• Non ci sono risultati.

PARTECIPAZIONE AL CONVEGNO SULLA VIOLENZA DOMESTICA E DI GENERE CODICE ROSSO. 30 Maggio 2022

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2022

Condividi "PARTECIPAZIONE AL CONVEGNO SULLA VIOLENZA DOMESTICA E DI GENERE CODICE ROSSO. 30 Maggio 2022"

Copied!
6
0
0

Testo completo

(1)

CUNEO: GRANDE PARTECIPAZIONE AL CONVEGNO SULLA VIOLENZA DOMESTICA E DI GENERE “CODICE ROSSO”

30 Maggio 2022

(2)

S a b a t o 2 8 m a g g i o , presso il Salone d’Onore del Comune di Cuneo, si è svolto un Convegno sul Codice Rosso, alla cui organizzazione ha collaborato attivamente questa Segreteria Provinciale. L’evento, che ha fatto registrare il tutto esaurito, trasmesso altresì in diretta facebook, è stato un successo, sia per la partecipazione delle Autorità

(3)

locali (presenti tra gli altri il Procuratore Capo della Repubblica c/o il Tribunale di Cuneo Dr. Onelio Dodero, il Questore Nicola Parisi, Il Sindaco Federico Borgna), sia per il livello elevato dei relatori. In particolare, uno degli interventi più apprezzati, su invito del SAP, è stato quello della collega della Squadra Mobile della Questura di Cuneo, Isp. SUPS Mariella Faraco che, impeccabile nella sua divisa di ordinanza, è riuscita, alla terza ora del convegno, ad attirare ancora l’attenzione del pubblico con bravura ed empatia, ricevendo un prolungato appaluso e i complimenti di Autorità e relatori presenti.

(4)

IDEAWWEBTV.IT

BIELLA: CODICE ROSA, PRONTO SOCCORSO PER LE DONNE VITTIME DI VIOLENZA

30 Maggio 2022

All’indomani della Festa della Donna, Il SAP (Sindacato Autonomo di Polizia) e il SIM (Sindacato Italiani Militari), hanno organizzato un evento di tutto rispetto che mette in rilievo una delle piaghe più grandi della nostra società e che ha iniziato la sua drammatica ascesa, nel periodo della pandemia, proseguendo tragicamente fino ad oggi.

Parliamo della violenza contro le donne e dell’iniziativa chiamata “Codice Rosa –

(5)

pronto soccorso per le donne vittime di violenza”. Il convegno si terrà mercoledì 9 marzo 2022, a partire dalle ore 16, presso l’Auditorium di Città Studi – Biella.

“L’evento – racconta Bruno Barone, segretario provinciale del SAP – sarà focalizzato sul primo momento al quale segue la violenza sulla donna, ed è la naturale prosecuzione del convegno che si è tenuto a luglio “Codice Rosso”, che trattava il contrasto alla violenza di genere e gli aspetti legislativi legati alla violenza sulla donna”.

“Questo incontro – prosegue Barone – si propone di far capire a tutte le donne che sono vittime di violenza che non sono sole e che a loro difesa ci sono le forze dell’ordine, il personale sanitario e varie associazioni, pronte a prendersi cura di loro e dei loro figli”.

La tavola rotonda sarà gestita da esperti professionisti: la psicoterapeuta Caterina Signa, specialista in psicoterapia presso Istituto “A. Adler” e PhD in Neuroscienze, che tratterà gli aspetti legati alla violenza in famiglia, la dottoressa Francesca Cristofari, del pronto soccorso di Biella, che tratterà il delicatissimo tema dell’arrivo della vittima in pronto soccorso e quali i protocolli sanitari effettuare durante la visita e il colloquio con la donna maltrattata. In seguito prenderanno la parola Pier Luigi Capra, segretario generale del SIM e l’avvocato e presidente nazionale DIACTION (Associazione Divorziati Italiani) Maurizio Cardona, che si occuperà di trattare gli argomenti inerenti al lato giuridico della situazione: separazione, divorzio, protezione figli.

Il moderatore del convegno “Codice Rosa – pronto soccorso per le donne vittime di violenza” sarà Bruno Barone, segretario provinciale del SAP.

L’eccezionalità della tematica per l’evento in questione, ha avuto il patrocinio e l’utilizzo gratuito dell’Auditorium città Studi oltre a raccogliere il consenso favorevole dei relatori, che hanno accettato di prendervi parte gratuitamente.

(6)

NEWSBIELLA.IT

Riferimenti

Documenti correlati

Università popolare delle scienze psicologiche e sociali LINFA Psicologo, psicoterapeuta individuale e di coppia, supervisore, forma- tore. Docente presso la scuola di

I predetti ordini potranno essere chiesti ed emessi anche durante il tempo intercorrente tra il deposito del ricorso per separazione e divorzio e l’udienza presidenziale, la c.d. zona

Condotte volte al danneggiamento e alla distruzione di oggetti di proprietà della vittima oltre che attacchi nei confronti della stessa.. Violenza assistita

• La violenza degli uomini contro le donne è un fenomeno che forse più di altri rende evidente la relazione tra genere e potere perché si innesta sulle asimmetrie di potere tra uomini

La Convenzione del Consiglio d'Europa sulla prevenzione e la lotta contro la violenza nei confronti delle donne e la violenza domestica, fatta ad Istanbul l'11 maggio 2011, è il

Chi abbia subito violenza carnale da parte di uno sconosciuto o da parte di persona conosciuta (oppure qualcuno abbia minacciato di farlo) può rivolgersi alla polizia al triplo

Dall’ultima indagine ISTAT 4 disponibile, sappiamo che in Italia il 31,5% delle 16-70enni (6 milioni 788 mila) ha subìto nel corso della propria vita una qualche forma di

Donatella Scardi, presidente del Centro Antiviolenza Piacenza “La città delle Donne”: “Purtroppo ancora tante situazioni restano sommerse”.. Osare, la ricetta per chi vuole