TRA PREMESSO CHE SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE. Art. 1 Le premesse sono parte integrante del presente contratto.

Download (0)

Full text

(1)

Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca – Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio

Istituto Comprensivo "GIOVANNI FALCONE"

Scuola dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado – Via Garibaldi, 19 – 00046 Grottaferrata (Roma) Distretto 37 – Ambito Lazio 14 - Codice Scuola: RMIC8BT00Q – CF: 92016770585 – CU: UF9GTO

Telefono 06 9454101 – Fax 06 945410462 –

E-mail: RMIC8BT00Q@istruzione.it – RMIC8BT00Q@pec.istruzione.it – Sito: www.icgfalcone.edu.it

CONTRATTO CAMPO SCUOLA SPORTIVO PER LE CLASSI TERZE

DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO CON DESTINAZIONE FERRARA E COMACCHIO Periodo 3, 4, 5, 6, 7 giugno 2019

CIG: Z3B27F59C9

T

RA

l’Istituto Comprensivo Statale “Giovanni Falcone” di Grottaferrata CF: 92016770585 di seguito denominata

“Scuola” legalmente rappresentata dalla Prof.ssa Francesca Natali Dirigente Scolastico pro tempore, nata a Roma il 14/06/1966 e domiciliata per la sua carica i presso l’Istituto ubicato in Grottaferrata Via Garibaldi 19 Tel. 069454101 – e mail: RMIC8BT00Q@pec.istruzione.it

E

l’Agenzia Viaggi “Primatour Italia SRL” P.I. e C.F. 09810351008, di seguito denominata “Contraente”

legalmente rappresentata dal Sig. Simone Schiavoni, nato a Roma il 29/07/1984 C.F.

SCHSMN84L29H501U e domiciliato per la sua carica presso la sede legale dell’Agenzia ubicata in Roma, Via Anagnina, 314/C Tel. 25200101 – e mail: primatouritalia@pec.it

PREMESSO CHE

Il contratto è regolato dalle previsioni che seguono e dal D. L.vo 17/03/1995, n° 111 di attuazione della Direttiva 314/90/CEE ed in coerenza con le norme dettate dal DI n° 28 agosto 2018, n. 129 recante

«Istruzioni generali sulla gestione amministrativo-contabile delle istituzioni scolastiche, ai sensi dell’articolo 1, comma 143, della legge 13 luglio 2015, n. 107»; e dal D.Lgs 18 aprile 2016, n. 50, recante “Codice dei contratti pubblici”, come modificato dal D.Lgs. 19 aprile 2017, n. 56 (cd. Correttivo);

Il presente contratto si riferisce al Campo Scuola Sportivo per le classi terze della Scuola Secondaria di primo grado con destinazione e Ferrara e Comacchio che sarà effettuato nel periodo 3, 4, 5, 6, 7 giugno 2019 per il quale è stata esperita regolare procedura di gara mediante lettera di invito prot. n° 2993 del 12/04/2019 per l’affidamento dell’organizzazione di un Campo Scuola Sportivo

SI CONVIENE E SI STIPULA QUANTO SEGUE Art. 1

Le premesse sono parte integrante del presente contratto.

Art. 2

La Scuola affida al contraente l’incarico di organizzare e gestire il Campo Scuola Sportivo per le classi terze della Scuola secondaria di primo grado con destinazione Ferrara e Comacchio (FE) per il periodo 3, 4, 5, 6, 7 giugno 2019, per un totale di n° 117 alunni, n° 9 docenti accompagnatori e n° 2 Assistenti Educativi per alunni disabili come da programma di cui all’allegato 3 – prospetto analitico e programma di viaggio di cui lettera di invito prot. 2993 del 12/04/2019.

Art. 3

Il contraente si impegna a fornire i servizi e le condizioni descritti nel programma di cui all’allegato 3 – prospetto analitico e programma di viaggio integrato dalla nota acquisita al protocollo della scuola al n° 3346 del 03/05/2019 e nel capitolato d’oneri di cui all’allegato 4 – capitolato d’oneri tra l’istituzione scolastica e l’operatore/agenzia di viaggi firmati e allegati all’offerta del 30/04/2019 ed acquisiti al protocollo della scuola al n° 3209 del 30/04/2019 e che vengono riportati integralmente:

(2)

ALLEGATO N. 3 – PROSPETTO ANALITICO E PROGRAMMA DI VIAGGIO

SEDE DI PARTENZA E DI ARRIVO: PIAZZA A.DE GASPERI E/O VIA ROMA E/O VIALE S.NILO,GROTTAFERRATA (RM) ITINERARIO:Grottaferrata (Roma) –Ferrara –Lido delle Nazioni (Comacchio, FE) –Grottaferrata (Roma) DESTINATARI:alunni di III classe Scuola Secondaria di I grado (età 13-14 anni)

DURATA E PERIODO: 5 (cinque) giorni, 4 (quattro) pernottamenti, con partenza lunedì 3 giugno e rientro venerdì 7 giugno 2019.

PARTECIPANTI PAGANTI:da 100 a 120 alunni.

ACCOMPAGNATORI: da10 a 11 docenti.

GRATUITÀ MINIME PER ACCOMPAGNATORI: un docente ogni massimo 15 alunni (7 gratuità fino a 105 alunni partecipanti; 8 gratuità da 105 a 120 alunni partecipanti); 1 gratuità aggiuntiva per ciascun alunno con disabilità partecipante

MEZZO DI TRASPORTO: pullman G.T. Grottaferrata (Roma)– Ferrara –Lido delle Nazioni (Comacchio (FE)–

Grottaferrata (Roma), a disposizione del gruppo durante il soggiorno.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE, OMNICOMPRENSIVA: Euro 385,00 (IVA compresa) (vedi nota di integrazione del 03/05/2019), inclusiva dei seguenti servizi:

• Organizzazione, fornitura delle attrezzature e istruttori qualificati per attività di: windsurf, canoa, beach volley, tennis, calcio, mountain bike, tiro con l’arco, eventuali ulteriori attività sportive rispetto a quelle precedentemente elencate;

• Visita guidata a Ferrara nella prima giornata del viaggio;

• Assicurazione RC partecipanti e accompagnatori;

• Carburante, pedaggi autostradali, parcheggi, ingressi in città, diaria, vitto e alloggio dell’autista ed eventuale secondo autista nelle circostante previste dalla C.M. 291 del 14/10/1992.

SISTEMAZIONE:hotel 3 stelle (minimo) a Lido delle Nazioni (Comacchio, FE), unico per tutto il gruppo, situato in prossimità (entro 500 mt) del Lago delle Nazioni, dove si svolgeranno le attività sportive, camere da 2, 3 o 4 posti letto (escluso letti a castello) con servizi privati per gli studenti, camere singole/doppie con servizi privati per gli insegnanti. Tutto il gruppo di partecipanti dovrà essere alloggiato in un’unica struttura ricettiva.

Nel caso di struttura ricettiva a più piani, in ogni piano occupato da una o più camere degli alunni dovrà essere prevista almeno una camera occupata da un docente. Nel caso di struttura ricettiva su un unico piano, nessuna delle camere destinate agli alunni dovrà trovarsi a distanza maggiore di 50 mt da una delle camere assegnata ai docenti accompagnatori

TRATTAMENTO:pensione completa (pane ed acqua potabile inclusi) dalla cena del giorno di arrivo al pranzo del giorno di partenza.

PROGRAMMA:

Primo giorno: partenza da Grottaferrata (Roma); arrivo a Ferrara; pranzo al sacco; visita della città; in serata arrivo a Lido delle Nazioni (Comacchio, FE); cena; intrattenimento serale in hotel.

Secondo giorno: colazione; in mattinata attività velico-sportive con operatori e istruttori qualificati; pranzo;

nel pomeriggio attività sportive con operatori e istruttori qualificati; cena; intrattenimento serale in hotel Terzo giorno: colazione; in mattinata attività velico-sportive con operatori e istruttori qualificati; pranzo; nel pomeriggio attività sportive con operatori e istruttori qualificati; cena; intrattenimento serale in hotel.

Quarto giorno: colazione; in mattinata attività velico-sportive con operatori e istruttori qualificati; pranzo; nel pomeriggio attività sportive con operatori e istruttori qualificati; cena; intrattenimento serale in hotel.

Quinto giorno: colazione; in mattinata attività sportive con operatori e istruttori qualificati; pranzo; nel pomeriggio partenza per Grottaferrata (RM) con arrivo in serata.

ALLEGATO N. 4 – CAPITOLATO D’ONERI TRA L’ISTITUZIONE SCOLASTICA E L’OPERATORE/AGENZIA DI VIAGGI 1. L’Operatore/Agenzia di Viaggi (di seguito denominato ADV) si impegna a rispettare le indicazioni

delle CC.MM. n. 291 del 14/10/1992 e n.623 del 2/10/1996, fornendo, su richiesta dell’Istituzione Scolastica (di seguito denominata IS), tutte le certificazioni richieste nelle circolari stesse, in particolare quelle di cui all’art. 9, commi 7 e 10 della C.M. n. 291/92, anche mediante autocertificazione del rappresentante legale dell’ADV.

2. La validità dei preventivi sarà riferita alla data prevista dell’effettuazione del viaggio, salvo variazioni dei costi documentabili e non imputabili all’ADV che dovranno comunque essere comunicati alla scuola entro e non oltre venti giorni prima della partenza. Si richiama a riguardo l’art. 11 D.L.vo del 17/03/1995 n°111. La scuola si riserva comunque il diritto di annullare il viaggio qualora ci fosse un aumento della quota di partecipazione. In tal caso l’agenzia si impegna a restituire integralmente, senza nulla pretendere in termini di penali o altre spese, gli acconti che fossero stati già versati relativamente al viaggio annullato;

(3)

3. In calce ad ogni preventivo l’ADV fornirà tutte le indicazioni riguardo agli ingressi previsti nell’itinerario o nel soggiorno, quali musei o siti archeologici, gallerie, mostre, monumenti, impianti sportivi anche sciistici, ecc., specificando se richiedono o meno prenotazione e se il pagamento è in loco o anticipato. Lo stesso varrà per i servizi di istruttori, guide, interpreti od accompagnatori, se richiesti: gli importi relativi a questi ultimi saranno inclusi nella quota di partecipazione. I servizi suindicati dovranno essere necessariamente richiesti al momento della prenotazione del viaggio.

4. L’affidamento dell’organizzazione del viaggio dovrà avvenire con una lettera d’impegno dell’IS e dovrà essere stipulato un contratto con l’ADV, contenente tutti gli elementi relativi al viaggio, come previsto dal D.L.vo del 17/3/1995 n. 111 di attuazione della Direttiva 314/90/CEE ed in coerenza con le norme dettate dal D.I. n. 129/2018 (Regolamento di contabilità delle Istituzioni scolastiche). Detto contratto dovrà essere firmato sia dall’ADV che dall’IS nelle persone legalmente autorizzate.

Soltanto la regolare stipula del contratto consente all’IS di poter accedere al “Fondo nazionale di garanzia”, per i casi di cui all’art.1 e secondo le procedure di cui all’art. 5, del Regolamento n.349 del 23 luglio 1999, recante norme per la gestione ed il funzionamento del Fondo nazionale di garanzia per il consumatore di pacchetto turistico.

5. In caso di partecipazione al viaggio di istruzione di alunni con disabilità, dovranno essere osservate le seguenti indicazioni:

• l’IS, per una corretta e funzionale organizzazione, nonché per la determinazione del costo del viaggio, comunicherà all’ADV la presenza di allievi con disabilità, i relativi servizi necessari e l’eventuale presenza di assistenti educatori culturali in aggiunta al docente di sostegno;

• agli allievi con disabilità e agli assistenti educatori culturali dovranno essere forniti i servizi idonei, secondo la normativa vigente in materia.

6. La fornitura del servizio sarà aggiudicata ad insindacabile giudizio dell’Istituto alla stessa azienda o ad aziende diverse, a seconda dell’offerta ritenuta economicamente più vantaggiosa; questa IS, ai sensi del DLgs. 50/2016 e ss.mm.ii., si riserva il diritto di non procedere all’aggiudicazione se nessuna offerta risulti conveniente.

7. L’affidamento del servizio sarà assegnato all’agenzia che risulterà prima in una apposita graduatoria.

La graduatoria verrà stilata sulla base della migliore offerta calcolata secondo i parametri riportati all’art. 5 della Lettera d’invito.

8. Il contratto stipulato tra l’IS e l’ADV per l’organizzazione e la realizzazione del pacchetto turistico avrà durata fino al termine del viaggio oggetto della gara e decadrà di diritto, senza bisogno di disdetta, preavviso, diffida o costituzione in mora e non sarà in alcun modo tacitamente rinnovabile.

9. Le quote di partecipazione saranno stabilite in relazione ad un numero minimo e massimo di persone paganti, come indicato nel prospetto analitico (All. 3), ed alla capienza dei mezzi di trasporto. In caso di difformità tra il numero di tali persone ed il numero di persone partecipanti comunicato dall’IS, il costo sarà ricalcolato ed indicato all’IS medesima.

10. Le destinazioni, le tappe del viaggio e le attività previste nel programma dovranno essere quelle indicate nel prospetto analitico (All. 3), senza possibilità di modifiche.

11. Le strutture ricettive dovranno essere della categoria richiesta e nelle ubicazioni richieste, come specificato nel prospetto analitico (All. 3). Le strutture ricettive saranno indicate (nome, indirizzo, telefono/fax/mail) da parte dell’ADV, dopo l’affidamento dell’organizzazione, alla conferma dei servizi. Le sistemazioni dovranno essere conformi a quanto specificato nel prospetto analitico e nel presente capitolato.

12. Prima della stipula del contratto l’ADV si impegna a rilasciare esplicita dichiarazione, sottoscritta dal legale rappresentante, che la sistemazione alberghiera offerta presenta, sia per l'alloggio che per il vitto, adeguati livelli di benessere, nonché i necessari requisiti di igienicità e di sicurezza per i partecipanti, tenuto conto anche dell’età degli stessi; che l'alloggio non è ubicato in località moralmente poco sicure o eccessivamente lontane dai luoghi da visitare, e che l’edificio ospitante, per ubicazione e/o caratteristiche della struttura, non presenti situazioni di potenziale pericolo per i partecipanti.

13. Tutto il gruppo di partecipanti dovrà essere alloggiato in un’unica struttura ricettiva. Nel caso di struttura ricettiva a più piani, in ogni piano occupato da una o più camere degli alunni dovrà essere prevista almeno una camera occupata da un docente. Nel caso di struttura ricettiva su un unico piano, nessuna delle camere destinate agli alunni dovrà trovarsi a distanza maggiore di 50 mt da una delle camere assegnata ai docenti accompagnatori.

(4)

14. Al momento dell’arrivo presso la struttura ricettiva, l’I.S., nella persona del responsabile accompagnatore, avrà cura di verificare la rispondenza dei servizi e delle strutture a quanto previsto e contenuto nel pacchetto turistico offerto, con particolare riguardo ai punti 11 e 12 del presente capitolato. Eventuali difformità riscontrate dovranno essere immediatamente contestate per successive azioni e transazioni. Nel caso vengano denunciati danni alla struttura ricettiva o ai mezzi di trasporto imputabili all’IS, quest’ultima e l’ADV riscontreranno immediatamente ed in contraddittorio gli stessi e ne verificheranno l’entità con i relativi fornitori. L’ammontare dell’eventuale spesa sarà addebitata all’IS con specifica fattura emessa dall’ADV.

15. In relazione ai servizi di pensione completa o di mezza pensione dovrà essere indicato se i pasti saranno serviti nello/gli albergo/ghi stesso/i, con cestino da viaggio o in ristorante/i convenzionato, distante non più di 300 metri dall’hotel o dalla zona dove si svolgono le attività diurne principali.

16. I viaggi di istruzione dovranno essere effettuati con i mezzi di trasporto richiesti.

17. Ove siano utilizzati i pullman, gli stessi saranno a disposizione per tutti gli spostamenti del gruppo, inerenti all’itinerario precedentemente stabilito. Qualora il programma di viaggio prevedesse trasferimenti per distanze superiori ai 500 metri (ad esempio dall’hotel agli impianti sportivi e viceversa) o comunque su percorsi non ritenuti sicuri per i pedoni, ad insindacabile giudizio dei docenti accompagnatori, dovrà essere previsto un servizio navetta gratuito.

18. Nelle quote si intendono inclusi: carburante, pedaggi autostradali, parcheggi, eventuali tasse di ingresso in città, IVA, diaria, vitto e alloggio dell’autista ed eventuale secondo autista nelle circostante previste dalla C.M. 291 del 14/10/1992.

19. L’IS richiederà, il giorno stesso della partenza per il viaggio ed entro l’orario previsto per la stessa, la verifica dell’idoneità degli automezzi da parte della Polizia Municipale o Polizia Stradale, nel luogo e all’ora che verrà indicato dall’IS stessa.

20. Sempre per i viaggi in pullman (effettuati in Italia) l’ADV si impegna a fornire, prima della stipula del contratto, le dichiarazioni e la documentazione di cui all’art. 8 della Lettera d’invito ed in particolare:

a. Attestato di idoneità professionale della ditta di autonoleggio, rilasciato dal Ministero dei Trasporti;

b. Licenza di noleggio con rinnovo annuale (da cui risulti il numero di targa) e Licenza Internazionale Comunità Europea della ditta di autonoleggio;

c. Fotocopia della carta di circolazione degli automezzi da cui poter desumere targa, proprietario, l'effettuazione della revisione annuale, la categoria del veicolo (da noleggio con conducente, oppure di linea) e il numero massimo di persone trasportabile;

d. Per gli autobus in servizio di linea: fotocopia dell'autorizzazione, da esibire all'accompagnatore responsabile del viaggio, rilasciata dall'ufficio provinciale della Motorizzazione civile (Mod. M.C.

904);

e. Attestazione o fotocopia dei certificati di assicurazione, da cui risulta che i mezzi sono coperti da una polizza assicurativa per la copertura dei rischi (RCT) a favore delle persone trasportate per un importo non inferiore a € 10.000.000,00 (diecimilioni/00); il certificato assicurativo originale dovrà essere presente a bordo di ciascun automezzo;

f. Dichiarazione sottoscritta dal legale rappresentante della ditta di autonoleggio che gli automezzi impiegati:

− presentano una perfetta efficienza dal punto di vista della ricettività, in proporzione al numero dei partecipanti;

− sono in possesso dei requisiti di sicurezza previsti dalla vigente normativa in materia di circolazione di autoveicoli;

− sono in regola con le norme antinquinamento vigenti;

− sono regolarmente forniti di cronotachigrafo.

g. Fotocopia dell'attestazione dell'avvenuto controllo dell'efficienza del cronotachigrafo da parte di un'officina autorizzata;

h. Dichiarazione di impegno, sottoscritta dal legale rappresentante della ditta di autonoleggio a presentare, alla fine del viaggio, fotocopie dei dischi del cronotachigrafo (dalla partenza all'arrivo);

i. Per tutti i conducenti: patente di guida categoria D (o D1 nel caso di autobus progettati e costruiti per il trasporto di non più di 16 persone, oltre al conducente, e aventi una lunghezza massima di otto metri), carta di qualificazione del conducente (CQC) per il trasporto di persone; C.A.P.

(Certificato di Abilitazione P rofessionale);

j. Dichiarazione, rilasciata dal legale rappresentante della ditta di autonoleggio, che attesti la tipologia e la regolarità del rapporto di lavoro di ciascun conducente (tale documento dovrà anche essere presente a bordo durante la guida);

(5)

k. Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà sottoscritta dal rappresentante legale della ditta di autonoleggio, attestante:

− che il personale impiegato è dipendente della ditta e che ha rispettato le norme in vigore per quanto concerne i periodi di guida e i periodi di riposo nella settimana precedente il giorno di partenza;

− che qualora, per motivi del tutto eccezionali, nel corso del viaggio l'automezzo sia tenuto in movimento per un periodo superiore alle 9 (nove) ore giornaliere, saranno presenti due autisti;

− che, in tutti i casi in cui viaggio preveda percorsi di durata inferiore alle ore 9 giornaliere, l'autista effettuerà un riposo non inferiore a 45 minuti ogni quattro ore e mezza di servizio.

21. Ai docenti accompagnatori saranno accordate le gratuità di viaggio in ragione di 7 (sette) gratuità fino a 105 (centocinque) alunni partecipanti, 8 (otto) gratuità da 105 a 120 (centoventi) alunni partecipanti, a cui si deve aggiungere una gratuità aggiuntiva per ciascun alunno con disabilità partecipante comunicato dall’IS.

22. I costi indicati nell’offerta economica non potranno subire variazioni dopo l’aggiudicazione e per tutta la durata della fornitura. Al momento in cui l’Aggiudicatario confermerà i servizi prenotati e su invio della relativa fattura elettronica (D.M. n. 55 del 03/04/2013) emessa dall'Agenzia di Viaggi, sarà versato un acconto delle quote pari al 25%. Il saldo avverrà su invio della fattura elettronica, entro e non oltre 30 giorni dal rientro dal viaggio.

23. L’ADV rilascerà all’Istituto, prima della partenza, i documenti relativi al viaggio (voucher, eventuali titoli di trasporto). Sui voucher saranno indicati: il nome dell’IS, l’entità dei gruppi, i servizi prenotati ed il fornitore relativi al viaggio. L’IS, nelle persone dei responsabili accompagnatori, avrà cura di rilevare l’esatto numero dei partecipanti, nonché l’utilizzo dei servizi previsti, con apposita dichiarazione sottoscritta sui relativi documenti di viaggio (voucher, titoli di trasporto). Tali adempimenti consentiranno a questa IS di poter, eventualmente, ottenere il rimborso, qualora il numero dei partecipanti sia stato oggetto di variazioni in meno, oppure non tutti i servizi siano stati utilizzati per causa di forza maggiore. L’IS dovrà informare l’ADV delle eventuali variazioni relative al numero dei partecipanti nonché dei servizi di cui non si è usufruito.

24. Per quanto non specificatamente richiamato nel presente documento, si rinvia alla normativa vigente in materia, già menzionata, con particolare riferimento al decreto legislativo del 17-3-95, n.111, relativo all’ “Attuazione della direttiva n.314/90/CEE concernente i viaggi, le vacanze ed i circuiti tutto compreso”.

Art. 4

- A fronte dei servizi e delle attività di cui ai precedenti articoli 1 e 2, resi in forza del presente contratto, la scuola corrisponderà il corrispettivo complessivo di euro 45.045,00 (quarantacinquemilaquarantacinque) (IVA compresa) così determinato:

- quota individuale alunno euro 385,00 per n° 117 alunni paganti = euro 45.045,00 (quarantacinquemilaquarantacinque);

- 11 gratuità: n° 9 docenti e n° 2 Assistenti Educativi per alunni disabili.

Art. 5

Il pagamento del compenso di cui al precedente articolo 4 verrà effettuato a mezzo bonifico bancario con la seguente modalità:

- acconto di € 11.261,25 (undicimiladuecentosessantino/25) (IVA compresa) pari al 25% dell’importo complessivo previa emissione di fattura elettronica;

- saldo di € 33.783,75 (trentatremilasettecentoottantre/75) (IVA compresa), entro trenta giorni dalla conclusione del viaggio a seguito di verifica dei servizi offerti in relazione al programma concordato, previa emissione di fattura elettronica.

Le fatture dovranno essere emesse in modalità elettronica secondo la normativa vigente Art. 6

Il presente contratto non si rinnoverà tacitamente in alcun caso, essendo limitato alla sola esecuzione del viaggio.

Esso potrà essere risolto anticipatamente, da ciascuna delle parti, a mezzo di motivata comunicazione da inviare a mezzo e mail di posta certificata (PEC).

Il recesso, con ogni conseguenza operativa ed economica, opererà dalla data di ricezione della comunicazione.

E’ fatto espresso divieto di cedere totalmente o parzialmente il presente contratto.

La Scuola non assume alcuna responsabilità nei confronti di terzi per impegni con questi ultimi assunti dal Contraente e relativi all’adempimento del presente contratto.

(6)

La Scuola fornirà al Contraente tutte le notizie utili al corretto svolgimento del servizio, affidando alla responsabilità dei Docenti accompagnatori tutte le decisioni operative che si rendessero necessarie in loco, sempre in accordo con il Contraente.

La Scuola comunicherà eventuali reclami sullo svolgimento del servizio tramite e mail di posta certificata.

Art. 7

Per tutto quanto non previsto nel presente contratto si rimanda al Codice Civile (Artt. 1655 e seguenti e 2222 e seguenti), alle norme specifiche di settore, compreso il D.Lgs. n. 111 del 17/3/1995, nonché al Capitolato d’oneri del MIUR sottoscritto dalle associazioni di categoria per quanto compatibile ed applicabile, anche per analogia od assimilazione.

Art. 8

Ai sensi del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali” integrato con le modifiche introdotte dal D. Lgs. 10 agosto 2018, n. 101 e del GDPR (Regolamento UE 2016/679) le parti acconsentono che i dati personali vengano trattati dai citati contraenti solo per le seguenti finalità:

a) per gli adempimenti di legge connessi a norme civilistiche, contabili e fiscali;

b) per l’adempimento degli obblighi contrattuali.

Le parti acconsentono al trattamento anche mediante sistemi informatici e si danno atto che il conferimento dei dati è obbligatorio per quanto di cui ai punti a) e b), prendendo atto che il Titolare del trattamento dati per la Scuola è il Dirigente Scolastico e che il titolare del trattamento dati per il Contraente è il firmatario del presente atto, anche in relazione agli obblighi di Legge per il trattamento di tutti i dati di cui il Contraente ed i suoi operatori dovessero venire a conoscenza nel corso dell’operazione contrattualizzata.

Art. 9

Il contraente assume tutti gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui all’art. 3 della Legge 13/08/2010 n. 136 e successive modificazioni ed integrazioni.

Il CIG di cui al presente contratto è il seguente: Z3B27F59C9.

Il Codice Univoco della Scuola è il seguente: UF9GTO Art. 10

Le parti dichiarano di aver ricevuto tutte le informazioni di cui agli art. 87 e 88 del D. Lgs. 6 settembre 2005, n. 206.

Art. 11

Il presente contratto, sarà registrato in caso d’uso (D.P.R. 26 aprile 1986, n. 131) e le spese di registrazione saranno a carico della parte che con il suo inadempimento ne avrà resa necessaria la registrazione.

Il Foro competente, per qualsiasi controversia, è comunemente concordato in quello di Velletri (RM).

Letto, confermato e sottoscritto in data 23 maggio 2019

Per AGENZIA DI VIAGGI PRIMATOUR ITALIA SRL IL LEGALE RAPPRESENTANTE

Sig. Simone Schiavoni

Per ISTITUTO COMPRENSIVO G.FALCONE IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prof.ssa Francesca Natali

Documento Firmato digitalmente ai sensi del Codice dell’Amministrazione Digitale e norme ad esse connesse

Figure

Updating...

References

Related subjects :