Regione Svizzera italiana (RSI)

Testo completo

(1)

Regione Svizzera italiana (RSI)

Piano di protezione per le test PISTE 2020 Nuoto

Versione: 04.09.20

Produttore: David Burkhardt, Chef Espoirs Swiss Aquatics Swimming Bernardi Roberto resp. FTN

Tests PISTE: 05.09.20 Mendrisio

Situazione di partenza

Da lunedì 22 giugno 2020 sono consentiti eventi sportivi fino a 1000 persone. Gli organizzatori devono

garantire che il numero massimo di persone da contattare non superi le 300, ad esempio dividendo lo spazio in diversi settori/gruppi. La miscelazione di questi gruppi non è consentita. Se non è possibile garantire una distanza di 1,5 metri tra le persone di questi gruppi, l'UFSP raccomanda di indossare le maschere. Tuttavia, se in un evento si applica un requisito generale di maschera e/o se la distanza (1,5 m) può essere osservata per tutta la durata dell'evento, la separazione in gruppi e la raccolta di dati personali può essere tralasciata. Per domande specifiche, contattare le autorità sanitarie competenti. I Cantoni possono ridurre il limite massimo di partecipazione alle manifestazioni.

L'igiene delle mani e la distanza rimangono le principali misure di protezione; il Consiglio federale continua a fare grande affidamento sulla responsabilità individuale.

Condizioni

Per garantire che i test PISTE siano condotti in modo sicuro e senza intoppi, è necessario rispettare i seguenti cinque principi:

1. Senza sintomi nei test PISTE

• Chi presenta sintomi della malattia NON può partecipare al test PISTE, ma rimane a casa o si mette in isolamento, chiedendo indicazioni su come comportarsi al suo medico di famiglia.

2. Mantenere le distanze

• Durante il viaggio di arrivo, all’entrata dell’impianto sportivo, nello spogliatoio, durante le riunioni, in doccia, dopo l’allenamento, al ritorno a casa: in tutte queste e altre situazioni simili, deve essere mantenuta la distanza di 1,5 metri.

Fédération Suisse de Natation www.swiss-aquatics.ch swimming@swiss-aquatics.ch

Federazione Ticinese di Nuoto www.f-t-n.ch

numberni@hotmail.com

(2)

• Tutti gli atleti sono assegnati ad un gruppo fisso, solo durante i test effettivi nel gruppo assegnato la distanza può essere ridotta. La distanza tra i diversi gruppi deve essere sempre mantenuta.

• Evitati saluti tradizionali come le strette di mano o darsi il cinque.

• I tester della stazione indossano maschere.

3. Lavarsi accuratamente le mani

• Lavarsi le mani è una misura di igiene di importanza cruciale. Chi si lava accuratamente le mani con acqua e sapone prima e dopo gli allenamenti, protegge se stesso/a e l’ambiente circostante.

• - Sul posto, ci sono possibilità di disinfezione delle mani.

4. Tenere elenchi delle presenze

• I contatti stretti tra persone devono essere ricostruibili per 14 giorni su richiesta dell’autorità sanitaria.

• Per semplificare il contact tracing, la Regione mantiene un elenco delle presenze di tutti i partecipanti (atleti e direttori di test). L'elenco delle presenze (compresa la classifica del gruppo) è conservato dal responsabile del test in un documento Excel e contiene per ogni funzione del partecipante (atleta, responsabile del test XY, ...) il cognome, il nome, il codice postale, il luogo di residenza, il numero di telefono e l'indirizzo e-mail.

• Non sono ammesse al test persone diverse dagli atleti e dai direttori dei test.

5. Designazione della persona responsabile

Ogni Regione deve designare una o più persone responsabili del concetto di protezione. Questa persona ha la responsabilità di garantire il rispetto delle disposizioni in vigore.Il responsabile del concetto di protezione dovrebbe ricevere il miglior sostegno possibile nell'attuazione della sua responsabilità. Il responsabile del concetto di protezione non può essere perseguito per la cattiva condotta altrui. In caso di comportamenti scorretti, deve prima di tutto cercare una discussione e richiamare l'attenzione sul concetto di protezione comunicare un avvertimento. Se il suo consiglio non viene seguito, il colpevole può essere escluso dal test.

Nella nostra Regione, questa persona è Roberto Bernardi. In caso di domande, non esitate a contattarla direttamente (tel. +39 348 732044, numberni@hotmail.com).

6. Disposizioni particolari

Punti 6 e 7 del piano di protezione Covid-19 della Città di Mendrisio. Vedi nell'allegato.

Grazie per la collaborazione.

Allegato:

- Quadro generale per lo sport Swiss Olympic - Regole e raccomandazioni UFSP

- Piano di protezione Città di Mendrisio

(3)

Quadro generale per lo sport de Swiss Olympic (versione 22.6.2020):

(4)

Regole e raccomandazioni dell’Ufficio federale della sanità pubblica (versione 17.07.2020):

(5)

Piano di protenzione Città die Mendrisio (versione 26.08.2020):

(6)
(7)
(8)
(9)
(10)

figura

Updating...

Argomenti correlati :