Top PDF SURplus: Sistema Universitario Ricerca +

SURplus: Sistema Universitario Ricerca +

SURplus: Sistema Universitario Ricerca +

Il docente, tramite un browser web, si collega al sito dell’ateneo e segue il link che lo conduce al sistema di gestione dei progetti. Recupera la scheda in cui aveva inserito i primi dati descrittivi e che è stata, in seguito, arricchita dagli uffici amministrativi con informazioni relative ai finanziamenti e ai pagamenti. Ora può aggiungere le informazioni relative alle pubblicazioni recenti relative al progetto. Dalla scheda del progetto può navigare fra le pubblicazioni e viceversa. Il testo degli articoli è collocato nel repository istituzionale il quale, essendo compatibile con la tecnologia OAI- PMH, consente agli articoli del docente di apparire ai vertici delle ricerche sul web con service provider e i motori di ricerca più diffusi (es. Google, Google Scholar).
Mostra di più

7 Leggi di più

SURplus Day – la soluzione ai problemi della “Governance” della Ricerca in Ateneo

SURplus Day – la soluzione ai problemi della “Governance” della Ricerca in Ateneo

CILEA ha organizzato un convegno nazionale per presentare al mondo accademico e della ricerca (in generale) il sistema SURplus (Sistema Universitario Ricerca plus), la piattaforma tecnologica realizzata da CILEA per dare una risposta concreta, seria, performante al problema della “Governance” delle attività di ricerca all’interno degli atenei.

2 Leggi di più

I moduli WF e OA: le novità per SURplus Bicocca

I moduli WF e OA: le novità per SURplus Bicocca

L’Ateneo attiva annualmente, su risorse proprie del bilancio universitario, un Fondo per le attività della Ricerca. In SURplus è stato predisposto un componente software del modulo WF (Fig. 1) che gestisce le attività di data entry secondo una modalità a "work flow" distribuito che coinvolge i vari "attori" del processo secondo ruoli e diritti ben definiti sui dati [2].

5 Leggi di più

Il sistema della ricerca agricola in Italia e le dinamiche del processo di innovazione

Il sistema della ricerca agricola in Italia e le dinamiche del processo di innovazione

I livelli di istruzione restano sempre due ma cambiano denominazione: la laurea triennale prende il nome di laurea o laurea di primo livello, mentre la laurea specialistica diventa laurea magistrale. Tra le varie modifiche, si ricordano: l’attribuzione di un maggior numero di crediti formativi alle materie di base e alle metodologie generali nel caso delle lauree di primo livello, la diminuzione del numero di esami, la definizione di un livello minimo di crediti formativi associati al tirocinio per chi intende entrare subito nel mondo del lavoro, la definizione di percorsi di studio affini nei primi due anni di studi per favorire eventuali passaggi da un corso di studi ad un altro, infine la possibilità di seguire un corso di laurea magistrale non di “stretta continuità” rispetto al corso di laurea di primo livello. La riforma citata presenta interventi anche in materia di formazione post laurea e riguarda in particolare i master universitari di primo e secondo livello della durata di un anno ed il dottorato di ricerca della durata di 3 anni (dopo il conseguimento della laurea magistrale). Nel 2008, tuttavia, vengono gettate nuove basi per una ulteriore successiva riforma del sistema di istruzione in generale e universitario in dettaglio, che porterà il nome di “Riforma Gelmini”. L’entrata in vigore della legge n. 133 del 2008, sebbene riguardi nello specifico la finanza pubblica, comporta notevoli conseguenze in termini di governance anche per l’università italiana. Prima fra tutti, è prevista la possibilità per le università di deliberare la propria trasformazione in “fondazioni di diritto privato” (art. 16), enti non commerciali dotati di autonomia gestionale, organizzativa e contabile, che subentrano in tutti i rapporti attivi e passivi e nella titolarità del patrimonio dell’Università, e che adotta- no uno statuto e dei regolamenti (approvati dal Ministro dell’Istruzione, Università e della
Mostra di più

344 Leggi di più

Fattori relazionati all'assenza da lavoro per malattie di breve durata in un ospedale universitario

Fattori relazionati all'assenza da lavoro per malattie di breve durata in un ospedale universitario

L’ospedale fu fondato nel 1928, e la sua costruzione fu il risultato della fusione di diversi ospedali (Hospital São Geraldo, Borges de Costa, São Vicente de Paula e Carlos Chagas) che vennero costruiti intorno alla Facoltà di medicina della UFMG, che è una “autarchia federale” (entità con autonomia relativa al ramo dell’amministrazione pubblica). Si tratta di un ospedale generale pubblico universitario, integrato al SUS, che rappresenta il sistema di salute municipale di Belo Horizonte e statale di Minas Gerais. Attualmente è un complesso ospedaliero formato da un edificio centrale che incorpora l’Amministrazione, l’Unità d’urgenza e di appoggio diagnostico e 7 edifici annessi che rappresentano diversi ambulatori. L’ospedale offre il suo servizio a tutti i cittadini e, inoltre, attua servizi di ricerca e tecnologia nell’area della salute pubblica. La sua area fisica è di 50.053 m 2 e la sua capacità totale è di 508 letti.
Mostra di più

56 Leggi di più

I fondi rischi e oneri nelle aziende ateneo universitario

I fondi rischi e oneri nelle aziende ateneo universitario

L’inserimento della contabilità economico-patrimoniale nel sistema universitario italiano, che è risultata obbligatoria a fronte delle recenti disposizioni normative, ha imposto enormi sfide agli atenei non sono dal punto di vista economico-aziendale, ma anche in ambito culturale, metodologico, tecnico e organizzativo. Questa sfida che sta impegnando la struttura accademica pone al centro della gestione delle Università pubbliche italiane, delle attività manageriali, organizzative e tecnico-operative, che consentano di coniugare unitamente agli obbiettivi imposti dal ruolo istituzionale ricoperto, il raggiungimento dell’equilibrio economico-finanziario e l’autosufficienza patrimoniale in una logica di going- concern come le aziende del settore privato, ma puntando anche alla qualità dei sistemi di didattica e ricerca, allo sviluppo della capacità di attrarre il maggior numero di studenti e di risorse finanziarie consentendo l’espansione di meccanismi di internazionalizzazione del sapere e dell’innovazione tecnologica.
Mostra di più

171 Leggi di più

L'outcome formativo del sistema universitario. Approfondimento relativo alla facoltà di Scienze della Formazione

L'outcome formativo del sistema universitario. Approfondimento relativo alla facoltà di Scienze della Formazione

La rilevazione dei dati è iniziata nell’ottobre del 2000 ed è possibile considerarla divisa in due parti. La prima rilevazione riguardava tutti i laureandi e consisteva nella somministrazione agli studenti di un questionario autocompilato nell’occasione della domanda di laurea. Il questionario è stato fornito in forma cartacea alla prima coorte campionaria, mentre dalla seconda rilevazione in poi è stato accettato il questionario del consorzio AlmaLaurea 1 di tipo CAWI (Computer Assisted Web-based Interviewing) che viene tutt’ora compilato dagli studenti, su indicazione della Segreteria Studenti, prima della consegna della domanda di laurea. Questa prima rilevazione aveva l’intento di rilevare le caratteristiche generali dello studente (il percorso scolastico, eventuali esperienze lavorative..), le intenzioni rispetto la ricerca di lavoro o il proseguimento degli studi, e una valutazione delle attività didattiche e dei servizi utilizzati durante il corso di studi (apprezzamenti complessivi non distinti per singolo corso di studi).
Mostra di più

61 Leggi di più

CRIS e repository istituzionali delle pubblicazioni: la proposta SURplus di CILEA

CRIS e repository istituzionali delle pubblicazioni: la proposta SURplus di CILEA

SURplus [1] è la piattaforma software CILEA per la raccolta, la gestione e la rendicontazione delle attività e dei prodotti della ricerca, nata coniugando le competenze e l'esperienza professionale del team del consorzio con le idee progettuali e le necessità degli atenei partner. I numerosi moduli della piattaforma sono in continua evoluzione per svolgere al meglio le varie funzioni a cui sono preposti. Sono presenti moduli per la raccolta distribuita dei dati relativi ad attività, progetti, brevetti, pubblicazioni, ontologie e liste di authority, anagrafiche del personale e di altri attori e oggetti del sistema in senso lato. Altri moduli sono specializzati in processi di validazione e approvazione, campagne di valutazione, applicazione di logiche e tecnologie di business intelligence per produrre
Mostra di più

3 Leggi di più

SURplus, innovation and effectiveness in CRIS

SURplus, innovation and effectiveness in CRIS

I workflow di SURplus sono personalizzabili, in ogni contesto della piattaforma, in base alle funzioni e ai processi in uso presso l’istituzione. Ad esempio è possibile distribuire l’inserimento di domande di finanziamento, sottoporle a valutazione quantitativa e qualitativa, inclusa peer review di esperti esterni, indi alla valida- zione da parte dei responsabili e degli organismi preposti, fino alla gestione amministrativa e il monitoraggio dell’andamento delle attività. Tutte le operazioni possono essere supportate da messaggistica automatica per notificare opportunamente gli attori coinvolti. Inoltre i flussi di lavoro distribuiti possono essere implementati per la gestione di tutti gli oggetti del sistema: pubblicazioni, progetti, contratti, finanziamenti, borse di studio e assegni di ricerca, fondi 5 per mille, ecc.
Mostra di più

4 Leggi di più

L'Università di Palermo ha scelto SURplus per il "governo" della Ricerca

L'Università di Palermo ha scelto SURplus per il "governo" della Ricerca

Il sistema SURplus è stato acquisito dall'Università degli Studi di Palermo ed è già operativo nei suoi moduli più significativi: la gestione dei Progetti di Ricerca (modulo WF), il repository documentale di Ateneo basato su protocolli Open Archive (modulo OA) e la fruizione delle informazioni depositate negli archivi SURplus tramite reports e aggregazioni statistiche secondo una logica di Business Intelligence (modulo BI).

5 Leggi di più

SURplus Open Archive (OA): il repository istituzionale a servizio della ricerca

SURplus Open Archive (OA): il repository istituzionale a servizio della ricerca

stato perfettamente integrato nel suite di servizi attraverso procedure e standard di interoperabilità che valorizzano i dati conferiti al sistema anche in termini di riutilizzabilità. Il modulo OA infatti fornisce tutti i dati e metadati utili alla reportistica, all'analisi statistica e alla valutazione dei prodotti della ricerca secondo varie metriche.

4 Leggi di più

Una BOA per i prodotti della ricerca in Bicocca

Una BOA per i prodotti della ricerca in Bicocca

che considerando BOA, di nuovo, come ele- mento complementare dei moduli interni a SURplus, cioè come repository che raccoglie gli output di quei progetti per i quali vengono for- nite descrizioni e richiesti finanziamenti all’interno di componenti diverse della stessa piattaforma. In questo modo, i docenti che hanno compilato la richiesta di finanziamento, hanno potuto richiamare direttamente dal re- pository le pubblicazioni che il sistema prevede debbano essere integrate nella domanda a di- mostrazione dell’attività scientifica svolta, senza l’obbligo di inserirle manualmente 6 : l’upload
Mostra di più

10 Leggi di più

Il tirocinio nell'ordinamento universitario: strategia complementare alla didattica tradizionale

Il tirocinio nell'ordinamento universitario: strategia complementare alla didattica tradizionale

pensare all’introduzione del semestre, del tutorato, dei moduli, dei laboratori e non ultimo del tirocinio obbligatorio ormai presente in quasi tutti i corsi universitari e che, a mio avviso, rappresenta certamente una delle conquiste più importanti ed innovative della riforma universitaria, soprattutto nell’ambito delle professionalità a carattere umanistico. Superando la logica di un modello universitario conservatore, che rimandava l’incontro con le complesse realtà professionali e sociali, l’introduzione del tirocinio e la conseguente valorizzazione della specificità epistemologica dell’azione come forma di conoscenza, testimoniano proprio il rinnovato interesse della ricerca pedagogica ad uscire dai propri ambiti di indagine e dai propri confini, confrontandosi con i diversi paradigmi interpretativi dell’esperienza sul campo. Partendo infatti dal presupposto che le conoscenze e le competenze necessarie all’esercizio di una professione socio-educativa non si acquisiscono in maniera definitiva, né sono assimilabili alla padronanza tecnica o alla destrezza operativa di un qualsiasi mestiere, ebbene in questa cornice il tirocinio non può che profilarsi come strategia e modalità formativa “in situazione protetta” 119 . Non si tratta tanto di
Mostra di più

110 Leggi di più

Repubblica Dominicana (ricerca)

Repubblica Dominicana (ricerca)

A 200 mt slm si contemplano circa 25,5 °C gradi di media annuale, per passare a 24 °C a 400 mt slm, 22,5 °C a 600 mt slm e 21 °C di media ad 800 mt slm .Le massime possono di norma rag[r]

3 Leggi di più

La Foresta Amazzonica (ricerca)

La Foresta Amazzonica (ricerca)

Oltre ad essere riconosciuta come "il polmone verde della terra" , l'Amazzonia rappresenta l'ecosistema più ricco al mondo di biodiversità: numerosissime specie di flora e di f[r]

4 Leggi di più

Turchia (ricerca)

Turchia (ricerca)

Nel 1923 la Turchia diventò una repubblica, Ataturk, che resse il potere fino al 1938, instaurò un regime semi-dittatoriale, ma modernizzò il Paese e contribuì a rendere laico lo stato.[r]

4 Leggi di più

Haiti (ricerca)

Haiti (ricerca)

Francese e cattolicesimo sono rispettivamente lingua e religione ufficiali, ma il 90% della popolazione parla un creolo francese e il culto vudù è ampiamente praticato.. Circa il 80% d[r]

2 Leggi di più

Tibet (ricerca)

Tibet (ricerca)

• Anche dopo la proclamazione della repiubblicsa popolare cinese il primo ottobre 1949 la cina continuava a rivendicare il territorio tibetano come parte integrante della «madre patria[r]

14 Leggi di più

Arabia (ricerca)

Arabia (ricerca)

Lungo le coste occidentale e orientale dell'Arabia Saudita, il clima è desertico, ed è particolarmente mite in inverno, addirittura caldo nella parte centrale e meridionale del Mar Ros[r]

8 Leggi di più

Cuba (ricerca)

Cuba (ricerca)

L’articolo 5 del capitolo I della Costituzione cubana (approvata con il 97.7% dei cubani votanti) stabilisce che: Il Partito Comunista di Cuba, martiano e marxista- leninista, avanguard[r]

7 Leggi di più

Show all 284 documents...