Pulire la superficie in vetroce- vetroce-ramica

Nel documento Istruzioni d'uso e di montaggio Piani di cottura a induzione (pagine 42-46)

Danni causati da oggetti appun-titi.

Il nastro di tenuta tra piano di cottura e piano di lavoro può essere danneg-giato.

Il nastro di tenuta tra vetroceramica e cornice può essere danneggiato.

Per la pulizia non utilizzare oggetti appuntiti.

Con il detersivo per i piatti non si rie-scono a eliminare tutti i residui e le incrostazioni. Si crea una pellicola in-visibile che decolora la vetrocerami-ca. Queste decolorazioni non si ri-muovono più.

Pulire regolarmente la superficie in vetroceramica con un detergente per vetroceramica apposito.

 Eliminare i residui più grossolani con uno straccio umido e le macchie te-naci con un raschietto per vetri.

 Pulire infine la superficie in vetrocera-mica con il detergente per acciaio inox e vetroceramica Miele (vedi capi-tolo “Accessori acquistabili”, voce

“Prodotti per la pulizia e la cura”) op-pure un detergente per vetroceramica in commercio, utilizzando della carta da cucina o un panno pulito. Il

pro- Eliminare i residui dei prodotti di puli-zia con un panno umido, quindi asciugare la superficie in vetrocerami-ca.

Nei successivi procedimenti di cottura, i residui dei prodotti di pulizia potreb-bero fissarsi sulla vetroceramica e danneggiarla. Rimuovere accurata-mente tutti i residui di detergente.

 Macchie dovute a residui calcarei, acqua e residui di alluminio (macchie con riflessi metallici) possono essere eliminate usando il detergente speci-fico per vetroceramica e acciaio inos-sidabile.

Pericolo di ustionarsi a causa delle zone di cottura molto calde.

Nel corso del processo di cottura le zone sono molto calde.

Indossare i guanti da cucina prima di rimuovere dalla vetroceramica calda residui di zucchero, plastica o carta stagnola con l'apposito raschietto.

 Spegnere immediatamente il piano cottura se zucchero, plastica o car-ta scar-tagnola dovessero finirvi sopra mentre è ancora caldo.

 Eliminare immediatamente e con cu-ra queste sostanze con un cu-raschietto.

 Pulire la superficie in vetroceramica

Cosa fare se ...?

Potete risolvere da soli la maggior parte dei guasti e degli errori che possono verifi-carsi durante il normale uso quotidiano. In molti casi potrete risparmiare tempo e denaro senza bisogno di rivolgervi all'assistenza tecnica.

Le tabelle che seguono sono un aiuto per individuare, e possibilmente eliminare, le cause di alcuni guasti.

Anomalia Causa e intervento

Il piano cottura o le zo-ne cottura non si ac-cendono.

Il piano cottura non ha corrente.

 Controllare se il/i fusibile/i dell'impianto elettrico è/

sono saltato/i. Eventualmente contattare un elettri-cista qualificato o il servizio di assistenza tecnica Miele (protezione minima: v. targhetta dati).

Può essersi verificato un guasto tecnico.

 Staccare per 1 minuto circa l'apparecchio dalla re-te elettrica

– disinserendo l'interruttore del/dei fusibile/i inte-ressato/i, oppure estraendo totalmente il/i fusi-bile/i, oppure

– disinserire il differenziale di sicurezza (salvavita).

 Se dopo aver riacceso/reinserito il/i fusibile/i o il differenziale di sicurezza non è ancora possibile accendere il piano di cottura, avvisare il servizio assistenza Miele o rivolgersi a un elettricista quali-ficato.

Le prime volte che si usa il piano di cottura si sviluppa un po' di odore e vapore.

I componenti in metallo sono stati trattati con un ap-posito prodotto protettivo. Quando il piano di cottura viene messo in funzione per la prima volta, si genera-no cattivi odori ed eventualmente anche fumo. Anche il materiale delle bobine a induzione causa cattivi odori nelle prime ore di funzionamento. Con ogni ul-teriore uso l'odore si attenua finché sparisce del tut-to. L'odore, accompagnato eventualmente da poco vapore, non è nocivo e non significa che il piano è

di-Anomalia Causa e intervento Dopo aver acceso il

pia-no di cottura per alcuni secondi sul display del timer appare .

Blocco accensione/dispositivo di blocco attivato.

 Disattivare il blocco accensione o il dispositivo di blocco (v. cap. “Dispositivi di sicurezza”, voce

“Blocco accensione/Dispositivo di blocco”).

Dopo aver acceso il pia-no di cottura nell'indica-zione del timer appare per alcuni secondi l'in-dicazione . Le zone di cottura non si riscalda-no.

È attivata la modalità dimostrazione.

 Sfiorare contemporaneamente i sensori  e  fi-no a quando si spegne .

Una zona di cottura si spegne automatica-mente.

La durata di funzionamento era troppo lunga.

 Accendere nuovamente la zona di cottura (v. capi-tolo “Dispositivi di sicurezza”, voce “Disinserzione di sicurezza”).

La funzione Booster si disattiva automatica-mente prima del tempo.

Il dispositivo di protezione antisurriscaldamento è scattato.

 Vedi capitolo “Dispositivi di sicurezza”, voce “Dis-positivo antisurriscaldamento”.

La zona di cottura si ri-scalda meno del solito con il livello di potenza impostato.

Il dispositivo di protezione antisurriscaldamento è scattato.

 Vedi capitolo “Dispositivi di sicurezza”, voce “Dis-positivo antisurriscaldamento”.

Il livello di potenza 9 si riduce automaticamen-te se si seleziona il livel-lo di potenza 9 anche per la zona di cottura collegata alla prima.

Se si usa contemporaneamente il livello di potenza 9 può verificarsi che venga superata la potenza com-plessiva consentita.

 Usare un'altra zona di cottura.

È stata attivata la fun- Il recipiente di cottura contiene una quantità

eccessi-Cosa fare se ...?

Anomalia Causa e intervento

Dopo aver spento il pia-no di cottura si sente un rumore.

Il ventilatore rimane in funzione finché il piano di cottura si raffredda e poi si spegne automaticamen-te.

Una o più indicazioni del calore residuo lam-peggiano.

L'erogazione elettrica si è interrotta durante il funzio-namento o quando c'era ancora del calore residuo.

Nelle indicazioni delle zone di cottura lampeg-giano  o  e delle ci-fre.



Il dispositivo di sicurezza surriscaldamento è scatta-to.

 Vedere capitolo “Protezione surriscaldamento”.



Uno o più sensori sono coperti, ad es. dalle dita, dal cibo traboccato o da oggetti appoggiati.

 Eliminare lo sporco o gli oggetti appoggiati.

 oppure  e altre cifre.

È subentrata un'anomalia nei dispositivi elettronici.

 Staccare il piano di cottura dalla corrente per 1 mi-nuto circa.

 Se dopo aver ripristinato l'alimentazione elettrica il problema persiste, contattare il servizio assistenza.

Miele offre un ricco assortimento di ac-cessori e prodotti specifici per le pulizie e la manutenzione, realizzati espressa-mente per gli elettrodomestici Miele.

Tutti i prodotti si possono ordinare co-modamente su Internet nel webshop Miele.

In alternativa sono reperibili presso il servizio di assistenza tecnica autorizza-to Miele (v. alla fine di queste istruzioni d'uso) o presso il proprio rivenditore Miele di fiducia.

Recipienti di cottura

Miele offre un vasto assortimento di re-cipienti per la cottura. Questi si adatta-no perfettamente alla relativa funzione e alle misure degli apparecchi Miele. In-formazioni dettagliate sono disponibili sul sito di Miele.

Prodotti per le pulizie e la

Nel documento Istruzioni d'uso e di montaggio Piani di cottura a induzione (pagine 42-46)