• Non ci sono risultati.

1. Collega la frase con l'immagine corrispondente.

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2021

Condividi "1. Collega la frase con l'immagine corrispondente."

Copied!
2
0
0

Testo completo

(1)

1. Collega la frase con l'immagine corrispondente. Lorenzo Gentile Docente di italiano L2

a. Penso che noi siamo sereni qui

b. Tu credi che io sia stanca?

c. Suppongo che voi siate arrabbiate

d. Mi sembra che tu sia delusa

e. Mi pare che Marta e Valerio siano innamorati

f. Ritengo che Mostro Rosa sia un simpatico mostriciattolo

(2)

2. Trasforma le frasi.

a. Mostro Rosa è un simpatico mostriciattolo.

Ritengo che _________________________________________

b. Sono stanca.

Tu credi che _______________________________________?

c. Voi siete arrabbiate.

Suppongo che _______________________________________

d. Tu sei delusa.

Mi sembra che ______________________________________

e. Marta e Valerio sono innamorati.

Mi pare che ________________________________________

f. Noi siamo sereni qui.

Penso che _________________________________________

3. Adesso tocca te! Completa le frasi come vuoi tu.

1. Lui ritiene che tu _____________________________________________

2. Credo che noi ________________________________________________

3. Noi pensiamo che lei ___________________________________________

4. Marta suppone che io ___________________________________________

5. Mi pare che loro ______________________________________________

6. Mi sembra che voi _____________________________________________

4. Completa la tabella del congiuntivo presente del verbo essere.

CHE IO SIA

CHE TU _ _ _ _ CHE LUI/LEI _ _ _ _ CHE NOI _ _ _ _ CHE VOI _ _ _ _ CHE LORO _ _ _ _

Riferimenti

Documenti correlati

Keywords: work ability; video display terminal operators; aging; lifestyle; occupational health; cross-sectional study; banking

But also Twilight, one of the most “addictive” series in the sample, originated some interesting reviews, not devoid of critical depth (when dealing with

Ve- diamo sempre più spesso, per esempio, operazioni di pink washing (donne nominate in posizioni decisionali solo per "facciata") che, in assenza di una

“ Non è necessario” disse un bambino “Io sono riuscito a contare i cerchi delle tue pupille e da oggi ti chiamerai il mostro “Ottantuncerchi”.. Il mostro era felicissimo ma

UN MOSTRO ROSA CON 2 ANTENNE SULLA TESTA. IL CAPPELLO NERO DI UNA

Il mostro chiuse subito la bocca perché un po’ si vergognava di avere peli perfino sui denti!. Ma si riprese subito

Considererò quindi i fatti di cronaca documentati e gli elementi fantastici del mio paziente per cercare di interpretare la tematica di fondo del mostro così come ho accennato più

Ogni gruppo finito ha una serie di composizione: infatti per induzione sull'ordine del gruppo , il gruppo è semplice (e quindi la serie di composizione è ) oppure ha un