Domanda di partecipazione (e dichiarazioni integrative)

Testo completo

(1)

“MODELLO A”

Domanda di partecipazione

(e dichiarazioni integrative)

Al Comune di Anzio Area Servizi alla Persona

OGGETTO: Gara telematica – procedura aperta –

SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO INTEGRATO CON ASSISTENZA E SORVEGLIANZA ALUNNI NORMODOTATI E DISABILI DELLE SCUOLE INFANZIA

,

PRIMARIE E SECONDARIE DI

GRADO

. CIG 9115077F7B.

Il/la sottoscritto/a c. f.

nato/a a il

in qualità di

dell’impresa

con sede in via n.

codice fiscale n. partita IVA n.

tel. pec

INPS sede di ……… matricola n. ……….

INAIL sede di ……… matricola n. ………...

Agenzia delle Entrate competente territorialmente ………..

Iscrizione White List della Prefettura di ……… categoria ………..

partecipante alla procedura in oggetto come (barrare la casella di interesse):

□ Impresa individuale/singola (D.Lgs. 50/2016 art. 45 – comma 2 - lett. a);

□ Società, specificare tipo _______________________________;

□ *Consorzio fra società cooperativa di produzione e lavoro (D.Lgs. 50/2016 art. 45 – comma 2 - lett. b);

□ *Consorzio tra imprese artigiane (D.Lgs. 50/2016 art. 45 – comma 2 - lett. b);

□ *Consorzio stabile (D.Lgs. 50/2016 art. 45 – comma 2 - lett. c);

□ *Mandataria di un raggruppamento temporaneo (D.Lgs. 50/2016 art. 45 – comma 2 - lett. d);

□ tipo orizzontale □ tipo verticale □ tipo misto

□ costituito

□ non costituito;

□ *Mandataria di un consorzio ordinario (D.Lgs. 50/2016 art. 45 – comma 2, lett. e);

□ costituito

□ non costituito;

□ *Aggregazione di imprese di rete (D.Lgs. 50/2016 art. 45 – comma 2 - lett. f);

□ dotata di un organo comune con potere di rappresentanza e di soggettività giuridica;

□ dotata di un organo comune con potere di rappresentanza ma priva di soggettività giuridica;

□ dotata di un organo comune privo del potere di rappresentanza o se la rete è sprovvista di organo comune, ovvero, se l’organo comune è privo dei requisiti di qualificazione richiesti per assumere la veste di mandataria;

□ *GEIE (D.Lgs. 50/2016 art. 45 – comma 2 - lett.g);

(2)

* fra le seguenti imprese (indicare % di partecipazione e ruoli dei partecipanti)

C h i e d e Di partecipare alla procedura in oggetto.

Al fine di dimostrare il possesso dei requisiti di capacità economico-finanziaria e tecnico-organizzativa, ai sensi degli articoli 46, 47 e 77-bis del D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, e successive modifiche, consapevole delle sanzioni penali previste dall'articolo 76 del medesimo D.P.R. n. 445/2000, per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate

DICHIARA

a) L’insussistenza delle cause di esclusione ex art. 80 D.lvo n. 50/2016;

b) L’insussistenza delle cause di esclusione di cui all’art. 1 bis, comma 14, della Legge 383/2001;

c) L’insussistenza di cause di divieto, decadenza o di sospensione di cui all’art. 67 del D.lgs 159/2011;

d) L’insussistenza delle condizioni di cui all’art. 53, comma 16-ter, del D.lgs del 165/2001 o che siano incorsi, ai sensi della normativa vigente, in ulteriori divieti a contrarre con la pubblica amministrazione.

□ che nei propri confronti non è stata pronunciata alcuna condanna con sentenza passata in giudicato;

oppure

□ che nei propri confronti sono state pronunciate le seguenti condanne penali:

... ; e) □ che nei propri confronti non sussistono carichi pendenti e/o procedimenti penali in corso;

oppure

□ che nei propri confronti sussistono carichi pendenti e/o procedimenti penali in corso e precisamente:

... ; f) □ che nei propri confronti non sono state pronunciate eventuali condanne per le quali ha beneficiato della non menzione;

oppure

□ che nei propri confronti sono state pronunciate le seguenti condanne per le quali ha beneficiato della non menzione:

... ; (nel caso di società)

g) □ che non vi sono amministratori cessati dalla carica nell'ultimo triennio antecedente la data di invio della presente lettera d’invito;

oppure

□ che vi sono amministratori cessati dalla carica nell'ultimo triennio antecedente la data di invio della presente lettera d’invito; in tal caso dichiara quali sono i soggetti cessati dalla carica ed indica i loro nominativi, le qualifiche, le date di nascita e la residenza, le eventuali condanne penali comminate e gli atti adottati dalla società per dissociarsi dalla condotta penale sanzionata:

nominativi, qualifica luogo e data di nascita e residenza

Eventuali condanne comminate comprese le condanne per le quali si sia beneficiato della non

menzione

Atti o misure adottate dalla ditta per dissociarsi dalla condotta sanzionata

(nel caso di società)

m) □ (nel caso di concorrente che occupa non più di 15 dipendenti oppure da 15 a 35 dipendenti qualora non abbia effettuato nuove assunzioni dopo il 18 gennaio 2000):

□ di non essere assoggettato agli obblighi di assunzioni obbligatorie di cui alla Legge n. 68/1999;

□ (nel caso di concorrente che occupa più di 35 dipendenti oppure da 15 a 35 dipendenti qualora abbia effettuato nuove assunzioni dopo il 18 gennaio 2000):

□ di essere in regola con le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili;

□ la persistenza ai fini dell’assolvimento degli obblighi di cui alla Legge n. 68/1999 della situazione certificata dalla originaria attestazione dell’ufficio competente;

(3)

n) che la società è iscritta nel registro delle imprese della Camera di Commercio di ………... per la seguente attività ... e che i dati dell’iscrizione sono i seguenti (per le ditte con sede in uno stato straniero, indicare i dati di iscrizione nell’Albo o Lista ufficiale dello Stato di appartenenza):

1) numero di iscrizione ………...

2) data di iscrizione ………...

3) durata della ditta/data termine ….………...

4) forma giuridica ………...

□ che i titolari, soci, direttori tecnici, amministratori muniti di rappresentanza, soci accomandatari sono i seguenti:

num. Cognome, Nome,

luogo e data di nascita Qualifica Residenza

aa) (nel caso di società)

□ che la società non esercita e non è soggetta ad alcuna forma di controllo di cui all’art. 2359 del codice civile;

oppure

□ che la società □ esercita o □ è soggetta al controllo di cui all’art. 2359 del codice civile delle seguenti società/imprese:

num. Denominazione Ragione sociale sede

ba) di essere informato che i dati personali raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell’ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa;

DICHIARA INOLTRE

 di essere in possesso di fatturato globale medio annuo, riferito agli ultimi 3 esercizi finanziari (2019-2020-2021) di importo non inferiore ad € 1.385.626,00 e di un fatturato specifico medio annuo, riferito agli ultimi 3 esercizi finanziari (2019-2020-2021), di importo non inferiore ad € 1.039.219,50 così come indicato:

Anno Fatturato globale

Fatturato specifico nel settore oggetto del presente appalto

(trasporto scolastico)

1 2019

2 2020

3 2021

Totale triennio

Media annuale

 di essere in possesso delle seguenti certificazioni, rilasciate da soggetti accreditati ai sensi delle norme europee, richieste nel disciplinare di gara:

CERTIFICAZIONE RILASCIATA DA NUMERO E SCADENZA

ISO 9001:2015 ISO 14001:2015 ISO 45001:2018

(4)

 di avere svolto, con buon esito, nell’ultimo quinquennio (01.01.2017 – 31.12.2021) almeno due servizi di trasporto scolastico, di durata pari ad almeno tre anni consecutivi, in Comuni di pari classe demografica (popolazione tra 50.000 e 60.000 abitanti) o superiore

DURATA (almeno 3 anni consecutivi,

Indicare data inizio e fine servizio)

DESCRIZIONE SERVIZIO COMUNE POPOLAZIONE IMPORTO CONTRATTUALE

1 Trasporto scolastico

2 Trasporto scolastico

 che l’organizzazione dispone delle attrezzature, personale e tecnici per la realizzazione del servizio in oggetto.

DICHIARA INOLTRE

- di impegnarsi a mantenere valida e vincolante la propria offerta per 180 giorni consecutivi a decorrere dalla scadenza del termine per la presentazione delle offerte;

- di accettare, senza condizione o riserva alcuna tutte le norme e disposizioni contenute nella documentazione di gara per la quale si partecipa;

- (barrare la casella di interesse):

o di avere la disponibilità (indicare a che titolo) ……… di un deposito/autorimessa degli automezzi, utilizzato per l’espletamento del servizio, ubicato nell’ambito del territorio del Comune di Anzio in via ………..

o di impegnarsi, in caso di aggiudicazione, prima della stipula del contratto e comunque prima dell’avvio del servizio, ad attivare un deposito/autorimessa degli automezzi, utilizzato per l’espletamento del servizio, nell’ambito del territorio del Comune di Anzio.

- di aver preso visione dei luoghi nei quali sarà realizzato l’appalto in particolare delle scuole e zone servite, riportate nella

“relazione tecnica”, della rete stradale comunale, della conformazione urbanistica e di aver preso conoscenza della varie criticità legate alla congestione del traffico locale;

- di avere la perfetta conoscenza delle norme generali e particolari che regolano l'appalto oltre che di tutti gli obblighi derivanti dalle prescrizioni degli atti di gara, di tutte le condizioni locali, nonché delle circostanze generali e particolari che possono avere influito sulla determinazione dei prezzi e sulla quantificazione dell'offerta presentata;

- che le parti di appalto che intende subappaltare, con il limite del ………..% dell’importo complessivo del contratto sono le seguenti:

- di ritenere remunerativa l’offerta economica presentata giacché per la sua formulazione ha preso atto e tenuto conto:

a. delle condizioni contrattuali e degli oneri, compresi quelli eventuali relativi in materia di sicurezza, di assicurazione, di condizioni di lavoro e di previdenza e assistenza in vigore nel luogo dove devono essere svolti i servizi;

b. di tutte le circostanze generali, particolari e locali, nessuna esclusa ed eccettuata, che possono avere influito o influire sia sulla prestazione dell’appalto, sia sulla determinazione della propria offerta;

- di rendersi disponibile ad avviare anche prima della sottoscrizione del contratto e sotto riserva di legge, l’espletamento del presente appalto;

- di essere consapevole che, nel caso di accertamento della non veridicità delle dichiarazioni rese con la presente, il concorrente verrà escluso dalla procedura o, se risultato aggiudicatario, decadrà dall’aggiudicazione della medesima;

- di non aver presentato nella procedura di gara in corso e negli affidamenti di subappalti documentazione o dichiarazioni non veritiere;

- di non essere iscritto nel casellario informatico tenuto dall'Osservatorio dell'ANAC per aver presentato false dichiarazioni o falsa documentazione nelle procedure di gara e negli affidamenti di subappalti;

- di essere oppure di non essere una micro, piccola o media impresa, come definita dall'articolo 2 dell'allegato alla Raccomandazione della Commissione europea 2003/361/CE del 6 maggio 2003 (G.U.U.E. n. L124 del 20 maggio 2003);

- di non aver reso false comunicazioni sociali di cui agli articoli 2621 e 2622 del codice civile;

- di non essersi reso colpevole di gravi illeciti professionali, tali da rendere dubbia la sua integrità o affidabilità;

(5)

- di non aver tentato di influenzare indebitamente il processo decisionale della stazione appaltante o di ottenere informazioni riservate a fini di proprio vantaggio

- di non aver fornito, anche per negligenza, informazioni false o fuorvianti suscettibili di influenzare le decisioni sull’esclusione, la selezione o l’aggiudicazione;

- di non aver omesso le informazioni dovute ai fini del corretto svolgimento della procedura di selezione;

- di non aver commesso significative o persistenti carenze nell’esecuzione di un precedente contratto di appalto che ne hanno causato la risoluzione per inadempimento ovvero la condanna al risarcimento del danno o altre sanzioni comparabili;

– di non essere sottoposto a fallimento o di trovarsi in stato di liquidazione coatta o di concordato preventivo, né è in corso nei propri confronti un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni;

– di non aver commesso grave inadempimento nei confronti di uno o più subappaltatori, riconosciuto o accertato con sentenza passata in giudicato;

– di non essersi reso inottemperante agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse o dei contributi previdenziali, ancorché non definitivamente accertati, costituenti una grave violazione ai sensi rispettivamente del secondo o del quarto periodo dell’art. 80, comma 4 del Codice dei contratti;

- di adempiere, in caso di aggiudicazione, gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi della Legge 13 agosto 2010 n.

136;

- di essere a conoscenza che l’Amministrazione Comunale si riserva di procedere d’ufficio a verifiche anche a campione in ordine alla veridicità della dichiarazione;

- di aver preso visione dell’informativa relativa al trattamento dei dati personali, riportata in calce al presente modulo;

- con riferimento al diritto di accesso agli atti da parte dei concorrenti rende la seguente dichiarazione (selezionare la casella corrispondente al caso ricorrente):

 di autorizzare l’amministrazione a rilasciare copia di tutta la documentazione presentata per la partecipazione alla gara qualora un concorrente voglia esercitare il diritto di accesso di cui all’art. 53 del D.Lgs. 50/2016;

(Oppure)

 di non autorizzare l’esercizio del diritto di accesso di cui all’art. 53 del D.Lgs. 50/2016 relativamente alle parti dell’offerta tecnica come espressamente specificate in apposita dichiarazione resa insieme all’offerta, in quanto coperte da know how industriale.

Data... Firmato digitalmente

N.B.

 Il presente documento deve essere reso e firmato digitalmente dai legali rappresentanti di ciascuna impresa facente parte l’associazione temporanea ovvero da ciascuna impresa consorziata.

 Nel caso in cui l’associazione temporanea di imprese ovvero il consorzio sia già costituito, il presente documento può essere firmato soltanto dal legale rappresentante dell’impresa qualificata capogruppo ovvero dal legale rappresentante del consorzio, e deve essere allegato l’atto costitutivo in originale o copia autentica.

 Per i soggetti diversi dalle imprese sostituire con una dichiarazione relativa a tutti i dati del concorrente.

 Nel caso di consorzio di cooperative e imprese artigiane o di consorzio stabile di cui all’art. 45, comma 2 lett. b) e c) del Codice, il consorzio indica il consorziato per il quale concorre alla gara; qualora il consorzio non indichi per quale/i consorziato/i concorre, si intende che lo stesso partecipa in nome e per conto proprio.

 Nel caso di aggregazioni di imprese aderenti al contratto di rete:

- a. se la rete è dotata di un organo comune con potere di rappresentanza e con soggettività giuridica, ai sensi dell’art. 3, comma 4-quater, del d.l. 10 febbraio 2009, n. 5, il presente documento deve essere sottoscritto dal legale rappresentante/procuratore del solo operatore economico che riveste la funzione di organo comune;

- b. se la rete è dotata di un organo comune con potere di rappresentanza ma è priva di soggettività giuridica, ai sensi dell’art. 3, comma 4- quater, del d.l. 10 febbraio 2009, n. 5, il presente documento deve essere sottoscritto dal legale rappresentante/procuratore dell’impresa che riveste le funzioni di organo comune nonché da ognuna delle imprese aderenti al contratto di rete che partecipano alla gara;

- c. se la rete è dotata di un organo comune privo del potere di rappresentanza o se la rete è sprovvista di organo comune, oppure se l’organo comune è privo dei requisiti di qualificazione richiesti per assumere la veste di mandataria, il presente documento deve essere sottoscritto dal legale rappresentante dell’impresa aderente alla rete che riveste la qualifica di mandataria, ovvero, in caso di partecipazione nelle forme del raggruppamento da costituirsi, da ognuna delle imprese aderenti al contratto di rete che partecipa alla gara.

 Nel caso di consorzio di cooperative e imprese artigiane o di consorzio stabile di cui all’art. 45, comma 2 lett. b) e c) del Codice, il presente documento deve essere sottoscritto dal consorzio medesimo.

(6)

Inoltre:

Le caselle non barrate verranno considerate come dichiarazioni non effettuate.

Nel caso in cui il presente atto sia firmato da un procuratore deve essere allegata copia conforme della procura.

Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13 GDPR)

Facendo riferimento all’art. 13 Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, si precisa che:

a) titolare del trattamento è il Comune di Anzio;

b) il Responsabile della protezione dei dati - Data Protection Officer (RPD-DPO) è Centro Studi Enti Locali Spa Via della Costituente, 15 - loc.tà Ponte a Egola - 56024 San Miniato (PI). Referente: Avv. Giuseppina Tofalo mail:

giuseppina.tofalo@centrostudientilocali.it , PEC: giuseppinatofalo@pec.ordineavvocatifirenze.it ;

c) il conferimento dei dati costituisce un obbligo legale necessario per la partecipazione alla gara e l’eventuale rifiuto a rispondere comporta l’esclusione dal procedimento in oggetto;

d) le finalità e le modalità di trattamento (prevalentemente informatiche e telematiche) cui sono destinati i dati raccolti ineriscono al procedimento in oggetto;

e) l'interessato al trattamento ha i diritti di cui all’art. 13, co. 2 lett. b) tra i quali di chiedere al titolare del trattamento (sopra citato) l'accesso ai dati personali e la relativa rettifica;

f) i dati saranno trattati esclusivamente dal personale e da collaboratori del Comune di Anzio implicati nel procedimento, o dai soggetti espressamente nominati come responsabili del trattamento. Inoltre, potranno essere comunicati ai concorrenti che partecipano alla gara, ogni altro soggetto che abbia interesse ai sensi del Decreto Legislativo n. 50/2016 e della Legge n. 241/90, i soggetti destinatari delle comunicazioni previste dalla Legge in materia di contratti pubblici, gli organi dell’autorità giudiziaria. Al di fuori delle ipotesi summenzionate, i dati non saranno comunicati a terzi, né diffusi, eccetto i casi previsti dal diritto nazionale o dell’Unione europea;

g) il periodo di conservazione dei dati è direttamente correlato alla durata della procedura d’appalto e all’espletamento di tutti gli obblighi di legge anche successivi alla procedura medesima. Successivamente alla cessazione del procedimento, i dati saranno conservati in conformità alle norme sulla conservazione della documentazione amministrativa;

h) contro il trattamento dei dati è possibile proporre reclamo al Garante della Privacy, avente sede in Piazza Venezia n. 11, cap. 00187, Roma – Italia, in conformità alle procedure stabilite dall’art. 57, paragrafo 1, lettera f) del Regolamento (UE) 2016/679.

figura

Updating...

Riferimenti

  1. (RPD-DPO)
Argomenti correlati :