• Non ci sono risultati.

(1)AL DIRETTORE REGIONALE RELAZIONE Oggetto: procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando ai sensi dell’art

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2022

Condividi "(1)AL DIRETTORE REGIONALE RELAZIONE Oggetto: procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando ai sensi dell’art"

Copied!
2
0
0

Testo completo

(1)

AL DIRETTORE REGIONALE RELAZIONE

Oggetto: procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando ai sensi dell’art. 36, comma 2, lett. c) del d. lgs. n. 50/2016 per l’affidamento di manutenzioni edile e impiantistica degli immobili di proprietà o in uso Inail nell’ambito della regione Marche tramite R.d.O. ME.PA per la stipula di un accordo quadro ai sensi dell'art. 54 del d. lgs. n.

50/2016 e s.m.i.

Cig 7799303C6E: GARA DESERTA e avvio nuova RDO Cig 78404342D1.

Premesso che:

- con determina del Direttore regionale n. 45 del 21 gennaio 2019, si è provveduto ad assegnare al Coordinatore della CTER, ing. Giuseppe Semeraro, le funzioni di RUP e Progettista, a nominare il geom. Salvatore Sanfilippo quale Collaboratore di Progettazione e DEC e la dott.ssa Angela Belardinelli quale Figura di supporto amministrativo al Rup, relativamente alla procedura di affidamento in argomento;

- con determina a contrarre n. 159 del 27 febbraio 2019, il Direttore regionale della Direzione regionale Inail delle Marche ha indetto la procedura negoziata negoziata senza previa pubblicazione di bando ai sensi dell’art. 36, comma 2, lett. c) del d.

lgs. n. 50/2016 per l’affidamento di lavori di manutenzione edile e impiantistica degli immobili di proprietà o in uso Inail nell’ambito della regione Marche per la stipula di un accordo quadro ai sensi dell'art. 54 del d. lgs. n. 50/2016 e s.m.i. con l’utilizzo del MePA, mediante l’inserimento nella relativa piattaforma di una apposita RdO, ed invitando a partecipare n. 25 (venticinque) fornitori, estratti tra tutti gli operatori economici abilitati al MePA, che fossero in possesso della qualificazione prevista per il servizio indicato in oggetto;

- per l’affidamento è stata pubblicata sul portale MePA la RdO n.2236567 in data 28/02/2019, invitando a partecipare n. 25 (venticinque) fornitori, estratti tra tutti gli operatori economici abilitati al MePA, che fossero in possesso della qualificazione prevista, con esclusione, nel rispetto del principio di rotazione, degli operatori economici cui fossero stati affidali lavori edili negli ultimi anni;

- il termine ultimo indicato nella citata RdO per la presentazione delle offerte era stato fissato alle ore 13:00 dell’16/03/2019.

Tanto premesso, in data 19 marzo 2019, alle ore 15:00, presso gli Uffici della Direzione regionale Inail delle Marche, in via Piave 25, in Ancona, per l’espletamento delle operazioni della gara tramite la piattaforma elettronica del MePA, si è riunita una commissione informale costituita dal RUP e dai testimoni, dalla dott.ssa Belardinelli Angela (responsabile del processo AL) e dal dott. Giuseppe Maria Mariotti (direttore dell’ufficio POAS). Il RUP. dopo aver fatto attivare il percorso informatico “Apertura buste presentate”

sul portale MePA, ha dato atto che non è pervenuta alcuna offerta dagli operatori

Classificazione di DR MARCHE

Processo: gestione degli approvvigionamenti - CAR Macroattività: acquisizione di lavori forniture e servizi Attività: Gestione Gare di lavori forniture e servizi Tipologia: relazione gara deserta

Fascicolo: Gestione Gare - 2019

Sottofascicolo: ("ME.PA.") – ACCORDO QUADRO MANUTENZIONE IMMOBILI

Protocollo: no chiavi di ricerca:

(2)

2 economici invitati entro il suddetto termine di presentazione delle offerte, dichiarando pertanto deserta la procedura di cui trattasi. Il RUP, a sua volta, valutata la situazione degli immobili e la loro diffusione nel territorio regionale, considerando particolarmente urgente giungere alla stipula di un accordo quadro per lavori edili ed impiantistici, ha proposto di:

 pubblicare una nuova RdO nel minor tempo possibile nella piattaforma del MePA, avente lo stesso oggetto, nonché i medesimi atti di gara, modalità di trasmissione agli operatori economici e criterio di aggiudicazione della procedura andata deserta, onde garantire la corretta manutenzione, la sicurezza e l’ordinario svolgimento dell’attività lavorativa negli edifici Inail della regione Marche;

 invitare tutti gli operatori economici iscritti al MePA, abilitati a svolgere il servizio in oggetto come previsto nel Disciplinare di gara con sede legale nell’ambito della regione Marche entro i termini di presentazione dell’offerta, escludendo le 25 già invitate nella RDO andata deserta.

Stante quanto sopra, in ottemperanza ai principi di efficacia, efficienza ed economicità dell’azione della Pubblica Amministrazione, preso atto delle proposte del Responsabile Unico del Procedimento, ing. Giuseppe Semeraro, la commissione propone:

- di dichiarare deserta la procedura negoziata, indetta con la determina a contrarre n. 159/2019, - CIG 7799303C6E – e pubblicata il 28/02/2019 con RDO MePA n.

2236567 (verbale MePA procedura deserta);.

- di avviare una nuova procedura negoziata, ai sensi e per gli effetti dell’art. 36, comma 2 lett. b), e comma 6, del D.lgs. 50/2016, alle medesime condizioni già indicate nella determina n. 159/2019, estendendo l’invito a partecipare alla nuova RDO a tutti gli operatori economici iscritti al MePA, con sede legale nell’ambito della regione Marche, abilitati a svolgere i lavori in oggetto, escludendo le 25 già invitate nella RDO andata deserta;

- che la nuova RDO, mantenga i medesimi atti di gara, modalità di trasmissione agli operatori economici e criterio di aggiudicazione della procedura andata deserta;

- di aggiudicare la gara anche in presenza di una sola offerta valida, sempre che sia ritenuta congrua e conveniente per la Stazione Appaltante;

- di non procedere all’aggiudicazione della gara qualora nessuna offerta risulti conveniente o idonea in relazione all’oggetto del contratto, ai sensi dell’art. 95, comma 12, del D.lgs. 50/2016.

f.to Vicario Dirigente D.R. MARCHE UFFICIO PROGRAMMAZIONE, ORGANIZZAZIONE E ATTIVITÀ STRUMENTALI MARINA CAGNONI

Riferimenti

Documenti correlati

- di ammettere alle successive fasi della procedura i concorrenti di seguito indicati, elencati come da sistema:.. FRAPPA IMPIANTI SRL -DE TINA DRIUSSI ASSOCIATI 2) R.T.I.

Tenuto conto che la spesa di cui trattasi è pari complessivamente a euro (omissis) è imputabile alla voce contabile U.2.02.01.09.007 Livello V “Fabbricati ospedalieri e altre

- invitare tutti gli operatori economici iscritti al MePA, abilitati a svolgere i lavori in oggetto come previsto nel Disciplinare di gara con sede legale nell’ambito della regione

4 Si rammenta, infine, che i prodotti editoriali utilizzati mediante la piattaforma documentale “Banca Dati 24”, sono infungibili poiché, sebbene i singoli servizi offerti

affidando in genere a sub contraenti esterni le attività di trasporto (con mezzi sponsorizzati dal corriere), movimentazione, facchinaggio ecc. In tal modo il

a) delitti, consumati o tentati, di cui agli artt. 416, 416 bis del codice penale, ovvero delitti commessi avvalendosi delle condizioni previste dal predetto art.

a. 416, 416 bis del codice penale, ovvero delitti commessi avvalendosi delle condizioni previste dal predetto art. 416 bis ovvero al fine di agevolare l’attività delle

Saranno escluse le offerte che risultino in contrasto con le disposizioni previste dall’articolo 80 del D.lgs. Le carenze di qualsiasi elemento formale della domanda possono