• Non ci sono risultati.

L'Italia dei bonus: al debutto altri 37 Ion un costo di 13 miliardi

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2022

Condividi "L'Italia dei bonus: al debutto altri 37 Ion un costo di 13 miliardi"

Copied!
6
0
0

Testo completo

(1)

L'Italia dei bonus:

al debutto altri 37 Ion un costo

di 13 miliardi

Decreto Agosto. La nuova serie di agevolazioni e proroghe si aggiunge ai 19 aiuti già messi in cantiere dal Dl Rilancio Stretta difficile. Tra manovra d'autunno e Recovery Fund torna la necessità di sfoltire sgravi sempre più numerosi

dí Cristiano Dell'Oste e Giovanni Parente — a pagina 3

LE TAX EXPENDITURES BUONE E CATTIVE

di Salvatore Padula — a pagina 3

093531

(2)

Le nuove agevolazioni nel decreto Agosto

L'ultimo provvedimento conferma la tendenza a introdurre misure anti-crisi

ma a settembre il Governo sarà chiamato ad aprire il dossier della manovra per il

2021

Aiuti, sgravi e rinvii per 13 miliardi La corsa dei bonus è senza sosta

Le ii nuove agevolazio- ni fiscali pesano per

702

milioni.

Operazione in salita per íl riordino degli sconti

Cristiano Dell'Oste Giovanni Parente

V

algono 13,2 miliardi gli interventi introdotti o rifinanziati con il decreto Agosto. Una lista di 37 sussidi, bonus, incentivi e rinvii di pagamento.

Dall'indennità di 1.000 euro per i liberi professionisti e gli stagionali, fino alle decontribuzioni per i lavoratori al Sud e i neoassunti, passando per l'ulteriore slittamento dei versamenti già prorogati al 16 settembre.

Aiuti per il 45% delle risorse

Nel "pacchetto Agosto" i rinvii dei versamenti e le proroghe della riscossione - anche da parte degli enti previdenziali - sono la parte più sostanziosa:

6 miliardi su 13,2, cioè 1145%, secondo il monitoraggio del Sole 24 Ore del Lunedì. È uno slittamento con effetti solo "di cassa", che però richiede comunque dì essere coperto per il 2020.

Tra gli altri stanziamenti, il capitolo più pesante è quello degli aiuti e dei sussidi, che conta 17 misure su 37 e assorbe quasi 4,8 miliardi. Di questi, più di metà se ne vanno in contributi a fondo perduto: ai lavoratori stagionali del turismo, alla filiera della ristorazione, alle attività commerciali nei centri storici, alle guide

turistiche, ai marittimi rimasti a terra, ai lavoratori sportivi. Qui ci sono anche i 500 milioni per le auto non inquinanti, bici, monopattini e colonnine di ricarica.

Oltre agli aiuti in senso stretto, in questo capitolo rientrano i 774 milioni destinati al fondo

assistenziali pagati dai datori di lavoro ha un obiettivo chiaro: sostenere l'occupazione, sia per chi ha già un lavoro, sia per favorire nuove assunzioni. E non è un caso che la

decontribuzione sia una di quelle voci di spesa che si vorrebbero potenziare con la prossima manovra di Bilancio. Manovra che il Governo dovrà presentare alle Camere entro metà ottobre, con una sorta di "staffetta" con la conversione parlamentare del decreto Agosto, il cuí termine scade proprio il 14 ottobre.

Guardando le agevolazioni fiscali, si nota subito che anche molte di queste rispondono alla logica dell'aiuto d'emergenza. Pensiamo ai 231,6 milioni dell'esenzione Imu per gli immobili turistici (compresi cinema e discoteche). O ai 99,2 milioni per l'estensione a giugno del tax credit sugli affitti commerciali e ai 90 milioni riservati agli sponsor delle società e associazioni sportive.

Fa eccezione - in questo senso - il credito del 65%

per la riqualificazione degli alberghi. Ma si tratta, appunto, di una eccezione, peraltro subordinata al fatto che gli imprenditori abbiano risorse da investire.

Anche la possibilità di rivalutare i beni d'impresa pagando un'imposta sostitutiva del 3%

serve soprattutto ad attutire gli effetti della crisi sui bilanci. Non a favorire gli investimenti.

La partita del riordino e la manovra 2021

Lo strascico degli aiuti finanziati con il deficit sarà pesante. Il debito pubblico - sí stima - arriverà al 157,6% del Pil nel 2020. E prima.o poi bisognerà richiudere il vaso di Pandora dei sussidi.

(3)

IL TEMA IN TRE PUNTI

Le novità Nel Dl Agosto 37 tra aiuti, bonus e rinvii

• Con il decreto Agosto arrivano 37 nuove misure per attutire la crisi:

contributi a fondo perduto, sgravi contributivi e nuove tax expenditures.

• I1 45% delle risorse serve a rinviare i versamenti delle imposte già posticipati al 16 settembre

I vecchi DI Altri 19 bonus con il decreto Rilancio

• Gli interventi per far fronte alla crisi da Covid-19 varati a partire dal decreto

"cura Italia" hanno allungato il già lunghissimo catalogo delle tax expenditures.

• Solo con il Dl Rilancio di maggio sono stati introdotti 19 nuovi bonus fiscali

Verso il 2021 Il riordino delle tax

expenditures

• Entro metà ottobre il Governo dovrà presentare alla Camere la

manovra

2021.

Entro fine settembre andrà emanata la Nota di aggiornamento al Def.

• Dopo la stagione del Covid, il riordino di aiuti, incentivi e agevolazioni sarà ancora più

complicato

IL SOLE 24 ORE, 7 GIUGNO 2020, PAGINA 3 La ricognizione sui 19 nuovi sconti fiscali introdotti a maggio dal decreto Rilancio (DI 34/2020) per

un valore complessivo di 11,7 miliardi

093531

(4)

Il monitoraggio delle misure

L'analisi di aiuti, incentivi e proroghe previsti dal decreto Agosto e l'impatto economico.

Costo per l'Erario in milioni di euro

INDENNITÀ, AIUTI E SUSSIDI

TOTALE

13.244,1

TAX AGEVOLAZIONI

EXPENDITURES CONTRIBUTIVE

PROROGHE VERSAMENTI E RISCOSSIONE

4.763,6 702,2 1.764,6 6.013,7

INDENNITÀ, AIUTI E SUSSIDI

Rifinanziamento del Fondo Ipcei

Indennità di 1.000 e per gli stagionali del

turismo, terme e spettacolo

Contributo a fondo perduto perla filiera della ristorazione, mense e catering

Indennità di 1.000 e per i liberi professionisti

(maggio)

Fondo perduto per le attività commerciali nei centri storici dei Comuni turistici

Aumento Ecobonus auto Rifinanziamento Incremento Altri della dote

dei Contratti di sviluppo

non inquinanti, bici, monopattini

e colonnine di ricarica

del contributo a fondo perduto

per il settore turistico

della dote del Fondo nuove competenze

aiuti

(*•)

(5)

Riduzione del 30%

dei contributi dal 1° ottobre ai 31/12/2020

nelle regioni del Sud*

AGEVOLAZIONI CONTRIBUTIVE

Esonero contributivo per i datori di lavoro

che assumono a tempo indeterminato

entro il 31/12/2020*

371,8

Esonero contributivo fino a 4 mesi per

i datori che non usano la Cig dopo

averla già usata a maggio e giugno

• 363

Altre decontribuzioni

PROROGHE VERSAMENTI E RISCOSSIONE

Proroga al 30/04/2021 del Il acconto Ires,

Irpef, Irap per i soggetti !sa e i forfettari

Ulteriore rateizzazione dei versamenti

già rinviati al 16 settembre

Rateizzazione dei versamenti contributivi

già rinviati al 16 settembre

Rinvio riscossione e procedure esecutive per gli enti previdenziali

65,7

(*) Al netto delle imposte versate dal neoassuntl. (*") Indennità di giugno peri lavoratori sportivi, nuova Sabatinl, voucher consulenza e innovazione, buoni viaggio per taxi e auto a noleggio, indennità di eoo euro per I marittimi nei mesi di giugno e luglio, cashback di Stato, (**•) Esenzione Tosap e Cosap per pubblici esercizi, credito d'imposta al so% per la pubblicitià, credito d'imposta al lo% sulla carta

per gli editori, beni e servizi esenti fino a 516,48 euro nel welfare aziendale, aumento soglia investimenti nei Pir, conferma deduzione autotrasportatori. (°**") per assunzioni dl stagionali o addetti a tempo nel settore turistico ed estensione al 31 dicembre per cabotaggio crociere. Fonte: Elaborazione del Sole za Ore del Lunedì su Relazione tecnica al D1104/2020

093531

(6)

IL NUOVO CATALOGO DEI SOSTEGNI

Aiuti, incentivi e proroghe previsti dal decreto Agosto e impatto economico per lo Stato

Proroghe dì versamenti e riscossione

6

,0 MLD

4

MISURE

Tax expenditures

0

,7 MLD

11

MISURE

Agevolazioni contributive

1

~8 MIA)

5

MISURE

Indennità, aiuti e sussidi

4,8 MLD

17

MISURE

13,2 MLD

37

MISURE

Fonte; elaborazione Sole 24 Ore del Lunedì su Relazione tecnica al DI 104/2020

Riferimenti

Documenti correlati

Ai fini, poi, della quantificazione del contributo, per detti soggetti la percentuale di calo indennizzabile è applicata al calo della media mensile di fatturato calcolata per i

Preliminarmente si rappresenta che dal presente parere resta esclusa ogni considerazione in merito ai requisiti per la fruizione del contributo di cui all'articolo 59

Il contributo consiste in una somma di denaro e spetta ai titolari di partita Iva che svolgono attività commerciale o di servizi al pubblico nelle zone A ed

"i contributi in conto esercizio dovuti sia in base alla legge sia in base a contratto". Sul piano fiscale, i contributi in denaro o il valore normale di quelli in

L'Istante ritiene che la sua situazione professionale di lavoratore dipendente e di lavoratore autonomo con iscrizione ad un ente di diritto privato di

Estensione degli effetti della dichiarazione dello stato di emergenza adottata con la delibera del 25 agosto 2016 in conseguenza degli ulteriori eccezionali eventi sismici che il

15/E del 2020, per il calcolo del fatturato e dei corrispettivi da confrontare al fine di verificare la riduzione prevista dalla disposizione normativa, poiché

I Professionisti con cassa autonoma (Dottori Commercialisti, Medici, Ingegneri, Avvocati ...) sono stati arbitrariamente esclusi dai soggetti beneficiari di una delle