• Non ci sono risultati.

SPAD su Exemplar al CILEA

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2021

Condividi "SPAD su Exemplar al CILEA"

Copied!
1
0
0

Testo completo

(1)

BOLLETTINO CILEA N. 57 APRILE 1997 25

SPAD su Exemplar al CILEA

M. Cremonesi

CILEA, Segrate

Abstract

I moduli SPAD-N e SPAD-T sono stati installati sulla macchina SPP1200 del CILEA. Nell'articolo si descrive la modalità di configurazione dell'ambiente utente per utilizzare questi programmi.

I due programmi di analisi esplorativa dei dati SPAD.N (versione 2.5) e SPAD.T (versione 1.5) sono stati installati sulla macchina Unix HP/Convex SPP Exemplar del CILEA. Informazioni più dettagliate su questi programmi sono descritte nell’articolo "Lo SPAD al CILEA", S. Camiz, Bollettino del CILEA, n. 46, Febbraio 1995, al quale si rimanda anche per la bibliografia. Si ricorda che i manuali di SPAD sono consultabili presso il CILEA, oppure possono essere acquistati da: CISIA - 1, avenue Herbillon - F-94160 Sainte-Mandé, Francia.

Per utilizzare i programmi SPAD su Exemplar l'utente deve semplicemente aggiungere la riga:

source /mcae/spad/spad_env.csh nel proprio file .cshrc.

I comandi per eseguire i programmi sono spadn e spadt e la sintassi per il loro utilizzo è:

spadn <nome> e

spadt <nome>

dove con <nome> si intende il file contenente i comandi da dare per le elaborazioni ed i nomi dei file di dati da elaborare. Esso deve avere l'estensione .lec (che non deve essere indicata). L'elaborazione produce un file con lo stesso nome ma estensione .lst contenente i risultati. Attualmente i programmi utilizzano per le elaborazioni una memoria complessiva di circa 40 MB (equivalente a 10 milioni di elementi REAL*4). La quantità di memoria utilizzata può essere cambiata definendo la variabile d'ambiente SPADN_MEM, col numero di

elementi REAL*4 equivalenti (vedi file /mcae/spad/spad_env.csh).

Ulteriori informazioni si possono trovare nel file mcae/spad/readme.txt, che farà da riferimento per eventuali evoluzioni future.

In caso di malfunzionamento rivolgersi a: Dr. M. Cremonesi (e-mail: cremonesi@cilea.it). Per l'assistenza sul prodotto ci si può rivolgere a: Dr. M. Camnasio (e-mail: camnasio@cilea.it). Si ringrazia il Prof. S.Camiz per il suo prezioso contributo all’installazione del programma ed alla redazione di questo articolo.

Riferimenti

Documenti correlati

We emphasize that our proposed method is potentially applica- ble to several other decays – in principle the radiative counterpart of any two-body decay whereby the initial-state

IBM Websphere Studio Application Developer ci ha consentito, senza dover affrontare particolari complessità, di avere un ambiente unificato per lo sviluppo OOP con una

הווקתה המינפ בבלב דוע לָכ היימוה ידוהי שפנ המידק חרזמ ית ֲאפלו הייפוצ ןויצל ןיע ונתוקת הדבא אל דוע תונש תב הווקתה

A novel ACP-based approach for cavity-up millimeter-wave packages simultaneously featuring small size, electrical and mechanical interconnection as well as heat transfer

Our results show that in duopoly a proprietary sofware house, which faces an open source software, reduces its selling price with respect to the monopolistic case if: (i) its network

Small Bowel Contrast Ultrasonography (SICUS) performed by an experienced physician shows high accuracy for visualizing small bowel lesions in CD [3–5] ; therefore we performed

Col/haNPs evidenced a high antibacterial effect with a significant decrease in MIC values compared to free Colistin, in particular against Col-resistant strains with a

INDEX TERMS Energy storage systems, energy storage management, statistical battery degradation model, renewable energy sources, ancillary services