• Non ci sono risultati.

Introduzione Surriscaldamento e inquinamento atmosferico sono temi della nostra epoca, legati all’

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2021

Condividi "Introduzione Surriscaldamento e inquinamento atmosferico sono temi della nostra epoca, legati all’"

Copied!
3
0
0

Testo completo

(1)

Introduzione

Surriscaldamento e inquinamento atmosferico sono temi della nostra epoca, legati all’uso di combustibili fossili sia in campo energetico che nel settore della trazione veicolare. Altro argomento è quello che riguarda la possibilità di un esaurimento di tali combustibili fossili in tempi non molto lontani.

È a causa di ciò che si discute su come ovviare a questi problemi sfruttando ad esempio fonti di energia alternativa, compresa quella nucleare, o sviluppando veicoli che possono evitare completamente, o almeno in parte, di essere mossi dall’energia ricavata direttamente dalla combustione.

I veicoli elettrici di prima generazione sono stati equipaggiati con batterie piombo-acido o nichel-cadmio. Queste due tecnologie sono contraddistinte da una bassa densità energetica che le rende impraticabili nel caso in cui i veicoli debbano percorrere un lungo tragitto.

Grazie ad una densità energetica che è tre o quattro volte superiore, gli accumulatori al litio (Li-ione, Li-polimero, LiFePO4) permettono ai costruttori di progettare veicoli elettrici con

performance superiori.

Il perfezionamento e la diffusione di questa tipologia di batterie sono perciò all’ordine del giorno e sono stati favoriti dal sempre più crescente utilizzo di questi accumulatori nell’elettronica di uso comune (cellulari, laptop, apparecchi acustici, palmari, lettori DVD portatili, aeromodellismo, ricevitori e trasmettitori Bluetooth) e nell’elettronica militare.

Dall’aumento della produzione di questo tipo di batterie consegue anche un aumento di batterie esauste: basti pensare che solo nel 2000 la produzione mondiale di batterie al litio ha

(2)

raggiunto circa 500 milioni di celle dal cui uso si stima una conseguente produzione annua di rifiuti di 200-500 MT.

È da qui che nasce lo scopo di questo lavoro di tesi incentrato infatti su attività di ricerca e trasferimento di tecnologia nell’ambito dei processi di recupero e riciclaggio delle batterie al litio a fine vita, con particolare attenzione alle Li-polimero e LiFePO4, tipiche del settore

dell’autotrazione.

I fattori che incrementano quest’interesse nel riciclo delle batterie esauste sono i seguenti:

 scarsa reperibilità del litio come materia prima;

 necessità di smaltire rifiuti inquinanti, mettendo in sicurezza quelli pericolosi, tossici o infiammabili;

 benefici economici a causa del recupero di materiali con alto valore intrinseco (Co, Li, Mn, Ni, V).

A conferma di quanto detto, in Figura Figura 1.1, è mostrato l’andamento della produzione e del consumo di litio, della richiesta delle batterie, dell’utilizzo di materiale vergine per la loro produzione nel corso degli anni e dell’effetto che il riciclo delle batterie avrebbe su quest’ultimo.

(3)

Figura 1.1 Effetto del riciclo delle batterie sulla richiesta di litio. (1)

È evidente perciò che il riciclo delle batterie comporterebbe una diminuzione della richiesta di litio vergine con conseguenti vantaggi economici.

Figura

Figura 1.1 Effetto del riciclo delle batterie sulla richiesta di litio. (1)

Riferimenti

Documenti correlati

La corrente di carica prodotta dalla frenatura a recupero, deve essere controllata mediante il controllo della tensione di ogni singola cella all’interno del pacco batteria,

1) Dato il manipolatore PRR in Figura 1: (i) posizionare le terne di riferimento su ogni link rispettando le convenzioni di DH; (ii) riportare in una tabella i quattro parametri

Punteggi: punti 3 per risposta esatta, punti 0 per risposta non crocettata, punti -1 per risposta

Nelle ultime 2 colonne rosso e verde indicano il superamento, o meno, della soglia di saturazione del 15% per l’area medica e del 10% per le terapie intensive

Nelle ultime 2 colonne rosso e verde indicano il superamento, o meno, della soglia di saturazione del 40% per l’area medica e del 30% per le terapie intensive

Leggi la descrizione che Nicola fa della sua famiglia, poi scrivi nei car- tellini l’età di ogni componente (in cifra).. Mi chiamo Nicola e ho

La storia della pesca è quindi intimamente legata all’evoluzione, alle usanze e alla cultura dell’uomo. Fin dal Paleolitico, l’uomo, con la sua grande voglia di conoscenza e

[r]