Assicurazione contro gli infortuni

Nel documento DIPLOMI DI (pagine 53-75)

Diploma U niversitario in Ingegneria Meccanica Sede in Mondovì

20. Assicurazione contro gli infortuni

A) Gli studenti universitari iscritti pressoquestoPolitecnicogodono diassicurazionecontro gli infort uni in base ad una polizza assicur ativa stipulata dall'Amministrazione.

11 premioannuo della suddetta polizza - L. 9.000- èa carico dello st udente.

L' assicurazione valecontro il rischiodegliinfortuni che possono occorrer ea tutti gli studentiuniversitari (compresistudent ichesi inseriscononell'Ateneoperuncerto pe-riodo), regola rmente iscritti, durant e la loro permanenza nell'ambito dei locali del Politecnicoe/odurantelapartecipa zionead esercitazionied altreiniziative e mani fe-stazioni indette organizzatee controlla te dal Politecnico stesso, compresequelle di caratt eresportivo.Tra leiniziat ive suddettesi intendonocompresi i rilievidi edifici compiutianche singolarm ent edall'allievo ,purché venga no eseguit iinseguito ad or-dine scritto dall 'in segnan te .

L'assicurazioneinfortunièestesainoltreanche alleatt ivitàsvolte dagli studenti pres-soindustrie,centri di studio, officine,miniere,caveecc.in occasionedi tirocini pra ti-ci, o dipreparazioneditesi sperimentali,svolti dietroautorizzazionedel Politecnico, purchénon sussistanorapportidi dipendenzae lo studente non sia comunque retribuito.

Non èconsiderata retribuzione l'eventualeospitalità gratuita che venga offerta agli studentistessi.

L'as sicurazione vale perl'eserciziodelle pratichesportivein genere, svolte sia a puro scopo ricreativo che con caratt ere agonistico, senza alcuna limitazione.

Tuttavia,tenutoconto della maggioreintensitàdi rischio che alcune pratichesportive comportano ,speciesesvolte a livelli professionali o comunque dielevato impegno agonistico, per dette prati che sportive,specificamente elencate in polizza, l'assicura-zio ne è ugualmentevalida ma gli indennizzi sono proporzionalmenteridotti secondo ivalori espressiper ciascuna pratica spor tiva , in relazione alla gravità del rischio o alle modalità e circostanzenelle quali si svolge l'attività sportiva.

Sono compresi in garanzia anche: - l'asfissia non diorigine morbosa;

gli avvelenamenti acuti da ingestione o assorbimento di sostanze;

l'annegamento;

l'assideramentoo il congelamento;

i colpi di sole o dicalore;

l'azione del fulmine;

le lesioni determinate da sforzi,esclusigli infar ti e le ernie;

gli infortuni subiti in stato di malore o incoscienza;

gli infortuni derivanti da imperizia,imprudenza o negligenza gravi;

gli infortuni derivanti da tumulti popolari o da atti di terrorismo, a condizione che l'assicurato non vi abbia preso parte attiva;

le ernie addominali.

Si precisa inoltre che:

la garanzia comprende anche il rischio in itinere e il rischio volo;

in deroga al dispostodell'art. 1916

c.c.,

la Società rinuncia ad ogni azione di rival-sa verso iresponsabili dell'infortunio, lasciando cosi integri i dirittidell' Assicurato o dei suoi aventi causa;

in base a quantostabilito dall'art. 18 l'assicurazione vale in tutto il mondo. L'ina-bilità temporanea,al di fuori dell'Europa o degli Stati extraeuropei del Mediterraneo, è indennizzabile limitatamente al periodo di ricovero ospedaliero, tale limitazione cessa dalle ore 24 del giorno dirientro in Europa o negli Stati sopra menzionati.

Ciascun studente è garan tito perle seguent iindenni tà :

• L. 100.000.000 in caso di morte;

• L. 150.000.000 in caso di invalidità permanente;

• L. 10.000giornaliere in caso di inabilità temporanea a partire dall'undicesimo giorno successivo all'infortunio;

• rimborsodella retta di degenza in ospedale o clinicain caso di ricovero dovuto ad infortunioe risarcibile a norma delle condizioni della polizza, entro l'importo massimo di L. 70. 000giorn aliere e per un periodo non superiore a 60 giorni;

• rimb orso fino alla concorrenza diL. 450.000 per onorari medici e chirurgici.

In casodi infor tuni ogliinteres sat i so no tenuti apresentar ela denuncia inderogabil-mente entro tregiorni alla Direzione Amministrativa di questoPolitecnico oveposson o avere anchegliopportu niragguagli inmerito alle condizioni genera li della polizzaedalle indenn ità spettanti.

B)Gli studen tiche attendon oad esercitazion ipratiche oad esperienze tecnico-scientifiche presso ilaboratoriuniversitari sono inoltreassicuratiperlegge pressol'I.N .A.I.L. con-tro gli infortu niche possonoloro accade redurantelosvolgimento ditali attività(Testo Unicodella legislazioneinfortuni, approvato con D.P.R. 30 giugno 1965 n. 1124,art.

4, comma 5°).

Alfinedi usufru iredelle presta zioni assicur ative presso I.N.A.I.L. è necessarioche lo studente presenti larichiestadiuna visita medicagratuita su apposito modulochegli verràfornito dalla Segreteri adell'Istitutodovesiè svolto l'inciden te o dallaSegreteria della Direzion eAmministrativaalla quale dovràcomunquedenunciare l'infortunio en-tro due giorn i perchè possa provvedere agli adempimenti disua competenza.

21. E.D.S.U. (Ente per il Diritto allo Studio Universitario)

Bando di concorso per

il

conferimento di borse di studio a.a. 1993/94

Inconformità allaDelibera Regional eèindettounco nco rso perilconferimentodiBorsedi stu-dioafavoredi stud enti meritevoliein condizion i econo miche disagiate,di nazionalitàitaliana,iscritt i perl'annoaccademi co1993/94 ad un corso di laurea o di diplomapressol'Università, il Politecni-co, le Scuole Direttea finispeciali, l'A ccademia di Belle Arti e l'ISEF diTorino.

Per glistudenti iscrittiad anni successivial primoin possessodel requisito di meri touno (vedi tabe lla allegata) , e perglistudenti dell' Accademiadi Belle Arti,l' ammo ntare dellaBorsaèfissatoin: -L. 1.270.000 per glistu dent i insede;

- L. 2.300.000per glistu dentifuo risede.

Perglistude ntiiscritt i al primo anno di corso oad annisuccessivi al primo,inpossessodei requi-sitidimerito due (vedi tabella allegata),l'ammontareè fissatoin:

- L. 770.000 per gli studentiinsede;

-L. 1.330.000 perglistude ntifuori sede.

Per gli studenti iscritti al primo anno fuori corso dopoil regolarecostodi studi,in possessodei req uisiti dimerit otre«laureandi ediplornandi»(veditabella allegata) ,l'ammonta redellabor sa è fissatoin:

- L. 480.000per glistudenti insede; -L. 800. 000 perglistude ntifuo risede.

Sono consideratiinsede gli student i che hannola possibilitàdi raggiungere quot idian amen tela cittàsede universitari ain un tempoinferio re a 55',con mezzidi trasportopubb lici,dallacittàsede diresidenza .

Requ isitirichiesti per concorrere alla Borsa distudio

Hanno titoloa fruire dellaBorsadistudio gli studentiche:

sianoiscr itti a regolarecorsodilaurea o di diplom a, laureandie diplomandiiscrittial primo anno fuo ri corso;

nonsia no già inpossesso dialtra laurea;

non abbiano già beneficiatoper lo stesso anno di cor so dialtre borse distu dio;

non siano incorsi in unasan zion edisciplinaresuperiore all'ammonizione eche abbianoinoltreiseguenti requisiti:

A)Requisiti di merito:

1)che,avendosuperatogliesami di maturità o di abilitazione,con una votazione non inferiore a 42/60,non anteriormenteall'annoscolastico1990/91,chiedano l'iscrizioneal primo anno dico rso delle Facoltà dell' Uni versità,del Politecnico,dell'AccademiadiBelle Arti,delle ScuoleDirette a finispeciali e dell'ISEF.

Hannoaltresì titolo a fruire della Borsa di studio, glistudentidegli IstitutiMagistrali e dei Licei Artisticiche,pur avend o conseguito il diploma anteriormenteall'anno scolas tico 1990/91,da tale anno in poi abbianoseguito un corso integrativoil cui titolo diadiritto all'iscrizione ad un corso di laureacui in precedenza nonera possibileaccedere (perla valutazionedel merito scola-stico sifarà comunqueriferimento al diploma conseguito precedentemente).

I prede tti student i,o comunq ue coloroche abbianosuperato l'e same dimaturitànell'anno sco-lastico 1990/91 o 1991/92,dovranno inoltre dichiarare sott o la loro personalerespon sabilitàe a tuttigli effett idilegge, se sian ostati iscrittiad altricorsidi laureao di diploma pressolastessa o altra Univesità oPolitecnico e dinon avermaipercep itola Borsadi studio;

2) che, seiscritt i ad anni successivi al primo,abbiano superato entro il5/10/1993 gli esami dicui alla tabella allegata.

Siprecisa che gliesam i sostenutidopo tale datanon saranno conteggiati,anche se accompagnati dadichi arazion io giusti ficazion i varie.

Merito richiesto aglistud enti dell'Accade m ia di Belle Arti:

aver conseg uito,entrola sessio neestiva, lapro m ozion e all'anno successivoalmenoin una materia qualorail piano di studiopreveda due materie,in due materiequa lor a il pianodi studio preveda tre o piùmaterie.

B)Requ isitidi reddito:

Il limit e di redditoannuo per avertito lo alla Borsadistudio èfissa to condelibe radelCo nsiglio Region al e in misu ranon superior e aL. 23.450.000elevabilediL. 3.155.000per nuclei famiglia ri con due figli , diL. 5.570.000per nucleifamigliar icontre figli, diL. 7.890.000per nucleifamigliari con qua tt ro figliediL. 10.040 .000per nucl eifa m igliaricon cin quefigli.Per inuclei famigliaricon più dicinqu efiglisarà calcola ta l'elevazioneconlo stesso criterio di cuisopra.

A tale lim ite va riferitoil reddito annuo lordo percepitogloba lme nte da i singolicomponentiil nucleo famigliare(genitori efigli), quale risultada llosta to di famiglia,al nettodiL. 15.500.000 qualecifra forfettaria per indennitàintegrativaspecialeodi contingenza,nonchéper la produzione del reddito da lavoro dipen dente,rapportata ai mesi lavoratinel corsodell'a nno eno n superiore al750/0dello stipendio o pensionepercepiti.

Qua loraallaformazio ne delredd itoconc o rr a no due opiù redditi da lavorodipend ent e oda pen-sione,anc hese intes tatiallastessapersona fisica,la cifraforfett a riasarà cont eggiata perilprim o ed ilseco ndo reddito.

Perla va lutazio ne deiredditi da lavoro nondipend ente,delleproprietàmobiliaried im mo bilia ri, si proc ederà concrit eriche con sent an ounaequiparazion econ il redditodalavorodipendente,cal -co la ndo com u nq ue unreddito non in feriore al 25% delgiro d'affari dichiarato .

Perlavaluta zion edeiredditidei coltiva tori dirett i,dovràesser edich iarato il reddito effett ivo pro do tt o dallalavo ra zionedei terrenienon soloquellodominicaleedagrari o;verràcalcolat o co-mu nqu e un importo non in feri o reallasom ma del redditodominicaleed agrar iorival utato moltipli-catoperil coefficient e 13.

Accerta mento delle condizioni economiche ed eventuali sa nzioni

LaBor sa di studiosarà att ribu ita non soloinbasealla dichiarazion edeiredditi,ma su lla valuta-zionedi tutt igli elemen ti acqu isiti o emerg entidagli accertamenti della Gua rdia di Finanza .

L'E.D.S .U .,svolge indaginiutili adaccer tarela veridici tà delle dich iar a zioni (specie per i rich ie-den tila prim a volta e percoloro la cui famiglia abbia redditinon da lavo ro dipendent e).

Aisensi dell'art. 16 della leggeRegionale18 marzo1992 n.16,10studenteche presenta dichiara-zio ni non veritiereproprieo dei propri congiunti, al fine di fru ire della provvidenza di cuial presen -tebando, è soggettoad una sanzioneamministrativa consistentenel pagamento di unasomma di importodoppio rispett o a quella per cepitae perde il diritto ad ottenerealtre erogazioniperla dura-ta delcorso di studi,salva , in ogni caso, l'applica zionedelle norme penaliper ifatticostituentireat o. Cause di incompatibilità edi decadenza

LaBorsadi studio non ècum u labilecon altreborse di studiooposti gratuiti in Collegio Convi tti concessi perpubblicoconco rso, ed è altresiinco mpatibilel'int egrazio ne dellaborsa fatta da altri Enti Region a li:intalicasi, lo stu dente ha facoltà di optare,con dichiarazion e scritta entroil 29/4/1994, per il godim ento diuna so laprovvide nza.

Il tra sfer imento adaltr asede universitaria ,olarinuncia aglistu di nell' annodi attrib uzio nedella Borsa di studio compo rta no la decad en za dal beneficio.

Docu menta zio ne prescritta

Ido cumenti richiesti, inca rta semplice ,sono : 1) cart ella port a docu me nti debitament e com pila ta;

2) modu lo l (elenco pro vvidenze richies te);

3) certificato di iscrizio neo immatrico lazi o ne rilascia to da lle Segreterie dell' Un iversità,del Poli-tecnico,dell'Accademia di BelleArti edell' ISEF e copia del diplomao certi ficato sostit utivo con votazio neespressa in sessantesimi, pergli studenti iscritti al prim oanno ;

4) certificato di iscrizione e di merito rilasciato dalle Segreteriedell'Università, del Politecnico, dell' Accademiadi Belle Arti e dell'lSEF per gli studentiiscritti ad anni successivi al primo;

5) dichiarazione resa e sottoscritta ai sensidellalegge4gennaio 1968 n.15, e dell'art. 24 della legge 13 aprile 1977 n. 114 (mod. 2), nella quale risultinoelencatii redditi e i proventi di qual-siasi natura,compresii redditi derivanti da attività occasiona li,da sussidi, da aiuti diparenti ecc., relativia tutti i componenti il nucleo famigliare.

Si avverte a tale proposito che verranno respinte per incompleta documentazione le domande che presentino situazioniinattendibili (es. famiglia con nessuna fonte di reddito o con un red-dito inferiore alle spese affrontate per l'affitto o per il pagamento delle tasse universitarie, ecc.);

6) copie integrali del modo 740 o modo730 completedi tuttiiquadri allegati(compresi imodd. 101) relative alla dichiarazionedei redditi per l'anno 1992 dei componenti il nucleo famigliare (genitori e figli);

7) copia deimodd. IOl relativa all'anno 1992 per coloro chenon sono tenuti allapresentazione dei modelli di cui al punto 6;

8) copia dei certifica tidi pensione,per coloroche ne sianobeneficiari (mod.201)relativa all'an-no 1992, compresele eventuali quote di reversibilità dei figli;

9) copia integ rale delmodo750(dichiarazionedei redditi delle Società o Associazioni);

lO) dichiarazione l.V.A.relativa all'anno finanziario 1992 per ogni componente il nucleo fami-gliare che svolga att ività autonomae che sia tenuto a tale dichiar azione;

11) certificatodi stato di famiglia,residenzae cittadinanzao dichiarazione sostitutivadi certificazione;

12) dichiarazionesostitutivadell'atto di notoriet à comprovante l' ammonta repercepitoa titolo di indennità didisoccupazion e,nel caso dicompon enti ilnucleo famigliarechenon abbiano pre-stato attività lavorativanell'anno 1992,anche per breviperiodi;

13) dichiarazionesostitutiva dell' att odinotorietà che certifichi la situazione di ogni componente il nucleofamigliare, maggioren nenon stude nteche non abbia svoltonel1992 alcunaatt ività lavora tiva ;

14) selo studente dichiarache i genitori sono separatiodivor ziati,ènecessario produrreuna di-chiarazionesostitutiva dell' att odi not orietà attestante lostat odisepa razio nelegaleodi fatto el' amm onta redegliassegni alimenta ricorrispostinell' ann o 1992;

15) se lo studenteresidenteinItalia,dichiar a che i genitori o altrifamigliarisono emigrati,è neces-sario produrre, alfinedella certi ficazione deiredd iti conseguitiall' estero, unadichiar azion e del datoredilavorocon l'indicazionedelredditolordocorr isposto pertuttol'anno 1992.Tale reddito sarà conteggiato al50070 ;

16) perglistudenti portat oridi handi cap fisici, certificatorilasciato dali' Assessora toSanità della Region ediapparten enza attestant eilgrado di inva lidità;

17) fotocopia del numero di codice fiscale dellostudente.

Ledichiarazion idicuiaipuntiII), 12), 13) e14) sono reseaisensidegliartt. 2e4 della Legge 4 gennai o 1968, n.15.

Lo studente maggiorenneche costituisce nucleo famigliarea sèsta nte devepresentar e documen-tata dichiarazionecirca imezzidisostentamento e lafonte del suo reddito.Deve inoltre comunque presentarela document azionerelativa allafamiglia diorigine (vedere«Documentazione prescritta»).

Lostudenteche dichiaridivivere per proprioconto o diaverfissato la propriaresiden zapresso parenti o conoscenti ecc.,al fine della determinazion edella fasciadi redd ito ,dovràpresentarela docum entazion erelati ve alla famiglia di origine(vedere«Documentaz ione prescritta»).

Potrannoessererichiesti successivamente, qualora sirendesse necessari o,altri documentiin ag-giuntaa quelli prescritti (certificato della Conservatoria deiRegistr iImmob iliari , accertamento cir-caildomiciliodello studentedurante il periodo degli studi,accertamento della residenza effettiva enon soloanagra fica della famiglia , ecc.).

Glistudenti cheavessero già presentatotuttala documentazione prescrittaper richiederealtre pro vvidenzenell'anno accademico 1993/ 94posson ofare riferimen toa taledocument azionenella richiesta diBorsadistudio.

Studenti portatoridi handicap fisici con invalidità superiore al 60070 Requisitidi merito

Per quanto riguardalavalutazione del merito deglistudenti portatoridi handicap fisici,si osser-van oiseguenticriteri:

• per gli studenti iscrittial primoanno, la votazione riportata all'esamedi maturità sarà aumen ta-ta didieci punti fino al limitedei 60/60;

• glistudentiiscrittiadannisuccessivial primo ,potranno esserein difettorispetto allatabella alle-gata,di un esame per ogni anno dicorso.

LaBorsa potrà essere ero gata fino al 3°anno fuori corso . Requisitidireddito

Illimite direddit oèfissato inL. 42.100.000.

Studentiitalian iresidenti all'es tero

PossonobeneficiaredellaBorsa di studioanchei cittadini italiani residentiall'estero in possesso di diplomi conseguitipressoIstituti italianidi istruzionedi secondo grado dipendentidalMinistero degliAffari Esteri oppure legalmente riconosciuti.

La Borsa puòinoltreessereattribuita perquel che riguar da ilprimo anno, ai citta diniitaliani residentiall'esteroin possessodi titolidi studiostranieri di scuo lamediasuperi ore (validiper l'am-missioneall'Università o al Politecnico),purché sussistala condizionedireddito e l'Autorità Diplo-maticao Consolaredichiariche il titolo di studiostranieropresentatosia effettivamenteequivalente al titolo di studio rilasciatoda unascuola media superiore italiana e possa essere valuta toin sessan-tesimi .

Qualor a tali titolisiano mancantididati sufficienti peresserevaluta tiinsessantesimi, gli studen-ti potra nno richiedere la Borsadi studio a decorrere dal secondo anno di corso, in base ai risultati conseguit i duranteil primo anno e purché sussista il requisito economico.

Pertanto gli studentiitaliani residentiall'esterocheintendano concorrere allaBorsa di studio, dovrannopresentareoltreai documenti di cuiai punti I), 2), 3), 4) e 5) della «Documentazione prescritt a" , i seguenticertificati:

a) dichiarazioneConsolareattestante lo statodi famiglia e le esatte condizioni economicheditutt i i componenti la famig lia dello studente, conil controvalorein lire ita liane;

b) per gli iscritt i al primo anno ,copia ditradu zionelegalizzatadel titolo di studio presentat oper l'ammissio neall' Università,al Politecnico,ali'AccademiadiBelle Artie all' ISEF , accom pagna-tada dichiarazioneConsolare relat iva alla cita taequ ivalenza del titoloe sua valutazionein ses-sa ntesimi.

Criteri per il conferimentodellaBorsadistudio

Entro illimitedella somma a disposizione diL. 3.710.000.000l'attribuzionedella Borsadi

Entro illimitedella somma a disposizione diL. 3.710.000.000l'attribuzionedella Borsadi

Nel documento DIPLOMI DI (pagine 53-75)