• Non ci sono risultati.

MODELLO 2

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2022

Condividi "MODELLO 2"

Copied!
1
0
0

Testo completo

(1)

MODELLO 2 Art. 48 D.P.R. 445/2000

Modello per:

DICHIARAZIONI SOSTITUTIVE

Da presentare a corredo dell’istanza di partecipazione (Modello 1).

Al COMUNE DI URBINO Via F. Puccinotti n. 3 61029 URBINO Oggetto: dichiarazioni sostitutive per l’ammissione alla procedura aperta PER L’AFFIDAMENTO DEI SERVIZI E DELLE AZIONI DI INTERVENTO DELL’AMBITO TERRITORIALE SOCIALE IV – URBINO, FINALIZZATE ALLA PREVENZIONE DEL DISAGIO E ALLA PROMOZIONE DELL’AGIO SOCIALE DEI CITTADINI.

Il sottoscritto1____________________________________, Cod. Fisc. ______________________, nato a ____________________________________ , il ____/____/_______;

nella qualità di _____________________________________________________

dell’impresa

_____________________________________________________________________________

con sede legale in

________________________________________________________________________

e sede amministrativa in

___________________________________________________________________

con codice fiscale n._________________________ e partita iva n. _______________________

Ai sensi degli art. 46 e 47 del D.P.R. n°445/2000 e s.m.i., pienamente consapevole della responsabilità penale cui va incontro, ai sensi e per gli effetti dell’art. 76 del D.P.R. 445/2000 e sim, in caso di dichiarazioni mendaci o di formazione od uso di atti falsi, nonché di atti contenenti dati non più corrispondenti a verità e consapevoli altresì che qualora emerga la non veridicità del contenuto della presente dichiarazione la scrivente Impresa decadrà dai benefici per i quali la stessa è rilasciata;

DICHIARA

a) REQUISITI DI ORDINE GENERALE ( art. 38 D.Lvo 163/2006) ( compilare e contrassegnare l’ipotesi che interessa)

1 Il presente modello potrà essere adattato alle esigenze dell’impresa partecipante, purchè vengano riportate tutte le voci in esso contenute. Le dichiarazioni sull’assenza delle cause di esclusione, oltre che da parte del dichiarante possono essere rese anche dai soci in caso di società in nome collettivo o in accomandita semplice, dagli amministratori muniti di poteri di rappresentanza se si tratta di altro tipo di società. Vedere in proposito quanto riportato alla voce “avvertenze importanti” in calce al presente modello di dichiarazione.

(2)

1. di essere cittadino ______________________________;

2. che il soggetto da me rappresentato rispetta quanto previsto dall’art. 38 del D.Lgs 163/2006 e pertanto :

3. che non si trova in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di concordato preventivo, salvo il caso di cui all’art. 186 bis del R. D. 16.03.1942 n. 267, e che non è in corso nei propri riguardi un procedimento per la dichiarazione di una di tali situazioni (art. 38, comma 1, lett.

a) del D. Lgs. 163/2006);

4. che nei propri confronti non è pendente procedimento per l'applicazione di una delle misure di prevenzione di cui all'articolo 3 della legge 27 dicembre 1956, n. 1423 o di una delle cause ostative previste dall'articolo 10 della legge 31 maggio 1965, n. 575 (Art. 38, comma 1, lett. b), D. Lgs. 163/06 e s.m.i.);

5. (barrare la casella che interessa):

 che nei propri confronti non è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell'articolo 444 del codice di procedura penale, per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che incidono sulla moralità professionale;

 che non è stata pronunciata sentenza passata in giudicato, per uno o più reati di partecipazione ad un'organizzazione criminale, corruzione, frode, riciclaggio, quali definiti dagli atti comunitari citati all'articolo 45, paragrafo 1, direttiva Ce 2004/18 (Art.

38, comma 1, lett. c) ed m-ter) del D. Lgs. 163/06 e s.m.i.);

6. di non aver violato il divieto di intestazione fiduciaria posto all'articolo 17 della legge 19 marzo 1990, n. 55 (Art. 38, c. 1, lett. d), D. Lgs. 163/06 e s.m.i.);

7. di non aver commesso gravi infrazioni debitamente accertate alle norme in materia di sicurezza e a ogni altro obbligo derivante dai rapporti di lavoro, risultanti dai dati in possesso dell'Osservatorio (Art. 38, c. 1, lett. e), D. Lgs. 163/06 e s.m.i.);

8. di non avere commesso grave negligenza o malafede nell’esecuzione delle prestazioni affidate dal Comune di Urbino e di non avere commesso nell’esercizio della propria attività professionale errori gravi, accertati con qualsiasi mezzo di prova da parte della stazione appaltante (art. 38 lettera f) del D. Lgs. 163/2006);

9. di non aver commesso gravi violazioni, definitivamente accertate, rispetto agli obblighi relativi al pagamento delle imposte e tasse, secondo la legislazione italiana o quella dello Stato in cui è stabilitO (Art. 38, c. 1, lett. g), D. Lgs. 163/06 e s.m.i.), ed in merito che la sede dell’Agenzia delle Entrate competente è ____________________, indirizzo ________________________________________;

10. di non avere presentato falsa dichiarazione o falsa documentazione in merito a requisiti e condizioni rilevanti per la partecipazione a procedure di gara e per l’affidamento dei subappalti, per la quale risulti l’iscrizione nei propri confronti nel casellario informatico di cui all’articolo 7, comma 10, del D. Lgs. 163/2006 (Art. 38 lettera h) del D. Lgs. 163/2006);

11. di non aver commesso violazioni gravi, definitivamente accertate, alle norme in materia di contributi previdenziali ed assistenziali, secondo la legislazione italiana o dello Stato in cui è stabilitO (Art. 38, c. 1, lett. i), D. Lgs. 163/06 e s.m.i.), ed in merito che:

- la sede INPS competente è __________________, indirizzo _____________________________

(3)

n. iscrizione INPS __________________;

- la sede INAIL competente è __________________, indirizzo _________________________

n. iscrizione INAIL __________________, n. posizione/i assicurativa/e ___________________;

- di applicare ai propri dipendenti il seguente CCNL:

___________________________________;

- numero di addetti impiegati nell’esecuzione del

servizio________________________________.

12. (barrare la casella che interessa):

 di non essere soggetta alle norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili di cui alla legge 68/1999

oppure

 di avere adempiuto agli obblighi previsti dall’art. 17 della legge 68/1999 (Art. 38, c. 1, lett. l), D. Lgs. 163/06 e s.m.i.)

e che la sede dell’Ufficio Provinciale del Lavoro competente è:

_______________________, indirizzo ________________________________________;

13. che nei propri confronti non è stata applicata la sanzione interdittiva di cui all’art. 9, c. 2, lett. c), del D. Lgs. n. 231 del 08/06/01, od altra sanzione che comporta divieto di contrarre con la pubblica amministrazione compresi i provvedimenti interdittivi di cui all'articolo 36- bis, comma 1, del decreto-legge 4 luglio 2006, n. 223, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 agosto 2006, n. 248 (Art. 38, c. 1, lett. m), D. Lgs. 163/06 e s.m.i.);

14. di non essere un soggetto di cui alla precedente lettera b) che pur essendo stato vittima dei reati previsti e puniti dagli articoli 317 e 629 del codice penale aggravati ai sensi dell’articolo 7 del decreto-legge 13 maggio 1991, n. 152, convertito, con modificazioni, dalla legge 12 luglio 1991, n. 203, non risulta aver denunciato i fatti all’autorità giudiziaria, salvo che ricorrano i presupposti dell’articolo 4, primo comma, della legge 24 novembre 1981, n. 689;

15. (barrare la casella che interessa)

Art. 38, comma 1, lett. m-quater) D. Lgs. N°163/2006 e smi:

o di non trovarsi in alcuna situazione di controllo di cui all’articolo 2359 del codice civile rispetto al atro soggetto partecipante alla medesima procedura di affidamento, e di aver formulato l’offerta autonomamente

ovvero

o di non essere a conoscenza della partecipazione alla procedura in oggetto di soggetti che si trovano, rispetto all’impresa concorrente, in una delle situazioni di controllo di cui all’articolo 2359 del codice civile, e di avere formulato l’offerta autonomamente

ovvero

o di essere a conoscenza della partecipazione alla procedura in oggetto di soggetti che si trovano, rispetto all’impresa concorrente, in una situazione di controllo di cui all’articolo 2359 del codice civile, e di avere formulato autonomamente l’offerta;

16. (eventuale) di avere riportato le seguenti condanne penali, comprese quelle per le quali abbia

(4)

beneficiato della non menzione (Art. 38, c. 2, secondo periodo, D. Lgs. 163/06 e s.m.i.), con la sola esclusione delle condanne per reati depenalizzati ovvero dichiarati estinti dopo la condanna stessa, delle condanne revocate e delle condanne per le quali è intervenuta la riabilitazione:

_____________________________________________________________________

_____________________________________________________________________

_____________________________________________________________________

_____________________________________________________________________

(nel caso di R.T.I. o consorzi ordinari di concorrenti)

17. di non partecipare alla presente gara in più di un raggruppamento temporaneo o consorzio ordinario di concorrenti, ovvero, di non partecipare alla gara in forma individuale qualora abbia partecipato alla gara medesima in raggruppamento o consorzio ordinario di concorrenti;

(nel caso di consorzi stabili)

18. che non sussiste la contemporanea partecipazione alla gara del consorzio stabile e dei propri consorziati;

19. che l’impresa è iscritta nel registro delle imprese della Camera di Commercio di……….. per la seguente attività (riportare descrizione analitica)*

………...

………...

………

……

e che i dati dell’iscrizione sono i seguenti (per le ditte con sede in uno stato straniero, indicare i dati di iscrizione nell’Albo o Lista ufficiale dello Stato di appartenenza):

 numero di iscrizione………...……...…

 data di iscrizione………...…...

 durata della ditta/data termine….……...…...…

 forma giuridica………...

 titolari, soci, direttori tecnici, amministratori muniti di rappresentanza, soci accomandatari (indicare i nominativi, le qualifiche, le date di nascita);

1) qualifica______________________________c.f.______________________________

cognome_______________________________nome___________________________

nato a _______________________________il______________________________

(...)

* NON indicare il solo codice attività.

21. che nei confronti di (titolari, soci, direttori tecnici, amministratori muniti di rappresentanza, soci accomandatari):

1) qualifica______________________________________________________________

cognome______________________________nome___________________________

nato a_________________________________il______________________________

(...)

(5)

 non è pendente procedimento per l'applicazione di una delle misure di prevenzione di cui all'articolo 3 della legge 27 dicembre 1956, n. 1423 o di una delle cause ostative previste dall'articolo 10 della legge 31 maggio 1965, n. 575;

 negli ultimi cinque anni non sono stati estesi gli effetti delle misure di prevenzione della sorveglianza di cui alla Legge 1423/56, irrogate nei confronti di un proprio convivente;

 non è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell'articolo 444 del codice di procedura penale, per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che incidono sulla moralità professionale

 non è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, per uno o più reati di partecipazione a un'organizzazione criminale, corruzione, frode, riciclaggio, quali definiti dagli atti comunitari citati all'articolo 45, paragrafo 1, direttiva Ce 2004/18;

22. che nei confronti di (titolari, soci in caso di società in nome collettivo, direttori tecnici, amministratori muniti di potere di rappresentanzaa, soci accomandatari nel caso di società in accomandita semplice, il socio unico persona fisica, ovvero il socio di maggioranza in casi di società con meno di quattro soci, se si tratta di altro tipo di società):

1) qualifica_______________________________c.f._____________________________

cognome__________________________________nome________________________

nato a__________________________________il_____________________

(...)

è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell'articolo 444 del codice di procedura penale;

è stata pronunciata sentenza passata in giudicato, per uno o più reati di partecipazione ad un'organizzazione criminale, corruzione, frode, riciclaggio, quali definiti dagli atti comunitari citati all'articolo 45, paragrafo 1, direttiva Ce 2004/18;

è stato applicato l’articolo 178 del codice penale riguardante la riabilitazione (per effetto del provvedimento concessorio da parte del giudice),

è stato applicato l’articolo 445, comma 2, del codice di procedura penale riguardante l’estinzione del reato (per decorso del tempo ed a seguito dell’intervento ricognitivo del giudice dell’esecuzione)

23. spazio per l’indicazione di eventuali condanne, comprese quelle per le quali il socio/direttore tecnico/amministratore munito di poteri di rappresentanza abbia beneficiato della non menzione con la sola esclusione delle condanne per reati depenalizzati ovvero dichiarati estinti dopo la condanna stessa, delle condanne revocate e delle condanne per le quali è intervenuta la riabilitazione (Art. 38, c. 2, D. Lgs.

163/06):_____________________

_____________________________________________________________________

_____________________________________________________________________

(6)

_____________________________________________________________________

In alternativa i titolari, i soci, i direttori tecnici, gli amministratori muniti di rappresentanza, i soci accomandatari nel caso di società in accomandita semplice , il socio unico persona fisica, ovvero il socio di maggioranza in casi di società con meno di quattro soci, se si tratta di altro tipo di società, possono effettuare personalmente le dichiarazioni di cui ai punti 21, 22 e 23.

24. (barrare la casella che interessa):

 che nell’anno antecedente la pubblicazione del bando di gara, non sono cessati dalla carica soggetti aventi poteri di rappresentanza o di impegnare la società o aventi la qualifica di direttore tecnico;

oppure

 che nell’anno antecedente la pubblicazione del bando di gara sono cessati dalla carica i soggetti sottoelencati aventi poteri di rappresentanza o di impegnare la società o aventi la qualifica di direttore tecnico:

1)qualifica________________________________c.f.____________________________

cognome_______________________________nome___________________________

nato a_________________________________il______________________________

(...)

25. che nei confronti dei soggetti cessati dalla carica sottoelencati:

1)

qualifica_____________________________c.f._______________________________

___

cognome_________________________________nome____________________________

nato a _________________________________il_________________________________

(...)

 non è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell'articolo 444 del codice di procedura penale, per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che incidono sulla moralità professionale;

 non è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, per uno o più reati di partecipazione a un'organizzazione criminale, corruzione, frode, riciclaggio, quali definiti dagli atti comunitari citati all'articolo 45, paragrafo 1, direttiva Ce 2004/18;

26. che nei confronti dei soggetti sottoelencati aventi poteri di rappresentanza o di impegnare la società o aventi la qualifica di direttore tecnico, cessati dalla carica nell’anno antecedente la pubblicazione del bando di gara:

1)qualifica_________________________________c.f.__________________________

cognome____________________________nome______________________________

nato a__________________________________il_____________________________

(...)

è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, od emesso decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell'articolo 444 del codice di procedura penale, per reati gravi in danno dello Stato o della Comunità che incidono sulla moralità professionale;oppure è stata emessa sentenza passata in giudicato, per uno o più reati di partecipazione ad un'organizzazione criminale, corruzione, frode, riciclaggio, quali definiti dagli atti

(7)

comunitari citati all'articolo 45, paragrafo 1, direttiva Ce 2004/18, e che l’impresa ha adottato i seguenti atti o misure di completa dissociazione della condotta penalmente sanzionata: ________________________________

_____________________________________________________________________

______

_____________________________________________________________________

_____________________________________________________________________

27. che nei confronti dei soggetti sottoelencati aventi poteri di rappresentanza o di impegnare la società o aventi la qualifica di direttore tecnico, cessati dalla carica nell’anno antecedente la pubblicazione del bando di gara:

1)qualifica_________________________________c.f.__________________________

cognome_______________________________nome___________________________

nato a____________________________________il___________________________

(...)

è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenza di applicazione della pena su richiesta, ai sensi dell'articolo 444 del codice di procedura penale;

è stata pronunciata sentenza passata in giudicato, per uno o più reati di partecipazione ad un'organizzazione criminale, corruzione, frode, riciclaggio, quali definiti dagli atti comunitari citati all'articolo 45, paragrafo 1, direttiva Ce 2004/18;

è stato applicato l’articolo 178 del codice penale riguardante la riabilitazione (per effetto del provvedimento concessorio da parte del giudice);

è stato applicato l’articolo 445, comma 2, del codice di procedura penale riguardante l’estinzione del reato (per decorso del tempo ed a seguito dell’intervento ricognitivo del giudice dell’esecuzione);

28. spazio per l’indicazione di eventuali condanne, comprese quelle per le quali il cessato abbia beneficiato della non menzione con la sola esclusione delle condanne per reati depenalizzati ovvero dichiarati estinti dopo la condanna stessa, delle condanne revocate e delle condanne per le quali è intervenuta la riabilitazione (Art. 38, c. 2, D. Lgs.

163/06):

_______________________________________________________________________

_______________________________________________________________________

______________________________________________________________________

In alternativa ciascun soggetto cessato dalla carica può effettuare personalmente le dichiarazioni di cui ai punti 25, 26, 27 e 28.

29. (per le cooperative o consorzio di cooperative) che la Ditta è iscritta all’Albo Nazionale delle società cooperative con il n.___________________;

dichiara inoltre

CAPACITA’ ECONOMICA E FINANZIARIA

(8)

(art. 41 D.Lgs. 163/2006)

di aver un fatturato specifico relativo a servizi nel settore oggetto della gara (compreso nella voce

“Ricavi delle vendite e delle prestazioni” del conto economico) nel corso dell’ultimo triennio (2009-2010-2011) per un importo non inferiore all’importo presunto del contratto e dunque non inferiore ad € 1.950.000 al netto dell’Iva: per “Servizi nel settore oggetto della gara” si intendono quelli relativi alla gestione di attiità sociali e/o educative:

ANNO 2009 EURO

____________________________________________

EURO

____________________________________________

EURO ____________________________________________

ANNO 2010

ANNO 2011

TOTALE EURO

CAPACITA’ TECNICO PROFESSIONALE (art. 42 D.Lgs. 163/2006)

1) di avere prestato servizi nel settore oggetto della gara, svolti con buon esito nell’ultimo triennio (2009-2010-2011) con precisa indicazione dei servizi resi e relative date di svolgimento, dei corrispondenti importi e del totale annuo. L’importo medio annuo di tali servizi nel triennio di riferimento non dovrà essere inferiore ad € 487.500,00 pari al 75% dell’importo annuale del contratto (€. 650.000,00) al netto dell’Iva.

DESCRIZIONE SERVIZIO

ENTE/

AZIENDA Destinataria

IMPORTO fatturato, iva

esclusa.

PERIODO CONTRATTO

1. dal ________

al ________

2. dal ________

al ________

3 dal ________

al ________

4 dal ________

al ________

….. dal ________

al ________

IMPORTO MEDIO ANNUO NEL TRIENNIO 2009 – 2010 – 2011.

Euro

________________________________________________

DICHIARA INOLTRE

(nel caso in cui le Ditte vogliano avvalersi della facoltà prevista dall’art. 75, punto 7, del D. Lgs.

(9)

163/2006, e cioè della riduzione dell’importo della cauzione provvisoria e definitiva del cinquanta per cento, completare e sottoscrivere la seguente dichiarazione:

Ai sensi dell’art. 75, punto 7, del D. Lgs. 163/2006 e s.m. e i., dichiara di essere in possesso della certificazione del sistema di qualità conforme alle norme europee della serie UNI CEI ISO 9000, ovvero della dichiarazione della presenza di elementi significativi e tra loro correlati di tale sistema, rilasciata da organismo accreditato, ai sensi delle norme europee della serie UNI CEI 45000 e della serie UNI CEI EN ISO/IEC 17000.

(Attenzione: in tal caso allegare copia fotostatica di detta documentazione autenticata dal legale rappresentante ai sensi degli artt. 19 e 38 del D.P.R. 28 dicembre 2000 n. 445)

Firma

di avere preso visione del bando e del disciplinare di gara, del capitolato speciale d’appalto e dei relativi allegati per i servizi oggetto del presente affidamento e di accettare tutte le condizioni in essi contenute;

di avere preso conoscenza dell’oggetto dell’appalto e di essere in condizioni di effettuare il servizio in conformità alle caratteristiche richieste;

di avere tenuto conto, nella formulazione dell’offerta, degli obblighi previsti per la salute e sicurezza dei lavoratori, nonché del rispetto del costo del lavoro così come determinato periodicamente, in apposite tabelle, dal Ministero del lavoro e della previdenza sociale, sulla base dei valori economici previsti dalla contrattazione collettiva.

Di impegnarsi, per il periodo di 180 giorni consecutivi dal termine ultimo fissato nel bando per la presentazione delle domande di partecipazione alla gara, ad effettuare il servizio alle condizioni offerte in gara anche in caso di revoca dell’aggiudicazione o di rinuncia, decadenza, recesso dell’aggiudicatario che precede nell’ordine di aggiudicazione.

Io sottoscritto, ai sensi dell’art. 11, c. 3, D.P.R. n. 403/98 e del DPR 445/2000, attesto di essere consapevole che in caso di dichiarazioni mendaci o non veritiere, rese ai sensi del DPR 445/2000, posso incorrere nel reato previsto dall’art. 482 c.p.

Dichiaro inoltre di essere a conoscenza che, qualora dal controllo delle dichiarazioni qui rese, emerga la non veridicità del contenuto della dichiarazione, sarò decaduto dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera.

La presente dichiarazione è composta da numero ________pagine, ed è sottoscritta in data ________________________.

Il Legale rappresentante dell’impresa ____________________________________

Nota Bene

(1) Ai sensi dell’art. 38, comma 3 del DPR 445/2000 e s.m.i., alle dichiarazioni deve essere allegata, a pena di esclusione dalla gara, copia fotostatica del documento d’identità in corso di validità del sottoscrittore.

(2) Ogni impresa (singola/mandante/capogruppo/consorzio/consorziata indicata quale esecutrice dei lavori,ecc) deve presentare il presente modello contenente le dichiarazioni sostitutive rese ai sensi del D.P.R. 445 del 28.12.2000 e s.m.i., per le dichiarazioni di competenza.

(10)

AVVERTENZE IMPORTANTI:

 La ditta ha la facoltà sia di utilizzare il presente schema debitamente compilato in ogni sua parte sia di predisporne, per eventuali carenze di spazio o altre esigenze, uno proprio contenente comunque tutte le dichiarazioni richieste; il presente modello è reso disponibile in formato Word sul sito internet del Comune di Urbino www.comune.urbino.ps.it voce bandi di gara.

 Le dichiarazioni di cui ai punti 21, 22, 23, 25, 26, 27 e 28 relativi ai requisiti di carattere generale riguardanti stati, qualità personali e fatti relativi agli altri soggetti, possono essere rese compilando il presente modello a cura del dichiarante che ne abbia diretta conoscenza;

In alternativa la dichiarazione relativa al possesso dei requisiti di cui ai suddetti punti dovrà essere resa da ciascuno dei seguenti soggetti:

- ciascuno dei soci se trattasi di società in nome collettivo;

- i soci accomandatari, se trattasi di società in accomandita semplice;

- gli amministratori muniti di potere di rappresentanza, il socio unico persona fisica, ovvero il socio di maggioranza in casi di società con meno di quattro soci, se si tratta di altro tipo di società o consorzio

- direttori tecnici;

- procuratori che rappresentino l’impresa;

- soggetti aventi potere di rappresentanza cessati dalla carica nell’anno antecedente per quanto riguarda le dichiarazioni di cui ai punti 25, 26, 27 e 28 del presente modello.

In tale ipotesi la dichiarazione dovrà essere corredata da fotocopia leggibile ed in corso di validità del sottoscrittore della dichiarazione medesima.

 Il concorrente ha la facoltà di presentare la documentazione probatoria comprovante il possesso dei requisiti richiesti (es. certificato della Camera di Commercio, copia bilanci, attestazione relativa dei servizi svolti ecc.).

Riferimenti

Documenti correlati

- che nei propri confronti non è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure

che nei propri confronti non è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenza di

 che nei propri confronti non è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato o emesso decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure

CHE NEI PROPRI CONFRONTI NON E’ STATA PRONUNCIATA SENTENZA DI CONDANNA PASSATA IN GIUDICATO, O EMESSO DECRETO PENALE DI CONDANNA DIVENUTO IRREVOCABILE, OPPURE SENTENZA DI

CHE NEI PROPRI CONFRONTI NON E’ STATA PRONUNCIATA SENTENZA DI CONDANNA PASSATA IN GIUDICATO, O EMESSO DECRETO PENALE DI CONDANNA DIVENUTO IRREVOCABILE, OPPURE SENTENZA DI

c) che nei propri confronti non è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso decreto penale di condanna divenuto irrevocabile, oppure sentenza

c) che nei propri confronti non è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso decreto penale di condanna divenuto irrevocabile oppure

c) che nei propri confronti non è stata pronunciata sentenza di condanna passata in giudicato, o emesso decreto penale di condanna divenuto irrevocabile,