CITTÀ DI VIGEVANO Provincia di Pavia

Testo completo

(1)

CITTÀ DI VIGEVANO

Provincia di Pavia

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale n. 111 del 24/06/2020

L’anno duemilaventi, il giorno ventiquattro del mese di giugno alle ore 11:30 nella Sala Consiliare del Palazzo Municipale, osservate le modalità di legge, si è riunita la Giunta Comunale.

Presiede la seduta, nella sua qualità di Sindaco, il Sig. SALA ANDREA che dichiara aperta la trattazione dell'oggetto sotto indicato.

OGGETTO:

NUOVA INTEGRAZIONE DEI CRITERI TRANSITORI PER LA NOMINA DELLE COMMISSIONI GIUDICATRICI RIGUARDANTI APPALTI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE.

Risultano presenti alla trattazione dell’argomento in oggetto i Signori, dalle ore 11:48 alle ore 11:51

SALA ANDREA CEFFA ANDREA

ALESSANDRINO NUNZIATA AVALLE BRUNELLA

GHIA RICCARDO

MORESCHI ANTONIETTA

PIGOLA LUIGI GIOVANNI MARIA ONORI GIULIO

Sindaco Vice Sindaco Assessore Assessore Assessore Assessore Assessore Assessore

Presente Presente Assente Presente Assente Assente Presente Presente

Presenti n. 5 Assenti n. 3

Partecipa il Vice Segretario Generale GENZINI LAURA.

(2)

LA GIUNTA COMUNALE

• Vista la proposta n. 2341 del 05/06/2020 di deliberazione relativa all’oggetto;

• Ritenuto di condividerne e farne propri i contenuti e le considerazioni ivi espressi;

Dato atto che:

• che ai sensi dell’art. 49 del D.Lgs 18 agosto 2000, n. 267, sono stati acquisiti ed allegati alla presente deliberazione di cui costituiscono parte integrante e sostanziale, i pareri favorevoli in ordine alla regolarità tecnica e contabile espressi rispettivamente dal Dirigente Responsabile del Servizio Contratti e dal Dirigente Responsabile del Servizio Finanziario;

Visti:

• lo Statuto Comunale;

• il D.Lgs. n. 267/2000.

Con votazione unanime favorevole, espressa in forma palese D E L I B E R A

1. Di approvare la proposta di deliberazione in premessa indicata, nel testo che si allega al presente provvedimento;

2. Di dare atto che nello stesso giorno in cui verrà pubblicato all'albo pretorio, il presente verbale sarà comunicato in elenco ai Capigruppo Consiliari ai sensi dell'art. 125 del D.Lgs.

n. 267 del 18.08.2000;

3. Di demandare al Dirigente Responsabile del Settore Affari Generali Contratti Controlli e Avvocatura Civica tutti i successivi provvedimenti inerenti e conseguenti all’adozione del presente provvedimento;

Successivamente,

LA GIUNTA COMUNALE

• dichiara con successiva, separata ed unanime votazione favorevole il presente atto immediatamente eseguibile ai sensi dell'art. 134, comma 4, del D.Lgs. n. 267/2000

ALLEGATI:

• Proposta n. 2341 del 05/06/2020 del Servizio Contratti

• Parere regolarità tecnica ex art. 49 D.Lgs. n. 267/2000

• Parere regolarità contabile ex art. 49 D.Lgs. n. 267/2000

(3)

Prop. n. 2341 del 05/06/2020

OGGETTO: NUOVA INTEGRAZIONE DEI CRITERI TRANSITORI PER LA NOMINA DELLE COMMISSIONI GIUDICATRICI RIGUARDANTI APPALTI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE.

Ufficio Proponente Contratti Responsabile del

procedimento

Dr. Davide Brichetti

Relatore

Premesso che:

l'art. 77 del Codice contiene nuove disposizioni per la nomina delle Commissioni Giudicatrici in caso di procedure di aggiudicazione di contratti di appalti o di concessioni con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa, individuata sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo;

l’art. 1, comma 1, lett. c), della legge n. 55 del 2019 ha disposto la sospensione dell’applicabilità del comma 3 del citato art. 77 del Codice sino al 31/12/2020, rinviando a tale data la disciplina di individuazione dei componenti le Commissioni di gara;

l’art. 216, comma 12, del Codice stabilisce che fino all'adozione della disciplina in materia di iscrizione all'albo di cui all'art. 78, la Commissione Giudicatrice continui ad essere nominata dall'organo della stazione appaltante competente ad effettuare la scelta del soggetto affidatario del contratto, secondo regole di competenza e di trasparenza preventivamente individuate da ciascuna stazione appaltante;

con deliberazione del consiglio comunale n. 92 del 18/12/2019 è stato approvato il nuovo Regolamento dei Contratti e degli Appalti Pubblici del Comune di Vigevano, il cui art. 21 rinvia alla competenza della Giunta Comunale l’adozione di un atto per la definizione di una disciplina transitoria in materia di nomina delle Commissioni, in pendenza della definizione del quadro normativo;

che, nelle more di tale definizione, la Giunta Comunale, con propria deliberazione n. 4 del 23/01/2020 ha approvato una disciplina transitoria per regolamentare la materia delle Commissioni di gara;

che con deliberazione della Giunta Comunale n. 49 del 12/03/2020 sono state apportate modifiche e integrazioni alla deliberazione n. 4/2020 per quanto riguarda la disciplina relativa alle commissioni per appalti da aggiudicarsi al prezzo più basso;

che, all'atto della applicazione pratica dei criteri si è rilevata la necessità di procedere ad

(4)

una ulteriore integrazione degli stessi, al fine di semplificare le modalità di selezione dei commissari componenti le commissioni giudicatrici per appalti da aggiudicarsi all'offerta economicamente più vantaggiosa, alla luce anche delle linee di semplificazione suggerite da ANAC con propria Deliberazione n. 620 del 31 maggio 2016;

che, del pari, si è rilevata la necessità di disciplinare in via provvisoria le modalità di determinazione dei compensi da attribuirsi ai commissari;

ritenuto quindi di modificare ed integrare la suddetta deliberazione di Giunta Comunale n.

4 del 23/01/2020 come segue:

(omissis)

2) Appalti di lavori, servizi e forniture da aggiudicarsi con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa:

a) I componenti della Commissione di gara, qualora non individuabili nell’ambito del Settore\Unità operativa, verranno individuati, anche alternativamente, tramite selezione tra i soggetti di seguito indicati:

dipendenti di ruolo appartenenti ad altre amministrazioni pubbliche, dotati di idonea professionalità ed esperienza da valutarsi preliminarmente alla nomina;

professionisti con iscrizione nei rispettivi albi professionali nell'ambito del settore pertinente con il contratto da aggiudicare;

docenti universitari di ruolo, con almeno cinque anni di esperienza nel settore cui si riferisce il contratto da aggiudicare;

qualora il numero di candidature lo richieda in termini di disponibilità, l'individuazione dei commissari avverrà tramite sorteggio.

b) le richieste, non nominative, andranno inoltrate agli enti/istituzioni/ordini professionali che notoriamente dispongono delle figure professionali occorrenti;

c) la competenza all'individuazione e alla nomina dei Commissari appartiene al Dirigente interessato dalla procedura;

d) Il Presidente della Commissione Giudicatrice è individuato tra i Commissari nominati.

e) in analogia con quanto stabilito dal D.M. Economia e Finanze in data 12/02/2018 (GU Serie Generale n.88 del 16/04/2018), il compenso da attribuirsi ai commissari esterni nominati verrà calcolato nella misura minima percentuale dello 0,3% dell'importo a base d'asta, sino ad un importo erogabile massimo di €. 12.000,00. E' fatta salva la discrezionalità di ogni Dirigente o Responsabile Unico del Procedimento di variare in aumento o riduzione l'importo del compenso derivante dal calcolo in funzione della complessità delle prestazioni valutazione richieste al commissario, del suo livello di qualificazione e competenza o in generale delle caratteristiche peculiari dell'appalto.

(omissis)

Dato atto che il presente provvedimento è di competenza della Giunta comunale ai sensi dell'art. 48 del D.Lgs, n. 267/2000;

(5)

Dato atto che ai sensi dell’art. 49 del D.Lgs 18 agosto 2000, n. 267, sono stati acquisiti ed allegati alla presente proposta di cui costituiscono parte integrante e sostanziale, i pareri favorevoli in ordine alla regolarità tecnica e contabile espressi rispettivamente dal Dirigente Responsabile del Servizio Contratti e dal Dirigente Responsabile del Servizio Finanziario;

Visto il D.Lgs 18 agosto 2000, n. 267, nonché le vigenti disposizioni di legge ad esso compatibili;

Dato atto che non sussistono, ai sensi del punto 9 del Piano Triennale della prevenzione della corruzione, obblighi di astensione né conflitti di interesse da parte di amministratori nell’adozione del presente atto deliberativo;

Vista la deliberazione di C.C. n. 11 del 17/03/2020 : Approvazione del bilancio di previsione finanziario 2020-2022;

Vista la deliberazione di G.C. n. 103 del 18/06/2020: “Approvazione obiettivi strategici anno 2020 e PEG Finanziario anni 2020-2022;

SI PROPONE ALLA GIUNTA COMUNALE DI DELIBERARE QUANTO SEGUE

1) Le premesse formano parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

2) di approvare la disciplina come meglio e dettagliatamente specificata in premessa, avente valenza transitoria, fino all'istituzione dell'Albo Nazionale ex artt. 77 e 78 del D.Lgs.

50/2016, dei criteri e modalità per la nomina dei componenti delle Commissioni Giudicatrici nelle procedure di affidamento di appalti pubblici di lavori, servizi e forniture nel Comune di Vigevano;

3) di confermare quanto disposto dalla deliberazione della Giunta Comunale n. 4 del 23/01/2020, per quanto non modificato dal presente atto.

(6)

CITTÀ DI VIGEVANO Provincia di Pavia

Letto, approvato e sottoscritto digitalmente ai sensi dell'art. 21 D.L.gs n 82/2005 e s.m.i.

IL Sindaco SALA ANDREA

IL Vice Segretario Generale GENZINI LAURA

DELIBERAZIONE DELLA G.C. N. 111 del 24/06/2020

(7)

Proposta N. 2020 / 2341 Servizio Contratti

OGGETTO: NUOVA INTEGRAZIONE DEI CRITERI TRANSITORI PER LA NOMINA DELLE COMMISSIONI GIUDICATRICI RIGUARDANTI APPALTI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE

PARERE IN ORDINE ALLA REGOLARITA’ TECNICA

Visto con parere FAVOREVOLE, art. 49 comma 1 del D.Lgs 267 del 18/08/2000.

Lì, 19/06/2020 IL DIRIGENTE

GENZINI LAURA

(Sottoscritto digitalmente ai sensi dell'art. 21 D.L.gs n 82/2005 e s.m.i.)

(8)

Proposta N. 2020 / 2341 Servizio Contratti

OGGETTO: NUOVA INTEGRAZIONE DEI CRITERI TRANSITORI PER LA NOMINA DELLE COMMISSIONI GIUDICATRICI RIGUARDANTI APPALTI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE

PARERE IN ORDINE ALLA REGOLARITA’ CONTABILE

Parere di regolarità contabile, FAVOREVOLE, art. 49 comma 1 del D.Lgs 267 del 18/08/2000.

Lì, 19/06/2020 IL DIRIGENTE

SACCHI DANIELA

(Sottoscritto digitalmente ai sensi dell'art. 21 D.L.gs n 82/2005 e s.m.i.)

(9)

CITTA’ DI VIGEVANO

Servizio Servizio Contratti Certificato di Esecutività

Deliberazione N. 111 del 24/06/2020

Oggetto: NUOVA INTEGRAZIONE DEI CRITERI TRANSITORI PER LA NOMINA DELLE COMMISSIONI GIUDICATRICI RIGUARDANTI APPALTI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE.

Si certifica che, ai sensi dell’art. 134, comma 4, del D.lgs. n. 267/2000 e s.m.i. la presente deliberazione è immediatamente eseguibile

Data Esecutività: 24/06/2020

Vigevano li, 29/06/2020

Sottoscritta

(ZANETTI MARCELLO) con firma digitale

(10)

CITTÀ DI VIGEVANO

Certificato di Avvenuta Pubblicazione

Deliberazione della Giunta Comunale N. 111 del 24/06/2020

Oggetto: NUOVA INTEGRAZIONE DEI CRITERI TRANSITORI PER LA NOMINA DELLE COMMISSIONI GIUDICATRICI RIGUARDANTI APPALTI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE.

Si certifica che la presente deliberazione è stata pubblicata all’Albo Pretorio on-line di questo Comune per quindici giorni consecutivi a decorrere dal 26/06/2020 ai sensi del 1°

comma dell’art. 124 del D.lgs. n. 267/2000 e s.m.i. e contestualmente comunicata ai Capigruppo Consiliari ai sensi dell’art. 125 del D.lgs. n. 267/2000 e s.m.i..

Li, 13/07/2020 L’INCARICATO DELLA PUBBLICAZIONE

ZANETTI MARCELLO (Sottoscritto digitalmente

ai sensi dell'art. 21 D.L.gs. n. 82/2005 e s.m.i.)

Deliberazione di Giunta Comunale N. 111 del 24/06/2020

figura

Updating...

Argomenti correlati :