cidra, prosegue presso la Biblioteca comunale di

Imola. Capitoli tematici spaziano dall’amore alla maternità, dal cibo all’arte, danno voce alle

donne ebree, alle loro azioni e risposte alle sfide, al male e alle sofferenze della

persecuzione nazista.

figura

Updating...

Riferimenti

Updating...

Argomenti correlati :