COMANDO GENERALE DELL'ARMA DEI CARABINIERI Centro Unico Contrattuale

Testo completo

(1)

COMANDO GENERALE DELL'ARMA DEI CARABINIERI

Centro Unico Contrattuale

SERVIZIO RIPARAZIONE VEICOLI SEZIONE 1: AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE

1.1) DENOMINAZIONE, INDIRIZZI E PUNTI DI CONTATTO: Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri - Centro Unico Contrattuale, Viale Romania n. 45 - 00197 ROMA (ITALIA); t_elefono +39 0680982269 2257, Posta Elettronica Certificata:

crm42527@pec.carabinieri.it.

Indirizzo Internet: www.carabinieri.it, sezione "amministrazione trasparente", sotto-sezione

"bandi di gara e contratti".

ffiteriori informazioni sono disponibili presso: vedasi allegato A.L

Il capitolato tecnico del servizio è disponibile presso: vedasi allegato A.Il.

Le domande di partecipazione vanno inviate a: vedasi allegato A.III.

1.2) TIPO DI AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE:

Ministero o qualsiasi altra autorità nazionale o federale, inclusi gli uffici a Livello locale o regionale.

1.3) PRINCIPALI SETIORI DI ATTIVIT A': Difesa.

1.4) CONCESSIONE DI UN APPALTO A NOME DI ALTRE AMMINISTRAZIONI AGGIUDICA TRICI.

L'amministrazione aggiadicatrice acquista per conto cli altre amministrazioni aggiudicatrici: no.

SEZIONE H: OGGETTO DELL'APPALTO.

Il.I) DESCRIZIONE

Il.1.1) Denominazione conferita all'appalto dall'amministrazione aggiudicatrice: procedura ristretta accelerata per assicurare, per 48 mesi, il servizio di riparazione di parte meccanica dei veicoli in carico alla Legione Carabinieri "Emilia Romagna", stipulando n. 3 "accordi quadro", ognuno dei quali con un s~Lo operatore economico.

Il.1.2) Tipo di appalto e luogo di consegna o di esecuzione: servizio.

Luogo principale di consegna: ambito della regione Emilia Romagna, province di Bologna e Panna.

II.1.3) Informazioni sugli appalti pubblici, l'accordo quadro o iJ sistema dinamico di acquisizione (SDA): l'avviso comporta la conclusione di distinti accordi quadro.

0 .1.4) Informazioni relative all' accordo quadro (se del caso): n. 3 accordi quadro, ai sensi dell'art. 54, coauni 1 e 3 del D. Lgs. n. 50/2016. Durata degli accordi quadro: 48 mesi. Valore complessivo presunto per l'intera durata degli accordi quadro (se deJ caso): € 600.000,,00 IVA esclusa.

TI.1.5) Breve descrizione dell'appalto o degU acquisti: rimessa i:n efficienza di veicoli comuni e loro complessivi dell'Arma dei Carabinieri resisi inefficienti per avaria che, al momento in cui necessitano dell'intervento di riparazione, si trovino a qualsiasi titolo ali' interno del territorio di competenza della Provincia di riferimento (nella fattispecie Bologna e Panna).

II. l.6) Vocabolario comune per gli appalti (CPV): Oggetto principale: 50. l 1.00.00-9 - Oggetti complementari: /.

Il.1.7) Informazioni relative all'accordo sugli appalti pubblici (AAP).

Vappalto è disciplinato dall'accordo sugli appalti pubblici (AAP): si.

ll.1.8) Lotti: questo appalto è suddiviso in lotti: si.

(Jn caso affermativo) Le offerte vanno presentate per: uno o più lotti.

11.1.9) (nformazioni sulle varianti. Ammissibilità di varianti: no.

IL2) QUANTITATIVO OENTITA' DELL'APPALTO

U.2.1) Quantitativo o entità totale (compresi tutti gli eventuali lotti, rinnovi e opzioni, se del caso):/

(2)

Valore complessivo presunto,

rv

A esclusa: € 600.000,00. Si evidenzia che il costo della manodopera posto a base di gara è pari a 26,00/b IV A esclusa, non soggetto a ribasso. Tale valore è stato determinato sulla base delle gare esperite nello scorso anno nel medesimo ambito territoriale.

L'importo degli oneri della sicurezza per rischi da interferenze è pari a zero.

Il.2.2) Opzioni (se del caso): I

11.2.3) Informazioni sui riunovi (se del caso): I

ll.3) DURATA DELL'APPALTO O TERMINE DI ESECUZIONE: 48 mesi.

SEZIONE III: INFORMAZIONl 01 CARATIERE GIURIDICO, ECONOMICO, FINANZIARIO E TECNICO.

Ill.l) CONDlZIONT RELATIVE ALL'APPALTO.

lll.1.1) Cauzioni e garanzie richieste (se del caso): I

111.1.2) Principali modalità di finanziamento e di pagamento e/o riferimenti alle disposizioni applicabili in materia: la spesa massima presunta della presente procedura sarà sostenuta con i fondi ordinari ed imputata sul capitolo 4868 pg 6 degli esercizi finanziari 2023, 2024, 2025 e 2026.

n

pagamento del corrispettivo della prestazione oggetto dell'appalto verrà effettuato nel rispetto dei termini previsti dal D. Lgs. 09.10.2002, n. 23 l come modificato ed integrato dal D. Lgs.

09.11.2012, n. 192 e dal D. Lgs. 30.10.2014, n. 161, secondo le prescrizioni che saranno 10dicate nella lettera d'invito.

ID.1.3) Forma giuridica che dovrà assumere il raggruppamento di operatori economici aggiudicatario dell'appalto: sono ammessi tutti gli operatori economici previsti dall'art. 45 del D.

Lgs. n. 50/2016, compresi i concorrenti appositamente e temporaneamente raggruppati ai sensi dell'art. 45, comma 2, lett. d) del D. Lgs. n. 50/2016 e aggregazioni tra imprese aderenti al contratto di rete ai sensi dell'art. 45, comma 2, lett. f) del D. Lgs. n. 50/2016.

a) Per i Raggruppamenti temporanei d'imprese, pena l'esclusione, è richiesto:

1. R.T.I. non formalmente costituiti per la partecipazione alla gara:

- l'istanza dovrà:

• essere firmata congiuntamente dai legaJi rappresentanti di tutte le imprese costituenti il Raggruppamento;

• specificare le parti del servizio che saranno eseguite dalle singole imprese (la mandataria. in ogni caso, deve possedere i requisiti ed eseguire le prestazioni in misura maggioritana, ai sensi dell'art. 83, comma 8 del D. Lgs. n. 50/2016);

• indicare l'impresa che assumerà La veste di mandataria;

• contenere l' impegno che, in caso di aggiudicazione della gara, le stesse imprese si confonneranno alla disciplina prevista dall'art. 48 del D. Lgs. n. 50/2016;

- ciascuna impresa che costituisce il Raggruppamento dovrà allegare la propria documentazione, come prescritto al successivo punto lll.2.

2. R.T.T. formalmente costituiti per la partecipazione alla gara:

- atto notarile dal quale, tra l'altro, risulti:

• il conferimento del mandato collettivo speciale con rappresentanza all'impresa tra quelle riunite qualificata come mandataria;

• la specificazione delle parli del servizio che saranno eseguite dalle singole imprese (la mandataria, in ogni caso, deve possedere i requisiti ed eseguire le prestazioni io misura maggioritaria, ai sensi dell'art. 83, comma 8 del D. Lgs. n. 50/2016);

- l'istanza dovrà essere firmata dallegale rappresentante dell'impresa mandataria;

ciascuna impresa che costituisce il Raggruppamento dovrà allegare la propria documentazione, come prescritto al successivo punto m.2.

Ai fini della qualificazione si applicano gli artt. 48 e 83 del D. Lgs. n. 50/2016.

b) Per le reti d'imprese, pena l'esclusione, è richiesto:

l. rete dotata di organo comune con potere di rappresentanza, ma priva di soggettività giuridica:

- copia autenticata del contralto di rete, unitan1ente agli eventuali atti successivi dai quali si possa evincere le nuove imprese retiste inserite nel contratto di rete, ovvero le imprese retiste che non ne fanno più parte;

1501/6/10-2022 Pagina 2

(3)

- l'istanza dovrà:

• essere firmata dal legale rappresentante dell'organo comune e dai legali rappresentanti delle imprese retiste che partecipano all'appalto;

• specificare le parti del servizio che saranno eseguire dalle singole imprese retiste che partecipano all'appalto;

- l'organo comune e tutte le imprese retiste che sottoscrivono l'istanza dovranno allegare la propria documentazione, come prescritto al successivo punto 111.2.

Ai fini della qualificazione si aJ>plica l'art. 48, comma 4 del D. Lgs. n. 50/20 16;

2. rete dotata di organo comune privo di potere di rappresentanza o reti sprovviste di organo comune, ovvero se l'organo comune è privo dei requisiti di qualificazione richiesti.

In tal caso, dal momento che l'aggregazione delle imprese retiste partecipa nella forma di un vero e proprio R.T.I., dovranno essere presentati tutti i documenti previsti alla lettera a) e la copia autenticata del contratto di rete.

Ai fini della qualificazione si applicano l'art. 48 e 83 del D. Lgs. n. 50/2016;

3. rete dotata di organo comune con potere di rappresentanza e soggettività giuridica:

- copia autenticata del contratto di rete, unitamente agli eventuali atti successivi dai quali si possa evincere le nuove imprese retiste inserite nel contrano di rete, ovvero le imprese retiste che non ne fanno più parte;

l' istanza dovrà:

• essere firmata dal legale rappresentante deWorgano comune;

• indicare le imprese retiste (denominazione e codice fiscale) che partecipano all'appalto.

In mancanza di detta indicazione verranno considerate tali tutte le imprese che partecipano al contratto di rete;

• specificare le parti del servizio che saranno eseguire dalle singole imprese retiste che partecipano all'appalto;

- l'organo comune e le imprese retiste che partecipano all'appalto (quelle indicate o tutte le imprese del contratto di rete, nel caso di mancata indicazione di una sola parte di esse) dovranno allegare la propria documentazione, come prescritto al successivo punto m.2.

Ai fini della qualificazione si applica l'art. 48, comma 4 del D. Lgs. n. 50/2016.

1 requisiti di qualificazione, per ogni tipo di aggregazione di rete, dovranno essere in possesso delle imprese retiste che partecipano all'appalto, alle quali è fatto divieto di partecipare, in qualsiasi altra forma, alla medesima gara.

c) I consorzi ex art. 45, comma 2, lett. b) e e) del D. Lgs. n. 50/2016 devono indicare, in sede di offerta, per quali consorziati concorrono; questi ultimi non potranno presentare offerta in altra foana, pena l'esclusione del consorzio e del consorziato.

Il consorzio concorrente ed ogni impresa da esso designata per la partecipazione alla gara dovrà allegare la propria documentazione, come prescritto al successivo punto III.2.

Gli operatori economici controllati, sui quali una persona giuridica - attraverso il meccanismo delle società controllate e società collegate, ex art. 2359 e.e., o in qualsiasi relazione, anche di fatto - sia in grado di influenzare le offerte, dovranno presentare, per quest'ultimo soggetto, tutte le medesime dichiarazioni, di cui all 'art. 80 del D. Lgs. n. 50/2016, previste per il concorrente.

Gli operatori economici interessati a partecipare alla gara - sia in forma singola (e/o ausiliari) oppure già riuniti o consorziati o in reti di impresa che dichiarino di impegnarsi io caso di aggiudicazione a riunirsi o consorziarsi - dovranno specificare le parti e/o le fasi e/o le quote del servizio che saranno eseguite da ciascuno di essi, anche se riunito, consorziato o ausiliario o in reti di impresa

È vietato ai concorrenti di partecipare al singolo lotto in più di un raggruppamento temporaneo o consorzio ordinario di concorrenti o aggregazione di imprese aderenti al contratto di rete. È vietato al concorrente che partecipa al singolo lotto in raggruppamento o consorzio ordinario di concon-enli, di partecipare anche in forma individuale. È vietato al concorrente che partecipa al singolo lolla in aggregazione di imprese di rete, di partecipare anche in fom1a individuale. Le imprese retiste non partecipanti al lotto possono presentare offerta, per il medesimo lotto, in forma singola o associata. È

(4)

vietato incaricare, in fase di esecuzione, un'impresa consorziata diversa da quella indicata in sede di gara, salvo che per le ragioni indicate all'art. 48, comma 7-bis del D. Lgs. n. 50/2016 e sempre che la modifica soggettiva non sia finalizzata a eludere, in tale sede, la mancanza di un requisito di partecipazione alla gara in capo all'impresa consorziata.

Jll.2) CONDlZIONI DI PARTECIPAZIONE.

UI.2.J) Situazione personale degli operatori, inclusi i requisiti relativi all'iscrizione nell'albo prof essiooale o nel registro commerciale.

lnformazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: è ammessa la partecipazione alla gara dei concorrenti:

- che:

• sono in possesso dei requisiti di ordine generale previsti da:

o art. 80, comma I, lettere a), b), b-bis), c), d), e), f) e g) del D. Lgs. n. 50/2016;

o art. 80, comma 2, del D. Lgs. n. 50/2016;

o art. 80, comma 4, del D. Lgs. n. 50/2016;

o art. 80, comma 5, lettere a), b), c), e-bis), c-ter), c-quater), d), e), f), f-bis), f-ter), g), h), i), 1) em) del D. Lgs. n. 50/20 16;

• non beneficiano di piani individuali di emersione del lavoro sommerso ex art. 1-bis della legge 383/2001, introdotto dall'art. 1, comma 2 del Decreto-Legge n. 210/2002;

• sono iscritti nel registro delle imprese presso le competenti camere di commercio, industria, agricoltura e artigianato, o in uno dei registri professionali o commerciali istituiti nel Paese in cui sono residenti;

- per 1 quali non sussistono le condizioni di cui all'art. 53, comma 16-ter del D. Lgs. n. 165/2001 o che non siano incors~ ai sensi della normativa vigente, in ulteriori divieti a contrarre con la pubblica amministrazione;

- per le cui figure societarie, come elencate nell'art. 80, comma 3 del D. Lgs. n. 50/2016, non sussistono:

• le cause di esclusione previste dall'art. 80, comma l, lettere a), b), b-bis), c), d), e), f) e g) e dal comma 2 del D. Lgs. n. 50/2016;

• l'applicazione di una delle misure di prevenzione della sorveglianza di cui all'art. 6 del D.

Lgs. l59/201 l;

• sentenze, ancorché non definitive, confermate in sede di appello, relative a reati che precludono la partecipazione aUe gare di appalto, ai sensi dell'art. 67, comma 8 del D. Lgs. n.

159/20 11;

- aventi sede, residenza o domicilio nei paesi inseriti nelle c.d. black list di cui al decreto del Ministro deUe Finanze del 04.05.1999 ed al decreto del Ministro dell'Economia e delle Finanze del 21.11.2001 i quali devono, a pena di esclusione dalla gara, essere in possesso dell'autorizzazione, in corso di validità. rilasciata ai sensi del D.M. 14.12.20 I O del Ministero dell'Economia e delle Finanze ai sensi dell'art. 37 del D.L. 03.05.2010 n. 78 conv. Legge n.

122/20 I O, oppure della domanda di autorizzazione presentata ai sensi dell'art. I , comma 3 del D.M. 14.12.2010;

- banno effettuato la registrazione al sistema www.acguistinretepa.it, secondo le modalità dettagliatamente indicate nel documento denominato "Istruzioni per la registrazione dell'operatore economico alla piattaforma telematica di n egoziazione", pubblicato sul sito www.carabinieri.it, nella sezione "amministrazione trasparente'' sotto-sezione "bandi di gara e contratti'', all 'URL http://www.carabinieri.it/in-vostro-aiuto/amministrazione-trasparcnte/gare- appalto/gare-appalto/servizio-riparazione-meccanica-dei-,eicoli-leg.-emilia-romagna-per-48- mesi---anno-2022.

Tutti gli operatori economici che intendano concorrere dovranno allegare alla rispettiva domanda di partecipazione, pena l'esclusione dalla gara, i seguenli documenti, di data non anteriore a 6 mesi dalla data della domanda:

a) documento di gara unico europeo (DGUE), conforme al modello fac-simile pubblicato sia in fonnato word che in formato PDF sul sito www.carabinieri.it, nella sezione "amministrazione

1501/6/10-2022 Pagina 4

(5)

trasparente" sotto-sezione "bandi di gara e contratri", all 'URL http://www.carabinieri.it/in- vostro-aiuto/amministrazione-trasparente/gare-appalto/gare-appalto/servizio-riparazione-

meccanica-dei-veicoli-leg.-emilia-romagna-per-48-mesi--anno-2022, con il quale si dimostra il possesso di ·tutti i requisiti di ordine generale, di capacità economico-finanziaria e tecnico- professionale necessari per la partecipazione al presente appalto. Detto documento dovrà essere compilato: nella parte II lelt. A, B, C (se ricorrono i presupposti) e D (se ricorrono i presupposti);

nella parte

m

lett. A, B, C, e D; nella parte IV lett. o., A punto 1, C punti IO (se ricorrono i presupposti), oltre che nella parte VI.

b) autocertificazione del legale rappresentante, redatta ai sensi e per gli effetti del D. P.R. n.

445/2000, con le modalità di cui all'art. 38 comma 3, attestante:

• che il concorrente non beneficia di piani individuali di emersione del lavoro sommerso ex art.

1-bis della Legge

3

83/200 I, introdotto dall'art. 1, comma 2 del Decreto-Legge 2 10/2002;

• che il concorrente è iscritto nel registro delle imprese presso la competente camera di commercio, industria, agricoltura e artigianato, indicando: il numero di iscrizione, la denominazione e ragione sociale, il codice fiscale, la sede legale, l'oggetto sociale e le generalità complete (comprensiva della residenza anagrafica) degli amministratori muniti cli poteri di rappresentanza ( compresi gli institori ed i procuratori), di direzione e di controllo, dei componenti il consiglio di amministrazione, dei membri del collegio sindacale (compresi i sindaci supplenti), dei soggetti che svolgono i compiti di vigilanza, dei direttori tecnici e del socio unico persona fisica, ovvero del socio di maggioranza in caso di società con un numero di soci pari o inferiori a quattro;

• l' indicazione delle figure societarie cessate dalla carica nell'anno antecedente la data di pubblicazione del presente bando, precisando, per ciascuna di esse, le generalità complete (comprensive della residenza anagrafica) e l'incarico ricoperto. Nel caso non vi siano figure societarie cessate dalla carica nell'ultimo anno, il legale rappresentante dovrà, comunque, fornire dichiarazione in tal senso. ln caso di incorporazione, fusione societaria o cessazione d'azienda, devono essere indicati anche gli amministratori ed i direttori tecnici cbe hanno operato presso La società incorporata, fusasi o che ha ceduto l'azienda nell' ultimo anno antecedente la data di pubblicazione del presente bando di gara;

• che l'impresa, consapevole del divieto di ''pantoufiage '', non ha concluso e si impegna a non concludere contratti di lavoro subordinato o autonomo e a non attribuire incarichi ad ex dipendenti che hanno esercitato poteri autoritativi o negoziali per conto della Difesa nei loro confronti per il triennio successivo alla cessazione del rapporto;

c) autocertificazione del legale rappresentante, redatta ai sensi e per gli effetti del D.P.R. n.

445/2000, con le modalità di cui all'art. 38 comma 3, auestaote che le figure societarie elencate nell'art. 80, comma 3 del D. Lgs. n. 50/2016 - per quanto a propria conoscenza - non hanno subito:

• l'applicazione di una delle misure di prevenzione della sorveglianza di cui all'art. 6 del D.

Lgs. n. 159/201 1;

• sentenze, ancorché non definitive, confermate in sede di appello, relative a reati che precludono la partecipazione alle gare di appalto, ai sensi dell'art. 67, comma 8 del D. Lgs. n.

159/2011.

d) (solo per gli operatori economici aventi sede, residenza o domicilio nei paesi inseriti nelle c.d.

"black list'') dichiarazione, a firma del legale rappresentante, attestante di essere in possesso dell'autocertificazione in corso di validità rilasciata ai sensi del D.M. 14.12.20 10 del Ministero dell'Economia e delle Finanze ai sensi dell'art. 37 del D.L. n. 78/2010, conv. In Legge n.

122/2010, oppure di aver presentalo domanda di autorizzazione ai sensi dell'art. l, comma 3 del D.M. 14.12.2010, allegando copia conforme dell'istanza di autorizzazione inviata al Ministero;

e) dichiarazione, a finna del legale rappresentante, attestante l'avvenuta iscrizione dell'operatore economico al sistema www.acquistinretepa.it. In caso di R.T.I. l'iscrizione dovrà essere effettuata da ciascuna impresa riunita, mentre in caso di avvalimento l'iscrizione dovrà essere effettuata solamente dall'operatore economico concorrente.

(6)

In caso di avvalimento, pena l'esclusione, dovranno essere presentati anche i documenti previsti dall'art. 89 del D. Lgs. n. 50/2016 e nello specifico: il contratto dj avvalimento, la dichlarazjone del concorrente attestante di volersi avvalere dei requisiti (tecnici e/o economici) di cui è carente in possesso dell'impresa ausiliaria e La dichlarazionc dell 'irnpresa ausiliaria con la quale si impegna a mettere a disposizione dell'impresa ausiliata e della stazione appaltante i requisiti di cui il concorrente è carente, per tutta la durata dell'appalto. Non è consentilo l'avvalimento per la dimostrarione dei requisiti generili e di idoneità professionale (ad esempio ! 'iscrizione alla C.C.LA.A.). Ai sensi dell'art. 89, comma l, del Codice, il contratto di avvalimento contiene, a pena di nullità, Ja specificazione dei requisiti fomiti e delle risorse messe a disposizione dall'ausiliaria.

ln caso di avvalimento tecnico-operativo, La presentazione di un contratto d1 avvalimento generico comporterà l'esclusione dalla gara del concorrente. Il contratto di avvalimento deve essere specifico ed indicare i mezzi messi a disposizione delJ 'ausiliat:a per l'esecuzione dell'appalto. Si evidenzia che nel caso di avvalimento tecnico-operativo, ovvero avente ad oggetto requisiti diversi rispetto a quelli di capacità economico-finanziaria, sussiste sempre l'esigenza di una messa a disposizione in modo specifico delle risorse determinate e va esclusa la validità del contratto di awalimento che applichi formule contrattuali del tutto generiche, ovvero meramente riproduttive del dato normativo o contenenti parafrasi della clausola della /ex specialis descrittiva del requisito oggetto dell'avvalimento stesso. A tal riguardo, non è idonea a supplire tale genericità la presenza di un elenco descrittivo di beni e risorse inerente all'esecuzione deU'appalto, sottoscritta unicamente dall'impresa ausiliata, neppure sotto il profilo della determinabilità dell'oggetto del contralto di avvalimento. La dichiarazione unilaterale di un elenco di beni inerenti all'appalto non fa parte del contratto di appalto, non costituendone un allegato e, pertanto, non sopperisce La mancanza delle risorse nel contratto di avvali mento.

L'impresa/e ausiliaria/e dovrà/dovranno presentare, pena l'esclusione, anche la documentazione di cui alle precedenti lettere a), b), c) ed) def presente paragrafo.

Nel caso in cui il socio unico o il socio di maggioranza in società con meno di cinque soci sia una persona giuridica (anche con riferimento alle imprese ausiliarie), lo stesso dovrà presentare l'autocertificazione del legale rappresentante, redatta ai sensi e per gli effetti del D.P .R. n.

445/2000, con le modalità di cui all'art. 38 comma 3, attestante che:

- che la società è iscritta nel registro delle imprese presso la competente camera di commercio, industria, agricoltura e artigianato, indicando: il numero di iscrizione, la denominazione e ragione sociale, il codice fiscale, la sede legale, l'oggetto sociale e le generilità complete (comprensiva della residenza anagrafica) degli amministratori muniti di poteri di rappresentanza (compresi gli institori ed i procuratori), di direzione e di controllo, dei componenti il consiglio di amministrazione, dei membri del collegio sindacale (compresi i sindaci supplenti), dei soggetti che svolgono i compiti di vigilanza, dei direttori tecnici e del socio unico persona fisica, ovvero del socio di maggioranza in caso di società con un numero di soci pari o inferiori a quattro;

- l'indicazione delle figure societarie cessate dalla carica nell'anno antecedente la data di pubblicazione del presente bando, precisando, per ciascuna di esse, le generalità complete (comprensive della residenza anagrnfica) e l'incarico ricoperto;

- le figure societarie elencate nell'art. 80, comma 3 del D. Lgs. n. 50/2016 - per quanto a propria conoscenza - non incorrono in una delle cause di esclusione previste dall'art. 80, commi l e 2 del D. Lgs. n. 50/2016.

In caso di mancanza, incompletezza ed ogni altra irregolarità essenziale di cui all'art. 83, comma 9 del D. Lgs. n. 50/2016, si applicherà quanto previsto al successivo para Vl.3, lett. f). ln tal caso la stazione appaltante assegna al concorrente un termine, non superiore a 1 O giorni, perché siano rese, integrate e regolarizzate le dichlarazionì necessarie, da presentare a pena di esclusione. Ove il concorrente produca dichiarazioni o documenti non perfettamente coerenti con la richiesta, la stazione appaltante può chiedere ulteriori precisazioni o chiarimenti, fissando un altro termine perentorio, a pena di esclusione. Il mancato possesso dei prescritti requisiti di partecipazione non è sanabile mediante soccorso istruttorio e determina l'esclusione dalla procedura di gara.

1501/6/10-2022 Pagina 6

(7)

Ai fini del D. Lgs. n. 159/20 11 , si chiede di presentare, a guadagno di tempo, distinte dichiarazioni, rilasciate, personalmente, da ciascun componente del consiglio di amministrazione, dai membri del collegio sindacale (compresi i sindaci supplenti), dal socio di maggioranza in caso di società con un numero di soci pari o inferiore a quattro ovvero dal socio in caso di società con socio unico, direttoà tecnici e dai soggetti che svolgono i compiti di vigilanza, attestanti .l' indicazione delle generalità complete di tutti i familiari conviventi. Nel caso in cui il socio unico o iJ socio di maggioranza sia una persona giuridica, si dovranno -presentare tutte le dichiarazioni previste per il concorrente dal D. Lgs. n. 159/20 Ll.

Gli operatori economici non stabiliti in Italia, qualora la 1.egislazione del Paese ove sono stabiliti non contempli il rilascio di uno o più dei suddetti documenti o se tali documenti non contengano i dati richiesti, possono sostituirli con documenti equivalenti secondo le modalità vigenti del Paese dove sono stabiliti, o con dichiarazioni giurate, che attestino comunque tutti i fani, stati e qualità summenzionate, resa dal legale rappresentante dinanzi all'autorità giudiziaria o amministrativa competente, a un notaio, a un pubblico ufficiale o a un organismo professionale, autorizzati a riceverle nel Paese di origine o di provenienza, in base alla legislazione dello stesso Paese; se anche questa non è prevista, è sufficiente una dichiarazione solenne resa con le modalità della dichiarazione giurata.

Per i documenti presentati in lingua straniera e la legalizzazione delle firme, si rinvia, comunque, alle prescrizioni contenute nel successivo para Vl.3), leu. d).

111.2.2) Capacità economica e finanziaria.

Informazioni e formalità necessarie per valutare la confor mità ai requisiti: /.

Livelli minimi di capacità eventualmente richiesti (se del caso): /.

111.2.3) Capacità tecnica.

Informazioni e formalità necessarie per valutare la conformità ai requisiti: ciascun concorrente, unitamente alla domanda di partecipaz:ione ed ai documenti prescritli nel presente bando, dovrà - a p ena di esclusione - presentare:

a. autocertificazione del legale rappresentante, redatta ai sensi e per gli effetti del D.P.R. n . 445/2000 e con le modalità di cui all'art. 38, comma 3, attestante il possesso di idonea sede operativa (officina) - presso la quale dovranno essere effettuate in modo esclusivo le lavorazioni a contralto - ubicata nell'ambito territoriale della provincia del lotto per cui si chiede di partecipare ( com e meglio specificato negli allegati da B I a 8 3 ), con l' indicazione di tutti i dati necessari alla sua esatta individuazione. Tale officina dovrà, comunque, far parte della struttura societaria dell'operatore economico partecipante alla gara - anche in qualità di impresa collegata o controllata - ovvero ad essa congiunta secondo una delle forme previste dall'art. 48 del D. Lgs.

n. 50/2016. Inoltre, nella medesima dichiarazione, si dovrà attestare che detta officina rispetta tutte le prescrizioni indicate nel capitolato tecnico posto a base dell'appalto;

b. autocertificazione del legale rappresentante, redatta ai sensi e per gli effetti del D.P.R. n.

445/2000 e con le modalità di cui all'art. 38, comma 3, attestante di essere in possesso dei

"Requisiti comuni a tutti gli operatori economici", dettagliatamente elencati nell'art. l

"Generalità" del capitolato tecnico;

c. autocertificazione del legale rappresentante, redatta ai sensi e per gli effetti del D.P.R. n.

445/2000 e con le modalità di cui all' art. 38, comma 3, attestante che l'officina di cui si dispone è in possesso dei ''Requisiti specifici per interventi di meccanica", dettagliatamente elencati nell' art. I. GENERALIT A' del capitolato tecnico.

L'Amministrazione si riserva la facoltà di d isporre sopralluoghi tecnici presso le sedi, anche secondarie, dei concorrenti, per verificarne la capacità tecnica.

Livelli minimi di capaciti eventualmente richiesti (se del caso): /.

ID.2.4) Informazioni concernenti appalti riservati (se del caso): no.

ID.3) CONDIZIONI RELATIVE AGLI APPALTI DI SERVIZI 111.3. l) Informazioni relative ad una parti.colare professione

La prestazione del servizio è riservata ad una particolare professione:/.

(8)

(in caso affermativo) Citare la corrispondente disposizione legislaùva, regolamentare o amministrativa appljcabile: I

IIT.3.2) Personale responsa bile del! 'esecuzione del servizio.

Le persone giuridiche devono indicare il nome e le qualifiche professionali del personale incaricato del servizio: /.

SEZIONE IV: PROCEDURA

IV.1.1) Tipo di procedura: ristretta accelerata (giustificazione della scelta della procedura accelerata): necessità di assicurare, senza soluzione di continuità, l'efficienza operativa dei Reparti, oltre a quanto previsto dall'art. 8, comma 1, lel. e) del D. L. n. 7612000 (convertilo con modifiche con la Legge di conversione n. 120/2020).

TV.1.2) Limiti al numero di oper atori che saranno invitati a presentare un'offerta (procedure ristrette e negoziate, dialogo competitivo): I

IV.1.3) Riduzione del numero di operatori durante il negoziato o il d ialogo (procedura negoziata, dialogo competitivo).

Ricorso ad una procedura in più fasi al fine di ridurre progressivamente il numero di soluzioni da discutere o di offerte da negoziare:/.

IV.2) CRITERI DI AGGIUDICAZIONE.

IV.2.1) Criteri d i aggiudicaz ione: minor prezzo, ai sensi dell'art. 95, comma 4, let. b) del D. Lgs.

n. 50/2016. La scelta del predetto criterio di aggiudicazione, ai sensi dell'art. 95, comma 5 del D.

Lgs. n. 50/2016, è suffragata dal fatto che la gara è basata sul solo costo dei pezzi di ncamb10 aventi caratteristiche fisse e standard e prezzi conosciuti e fissali da tariffari presenti sul mercato; inoltre, il costo dei pezzi di ricambio è superiore e prevalente sul costo della manodopera occorrente.

Pertanto, nel caso di specie, non si ravvisano gli estremi dell'art. 95, comma 3, let. a) del D. Lgs. n.

50/2016, ossia l'alta intensità di manodopera, dal momento che l'intervento di manodopera richiesto, oltre ad essere non rilevante rispetto al costo del pezzo di ricambio, è parte della normale attività che il ricambista deve effettuare per il montaggio dello stesso.

Gli operatori economici che riceveranno la lettera d'invito, all'atto della presentazione dell'offerta, dovranno espnmere distinti sconti sul prezzo:

• dei listini ufficiali dei ricambi originaU di case costruttrici nazionali, con il ribasso minimo del 20%;

• dei listini ufficiali dei ricambi originali di case costruttrici estere, con il ribasso minimo del 10 %;

• dei ricambi da installare sui veicoli muniti di blindatura;

• dei ricambi equivalenti di case costruttrici nazionali;

Ai fmi dell 'aggiudicazione, sarà utilizzata la seguente fonnula ed seguenti valori di ponderazione (dove se.= sconto):

(O per il costo del personale)+(sc. A x 1,4 7)+(sc. B x 1.3 l )+(se. C x 1.11 )±(se. D x J.11}

5 A. ricambi originali di case costruttrici nazionalJ:

B. ricambi originali di case costruttrici estere:

C. ricambi da installare sui veicoli trtuniti di blindatura~

D. ricambi equivalenti di case costruttrici nazionali:

con peso pari a: 47 %;

con peso pari a: 3 I %;

con peso pari a: I l %;

con peso pari a: 1 l %.

Lo stesso operatore economico potrà aggiudicarsi un solo lotto funzionale, per ogni idonea sede operativa (officina); qualora, in virtù di tale limitazione, un lotto vada deserto per mancanza di offerte valide, il medesimo operatore economico potrà aggiudicarsi ulteriori lotti. Nel caso in clli un operatore economico risultasse primo classificato nelle graduatorie di gara di due o più lotti, a tale concorrente verrà aggiudicato il lotto in ordine numerico prioritario (con numerazione dcr i a 3) e l'altro lotto sarà aggiudicato all 'altro concorrente che segue in graduatoria.

1501/6/10-2022 Pagina 8

(9)

Nel caso il concorrente sia un consorzio, lo stesso potrà essere aggiudicatario di più di un lotto, qualora partecipi con distinte imprese consorziate (rimane il vincolo di cui al punto precedente, per cui con una impresa consorziata potrà aggiudicarsi massimo un lotto, salvo il ver(fì.carsi del caso sopra evidenziato).

L'aggiudicazione avverrà in ordine progressivo di lotto.

Ciascun lotto sarà aggiudicato all'operatore economico che offrirà queUa combinazione ponderata dei ribassi rappresentativi delle suddette voci di costo, che consenta aU' Amministrazione di ottenere il maggiore risparmio sul valore del lotto stesso.

I discendenti accordi quadro saranno stipulati per un valore pari a qaeUo posto a base di gara per ogni singolo lotto.

IV.2.2) lnformazioni sull'asta elettronica. Ricorso ad un'asta elettronica: no.

IV.3) INFORMAZIONI DI CARATTERE AMMINISTRATIVO.

IV.3.1) Numero di riferimento attribuito al dossier dall'amministrazione aggiudicatrice:

codice gara 1501/6/10-2022.

IV.3.2) Pubblicazioni precedenti relative allo stesso appalto: no.

TV.3.3) Co11dizioni per ottener e il capitolato d'oneri e documenti complementari o il documento descrittivo (nel caso di dialogo competitivo): I

IV.3.4) Termine per il ricevimento delle domande di partecipazione:

data: 14 luglio 2022 - ed ora: 23:59.

TV.3.5) Data di spedizione ai candidati prescelti degli inviti a presentare offerte o a partecipare (se nota): I

IV.3.6) Lingue utilizzabili per la presentazione delle domande di partecipazione: italiano.

IV.3.7) Periodo minimo durante il quale l'offerente è vincolato alla propria offerta (procedure aperte): /.

IV.3.8) Modalità di apertura delle offerte: data: I

luogo: piattaforma telematica di negoziazione messa a disposizione dalla Consip S.p.A. (in qualità di gestore del sistema), sul sito internet www.acguistinrelepa.it.

persone ammesse ad assistere all'aperturn delle offerte: si.

SEZIONE VI: AL TRE INFORMAZIONI VI.l) informazioni sulla periodicità (se del caso).

Si tratta di un appalto periodico: no.

(in caso affermativo) Indicare il calendario di massima per la pubblicazione dei prossimi avvisi:/

Vl.2) Informazioni sui fondi dell'Unione Europea.

L'appalto è connesso ad un progetto e/o progr amma finanziato da fondi dell'Unione Europea:

no. (In caso affennativo) Indicare il o i progetti e/o programmi: /.

Vl.3) Informazioni complementari (se del caso):

a) Le procedure approvvigionative di cui al presente bando sono state autorizzate - ai sensi dell'art. 32, co. 2, del D. Lgs. n. 50/2016 - con determina a contrarre n. 697 R.U.A. in data 10.06.2022.

b) La gara verrà effettuata secondo le procedure fissate dal D. Lgs. n. 50/2016 e sarà aggiudicata anche in caso di una sola offerta valida per singolo lotto, in considerazione dell' urgenza di disporre il servizio di cui trattasi, che sarebbe pregiudicata in caso di ripetizione della gara.

e) Le domande di partecipazione (in bollo da E 16,00 qualora formulate in Italia), pena l'esclusione dalla gara, dovranno:

• pervenire esclusivamente sulla piattaforma telematica ASP come dettagliatamente ind icato nel successivo para Vl.3. 1 ), unitamente a tutta la prescritta documentazione, entro il termine perentorio indicato nel para IV.3.4). Tutti i files trasmessi - pena l'esclusione - devono essere finnati digitalmente dal legale rappresentante del concorrente o da un procuratore munito di idonei poteri di rappresentanza (in quest'ultimo caso dovrà essere allegata anche la procura notarile). L'operatore economico estero il cui Jegale rappresentante (o procuratore) non sia in possesso di firma digitale, potrà inviare - sempre sulla piattaforma telematica messa a disposizione dalla Consip S.p.A. - i documenti in originale firmati dal legale

(10)

rappresentante, debitamente scansionati e caricati a sistema con allegato un documento di identilà del sottoscrittore, in corso di validità. Il concorrente dovrà assolvere al pagamento dell'imposta di bollo mediante versamento a mezzo F24, indicando il codice "2501"

denominato "imposta di bollo", ai sensi dell'arl 6 del Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze in data 17.06.2014. La quietanza di pagamento dovrà essere trasmessa unitamente alla restante documentazione;

• indicare se partecipa in forma singola o associata (ad es. in R.T.I., consorzio, ecc) o in avvalimento con altra/e impresa/e;

• essere rese con firma del legale rappresentante, munito dei necessari poteri o da procuratore munito di procura speciale conferita con atto pubblico o scrittura privata autenticata dal notaio, da produrre unitamente alla domanda (in caso di costituendo R. T.l o di aggregazioni tra imprese aderenti al contratto di rete, si richiamano le prescrizioni di cui al para lll.1.3);

• recare, in allegato, tutta la documentazione prescritta al para IIl.2 ( Condizioni di partecipazione) finnata digitalmente, con riguardo a ciascuna impresa concorrente (anche se riunita, consorziata, ausiliaria o retisla che partecipa alla gara);

• indicare il domicilio eletto per le comunicazioni (anche se coincide con la sede legale), l'indirizzo di posta elettronica certificata ed il numero di telefono (eventualmente anche un numero di telefono mobile) del concorrente. I concorrenti aventi sede in altri Stati membri dovranno indicare l'indirizzo di posta elettronica da utilizzare ai fini delle comunicazioni di cui all'art. 76, comma 5 del D. Lgs. n. 50/2016. Si evidenzia che ai sensi dell'art. 52 del D.

Lgs. a. 50/2016 1 'operatore economico, quando presenterà l'offerta sulla piattaforma telematica, eleggerà automaticamente domicilio nell'apposita "Area Comunicazioni'' ad esso riservata., ai fini della ricezione di ogni comunicazione inerente la presente procedura.

Esse non vincolano l'Amministrazione della Difesa.

Si raccomanda di specificare il lotto o i lotti a cui si intende partecipare.

d) La domanda di partecipazione e tutti i documenti a corredo, se presentati in lingua straniera, dovranno pervenire - pena esclusione - con annessa traduzione in lingua italiana certificala

"conforme al testo straniero" dalla competente rappresentanza diplomatica o consolare o da traduttore ufficiale, con firme degli atti/documenti tutti legalizzati dalla competente rappresentanza diplomatica o consolare o mediante apposizione dell'apostille di cui alla convenzione dell' Aja del 05.10. 1961.

e) Tutte le comunicazioni relative alla presente gara, da cui decorrano i termini essenziali ai fini dell'appalto, saranno effettuate alle unprese accorrenti - ai sensi del D. Lgs n. 8212005 - mediante comunicazione all'indirizzo e-mail certificato (PEC), da indicare in sede dì domanda di partecipazione (per gli operatori economici esteri a/1 'indirizw di posta e/e/Ironica indicato per le comunicazioni di cui al/"art. 76, comma 5 del D. Lgs. n. 50/2016), ovvero nell'apposita

"Area Comunicazioni" della .piattaforma telematica. Eventuali modifiche dell'indirizzo PEC o problemi temporanei nell'utilizzo di tale forma di comunicazione, dovranno essere tempestivamente segnalate al Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri - Centro Unico Contrattuale all'indirizzo PEC crm42527t@pec.carabinicri.ib ovvero nella piattaforma telematica; diversamente, l'Amministrazione declina ogni responsabilità per il tardivo o mancato recapito delle comunicazioni. In caso di Raggruppamenti Temporanei d'lmpresct GEIE, aggregazioni di imprese di rete o consorzi ordinari, anche se non ancora costituiti formalmente, la comunicazione recapitata al mandatario capogruppo si intende validamente resa a tutti gli operatori economici raggruppati, aggregati o consorziatL. Jn caso di consorzi di cui all'art. 45, comma 2, lett. b) e c) del D. Lgs. n. 50/2016, la comunicazione recapitata al consorzio si intende validamente resa a tutte le consorziate. Jn caso di avvalimento, la comunicazione recapitata all'offerente si intende validamente resa a tutti gli operatori economici ausiliari.

() La mancanza, incompletezza o irregolarità anche di uno solo dei documenti richiesti, ad eccezione di carenze di qualsiasi elemento formale della domanda di partecipazione che possono essere sanate attraverso La procedura del soccorso istruttorio, per le quali troverà

1501/6/10·2022 Pagina 10

(11)

applicazione Part. 83, comma 9 del D. Lgs. n. 50/2016, è causa di esclusione dalla gara ove comporti violazione degli artt. 80 e 83 del D. Lgs. o. 50/2016.

Le dichiarazioni ed i documenti chiesti possono essere oggetto di richieste di chiarimenti da parte della stazione appaltante con i limiti ed alle condizioni di cui all'art. 33 del D. Lgs. n.

50/2016. lnoltre, l'Amministrazione si riserva la possibilità di fare indagini ulteriori sulla potenzialità finanziaria ed economica nonché sulla capacità tecnica degli operatori economici che hanno presentato domanda di partecipazione alla gara.

U mancato, inesatto o tardivo adempimento alla richiesta della stazione appaltante, formulata ai sensi dell'art. 83, comma 9 del D. Lgs. n. 50/2016, di completare o fornire chiarimenti in ordine al contenuto dei documenti e delle dichiarazioni presentati, costituisce causa di esclusione.

In caso di mancanza, incompletezza e ogni altr a irregolarità essenziale delle dicbia razioni sostitutive di cui al precedente paragrafo lll.2, la stazione appalta nte assegnerà al concorrente un termine, non superiore a dicci giorni, perché siano rese, integrate o regola rizzate le dichiarazioni necessarie. In caso di inutile decorso del suddetto termine il concorrente sarà escluso dalla gara.

La mancanza, l' insufficienza o l'irregolarità del bollo comporta, invece, il successivo invio del documento o dell'atto alla competente Agenzia delle Entrate, per la relativa regolarizzazione a norma di legge.

g) La verifica dei requisiti dichiarati per la partecipazione all'appalto, con riguardo a quelli prescritti nel capitolato tecnico, sarà effettuata in sede di ispezione tecnica a carico degli operatori economici aggiudicatari e dei secondi migliori offerenti dei singoli lotti, da parte di personale qualificato dell'Arma dei Carabinieri, nel periodo intercorrente tra la proposta di aggiudicazione e la data del relativo decreto di aggiudicazione. L 'eventuale accertata inidoneità dell'officina/carrozzeria, derivante dalla mancanza o dalla carenza di taluno dei requisiti richiesti. sarà causa di esclusione dell'operatore economico dal proseguimento della gara, anche qualora si tratti di carenze prontamente sanabili. In particolare, tutte le attrezzature ed i requisiti dovranno essere presenti e verificabili al momento dell' ispezione, a nulla rilevando eventuali circostanze impedienti quali l'assenza di personale tecnico o del titolare dell'officina/carrozzeria. Pertanto, in caso di esclusione, la stazione appaltante procederà - qualora ne ricorre il caso - a:

- segnalare il fatto all'Autorità Giudiziaria, per violazione dei reati p. e p. dagli artt. 46 e 73 del D.P.R. o. 445/2000 e dall'art. 483 c.p., per falsa dichiarazione;

- richiedere l'incameramento della cauzione provvisoria presentata per la partecipazione alla gara;

- inviare apposita comunicazione all'Autorità Nazionale AnticomJzione, ai sensi dell'art. 80, comma 12 del D. Lgs. n. 50/2016.

h) Il Funzionario Delegato fruitore del servizio provvederà ad aderire ai predetti accordi quadro tramite emissione di appositi ordinativi a favore degli operatori economici aggiudicatari, fino alla scadenza o al raggiungimento del valore massimo presunto stabilito negli accordi stessi.

L'operatore economico aggiudicatario di ciascun lotto applicherà gli stessi sconti praticali in sede di gara per tutta la durata dell'accordo quadro.

i) Non può essere affidata in subappalto l' integrale esecuzione contrattuale. Il subappalto è consentito secondo le modalità ed i termini previsti dati 'art. 105, comma 2 del D. Lgs. n.

50/2016.

j) Gli operatori economici che saranno invitati a presentare offerta, dovranno indicare:

- la presenza - al proprio interno - di apposita area di lavaggio, ovvero l'accordo con la società che effettuerà il lavaggio esterno ed interno del veicolo, all'atto della riconsegna (come prescritto nell'art. 1 "Generalità - Requisiti Comuni a t111ti gli operatori economici"

/et. j). terzo alinea del capitolato tecnico);

- la società che effettuerà la revisione del veicolo, a meno che non possieda il banco per la revisione veicolare al proprio interno (come prescritto nel 'art. I "Generalità - Requisiti Comuni a tutti gli operatori economici" let.j), quinto alinea del capitolato tecnico);

(12)

- la società che effettuerà l'asseno del veicolo, a meno che non possieda al proprio interno la postazione per la verifica dell'assetto del veicolo (come prescritto nel'art. I ''Generalità - Requisiti Comuni a tutti gli operatori economici" lei.}}, sesto alinea del capitolato tecnico);

- la società che effettuerà il banco prova freni, a meno che non possieda il relativo banco al proprio interno (come prescritto nell'art. I "Generalità - Requisiti Comuni a tutti gli operatori economici" Jet.}). settimo alinea del capitolato tecnico);

- la società che effettuerà il servizio di autosoccorso, a meno che non dispone internamente di detto servizio (come prescritto nel'art. 1 "Generalitil - Requisiti Comuni a tutti gli operatori economici" /et. j}, decimo alinea del capitolato tecnico).

k) Gli operatori economici aggjudicatari dei singoli lotti, prima della stipula del relativo atto negoziale, dovranno:

- presentare:

• l'autorizzazione prefettizia alla detenzione, per scopi manutentivi e riparatori, di veicoli militari, ai sensi dell'art. 28 del T.U.L.P.S., approvato con RD. 18.06.1931 n. 773 e s.m.i., ovvero l'autocertificazione, a firma del legale rappresentante, attestante l'avvenuta richiesta avanzata alJa competente Prefettura al fine del rilascio della stessa (allegando copia dell'istanza presentata);

• una polizza assicurativa rilasciat;i a favore deU' A.O., a garanzia dei materia Li deU'Amministrazione dislocati presso la ditta a ragione dell'intervento riparativo, stipulata con una primaria società di assicurazione autorizzata all'esercizio del ramo sinistri, -per un valore mi:nimo pari alla metà dell'importo dell'accordo quadro, che copra i rischi incendio, furto, atti vandalici e grandine oltre che la c.d. "combina=ione extended cover" (comprendente La garanzia contro atU di vandalismo, terremoti, sommosse popolari, terrorismo e sabotaggio);

- collegare alla Centrale Operativa dell'Arma dei Carabinieri competente per territorio i sistemi di allarme antintrusiooc presenti nelle infrastrutture e nelle aree di parcheggio, pena la decadenza per carenza dei requisiti.

I) La verifica del possesso dei requisiti di carattere generale, tecnico-organizzativo ed eco11omico- finanziario avviene, ai sensi dell 'art. 6-bis del D. Lgs. n. 163/2006 e della Deliberazione dell 'A.N.AC. n. 157 del 17.02.2016, attraverso l'utilizzo del sistema A YCpass, reso disponibile dalla predetta Autorità, fatto salvo quanto previsto dal comma 3 del citato art. 6-bis.

m) I concorrenti che verranno ammessi a partecipare, in sede di offerta, dovranno impegnarsi al rispetto del Patto di Integrità (ex art. 1, comma 17 della Legge n. 190/20 12).

n) Non è stato redatto ilD.U.V.R.L in ragione dell'assenza di interferenze.

o) Il codice gara attribuito al presente procedimento dati' A.N.AC. è: 8610081.

p) L'Amministrazione si riserva la facoltà, ai sensi dell'art. 95, comma 12 del D. Lgs. n. 50/2016 di: non procedere all'aggiudicazione di uno o più lotti, nel caso in cui nessuna offerta presentata

venga ritenuta idonea;

- sospendere, reindire e non aggiudicare la gara motivatamente.

q) li presente bando di gara è stato trasmesso per la pubblicazione sulla G.U.U.E. all'Ufficio delle Pubblicazioni dell 'Unione Europea in data 23.06.2022.

r) Le spese per la pubblicazione sui quotidiani e sulla Gazzetta Ufficiale dcUa Repubblica Italiana - 5" Serie Speciale Contratti Pubblici dell'avviso relativo alla presente procedura, quantificabili presuntivamente in € 9.500,00 circa, dovranno essere rimborsate dall'operatore economico aggiudicatario (combinato disposto dell'art. 34, comma 35, del D. L. 179/2012, convertito con Legge n. 221/20 t 2 e art. 216, comma 11 del D.Lgs. 50/2016 e D.M. 2 dicembre 2016 del Ministro delJe Jofrastrulture e Trasporti pubblicato sulla G. U. 25.01.2017, n. 20). Le stesse saranno suddivise in parti uguali tra gli aggiudicatari di ogni singolo lotto, anche nel caso di aggiudicazione di più lotti al medesimo operatore economico. Dette spese devono essere considerate come "somme dovute a titolo di rimborso delle anticipazioni fatte in nome e per

1501/6/10-2022 Pagina 12

(13)

conto della controparre, purché regolarmente documentate" e, pertanto, "non concorrono a formare la base imponibile", come previsto dall'art. 15, comma I del D.P.R. n. 633/1972.

s) È possibile ottenere chiarimenti sulla presente procedura mediante proposizione di quesiti scritti da inoltrare al R.U.P., all' indirizzo PEC crrn42527@pec.carabinieri.it, ovvero in via telematica attraverso la sezione del Sistema riservata alla richiesta di chiarimenti, entro le ore 15:00 del giorno 07 luglio 2022. Non saranno, pertanto, fomite risposte ai quesiti pervenuti successivamente al termine indicato. Le richieste ai chiarimenti dovranno essere fonntùate esclusivamente in lingua italiana. Le risposte a tutte le richieste presentate io tempo utile verranno fornite almeno 3 giorni calendariali prima della scadenza del termine fissato per la presentazione delle domande di partecipazione. Le eventuali richieste di chiarimenti e le relative risposte saranno pubblicate, in fonna anonima, sul sito internet www.carabinieri.it, nella sezione "amministrazione trasparente" sotto-sezione "bandi di gara e contratti", in maniera correlata al presente bando di gara e sito internet www.acguistinretepa.it (nome iniziativa: Servizio riparazione meccanica veicoli Legione Emilia Romagna - numero/codice iniziativa: 3074617 accessibile dal menù "vendi", sottocartella "altri bandi").

Non sono ammessi chiarimenti telefonici.

t) Gli accordi quadro che saranno stipulati con gli aggiudicatari dei singoli lotti in gara non prevedono il ricorso all'arbitrato di cui all'art. 209 del D. Lgs. n. 50/2016.

u) Essendo un bando di gara pubblicato dopo il 27.01.2022, ai sensi dell'art. 29 del D. L.

27.01.2022 n. 4, al fine di far fronte alle ricadute economiche negative a seguito delle misure di contenimento e dell'emergenza sanitaria globale derivante dalla diffusione del virus COVID-

19, nell 'atto negoziale che scaturirà dalla presente procedura sarà inserita una clausola di revisione dei prezzi ai sensi dell' art. 106, comma 1, !et. a) del D. Lgs. n. 50/2016. Detta clausola sarà dettagliatamente indicata nella bozza di contratto che sarà accessibile sulla piattaforma telematica ASP solamente agli operatori economici che supereranno la fase cosiddetta di "µre-qualifica" e saranno invitati a presentare offerta per il presente appalto.

v) Ai sensi del Regolamento CE n. 593 del 17 g-iugno 2008 del Parlamento Europeo e del Consiglio, alle obbligazioni contrattuali derivanti dalla presente gara di appalto sarà applicata la legislazione italiana.

w) Responsabile Unico del procedimento è il Capo pro-temporc del Centro Unico Contrattuale del Comando Generale dell' Arma dei Carabinieri.

x) Direttore dell'esecuzione dell"accordo quadro è il Capo Sezione Motorizzazione pro-tempore dell'Ufficio Logistico della Legione Carabinieri "Emilia Romagna".

VI.3.1) Modalità di registrazione sulla piattaforma telematica ASP e di presentazione della domanda di partecipazione e della relativa documentazione di gara.

I. Il Sistema.

La presente procedura si svolgerà, ove non diversamente espressamente previsto, attraverso l'utilizzazione di un Sistema telematico (di seguito per brevità anche solo "Sistema"), conforme all'art. 40 e alle prescrizioni di cui all'art. 58 del Codice e nel rispetto delle disposizioni di cui aJ D.

Lgs. n. 82/2005, dettagliatamente descritto neJ seguito, mediante il quale verranno gestite le fasi di pubblicazione della procedura, La presentazione delle domande di partecipazione, l'analisi della documentazione pervenuta, oltre che le comunicazioni e gli scambi di informazioni, tutto come meglio specificato nel presente bando di gara.

TI funzionamento del sistema telematico sopra indicato avviene nel rispetto della legislazione vigente e, in particolare, del Regolamento UE n. 910/2014 (Regolamento e/DAS - electronic IDentification A11thentication and Signature), del D. Lgs. n. 82/2005 (Codice dell'amministrazione digitale), del D. Lgs. n. 50/2016 e dei suoi atti di attuazione, in particolare il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri n. 148/202 l e delle Linee guida dell'AGID.

L'utilizzo del "Sistema" comporta l'accettazione tacita ed incondizionata di tutti i termini, le condizioni di utilizzo e le avvertenze contenute nei documenti di gara, nel predetto documento nonché di quanto portato a conoscenza degli utenti tramite le comunicazioni sul Sistema.

(14)

Detto utilizzo avviene nel rispetto dei principi di autoresponsabilità e di diligenza professionale, secondo quanto previsto dall 'art. 1176, comma 2 del codice civile ed è regolato, tra gli altri, dai seguenti principi:

- parità di trattamento tra gli operatori economici;

- trasparenza e tracciabilità delle operazioni;

- standardizzazione dei documenti;

- comportamento secondo buona fede, ai sensi dell'art. 1375 del codice civile;

- comportamento secondo correttezza, ai sensi dell'art. 1175 del codice civile;

- segretezza delle offerte e loro immodificabilità una volta scaduto il termine di presentazione della domanda di partecipazione;

- gratuità. Nessun corrispettivo è dovuto dall'operatore economico e/o dall'aggiudicatario per il mero utilizzo del "Sistema''.

La Stazione appaltante non asswne alcuna responsabilità per perdita di documenti e dati, danneggiamento di fiJe e documenti, ritardi nell'inserimento di dati, documenti e/o nella presentazione della domanda, malfunzionamento, da11n4 pregiudizi derivanti all'operatore economico da:

difetti di funzionamento delle apparecchiature e dei sistemi di collegamento e programmi impiegati dal singolo operatore economico per il collegamento al "Sistema";

- utilizzo del 1·Sistema'' da parte dell'operatore economico in maniera non conforme al presente bando di gara ed a quanto previsto nel documento denominato "Partecipa-:.ione ad una gara di altre P.A. -Imprese - Manuale d'uso'', allegato al presente documento.

11 Centro Unico Contrattuale si avvarrà di tale Sistema in modalità ASP (Application Service Provider).

Ai fini della partecipazione alla presente procedura è indispensabile: a) la previa registrazione al Sistema, con le modalità ed in conformità alle indicazioni che saranno rese successivamente; b) il possesso e l'utilizzo della firma digitale di cui alt 'art. 1, co. 1, lett. s) del D. Lgs.n. 82/2005; c) la seguente dotazione tecnica minima: un persona! computer collegato ad internet e dotato di un browser Microsoft Internet Explorer 7.0 o superiore, oppure Mozilla Firefox 3+ o superiore; Safari 3.1 + o superiore, Opera 10+ o superiore, Google Chrome 2+ o superiore; un programma software per la conversione in formato pdf dei file che compongono La documentazione di gara.

Il Sistema è costituito da una piattaforma telematica di negoziazione nella disponibilità di Consip S.p.A., conforme alle regole stabilite dal D. Lgs. n. 82/2005 e dalle pertinenti norme del Codice.

Salvo il caso di dolo o colpa grave, la Consip S.p.a. ed il Gestore del Sistema non potranno essere in alcun caso ritenuti responsabili per qualunque genere di danno, diretto o indiretto, che dovessero subire gli operatori economici registrati, i concorrenti, il Centro Un.ico Contrattuale, o, comunque, ogni altro utente (utilizzatore) del Sistema, e i terzi a causa o comunque in connessione con l'accesso, l' utilizzo, il mancato utilizzo, il funzionamento o il mancato funzionamento del Sistema.

Si precisa, altresi, che ciascun operatore economico, per la presentazione della domanda di partecipazione e dei documenti a corredo, ha a disposizione una capacità pari alla dimensione massima di 13 MB per singolo file, oltre la quale non ne è garantita In tempestiva ricezione.

Nel caso fosse necessario l'invio di file di dimensioni maggiori si suggerisce il frazionamento degli stessi io più file. Per quanto concerne, invece, l'area comunicazioni del Sistema, ciascun operatore ba a disposizione una capacità pari alla dimensione massima di 6 MB per comunicazione.

Nel caso fosse necessario inviare comunicazioni con allegati file di dimensioni superiori si suggerisce l'invio dj più comunicazioni.

È in ogni caso responsabilità dei concorrenti far pervenire a questo Centro Unico Contrattuale, entro i termini perentori previsti al para lV.3.4), tutti i documenti e le informazioni richieste per la partecipazione alla gara, pena la mancata ammissione alla presente procedura.

Ogni operazione effettuata attraverso il Sistema:

I) è memorizzata nelle registrazioni di sistema, quale strumento con funzioni di attestazione e tracciabilità di ogni attività e/o azione compiuta a Sistema;

2) si intende compiuta nell'ora e nel giorno risultante dalle registrazioni di sistema.

1501/6/10-2022 Pagina 14

(15)

Il tempo del Sistema è il tempo ufficiale nel quale vengono compiute le azioni attraverso il Sistema medesimo e lo stesso è costantemente indicalo a margine di ogni schermata del Sistema. In particolare, il tempo del Sistema è sincronizzato sull'ora italiana riferita alla scala di tempo UTC (IEN), di cui al D.M. 30 novembre 1993, n. 591. L'accuratezza della misura del tempo è garantita dall'uso, su tutti i server, del protocollo NTP che tipicamente garantisce una precisione nella sincronizzazione dell'ordine di 1/2 millisecondi. Le scadenze temporaLi vengono sempre impostate a Livello di secondi anche se a livello applicativo il controllo viene effettuato dal sistema con una sensibilità d i un microsecondo ( 10"-6 secondi).

Le registrazioni cLi sistema relative ai collegamenti effettuati al Sistema e alle relative operazioni eseguite nell'ambito della partecipazione alla presente procedura, sono conservate nel Sistema e fanno piena prova nei confronti degli utenti del Sistema. Tali registrazioni d i sistema hanno carattere ·riservato e non saranno divulgate a terzi, salvo ordine del giudice o in caso di legittima richiesta di accesso agli atti, ai sensi della Legge n. 241 I 1990.

Le registrazioni cLi sistema sono effettuate ed archiviate, anche digitalmente, in confonnità alle cLisposizioni tecniche e normative emanate ai sensi degli articoli 43 e 44 del D. Lgs. n. 82/2005.

Tutti gli utenti, con l' utilizzazione del Sistema, esonerano la Consip S.p.A. ed il Gestore del Sistema e l'Amministrazione da ogni responsabilità relativa a qualsivoglia malfunzionamento o difetto relativo ai servizi cLi connettività necessari a raggiungere, attraverso la rete pubblica di telecomunicazioni, il Sistema medesimo. Ove possibile la Consip S.p.A. e/o il Gestore del Sistema comunicheranno anticipatamente agli utenti del Sistema gli interventi di manutenzione sul Sistema stesso. Gli utenti del Sistema, in ogni caso, prendono ano ed accettano che l'accesso al Sistema utilizzato per la presente procedura potrà essere sospeso o limitato per l'effettuazione cLi interventi tecnici volti a ripristinarne o migliorarne il funzionamento o la sicurezza

Qualora si desideri ausilio nel superamento cLi problemi tecnici riscontrati nel corso della procedura di registraz ione e/o di presentazione della domanda di partecipazione e della documentazione a corredo, si consiglia di contattare il Cali Center dedicato presso i recapiti indicati nel sito www.acguistinretepa.it, di lasciare i dati identificativi dell'impresa e di specificare le proble matiche riscontrate, fermo restando il rispetto di tutti i termini perentori previsti nella documentazione di gara.

Il "Sistema" è accessibile in qualsiasi orario, dalla data di pubblicazione del bando di gara alla data cLi scadenza del termine di presentazione delle domande di partecipazione.

2. Gestore del sistema.

Fermo restando che, per la presente procedura, stazione appaltante ed Amministrazione aggiudicatrice è il Centro Unico Contrattuale, la stessa si avvale, per il tramite di Consip, del

· supporto tecnico del Gestore del Sistema.

l i Gestore del Sistema è il soggetto, aggiucLicatario della procedura ad evidenza pubblica aU 'uopo esperita, incaricato da Consip della gestione delle infrastrutture tecniche del Sistema necessarie al suo funzionamento e dei servizi di supporto delle attività relativa al Sistema, nel rispet.lo ed in ottemperanza alle disposizioni noonative applicabili ed al relativo contratto che ne disciplina l'attività. TI Gestore del Sistema, tra l'altro, garantisce il funzionamento del Sistema ed è Responsabile della sicurezza logica e applicativa del Sistema e Responsabile del trattamento dei dati personali ai sensi della normativa vigente (incluso il Regolamento UE 2016/679). Nell'ambito di tale attività il Gestore del Sistema controlla i principali parametri di funzionamento del Sistema, cura, gestisce e archivia le Registrazioni di Sistema. La responsabilità del Gestore del Sistema è disciplinata dalle disposizioni normative e regolamentari applicabili all'attività da questo svolta e dal relativo contratto stipulato con Consip.

La domanda di partecipazione e la documentazione a corredo necessaria per aderire alla presente procedura deve essere presentata esclusivamente attraverso il Sistema e quindi per via telematica, mediante l'invio di documenti elettronici sottoscritti con firma digitale, ove espressamente previsto (vedasì quanto previsto nella precedente lett. e) del para Vf 3).

L'accesso, l'utilizzo del Sistema e la partecipazione alla procedura comportano l'accettazione incondizionata di tulti i termin~ le condizioni di utilizzo e le avvenenze contenute nel presente

(16)

bando di gara, nei relativi allegati e le istruzioru presenti nel sito di acquisti in rete, nonché di quanto portato a c~noscenza degli utenti tramite la pubblicazione nel sito www.acguistinretepa.it o le comunicazioni attraverso il Sistema.

3. Reeistrazione.

Per poter presentare la propria domanda di partecipazione tramite il Sistema è necessario procedere alla Registrazione presso il Sistema. La Registrazione deve sempre essere eJTetruata - necessariamente - da un operatore economico singolo, a prescindere dalla volontà di partecipare alla procedura in forma associata: tale intenzione potrà essere concretizzala nella fase di presentazione della domanda di partecipazione e non in quella della semplice registrazione.

La registrazione al Sistema deve essere richiesta - necessariamente da almeno un soggetto dotato dei necessari poteri per àchiedere la Registrazione e impegnare l'operatore economico medesimo.

All'esito della Registrazione al soggetto che ne ha fatto richiesta viene rilasciata una userid e una password (d'ora innanzi anche "account"). L'account è strettamente personale e riservato ed è utilizzato quale strumento di identificazione informatica e di firma elettronica ai sensi del D. Lgs. n.

82/2005 (Codice delJ 'Amministrazione Digitale). Il titolare dell'account è tenuto a operare nel rispetto dei principi cli correttezza e buona fede, in modo da non arrecare pregiudizio al Sistema, ai soggetti ivi operanti e, in generale, a terzi, in conformità a quanto previsto da Il 'art. 13 delle Regole del sistema e-Procurement. L'account creato in sede di registrazione è necessario per ogni successivo accesso aUe fasi telematiche della procedura. Per poter partecipare alla gara l'utente dovrà associarsi alla P.fVA/Altro identificativo dell'operatore economico per conto del quale intende operare. L'operatore economico, con la presentazione della domanda di partecipazione, dà per rato e valido e riconosce senza contestazione alcuna quanto posto in essere all'interno del Sistema dall 'account riconducibile aU'operatore economico medesimo; ogru azione inerente l'account all'interno del Sistema si intenderà, pertanto, direttamente e incontrovertibilmente imputabile all'operatore economico registrato.

L'accesso, rutilizzo del Sistema e la partecipazione alla procedura comportano l'accettazione incondizionata di tutti i tem1ini, le condizioni di utilizzo e le avvertenze contenute nel presente bando di gara, nei relativi allegati (tra cui in particolare le Regole del Sistema di e-Procurement della Pubblica Amministrazione), e le istruzioni presenti nel sito, nonché di quanto portalo a conoscenza degli utenti tramite la pubblicazione nel sito W\\ w.acguistinretepait o le comunicazioru attraverso il Sistema.

In caso di violazione delle Regole tale da comportare la cancellazione della Registrazione dell'operatore economico, l'operatore economico medesimo non potrà partecipare alla presente procedura.

4. Modalità di presentazione della domanda di partecipazione e della documentazione a corredo.

Tutti i documenti relativi aJla presente procedura dovraM o essere inviati al Centro Uruco Contratruale del Comando Generale deU'Arma dei Carabirueri, esclusivamente per via telematica attraverso il Sistema, in formato .pdf ed essere sottoscritti, ove richiesto a pena di esclusione, con firma digitale di cui ali 'art. l, comma l , lett. s) del D. Lgs.n. 82/2005, seguendo le modalità indicate nel documento denominato "Partecipa=ione ad una gara di altre P.A - Imprese - Manuale d'LtSo", pubblicato in maniera correlata al presente bando di gara. Non sono considerate valide le domande di partecipazione presentate attraverso modalità diverse da quelle previste nel presente bando dj gara.

Ciascun concorrente dovrà essere registrato al Sistema, ovvero dovrà effettuare la registrazione al sito www.acguistinretepa.it, secondo le modalità dettagliatamente indicate nel documento denominato '·Istruzioni per la registrazione dell'oper atore economico alla piattaforma telematica di negoziazione", pubblicato sul sito www.carabinieri.it, nella sezione

"amministrazione trasparente" sollo-sezione "bandi di gara e contratti". aU'URL http://www.carabinieri.it/in-vostro-aiuto/arnministrazione-trnsparente/gare-appalto/gare-

appalto/servizio-riparazione-meccanica-dei-veicoli-lcg.-ernilia-romagna-per-48-mesi---anno-20?2 e sito internet www.acquistinretepa.it (nome iniziativa: Servizio riparazione .meccanica veicoli

1501/6/ 10-2022 Pagina 16

figura

Updating...

Riferimenti

Updating...

Argomenti correlati :