SOCIETA’ PARTECIPATE dalla PROVINCIA di SIENA o Consorzi

13  Download (0)

Full text

(1)

Alla Provincia di Siena Settore Segreteria Generale Ufficio Partecipazioni

Piazza Duomo 9 53100 Siena

SOCIETA’ PARTECIPATE dalla PROVINCIA di SIENA o Consorzi

Il Sottoscritto ____________________________________ in qualità di Legale Rappresentante della Società ___________________________________________________________________

attesta quanto segue:

Anagrafica società partecipata

Denominazione

Ragione Sociale Forma Giuridica

Codice Fiscale Partita IVA Indirizzo PEC Sito web

Data di costituzione

Data termine

Capitale sociale /Fondo di

dotazione all’atto della

(2)

Capitale sociale /Fondo di dotazione attuale

Oggetto sociale

Attività svolte (descrizione sintetica e Cod. ATECO attività)

Esistenza di regolamenti Sì NO interni volti a garantire la

conformità dell'attività della società alle norme sulla tutela della concorrenza

Struttura societaria e governance

Tipologia □Totalmente pubblica □ mista

Indicare se si tratta di una società

Sì NO quotata nei mercati regolamentati

Indicare se la società produce

Sì NO beni e servizi commerciali in

settori dove esiste la concorrenza N. azioni o quote detenute dalla Provincia

Quota detenuta dalla Provincia in percentuale

Ente controllante Provincia

Sì NO Eventuali altri soci

(pubblici e privati) e percentuali di loro partecipazione

Modalità di esercizio del controllo analogo

(se società interamente pubbliche) Quota di fatturato realizzato in favore dell’ente o degli enti pubblici partecipanti

Fatturato medio nel triennio

precedente in euro

(3)

Modalità di individuazione del socio privato in caso di società mista

Adozione di specifici programmi di

valutazione del rischio di crisi Sì NO aziendale.

Adozione sistemi di contabilità separata per le attività oggetto di

Sì NO diritti speciali o esclusivi e per

ciascuna attività

Adozione/adesione Codici di condotta ad oggetto la disciplina dei comportamenti imprenditoriali nei confronti dì consumatori,

utenti, dipendenti e collaboratori, Sì NO nonché altri portatori di legittimi

interessi coinvolti nell'attività della società

programmi di

responsabilità sociale d'impresa, in conformità

Sì NO alle raccomandazioni della

Commissione dell'Unione europea Presenza di un ufficio di controllo

Sì NO interno strutturato

Esistenza di regolamenti interni volti a garantire la conformità

Sì NO dell'attività della società alle

norme sulla tutela della concorrenza

Acquisizione di lavori, beni e servizi secondo la disciplina in

Sì NO

materia di contratti pubblici

Rispetto del DPR 30 novembre

2012 sulle c.d.“Quote Rosa” (per i

CDA rinnovati successivamente al 11.2.2013)

Sì NO

N.B da compilare a cura delle sole società controllate ex art. 2359 C.C dalle Pubbliche Amministrazioni

(4)

Personale

Numero dipendenti Applicazione delle disposizioni del capo 1,

titolo II, del libro V del Sì NO codice civile, dalle leggi

sui rapporti di lavoro subordinato nell’impresa e dai contratti collettivi.

Adozione criteri e

modalità per il Sì NO

reclutamento del personale nel rispetto dei princìpi, anche di derivazione europea, di trasparenza, pubblicità e imparzialità e dei principi di cui all’articolo 35, comma 3, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165.

DATI RELATIVI AGLI AMMINISTRATORI DELLA SOCIETA’

(ATTENZIONE: come previsto dall’art. 22 del D.Lgs. n. 33/2013 devono essere indicati TUTTI GLI AMMINISTRATORI, sia quelli eletti in rappresentanza o su designazione dei soci pubblici, sia quelli eletti in rappresentanza o su designazione dei soci privati )

* Comunicare il compenso lordo comprensivo di gettoni di presenza,indennità accessorie ecc .

effettivamente

erogato nell’anno precedente per ciascun Amministratore della Società

Nominativo

Indirizzo di residenza Codice Fiscale

Data e luogo di nascita Designato da/in

rappresentanza di Provincia di Siena

(barrare la relativa casella)

Altro socio pubblico

Socio privato Carica

Scadenza carica

Trattamento Economico complessivo *

(5)

Nominativo

Indirizzo di residenza

Codice Fiscale

Data e luogo di nascita

Designato da/in

rappresentanza di Provincia di Siena

(barrare la relativa

casella) Altro socio pubblico

Socio privato

Carica

Scadenza carica

Trattamento Economico

complessivo *

Nominativo

Indirizzo di residenza

Codice Fiscale

Data e luogo di nascita

Designato da/in

rappresentanza di Provincia di Siena (barrare la relativa

casella) Altro socio pubblico

Socio privato

Carica

Scadenza carica

Trattamento Economico

complessivo *

Nominativo

Indirizzo di residenza

Codice Fiscale

Data e luogo di nascita

Designato da/in

rappresentanza di Provincia di Siena (barrare la relativa

casella) Altro socio pubblico

Socio privato

Carica

Scadenza carica

Trattamento Economico

complessivo *

(6)

Nominativo

Indirizzo di residenza

Codice Fiscale

Data e luogo di nascita

Designato da/in

rappresentanza di Provincia di Siena

(barrare la relativa

casella) Altro socio pubblico

Socio privato

Carica

Scadenza carica

Trattamento Economico

complessivo *

(In caso di Società in stato di liquidazione)

DATI RELATIVI AL LIQUIDATORE DELLA SOCIETA’

(ATTENZIONE: come previsto dall’art. 22 del D.Lgs. n. 33/2013 devono essere indicati TUTTI GLI AMMINISTRATORI, sia quelli eletti in rappresentanza o su designazione dei soci pubblici, sia quelli eletti in rappresentanza o su designazione dei soci privati )

* Comunicare il compenso lordo

effettivamente

erogato nell’anno precedente al

liquidatore della Società

Nominativo

Indirizzo di residenza Codice Fiscale

Data e luogo di nascita Carica

Scadenza carica

Trattamento Economico complessivo *

DATI RELATIVI AL COLLEGIO SINDACALE

*Comunicare il compenso lordo comprensivo di gettoni di presenza,indennità accessorie ecc .

effettivamente

erogato nell’anno precedente per ciascun Rappresentante del Collegio Sindacale

Nominativo

Indirizzo di residenza Codice Fiscale

Data e luogo di nascita Qualifica professionale Carica

Scadenza carica

Trattamento Economico

(7)

complessivo *

Nominativo

Indirizzo di residenza Codice Fiscale

Data e luogo di nascita Qualifica professionale Carica

Scadenza carica

Trattamento Economico complessivo *

Nominativo

Indirizzo di residenza Codice Fiscale

Data e luogo di nascita Qualifica professionale Carica

Scadenza carica

Trattamento Economico complessivo *

Nominativo

Indirizzo di residenza Codice Fiscale

Data e luogo di nascita Qualifica professionale Carica

Scadenza carica

Trattamento Economico complessivo *

Nominativo

Indirizzo di residenza Codice Fiscale

Data e luogo di nascita Qualifica professionale Carica

Scadenza carica

Trattamento Economico complessivo *

VERIFICA RAPPORTO AMMINISTRATORI / DIPENDENTI

Sono da giudicare “congrue” le partecipazioni che presentano un numero di amministratori inferiore al

numero dei dipendenti o quelle nelle quali l’organo amministrativo sia composto da membri senza

diritto al compenso e ad esso siano attribuite competenze normalmente svolte da dipendenti

(8)

n. amministratori n. dipendenti

Considerazioni in merito alle evidenze dell’analisi

Esprimere un giudizio sintetico ed inserire motivazioni di eventuali casi in cui il criterio si ritenga non applicabile. Es. casi in cui, pur essendo in numero superiore rispetto ai dipendenti, gli

amministratori non percepiscono alcun emolumento e/o svolgono anche compiti operativi.

Risultati economico -finanziari

PARAMETRO

anno

anno

Anno

2015 2016 2017

Utile / Perdita di Esercizio Patrimonio Netto

C onsiderazioni di sintesi

Risultati economici e reddituali

PARAMETRO

anno

anno

Anno

2015 2016 2017

N. dipendenti (divisi per categoria professionale)

Costo totale del Personale Costo totale della Produzione

Ricavi totali

(9)

Nella Sezione immediatamente sottostante si invita la Società a formulare ipotesi su possibili scenari anche alternativi tra loro (quotazioni in borsa, accorpamenti e fusioni, etc…) percorribili e dalla cui attuazione possano derivare dei risparmi di spesa quantificabili.

POSSIBILI SCENARI ALTERNATIVI

SCENARI ALTERNATIVI DA VALUTARE

DESCRIZIONE DELLE OPZIONI PERCORRIBILI Elenco Interventi Indicazione costi/benefici

Descrivere gli scenari alternativi da sottoporre a valutazione, risultanti dalle possibili combinazioni delle macro-opzioni percorribili (operazioni societarie anche di quotazione in borsa , accorpamenti fusioni

Per ogni intervento indicare le Articolare in specifici azioni di variabili quantitative di costo/benefici.

intervento i diversi scenari.

Costi (€) Benefici (€)

SCENARIO A:

SCENARIO B:

SCENARIO n:

SCENARI ALTERNATIVI DA

VALUTAZIONE DEGLI SCENARI ALTERNATIVI

VALUTARE

effetti Entità

Indicare gli scenari alternativi da

Inserire il valore economico degli

sottoporre a valutazione, risultanti dalle Descrivere gli effetti dello scenario

effetti netti

possibili combinazioni delle opzioni (positivi / negativi).

(valori in €)

percorribili sopra indicate

SCENARIO A:

SCENARIO B:

SCENARIO n:

Scelta dello scenario

SCELTA DELLO SCENARIO

Descrizione e motivazione della scelta dello scenario che massimizza gli effetti netti totali in termini di contenimento dei costi e dell’efficacia dell’azione amministrativa.

(10)

EVENTUALI RISPARMI DA CONSEGUIRE

AZIONI

anno 1

Anni successivi

Totale

(valori in €) (valori in €) (valori in €)

Risparmi da liquidazioni societarie

Di cui:

(Aggiungere riga per ogni eventuale dettaglio)

Risparmi da cessione/vendita di partecipazioni

Di cui:

(Aggiungere riga per ogni eventuale dettaglio)

Risparmi da fusioni societarie

Di cui:

(Aggiungere riga per ogni eventuale dettaglio)

Risparmi da contenimento costi di funzionamento

Di cui:

(Aggiungere riga per ogni eventuale dettaglio)

Risparmi da ………

Di cui:

(Aggiungere riga per ogni eventuale dettaglio)

STATO ATTUAZIONE PREVENZIONE ALLA CORRUZIONE

C onsiderazioni di sintesi rispetto alla conformità alle indicazioni in materia di applicazione delle norme di trasparenza e di prevenzione della corruzione si rinvia alla determinazione ANAC n. 8 del 17 giugno 2015 “Linee guida per l’attuazione della normativa in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza da parte delle società e degli enti di diritto privato controllati e partecipati dalle pubbliche amministrazioni e degli enti pubblici economici”:

Misure organizzative per la prevenzione della corruzione:

E’ stato adottato un modello di organizzazione e gestione ai sensi del d.lgs. n. 231 del 2001 ? No

SI

Se negativo : indicare termine entro cui adottare modello:_______________________________.

Se affermativo: il modello di organizzazione e gestione ex d.lgs. n. 231 del 2001 è stato integrato con misure idonee a prevenire anche i fenomeni di corruzione e di illegalità all’interno delle società in coerenza con le finalità della legge n. 190 del 2012 ?

No SI

Se negativo : indicare termine entro cui integrare modello:_______________________________.

(11)

Indicare quali misure sono state adottate tra quelle indicate nella determinazione ANAC n. 8 del 17 giugno 2015 :

___________________________________________________________________________________

___________________________________________________________________________________

___________________________________________________________________________________

___________________________________________________________________________________

In ogni caso descrivere sinteticamente le modalità e azioni con cui sono state verificate eventuali cause di delle incompatibilità ed inconferibilità specifiche per gli incarichi di amministratore e per gli incarichi dirigenziali di cui al Dlgs. 39/2013 e al Tuel:

___________________________________________________________________________________

___________________________________________________________________________________

___________________________________________________________________________________

E’ stato adottato un Codice di Comportamento:

No SI

Se negativo : indicare termine entro cui adottare il Codice:_______________________________.

Sono stati individuate le aree a rischio di corruzione ? No

SI

Se negativo : indicare termine entro cui individuare le aree:_______________________________.

E ‘ stato nominato il Responsabile della prevenzione della Corruzione ?:

No SI

Se negativo : indicare termine entro cui nominare il RPC:_______________________________.

Quale organo lo ha nominato ? _________________________________________.

Indicare le ragioni se è stato nominato un dipendente non

dirigente:________________________________________________________________________

___________________________________________________________________________________

___________________________________________________________________________________

Il Responsabile della Prevenzione della Corruzione percepisce un compenso ?

No

(12)

L’attività di elaborazione delle misure di prevenzione della corruzione ex lege n. 190/2012 è stata affidata a soggetti estranei alla società (art. 1, co. 8, legge n. 190 del 2012) ?

No SI

I dati relativi alla nomina sono trasmessi all’A.N.AC. con il modulo disponibile sul sito dell’Autorità nella pagina dedicata ai servizi on line ?

No SI

Se negativo : indicare termine entro cui adempiere alla trasmissione:__________________________.

STATO ATTUAZIONE TRASPARENZA

Adempimento Pubblicità

1) Pubblicità dei dati reddituali e patrimoniali relativi ai componenti degli organi di indirizzo politico-amministrativo (art. 14, d.lgs. 33/2013)

2) Pubblicità dei compensi relativi agli incarichi dirigenziali (art. 15, co. 1, lett. d), d.lgs.

33/201

3) Pubblicità dei compensi relativi agli incarichi di collaborazione e consulenza (art.

15, co. 1, lett. d), d.lgs. 33/2013)

Attestazione di conformità normativa della sezione del sito (contrassegnare con X ipotesi sussistenti e se ricorre ipotesi nell’ultima colonna riportare una motivazione sintetica )

Conforme Non conforme

alla

normativa Società non

tenuta Altre motivazioni all’adempimento

4) Personale (artt. 16, 17 e 21, d.lgs. 33/2013)

(13)

5) Selezione del personale (art.

19, d.lgs. 33/2013)

6) Valutazione della performance e distribuzione dei premi al personale (art. 20, d.lgs. 33/2013)

7) Bilancio (art. 29, d.lgs.

33/2013)

Data _______________________

Il Legale Rappresentante

_________________________

Figure

Updating...

References

Related subjects :