• Non ci sono risultati.

Il gioco di ruolo per la formazione degli adulti: imparare in prima persona

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2022

Condividi "Il gioco di ruolo per la formazione degli adulti: imparare in prima persona"

Copied!
2
0
0

Testo completo

(1)

Il gioco di ruolo per la formazione degli adulti: imparare in prima persona Seminario online Epale di formazione sugli Edu-Larp

16, 17 e 18 aprile 2021

1° giorno. Venerdì 16 aprile - plenaria aperta

10:00 – 13:00 Apertura incontro

“Epale, luogo di incontro per gli educatori degli adulti” - Lorenza Venturi, Capo Unità Epale Italia

Relatori:

Alessandro Giovanucci, Chaos League - “LARP e formazione: un connubio inscindibile?”

Andrea Maragliano, Università di Genova - “Presentazione del volume "Edu-Larp. Game Design per giochi di ruolo educativi”

Annalisa Corbo, AIPsiM - "Elementi di design: prima di giocare e dopo aver giocato - tecniche di conduzione di gruppo"

Fabio Boero, ANCORA Cooperativa sociale - “A Better World - costruire un mondo migliore.

Riflessione sulle opportunità generative del LARP”

Modera Piera De Gironimo

15:30 – 18:00

Prima sessione workshop – numero chiuso

Gioco di ruolo nei gruppi in modalità LAOG (Larp a distanza)

"Gli spettatori" “Il viaggio” “Emotional”

Edu-Larp sul fenomeno del cyberbullismo

Per 10 (max.15) giocatori

Edu-Larp su migrazione, discriminazione e pregiudizio (di Isabella Negri)

Per 6 giocatori

Edu-Larp sulle emozioni

Per 12 giocatori Di e con Barbara Fini Con Andrea Castellani e Hidalgo

Leonardo Buscato

Di e con Azzurra Urna, Giulio Zilli

2° giorno. Sabato 17 aprile - plenaria aperta

10:00 – 12:30 Relatori:

Andrea Castellani, Hidalgo Leonardo Buscato, Il Congegno di Leonardo - “L’adattamento dell’Edu-Larp a differenti fasce d'età”

(2)

Andrea Capone, Fondazione Omar - “La Storia, un'esperienza infinita: l’Edu-Larp storico”

Giulia Chiara Ceresa, Università di Birmingham - “Edu-Larp e didattica della geografia: tra spazio fantastico e spazio reale”

Francesca D’Amato - “L’esperienza di Le migrazioni dei draghi, un gioco progettato secondo gli obiettivi dell’Agenda 2030”

Luigi Coccia - “Edu-Larp for change. L’esperienza di 300 - La battaglia delle Tendopoli”

Modera Piera De Gironimo

15:30 – 18:00

Seconda sessione workshop – numero chiuso

Gioco di ruolo nei gruppi in modalità LAOG (Larp a distanza).

"Gli spettatori" “Il viaggio” “Emotional”

Edu-Larp sul fenomeno del cyberbullismo

Edu-Larp su migrazione, discriminazione e pregiudizio

Edu-Larp sulle emozioni

3° giorno. Domenica 18 aprile

10:00 – 12:30

Terza sessione workshop – numero chiuso

Gioco di ruolo nei gruppi in modalità LAOG (Larp a distanza)

"Gli spettatori" “Il viaggio” “Emotional”

Edu-Larp sul fenomeno del cyberbullismo

Edu-Larp su migrazione, discriminazione e pregiudizio

Edu-Larp sulle emozioni

15:30 – 17:00

Evento finale di debriefing

Chiusura e restituzione dell'esperienza Saluti finali

Evento organizzato in collaborazione con:

Università La Sapienza, Roma Cpia 10 Formia

Si ringrazia per l’ideazione e il coordinamento organizzativo Piera De Gironimo, Ambasciatrice Epale

Riferimenti

Documenti correlati

La tesi che una debole protezione degli azionisti di minoranza offra un incentivo alla concentrazione proprietaria, appare condivisibile. A nostro av- viso, risulta invece

Alcune considerazioni riportate nel capitolo introduttivo delle Linee Guida richiamano in modo chiaro questo aspetto: “per la conservazione in condizioni di sicurezza del

We report the case of an otherwise healthy child who developed scurvy as consequence of strictly selective diet; the patient underwent extensive and invasive examinations before

Hannessian and coworkers developed a class of D - proline derivatives (compounds 34–42 as in Figure 9) possessing different appendages on position 3 of the pyrrolidine ring that

The second main result (Theorem 2.1) is that, on normal separated algebraic surfaces, any coherent sheaf is the quotient of a locally free sheaf.. In other words, any coherent

Perché il punto è proprio questo: la funzione dei saperi umanistici, ben prima di interessarci per questioni di ar- chitettura formativa (come “costruire” curricula e

Questi Minibooks e i suoi contenuti sono stati realizzati interamente dall'autrice Carmelina Cara.. ALLEGATO 1: Gnomo

Il nostro progetto culturale è quello di accredita- re sul piano scientifico e nella realtà del mondo del lavoro un nuovo paradigma di possibili rela- zioni tra apprendimento e