• Non ci sono risultati.

FOGLIO INFORMATIVO N. 06/007. CONTO CORRENTE in divisa estera o euro di conto estero INFORMAZIONI SULLA BANCA

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2022

Condividi "FOGLIO INFORMATIVO N. 06/007. CONTO CORRENTE in divisa estera o euro di conto estero INFORMAZIONI SULLA BANCA"

Copied!
6
0
0

Testo completo

(1)

FOGLIO INFORMATIVO N. 06/007

relativo al

CONTO CORRENTE

in divisa estera o euro di conto estero

INFORMAZIONI SULLA BANCA

Banca di Credito Cooperativo di BUCCINO – Società Cooperativa – fondata nel 1982 Sede legale in Buccino, Piazza Mercato – Loc. Borgo, cap. 84021

Tel.: 0828 - 752200 – Fax: 0828 - 952377

[e-mail info@bccbuccino.it / sito internet www.bccbuccino.it]

C.F. P.IVA – Iscriz. Reg.Impr. n 01863930655 – R.E.A. n. 197874

Iscritta all’Albo delle banche tenuto della Banca d’Italia n. 4927 - cod. ABI 08565 Iscritta all’Albo delle società cooperative n. A165902 - N. Iscr. RUI: D000027049

Aderente al Fondo di Garanzia dei Depositanti del Credito Cooperativo Aderente al Fondo Nazionale di Garanzia ex d.lgs. n. 415/1996

CHE COS’È IL CONTO CORRENTE IN DIVISA ESTERA O EURO DI CONTO ESTERO

Il conto corrente è il contratto con cui la banca svolge un servizio di cassa per conto del cliente custodendone il denaro e mantenendolo nella disponibilità dello stesso.

Il cliente può effettuare versamenti di contante e/o di assegni, ricevere bonifici e bancogiri, nonché effettuare prelevamenti, trarre assegni (a meno di contraria intesa tra le parti) e disporre pagamenti, bonifici e bancogiri, nei limiti del saldo disponibile.

Le relative operazioni sono registrate sul conto, anche al fine del periodico invio dell'estratto conto, e il saldo è in ogni momento a disposizione del correntista, salvo il buon fine dei titoli versati.

Sul conto corrente possono essere regolate anche altre operazioni bancarie, quali ad esempio, i depositi, le aperture di credito, i mutui, le carte di credito e di debito, gli incassi e i pagamenti.

Per queste operazioni si rinvia ai relativi fogli informativi.

I residenti hanno la facoltà di accendere conti correnti in divisa estera; i non residenti hanno la facoltà di accendere conti correnti in divisa estera o in euro, denominati "conti esteri". Gli intestatari di detti conti hanno l'obbligo di comunicare alla banca le variazioni della propria residenza valutaria.

Principali rischi (generici e specifici)

Variazione in senso sfavorevole delle condizioni economiche (tassi di interesse, commissioni e spese) ove contrattualmente previsto.

In caso di convenzione di assegno, utilizzo fraudolento da parte di terzi del libretto di assegni, nel caso di smarrimento o sottrazione e di eventuali atti dispositivi apparentemente riferibili al cliente;

pertanto va osservata la massima attenzione nella custodia del libretto degli assegni e dei relativi moduli di richiesta, dati identificativi e parole chiave per l’accesso al conto su internet, ma sono anche ridotti al minimo se il correntista osserva le comuni regole di prudenza e attenzione.

(2)

FOGLIO INFORMATIVO N. 06/007

relativo al

CONTO CORRENTE

in divisa estera o euro di conto estero

Rimborso alla banca dell'importo degli assegni e titoli similari accreditati, in caso di mancato incasso degli stessi.

Variabilità del tasso di cambio e rischio paese.

Rischio di controparte: a fronte di questo rischio è prevista una copertura, nei limiti di importo di

€ 100.000,00 per ciascun correntista, delle disponibilità risultanti dal conto, per effetto dell'adesione della banca al sistema di garanzia dei depositi sopra indicato.

Per saperne di più:

La Guida pratica al conto corrente, che orienta nella scelta del conto, è disponibile sul sito www.bancaditalia.it, presso tutte le filiali della banca e sul sito della banca www.bccbuccino.it].

ORMAZIONI SULLA BANCA

CONDIZIONI ECONOMICHE CHOS’È IL CONTONTE

Le condizioni riportate nel presente foglio informativo includono tutti gli oneri economici posti a carico del cliente per la prestazione del servizio.

Prima di scegliere e firmare il contratto è quindi necessario leggere attentamente il foglio informativo.

Tassi

Tasso nominale annuo minimo per le seguenti divise:

• Dollaro USA

• Sterlina Inglese

• Franco Svizzero

• Yen Giapponese

• Euro

Non si accendono conti correnti espressi in altre divise.

0,05%

Tasso debitore annuo nominale massimo e tasso di mora

5,75%

Periodicità di capitalizzazione degli interessi Trimestrale (ovvero all’atto dell’estinzione) e portati in conto valuta data di regolamento Modalità di calcolo degli interessi Totale dei numeri (avere o dare) del periodo

moltiplicato per il tasso di interesse (creditore o debitore), dividendo il risultato per 365 (divisore dell’anno civile).

(3)

FOGLIO INFORMATIVO N. 06/007

relativo al

CONTO CORRENTE

in divisa estera o euro di conto estero Valute

Valute sui versamenti

Valute sui versamenti di contante:

• Nella stessa divisa in cui è espresso il conto

3 giorni lavorativi Valute di versamento di assegni in euro tratti su

sportelli situati nel Paese estero in cui la divisa ha corso legale:

• Nella stessa divisa in cui è espresso il conto

5 giorni lavorativi Valute di versamento di assegni in divisa tratti

su sportelli situati nel Paese estero in cui la divisa ha corso legale:

• Nella stessa divisa in cui è espresso il conto

5 giorni lavorativi Valute di versamento di assegni in divisa tratti

su sportelli situati in Paesi diversi da quello in cui la divisa ha corso legale:

• Nella stessa divisa in cui è espresso il conto

5 giorni lavorativi Valute sui prelevamenti

Valute sui prelevamenti nella stessa divisa in cui è espresso il conto:

• In contanti

Data operazione Valute sui bonifici ricevuti dalla BCC a favore

del cliente

0 giorni lavorativi dalla data di ns disponibilità

Valute sui bonifici effettuati dalla BCC su incarico del cliente

Data operazione Importi massimi di spese e commissioni

Commissione su versamenti di contanti 0% dell’importo del versamento Commissione su prelevamenti di contanti 0% dell’importo del versamento Commissione e spese per versamento assegno:

• Spese per singolo assegno € 3,50

Spese e commissioni su assegni negoziati salvo buon fine impagati/protestati

€ 9,00 oltre spese reclamate da corrispondenti

Tutte le spese e commissioni sono applicate nella medesima divisa in cui è espresso il conto

corrente. Le spese e le commissioni in euro sono addebitate al loro controvalore in divisa calcolato al cambio indicativo del giorno di esecuzione dell’operazione fornito dalla BCE.

Spese trimestrali di tenuta conto € 7,75

Spese per operazione € 1,03

Spese per estratto conto richiesto allo sportello € 0,00

Imposta di bollo Come da normativa vigente

(4)

FOGLIO INFORMATIVO N. 06/007

relativo al

CONTO CORRENTE

in divisa estera o euro di conto estero

Spese per informativa precontrattuale € 0,00

Costo libretto assegni € 0,00

Spese per invio estratto conto € 0,80

Spese invio estratto conto su base annua:

€ 3,20 (€ 0,80x4 trimestri) Spese per invio proposte di modifica unilaterale

delle condizioni contrattuali

€ 0,00

Spese per estinzione conto corrente € 0,00

Spese invio altra corrispondenza € 0,00

Spese per copia documentazione Max € 30,00 per ogni documento richiesto Per i costi di dettaglio si rinvia allo specifico Foglio Informativo

Il Tasso Effettivo Globale Medio (TEGM), previsto dall’art. 2 della legge sull’usura (n.

108/1996), relativo agli sconfinamenti in assenza di fido, assimilabile alle operazioni di apertura di credito in conto corrente, può essere consultato in filiale e sul sito internet www.bccbuccino.it

RECESSO E RECLAMI Diritto di recesso spettante al cliente e all’intermediario

Se la banca, in presenza di un giustificato motivo, vuole procedere a variazioni unilaterali di tassi (solo se il contratto è a tempo indeterminato), prezzi e ogni altra condizione del contratto, sfavorevoli per il cliente, deve comunicare per iscritto a quest’ultimo la variazione con un preavviso minimo di due mesi. La variazione si intende approvata se il cliente non recede dal contratto entro la data prevista per la sua applicazione, senza spese e con l’applicazione delle condizioni precedentemente praticate.

Il cliente può recedere dal contratto in qualsiasi momento, senza penalità e senza spese di chiusura del conto con un preavviso di 2 giorni tramite comunicazione scritta.

La Banca può recedere dal contratto in qualsiasi momento, con un preavviso di 2 giorni tramite comunicazione scritta. .

Tempi massimi di chiusura del rapporto contrattuale

Il tempo massimo di chiusura del rapporto è di n. 10 giorni dal ricevimento della richiesta del cliente.

Reclami

I reclami vanno inviati all’Ufficio Reclami della banca (Ufficio Reclami – Piazza Mercato 84021 Buccino – SA) per lettera raccomandata A/R, a mezzo fax al n. 0828/952377 o inviando una

(5)

FOGLIO INFORMATIVO N. 06/007

relativo al

CONTO CORRENTE

in divisa estera o euro di conto estero

richiesta e-mail all’indirizzo info@bccbuccino.it, utilizzando il modulo Reclami disponibile in Agenzia o sul sito internet. La Banca risponde entro 30 giorni.

Se il cliente non è soddisfatto o non ha ricevuto risposta entro i 30 giorni, può rivolgersi a:

• Arbitro Bancario Finanziario (ABF). Per sapere come rivolgersi all’Arbitro si può consultare il sito www.arbitrobancariofinanziario.it., chiedere presso le Filiali della Banca d'Italia, oppure chiedere alla banca;

• Conciliatore BancarioFinanziario. Se sorge una controversia con la banca, il cliente può attivare una procedura di mediazione finalizzata alla conciliazione, che consiste nel tentativo di raggiungere un accordo con la banca, grazie all’assistenza di un conciliatore indipendente. Per questo servizio è possibile rivolgersi al Conciliatore BancarioFinanziario (Organismo iscritto nel Registro tenuto dal Ministero della Giustizia), con sede a Roma, Via delle Botteghe Oscure 54, tel. 06.674821, sito internet www.conciliatorebancario.it.

Se il cliente intende rivolgersi al giudice, egli - se non si è già avvalso della facoltà di ricorrere ad uno degli strumenti alternativi al giudizio sopra indicati - deve preventivamente, pena l’improcedibilità della relativa domanda, rivolgersi all’ABF oppure attivare una procedura di mediazione finalizzata alla conciliazione presso il Conciliatore BancarioFinanziario. Le parti possono concordare, anche successivamente alla conclusione del contratto, di rivolgersi ad un organismo di mediazione diverso dal Conciliatore BancarioFinanziario purché iscritto nell’apposito registro ministeriale.

LEGENDA

Canone annuo Spese fisse per la gestione del conto.

Capitalizzazione degli interessi

Una volta accreditati e addebitati sul conto, gli interessi sono contati nel saldo e producono a loro volta interessi.

Commissione per passaggio a debito

Importo addebitato al cliente a fronte dello sconfinamento in assenza di fido.

Disponibilità somme versate Numero di giorni successivi alla data dell’operazione dopo i quali il cliente può utilizzare le somme versate.

Saldo disponibile Somma disponibile sul conto, che il correntista può utilizzare.

Sconfinamento in assenza di fido

Somma che la banca ha accettato di pagare quando il cliente ha impartito un ordine di pagamento (assegno, domiciliazione utenze) senza avere sul conto corrente la disponibilità.

Spesa singola operazione non compresa nel canone

Spesa per la registrazione contabile di ogni operazione oltre quelle eventualmente comprese nel canone annuo.

Spese annue per conteggio interessi e competenze

Spese per il conteggio periodico degli interessi, creditori e debitori, e per il calcolo delle competenze.

Spese per invio estratto conto Commissioni che la banca applica ogni volta che invia un estratto conto, secondo la periodicità e il canale di comunicazione stabiliti nel contratto.

(6)

FOGLIO INFORMATIVO N. 06/007

relativo al

CONTO CORRENTE

in divisa estera o euro di conto estero Tasso creditore annuo

nominale

Tasso annuo utilizzato per calcolare periodicamente gli interessi sulle somme depositate (interessi creditori), che sono poi accreditati sul conto, al netto delle ritenute fiscali.

Tasso debitore annuo nominale

Tasso annuo utilizzato per calcolare periodicamente gli interessi a carico del cliente sulle somme utilizzate in relazione allo sconfinamento in assenza di fido. Gli interessi sono poi addebitati sul conto.

Tasso Effettivo Valore del tasso, rapportato su base annua, che tiene conto degli effetti della periodicità - se inferiore all’anno - di capitalizzazione degli interessi.

Tasso Effettivo Globale Medio (TEGM)

Tasso di interesse pubblicato ogni tre mesi dal Ministero dell’economia e delle finanze come previsto dalla legge sull’usura.

Per verificare se un tasso di interesse è usurario e, quindi, vietato, bisogna individuare, tra tutti quelli pubblicati, il TEGM degli affidamenti in conto corrente, aumentarlo di un quarto, aggiungere quattro punti percentuali, verificare che la differenza tra il tasso così ottenuto e il TEGM non sia superiore a otto punti percentuali (se la differenza è superiore bisogna ridurre il tasso in misura tale che la differenza con il TEGM non superi gli otto punti) e accertare che quanto richiesto dalla banca non sia superiore.

Valute sui prelievi Numero dei giorni che intercorrono tra la data del prelievo e la data dalla quale iniziano ad essere addebitati gli interessi. Quest’ultima potrebbe anche essere precedente alla data del prelievo.

Valute sui versamenti Numero dei giorni che intercorrono tra la data del versamento e la data dalla quale iniziano ad essere accreditati gli interessi.

L.C.R. (Lettre de change rélévé) ricevuta bancaria elettronica sulla Francia.

I.E.F. (Spain intercambio eletronico de efectos) ricevuta bancaria elettronica sulla Spagna

Rischio Paese Impossibilità di concludere l'intermediazione in valuta estera a causa dell'insolvenza economica di un determinato Paese per ragioni politiche, calamità naturali e provvedimenti legislativi.

Forex Mercato in cui vengono scambiate le diverse valute.

Riferimenti

Documenti correlati

Bonifico – SEPA in Euro Il giorno della presentazione della disposizione o il giorno convenuto se l’ordine perviene alla banca entro il limite temporale giornaliero

Bonifico Importo Rilevante (B.I.R.) - operazioni di bonifico di importo pari o superiore a 258.000 euro – o Urgente – per qualsiasi importo – è un bonifico denominato in

Tipo causale di registrazione contabile da sommare alla voce di spesa sopra indicata.. Spesa per singola scrittura eseguita

Spread massimo per aperture di credito in conto corrente fino ad euro 5.000,00 14,50 punti percentuali Spread massimo per aperture di credito in conto corrente oltre ad euro 5.000,00

• gli interessi dovuti dal correntista all’azienda del credito, salvo patto diverso, si intendono determinati alle condizioni praticate usualmente dalle aziende di credito sulla

C/C DOLLARO USA CLIENTI RESIDENTI: € 10,00 (*) Nel caso di sconfinamento in assenza di fido ovvero un utilizzo extrafido, ferma la piena discrezionalità della Banca nella

37/2017, il cliente consumatore ha diritto a trasferire gratuitamente tutti o alcuni dei servizi di pagamento connessi al rapporto di conto (ordini permanenti

MULTE VIA INTERNET COMMISSIONI PAGAMENTI POS ESTERI COMMISSIONI PER ACQUISTI SU POS COMMISSIONI PRELIEVO SPORT.AUT.EXTRA SEPA COMMISSIONI SERVIZIO VIEW