• Non ci sono risultati.

Il supporto CILEA ad Aleph500 versione 18

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2021

Condividi "Il supporto CILEA ad Aleph500 versione 18"

Copied!
2
0
0

Testo completo

(1)

Z.TAJOLI BENI CULTURALI 28-29

28 BOLLETTINO DEL CILEA N.110APRILE 2008

Il supporto CILEA ad Aleph500 versione 18

Zeno Tajoli

CILEA, Segrate Abstract

Questo articolo illustra il supporto CILEA alla versione 18 di Aleph500. Per la migrazione si è gestita l’installazione del sistema operativo, il backup, la pulizie delle aree temporanee, il porting dei template web e di stampa. Si continua a fornire un’installazione automatica per i Service Pack. Viene illustrata la nuova gestione dei server.

This article explains CILEA’s support on Aleph500 version 18. To migrate installations we managed Operative System installation, backup, temp area cleanup, porting of web and printing templates. We continue to offer an automatic installations of Service Packs. There is illustrated the new policy about servers.

Keywords: Aleph500, aggiornamento versione, automazione biblioteche.

Migrare alla versione 18 del software

Aleph500

La software house che sviluppa il gestionale per biblioteche Aleph500, Exlibris inc., e il di-stributore italiano, Atlantis srl, hanno rilasciato nel corso del 2007 la versione 18 in lingua ita-liana. La versione 18 si pone come evolutiva delle precedenti versioni, non ci sono grandi novità in essa, ma una serie di piccoli miglioramenti in molti punti. La novità più rilevante riguarda la nuova interfaccia per l’Inter Library Loan [1], ma essa è attivabile in via opzionale. Il software usa come RDBMS Oracle versione 10g e come server web Apache 2.0.

Il CILEA ha supportato, a diversi livelli, la migrazione di due installazioni: quella delle Università di Milano-Bicocca/Insubria e quella dell’Università di Verona. La prima migrazione è stata realizzata da maggio 2007 a settembre 2007, mentre la seconda è stata effettuata da ottobre 2007 a gennaio 2008.

Gli ambiti in cui il CILEA è intervenuto a sup-porto riguardano sia la gestione sistemistica della macchina, sia la configurazione del software Aleph500 a livello di System Librarian [2] [3] e di Library Manager [4].

Dopo l’acquisto dei nuovi server, essi sono stati preparati da un sistemista del CILEA con l’in-stallazione del sistema operativo e di quanto ri-chiesto come prerequisito all’installazione di Aleph500. Un successivo intervento a livello di

si-stema operativo è stato configurare degli automatismi per il backup completo della confi-gurazione e dei dati una volta a settimana. Una volta al giorno avviene un backup dei soli dati. E’ stato necessario costruire soluzioni ad hoc perché dalla versione 18 Exlibris non raccomanda più l’uso dello script fornito da lei.

A livello di System Librarian si sono imple-mentati una serie di script per la pulizia delle aree temporanee usate dall’applicativo Aleph500. Si è operato sia a livello di tabelle sul RDBMS Oracle sia a livello di file presenti sul disco. Inol-tre si è gestita tutta la configurazione preliminare degli script di migrazione e si è preparata la con-figurazione ad hoc necessaria per farli eseguire.

A livello di Library Manager si è fatto il porting dei template del web dalla versione 16 alla versione 18. Si sono presi i template della versione 16 e, seguendo la documentazione Exlibris, sono stati modificati in modo da implementare quanto previsto nella versione 18. Si è notato che buona parte dei cambiamenti sono dovuti al conformarsi agli standard del W3C e di accessibilità.

L’ultima operazione effettuata è stata il pren-dersi cura della migrazione dei template di stam-pa dalla vecchia alla nuova versione. In questo caso si è trattato di implementare le personaliz-zazioni fatte sui nuovi template.

(2)

Z.TAJOLI BENI CULTURALI 28-29

BOLLETTINO DEL CILEA N.110APRILE 2008 29

La gestione dei Service Pack

Anche sulla versione 18 si continua ad instal-lare i Service Pack nel modo più automatizzato possibile. Si è effettuata un’analisi sulle fix rese disponibili per utilizzarle al meglio. In particolare si sono raccolte tutte le informazioni riguardanti le fix per le tabelle principali di configurazione.

Bibliografia

[1] Z. Tajoli, “Il modulo ILL in Aleph500 per l’Università di Verona” Bollettino del CILEA, n. 105 (2007), pp. 29-31.

[2] Exlibris, ALEPH VERSION 18.01 System Librarian’s Guide, 2007.

URL: http://www.exlibrisgroup.com/docport al/logon.php

[3] Exlibris, ALEPH VERSION 18.01 System Administrator’s Guide, 2007.

URL: http://www.exlibrisgroup.com/docport al/logon.php

[4] Exlibris, ALEPH VERSION 18.01ALEPH Configuration Guide, 2007.

URL: http://www.exlibrisgroup.com/docport al/logon.php

[5] Exlibris

URL: http://www.exlibrisgroup.com/ [6] Exlibri Documentation Center.

Riferimenti

Documenti correlati

The Closter of Palazzo Valentini Rome, March 2017 (ph.. I l progetto SMART-MR , nato per sostenere le autorità locali e regionali nel miglioramento delle loro politiche

• Scorrendo verso il basso , sarà visibile la parte relativa al “Chi Siamo” che sarà divisa in 3 sezioni affiancate “Chi Siamo “ - “La nostra missione” - “Cosa

MS-DOS, UNIX: Tutte le risorse del sistema (contenuto delle memorie di massa e periferiche) vengono viste in termini di file, e l'interazione utente-macchina virtuale avviene

Il progetto ha lo scopo di introdurre un cambiamento nel modo della gestione e pianificazione forestale migliorando il controllo nell’acquisizione dei dati

L’accesso al sistema informatico sarà effettuato tramite una funzione di autenticazione che consente il riconoscimento dell’utente mediante la digitazione dell’identificativo

SAPIENZA - Università di Roma – Dipartimento di Ingegneria Informatica Automatica e Gestionale Antonio Ruberti (DIAG).. Via Ariosto 25 - 00185 Roma –

Una volta formattati i dischi il sistema operativo tiene traccia del posizionamento di ogni singolo cluster di dati sulle tracce dei dischi e guida il movimento delle testine di

Ai moduli di programmi del Sistema Operativo, ed alle strutture dati da essi usate, sono assegnate particolari e specificate porzioni della memoria riservate unicamente al