Comune di Casalnuovo di Napoli Città metropolitana di Napoli AVVISO PUBBLICO

Testo completo

(1)

Comune di Casalnuovo di Napoli

Città metropolitana di Napoli

AVVISO PUBBLICO

Sommario

1.  OGGETTO DELL’AVVISO ... 2 

2.  TIPOLOGIE DI PRESTAZIONI ... 3 

3.  SOGGETTI AMMESSI E REQUISITI ... 3 

4.  MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELL'ISTANZA ... 4 

5.  MODALITA’ DI PERMANENZA NELL’ELENCO, LIMITAZIONI E CAUSE DI ESCLUSIONE. ... 5 

6.  FORMAZIONE E GESTIONE DELL’ELENCO ... 5 

7.  STRUTTURA DELL'ELENCO ... 6 

8.  PROCEDURE DI AFFIDAMENTO ... 7 

9.  PUBBLICAZIONE ... 7 

10.  TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI ... 8 

11.  ULTERIORI INFORMAZIONI ... 8 

12.  NORME FINALI ... 8 

13.  ALLEGATI ... 8   

(2)

Comune di Casalnuovo di Napoli

Città metropolitana di Napoli

1. OGGETTO DELL’AVVISO

Avviso pubblico per la formazione di un nuovo elenco di professionisti esterni per l’affidamento, ai sensi dell’art. 36 comma 2 lett. a) e b) del D.Lgs 50/2016 e dell’art. 1 comma 2 della Legge n.

120/2020, di incarichi attinenti all’architettura e all’ingegneria ed affini, presso il Comune di Casalnuovo di Napoli.

IL RESPONSABILE DEL SETTORE

Premesso che con DGC n. 118 del 12/11/2020 è stato stabilito di procedere alla formazione di un nuovo elenco di professionisti per il conferimento di incarichi attinenti all’architettura e all’ingegneria ed affini o comunque incarichi professionali, ai sensi dell’art. 36 comma 2 lett. a) e b) del D. Lgs.

50/2016 s.m.i. e dell’art. 1 comma 2 della Legge n. 120/2020 attraverso procedure di affidamento diretto o negoziata.

Con DCC. N. 46 del 23/11/2020 è stato approvato l’addendum al Regolamento per la Disciplina dei contratti, approvato con DCC n. 47 del 29-11-2011e al Regolamento dei lavori, servizi e forniture in economia approvato con DCC n. 55/2011 e ss.mm.ii..

RENDE NOTO CHE

il Comune di Casalnuovo di Napoli, nel rispetto dei principi di economicità, efficacia, tempestività, correttezza, libera concorrenza, non discriminazione, trasparenza, proporzionalità, pubblicità, nonché del principio di rotazione, ed al fine di assicurare la dovuta pubblicità delle procedure di selezione dei contraenti dei servizi, intende procedere alla formazione di un nuovo elenco di professionisti per il conferimento di incarichi attinenti all’architettura e all’ingegneria ed affini o comunque incarichi professionali, ai sensi dell’art. 36 comma 2 lett. a) e b) del D. Lgs. 50/2016 s.m.i. e dell’art. 1 comma 2 della Legge n. 120/2020 attraverso procedure di affidamento diretto o negoziata.

N.B.:

L’elenco che sarà formato a seguito del presente avviso sostituisce integralmente quello che già è agli atti. Pertanto chiunque abbia interesse ad essere inserito nel nuovo elenco deve riformulare la richiesta.

Con riferimento all’art. 37 comma 1 primo periodo del d.lgs. 50/2016, che fa salvi gli obblighi di utilizzo di strumenti di acquisto e di negoziazione, anche telematici previsti dalle vigenti disposizioni in materia di contenimento della spesa, si invitano gli operatori, se non già effettuata, ad iscriversi alla piattaforma digitale MePA accessibile attraverso il portale: www.acquistinretepa.it

INVITA

I soggetti interessati (architetti, ingegneri, geometri, periti industriali, geologi, archeologi, etc.) iscritti nei rispettivi albi/ordini professionali di cui all’art. 46, comma 1, lettere da a) a f) del D.lgs.

50/2016 e s.m.i.

a) i prestatori di servizi di ingegneria e architettura: i professionisti singoli, associati, le società tra professionisti di cui alla lettera b), le società di  ingegneria di cui alla lettera c), i consorzi, i GEIE, i raggruppamenti temporanei fra i predetti soggetti che rendono a committenti pubblici e privati,  operando sul mercato, servizi di ingegneria e di architettura, nonché attività tecnico‐amministrative e studi di fattibilità economico‐finanziaria ad  esse connesse, ivi compresi, con riferimento agli interventi inerenti al restauro e alla manutenzione di beni mobili e delle superfici decorate di beni  architettonici, i soggetti con qualifica di restauratore di beni culturali ai sensi della vigente normativa; gli archeologi professionisti, singoli e associati,  e le società da essi costituite; (lettera modificata dall'art. 1, comma 20, lettera i), della legge n. 55 del 2019, poi dall'art. 8, comma 5, lettera a‐bis),  della legge n. 120 del 2020) 

b)  le  società  di  professionisti:  le  società  costituite  esclusivamente  tra  professionisti  iscritti  negli  appositi  albi  previsti  dai  vigenti  ordinamenti  professionali, nelle forme delle società di persone di cui ai capi II, III e IV del titolo V del libro quinto del codice civile ovvero nella forma di società  cooperativa  di  cui  al  capo  I  del  titolo  VI  del  libro  quinto  del  codice  civile,  che  svolgono  per  committenti  privati  e  pubblici  servizi  di  ingegneria  e  architettura quali studi di fattibilità, ricerche, consulenze, progettazioni o direzioni dei lavori, valutazioni di congruità tecnico economica o studi di  impatto ambientale; 

c)  società  di  ingegneria:  le  società  di  capitali  di  cui  ai  capi  V,  VI  e  VII  del  titolo  V  del  libro  quinto  del  codice  civile,  ovvero  nella  forma  di  società  cooperative di cui al capo I del titolo VI del libro quinto del codice civile che non abbiano i requisiti delle società tra professionisti, che eseguono  studi di fattibilità, ricerche, consulenze, progettazioni o direzioni dei lavori, valutazioni di congruità tecnico‐economica o studi di impatto, nonché  eventuali attività di produzione di beni connesse allo svolgimento di detti servizi;  

d)  i  prestatori  di  servizi  di  ingegneria  e  architettura  identificati  con  i  codici  CPV  da  74200000‐1  a  74276400‐8  e  da  74310000‐5  a  74323100‐0  e  74874000‐6  stabiliti  in  altri  Stati  membri,  costituiti  conformemente  alla  legislazione  vigente  nei  rispettivi  Paesi; 

(i  CPV  citati  si  riferiscono  al  regolamento  (CE)  n.  2195/2002;  i  CPV  corretti sono:  da  71200000‐0  a  71541000‐2  e  da  71610000‐7  a  71730000‐4  e  79994000‐8, in conformità al Regolamento (CE) n. 213/2008 del 28 nov. 2007) 

e) i raggruppamenti temporanei costituiti dai soggetti di cui alle lettere da a) a d); 

f) i consorzi stabili di società di professionisti e di società di ingegneria, anche in forma mista, formati da non meno di tre consorziati che abbiano  operato  nei  settori  dei  servizi  di  ingegneria  ed  architettura.  (ai  consorzi  stabili  possono  aderire  anche  professionisti  singoli  «a  prescindere  dalla  forma giuridica rivestita» ai sensi dell'art. 12, comma 3, della legge n. 81 del 2017)

(3)

2. TIPOLOGIE DI PRESTAZIONI

I servizi valutabili sono quelli iniziati, ultimati e approvati nel decennio antecedente la data di pubblicazione dell’avviso e relativi a servizi tecnici rientranti nella definizione dell’art. 3 lett. vvvv) del  D.Lgs.  50/2016  «servizi  di  architettura  e  ingegneria  e  altri  servizi  tecnici»,  i  servizi  riservati  ad  operatori  economici esercenti una professione regolamentata ai sensi dell’articolo 3 della direttiva 2005/36/CE. 

I servizi sono da rendersi nelle categorie di opere individuate ai sensi del DM 17/06/2016 (Tavola Z‐

1 “Categorie delle Opere), adottato ai sensi dell’art. 24 comma 8 del d.lgs. 50/2016. Per le seguenti categorie di prestazioni professionali (invia non esaustiva):

- progettazione, direzione lavori;

- coordinamento della sicurezza;

- collaudi tecnico- amministrativo;

- supporto al RUP;

- indagini geologiche e vulnerabilità sismica;

- rilievi topografici, frazionamenti e pratiche catastali, perizie di stima aree e fabbricati;

- indagini e studi geologici, geotecnici e sismici;

- prevenzione incendi, calcolo e certificazione energetica, acustica;

- assistenza archeologica;

- verifica progettazione;

- analisi, indagini e monitoraggio ambientale;

- sicurezza sui luoghi di lavoro;

- pianificazione urbanistica;

- servizi di competenza di agronomi, Rapporti Ambientali Preliminari, VIA, VAS.

I professionisti nella domanda di partecipazione dovranno indicare le categorie, per le quali si propone la propria candidatura e possono fare richiesta di iscrizione in più categorie, purché in possesso dei dovuti titoli, sussistendo comunque l'obbligo di dichiarare la/le categoria/e interessate.

3. SOGGETTI AMMESSI E REQUISITI

Possono chiedere l’inserimento nell’elenco tutti i soggetti di cui all’art. 46 comma 1 lettere a-f) del D.lgs. 50/2016: professionisti singoli, associati anche in associazioni professionali multidisciplinari, professionisti soci di società professionali, ai fini dell'iscrizione all'elenco, devono essere in possesso dei seguenti requisiti

A. Generali

insussistenza delle cause di esclusione di cui all’art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016 e ss. mm. e ii. che costituiscono motivo di esclusione di un operatore economico dalla partecipazione ad una procedura di appalto;

Iscrizione ai consigli/albi/ordini/collegi professionali di riferimento attinenti alle prestazioni;

requisiti di cui al DM. 2 dicembre 2016, n. 263 - Regolamento recante definizione dei requisiti che devono possedere gli operatori economici per l'affidamento dei servizi di architettura e ingegneria e individuazione dei criteri per garantire la presenza di giovani professionisti, in forma singola o associata, nei gruppi concorrenti ai bandi relativi a incarichi di progettazione, concorsi di progettazione e di idee, ai sensi dell'articolo 24, commi 2 e 5 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50 – G.U. n. 36 del 13/febbraio/

2017);

B. Requisiti in relazione alle prestazioni da effettuare

per richiedere l’iscrizione all’elenco per gli incarichi di Collaudo statico e/o tecnico amministrativo l’operatore economico deve essere in possesso dei requisiti, previsti rispettivamente dall’art 67 D.P.R. n. 380/2001 e art. 216 del DPR 207/2010;

per richiedere l’iscrizione all’elenco per gli incarichi di coordinatore per la sicurezza in fase di progettazione e di esecuzione l’operatore economico deve essere in possesso dei requisiti, attestazioni e/o certificazioni previste dall’art. 98 del testo Unico sulla sicurezza d.lgs. n.81 del 9 aprile 2008;

per richiedere l’iscrizione all’elenco per gli incarichi di verifica preventiva progettazione l’operatore economico deve essere in possesso dei requisiti, attestazioni e/o certificazioni previste dall’art. 26 – comma 6 d.lgs. n.50/2016;

per richiedere l'iscrizione all'elenco per gli incarichi in materia di prevenzione incendi

(4)

l'operatore economico deve essere iscritto negli elenchi del Ministero dell'Interno ai sensi dell'art. 16 del D.lgs. n. 139 del 8 marzo 2006 e D.M. 5 agosto 2011 e D.M. 07/06/2016;

in materia di prestazione energetica l’operatore economico deve essere iscritto all’Albo certificatori energetici regionale ai sensi del D.P.R. 16 aprile 2013, n. 75.

Nel caso di partecipazione di soggetti di cui all'art. 46 comma 1 lettera b) del Codice, società di professionisti, essi devono possedere i seguenti requisiti ai sensi dell'art. 2 del DM 263/2016:

-

organigramma aggiornato comprendente i soggetti direttamente impiegati nello svolgimento di funzioni professionali e tecniche, di controllo della qualità, con l'indicazione delle specifiche competenze e responsabilità di ciascun componente.

Nel caso di partecipazione di soggetti di cui all'art. 46 comma 1 lettera c) del codice, società di ingegneria, essi devono disporre di almeno un direttore tecnico in possesso dei requisiti di cui all'art. 3 comma 2 lettere a) e b) del Decreto Ministero Infrastrutture e Trasporti n. 263 del 02/12/2016.

Nel caso di raggruppamenti temporanei, ferme restando le disposizioni di cui all'articolo 48 del codice, i requisiti di cui agli articoli 2 e 3 del DM 263/2016 devono essere posseduti dai partecipanti al raggruppamento. I raggruppamenti temporanei, inoltre, devono prevedere la presenza di almeno un giovane professionista, come definito all'art. 4 del citato DM 263/2016.

Nel caso di Consorzi stabili di società di professionisti e di società di ingegneria e dei GEIE costituiti ai sensi dell'art. 45, comma 2, lettera c) e g) i requisiti di cui agli articoli 2 e 3 devono essere posseduti dai consorziati o partecipanti ai GEIE.

4. MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELL'ISTANZA

4.1 Termini

I soggetti qualificati potranno presentare la relativa domanda di inserimento entro il 30 giorno successivo alla pubblicazione del presente avviso sulla G.U.R.I. Decorso tale termine, al fine di favorire la non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza del procedimento, l’elenco è sempre aperto all’iscrizione degli operatori economici e le domande d’inserimento possono essere presentate in qualunque momento. Pertanto, il termine sopra indicato è perentorio solo per la prima formazione del nuovo elenco; saranno accettate ed inserite in elenco anche le istanze pervenute successivamente, in occasione del primo aggiornamento utile. I soggetti interessati devono far pervenire domanda all’Ufficio Lavori Pubblici, esclusivamente a mezzo di posta elettronica certificata all’indirizzo pec:

lav.pubblici.casalnuovo.na@pec.actalis.it, indicando nell'oggetto: “Avviso pubblico per la formazione di un elenco di professionisti” per l’affidamento ai sensi dell’art. 36 comma 2 lett. a) e b) del D.Lgs 50/2016 e s.m.i (farà fede la data e l’’ora di trasmissione della PEC)

L’Amministrazione Comunale non assume responsabilità per eventuali ritardi o disguidi nel recapito

4.2 Modalità

La domanda dovrà contenere (totale n. 6 file):

1) Istanza di inserimento: Modello A (Allegato al presente Avviso) corredata da copia del documento d’identità in corso di validità, rinominato nel seguente modo: MOD_A_cognome (oppure nome società) in duplice formato pdf sottoscritto con firma digitale ed informato .doc;

2) Curriculum Vitae Modello B (Allegato al presente Avviso) corredato da copia del documento d’identità in corso di validità, rinominato nel seguente modo: CV_cognome (oppure nome società) in duplice formato pdf sottoscritto con firma digitale e .doc;

3) Scheda referenze principali incarichi come da Modello B1 (allegato al presente avviso), in duplice formato pdf sottoscritto con firma digitale e .xls;

Il curriculum vitae dovrà essere redatto:

- nel caso di professionista singolo, dal professionista medesimo;

- nel caso di raggruppamento temporaneo (costituito o costituendo), da ognuno dei componenti il raggruppamento;

- in caso di società di professionisti/società di ingegneria/consorzi stabili, dal legale rappresentante della società o del consorzio.

Nel caso di raggruppamento temporaneo deve esserne indicata la composizione con l'individuazione del capogruppo e dei mandanti.

Nel caso di partecipazione da parte di Società, si dovranno indicare i nominativi di tutti i professionisti che siano soci, dipendenti o collaboratori.

(5)

In caso di raggruppamento temporaneo ogni variazione intervenuta successivamente alla richiesta originaria di iscrizione dovrà essere tempestivamente comunicata a questo Comune, stante lì impossibilità di affidare incarichi a soggetti diversi da quelli iscritti

Eventuali domande di iscrizione all’elenco pervenute con modalità di trasmissione diversa dalla posta elettronica certificata (PEC) non saranno prese in considerazione ai fini della formazione dell’Elenco.

Qualora la documentazione presentata non risulti completa od esauriente, il procedimento di iscrizione resta sospeso sino a che il Soggetto non fornisca le richieste integrazioni. Sono da considerare iscritti all’Elenco, i Soggetti che in seguito a istanza presentata secondo le modalità indicate nel presente avviso, non ricevono comunicazione di diniego all’iscrizione o richiesta di documentazione integrativa.

5. MODALITA’ DI PERMANENZA NELL’ELENCO, LIMITAZIONI E CAUSE DI ESCLUSIONE.

L’inserimento nell’Elenco è subordinato alla conformità al presente Avviso dell’istanza di partecipazione prodotta: in alcun modo saranno prese in considerazione istanze presentate in difformità alle prescrizioni di cui al presente Avviso.

La mancata in tutto o in parte della documentazione richiesta, l’incompletezza delle informazioni o la non rispondenza al vero delle stesse, costituirà causa di diniego all’iscrizione all’ Elenco.

Indipendentemente dalla natura giuridica dei soggetti istanti, le prestazioni oggetto di incarico dovranno essere espletate da professionisti iscritti negli appositi albi previsti dagli ordinamenti professionali vigenti, o comunque abilitati all’esercizio della professione in base alla legislazione dello stato di appartenenza.

Possono essere esclusi dall’Elenco:

- gli operatori economici che non abbiano o che perdano i requisiti di idoneità morale e/o professionali previsti dalla normativa vigente;

- gli operatori economici che eseguano le prestazioni contrattuali con grave negligenza o malafede, oppure che abbiano commesso grave errore nell’espletamento dell’attività;

- gli operatori economici che per almeno tre volte non abbiano risposto agli inviti di gara, in assenza di adeguata motivazione in merito, ovvero abbiano formulato offerte inammissibili.

Sussiste il divieto di partecipazione del professionista sia singolarmente che come componente di un raggruppamento di professionisti o società di professionisti, nonché della contemporanea partecipazione a più di un raggruppamento, oltre ai motivi di esclusione di cui all'art. 80 del d.lgs 50/2016.

Per i dipendenti pubblici valgono le limitazioni ed esclusioni di cui all’art. 53 del D.Lgs 30 marzo 2001, n. 165 “ Norme generale sull’ordinamento di lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche”.

Sono comunque esclusi gli operatori economici che abbiano affidato incarichi in violazione dell’art.

53, comma 16-ter, del d.lgs. del 2001 n. 165.

Verrà escluso dall’elenco per un periodo di minimo un anno e massimo cinque anni, ad insindacabile giudizio dell’Amministrazione Comunale, il prestatore di servizi professionali e tecnici che hanno in corso e/o estinto un contenzioso nei confronti dell’Ente che abbia causato una grave inadempienza contrattuale o danni economici.

La stazione appaltante si riserva la facoltà di richiedere ai professionisti affidatari degli specifici incarichi ulteriore documentazione comprovante quanto dichiarato ai fini dell’iscrizione nell’elenco, nonché il possesso degli ulteriori requisiti specifici e l’inesistenza delle eventuali situazioni di incompatibilità previste dalla normativa vigente.

E’ fatta salva la facoltà dell’amministrazione di verificare, secondo quanto previsto dall’art. 71 del DPR 445/2000, quanto dichiarato dai concorrenti ammessi nell’Elenco dei professionisti abilitati, con l’avvertenza che nel caso di accertamento di dichiarazioni non veritiere, si procederà alla cancellazione dall’Elenco e alla comunicazione della circostanza alle autorità competenti.

6. FORMAZIONE E GESTIONE DELL’ELENCO

Dopo aver esaminato le domande e verificato il possesso dei requisiti di partecipazione, l’Ufficio competente provvederà alla compilazione degli elenchi di cui al presente avviso, inserendo i soggetti ritenuti idonei all’assunzione degli incarichi di cui trattasi; gli elenchi saranno articolati in ordine di arrivo del protocollo, con indicazione delle categorie di prestazioni per le quali i professionisti proporranno la propria candidatura.

L’inserimento nell’elenco non comporta l’attribuzione di punteggio né da luogo a formazione di alcuna graduatoria o altre classificazioni di merito.

(6)

L'iscrizione nell'elenco non costituisce prova del possesso da parte del singolo professionista dei requisiti previsti, con riserva ai sensi dell'art. 71 del D.P.R. n. 445/200 e ss.

mm. e ii. di effettuare in sede di eventuale affidamento di incarico accertamenti relativi al possesso dei requisiti dichiarati.

L’inserimento nell’elenco non comporta alcun diritto o aspettativa ad ottenere un incarico professionale e/o di consulenza dal Comune di Casalnuovo di Napoli.

L'elenco è sottoposto a revisione o aggiornamento quadrimestrale o al verificarsi di determinati eventi. Chiunque, in possesso dei requisiti previsti, può chiederne l’iscrizione in qualsiasi momento.

L'elenco sarà tenuto a cura del Comune di Casalnuovo di Napoli – III Settore: Servizio Lavori Pubblici.

L’elenco e suo aggiornamento periodico sarà noto mediante pubblicazione sul sito istituzionale dell’ente.

7. STRUTTURA DELL'ELENCO

Verranno selezionati da parte del Responsabile del Procedimento, riferito all’opera da realizzare i soggetti da invitare alle procedure di affidamento dei servizi suddetti, per le seguenti tipologie di opere di seguito raggruppate in elenco:

Inse di a m e nti P r od u tt i v i A g r ic o l tur a - In d ustria - A r t igi a na t o

Ind u stria A l b e r g hie ra , T uris m o e Co m me rc i o e S e r v iz i p e r la Mobilità Re sid e nz a

S a nità , I s truz i o ne , Ric e rc a Cul t ura , V ita S o c ia le , S po r t, Cul t o

S e di a m min i st r a t i v e , giudiz ia rie , de l l e forz e de ll'ord i ne

A r r e di, F ornitu r e , A r e e e ste rne pe rti n e nz ia li a l l e stite

Edific i e ma n uf a tti e si s te n ti

S trut t ure , O pe re infra s tru t tura li pu n tua li, n o n s ogg e tte a d a z i o ni sismi c he , a i s e n si de lle N orme Te c ni c he p e r le Cost r u z ioni S trut t ure , O pe re infra s tru t tura li pu n tua li

S trut t ure s pe c i a li

Impi a nti me c c a nic i a f l ui d o a se r v iz i o de lle c ostruz i o n i Impi a nti e l e ttric i e spe c ia li a se r v iz i o de lle c ostruz i o n i - S ingole a p pa r e c c hia ture pe r la bor a tori e i m p ia nti pilota

Impi a nti i n d ust r ia li - I m pia n ti pilo t a e i m pia n ti di d e pura z i o ne c on ri d o t te p r o b le ma ti c he te c ni c he - Disc a ric he ine r ti

Impi a nti i n d ust r ia li – I m pia n ti pilo t a e i m pia n ti di d e pura z i o ne c o m ple ssi - Dis c a ric he c o n tra tt a m e nti e te r m o v a l oriz z a tori O pe re e le t tric he pe r re ti di tra smis s i o n e e distri b uz io n e e ne rgia e se g n a li – La b ora t ori c on ri d o t te p r o b le ma ti c he te c ni c he Impi a nti pe r la p roduz i o ne di e ne rgia – La b o r a tori c o m ple ssi Ma nute nz ione

V ia bilità ordina ria V ia bilità spe c ia le

O pe re di b on i fi c a e de r i v a z i o n i A c q u e d o tti e f o gna t ure S iste mi informa tivi

S iste mi e re ti d i te le c o m u nic a z i one

Inte r v e nti di sis t e ma z io n e na tur a listic a o p a e sa g g i stic a Inte r v e nti de l v e rde e o pe re pe r a tt i v i tà ric re a t i va o s p ort i v a Inte r v e nti re c u p e ro, riqua lif i c a z io n e a mbi e nta l e

In te r v e nt i pe r la v a lo riz z a z ione de lla fil i e ra n a t u ra listic a e fa un i stic a P ia nific a z ione e urba nistic a

ve rific a pre ve ntiva proge tta z ione supporto RUP

Attività di pre lie vo, a na lisi e d inda gini a mbie nta li

rilie vi topogra fic i, pra tic he c a ta sta li, fra z iona me nti e pe riz ie di stima a re e e fa bbric a ti

inda gini ge ologic he , ge ote c nic he e sismic he

pre ve nz ione inc e ndi, c a lc olo e c e rtific a z ione e ne rge tic a , a c ustic a a ssiste nz a a rc he ologic a

Ra pporti Ambie nta li P re limina ri, V IA, V AS , AUA.

sic ure z z a sui luoghi di la voro

Ric hie sta inse rime nto

ALTRO TERRI T O R I O E UR B A N I S TIC A INF R A S T R U TT URE P ER L A

MO B I LI T A ’

ID R A U L I C A

TEC N O L O G IE DEL L A INFO R M A Z IO NE E DEL L A

CO M U NI C A Z I O NE P A E S A G G I O , A M B I ENTE ,

N A T U R A L I ZZ A Z I O NE , A G R O A L I ME N T A R E, ZO O T E CNIC A, RU R A L I T A ’ ,

FO RE S TE IMP I A N TI S TRU T TURE

Estra tto TAV O LA Z- 1

C A T E G O R I A DES TI N A Z IO NE FUN Z IO N A L E

EDILIZ I A

(7)

8. PROCEDURE DI AFFIDAMENTO

Per l’affidamento degli incarichi si procederà nel rispetto del principio di rotazione, sulla base delle indicazioni contenute nelle Linee Guida n°1 dell’ANAC del 14 92016 con particolare riferimento al punto 3.1. Per gli affidamenti diretti l’importo della prestazione sarà negoziato tra il responsabile unico del procedimento e il professionista al quale si intende affidare l’incarico sulla base della specificità dello stesso e secondo quanto disposto dal DM 17/06/2016. La procedura per l'acquisizione delle offerte si svolgerà generalmente sulla piattaforma MePA. Si consiglia pertanto ai professionisti che intendono presentare la propria candidatura di registrarsi presso il suddetto servizio.

Nel rispetto di quanto stabilito nel Regolamento dei lavori, servizi e forniture in economia approvato con DCC n. 55/2011 e nel Regolamento per la Disciplina dei contratti approvato con DCC n.

47/2011 cosi come modificati con l’addendum approvato con delibera di Consiglio comunale n.46 del 23/11/2020

l’affidamento degli incarichi avverrà:

fino alla data del 31.12.2021 e salvo proroghe secondo quanto previsto dall'art. 1 comma 2 lett. a) e b) della Legge n. 120/2020 con le seguenti modalità:

a) per importi inferiori ad € 40.000,00: mediante affidamento diretto anche senza previa consultazione di due o più operatori economici;

b) per importi pari o superiori ad € 40.000,00 e fino ad importi inferiori ad € 75.000,00:

affidamento previa consultazione di almeno tre operatori economici;

c) per importi inferiore a 200.000 euro: affidamento previa consultazione di almeno cinque operatori economici (così come previsto per legge);

Le previsioni di cui alle lett. b) e c) non si applicheranno laddove i tempi procedimentali

imposti siano incompatibili con le procedure, come indicato nel citato addendum. In tali casi si farà riferimento alla normativa nazionale.

Restano ferme tutte le disposizioni normative in materia di modalità di svolgimento delle procedure.

a far data dal 01.01.2022 e salvo proroghe della L. n.120/2020, secondo quanto previsto dall’art. 36 comma 2 lett. a) e b) del D.Lgs. n. 50/2016;

In sede di affidamento verranno formalmente definiti i contenuti dell'incarico, i termini, i corrispettivi professionali complessivi (compensi, spese ed oneri accessori), determinati in base al D.M. 17 giugno 2016 "Approvazione delle tabelle dei corrispettivi commisurati al livello qualitativo delle prestazioni di progettazione adottato ai sensi dell’art. 24, comma 8 del d.lgs. n.50 del 2016", le penali, le garanzie (polizze fideiussori di legge e la polizza di responsabilità civile professionale), in base alle esigenze dell'Amministrazione.

Con riferimento all’art. 37 comma 1 primo periodo del d.lgs. 50/2016, che fa salvi gli obblighi di utilizzo di strumenti di acquisto e di negoziazione, anche telematici previsti dalle vigenti disposizioni in materia di contenimento della spesa, si invitano gli operatori ad indicare a quali bandi attualmente disponibili nel MePA sono iscritti per i relativi servizi

9. PUBBLICAZIONE

La pubblicazione del presente Avviso rispetta le:

Linee Guida n. 1, di attuazione del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 “Indirizzi generali sull’affidamento dei servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria” Approvate dal Consiglio dell’Autorità con delibera n. 973 del 14 settembre 2016 Aggiornate al d.lgs.

56/2017 con delibera del Consiglio dell’Autorità n. 138 del 21 febbraio 2018 Aggiornate con delibera del Consiglio dell’Autorità n. 417 del 15 maggio 2019;

Linee Guida n. 4, di attuazione del Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50, recanti

“Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici” Approvate dal Consiglio dell’Autorità con delibera n. 1097 del 26 ottobre 2016 Aggiornate al Decreto Legislativo 19 aprile 2017, n. 56 con delibera del Consiglio n. 206 del 1 marzo 2018 Aggiornate con delibera del Consiglio n. 636 del 10 luglio 2019 al decreto legge 18 aprile 2019, n. 32, convertito con legge 14

giugno n. 55, limitatamente ai punti 1.5, 2.2, 2.3 e 5.2.6.;

quanto stabilito dall'art. 36 comma 2 del D.Lgs. 50/2016 e ss. mm. e ii. e dall’art. 1 comma 2 della Legge n. 120/2020.

(8)

Il presente avviso è pubblicato sul profilo committente, all'indirizzo www.comune.casalnuovo.na.it, alla pagina “Amministrazione Trasparente” nelle sezioni “Bandi di gara e contratti” e sulla G.U.R.I

Alla scadenza del trentesimo giorno dall'inizio della pubblicazione, inizierà il procedimento di valutazione delle istanze da concludersi entro trenta giorni/ 60 giorni in ragione della eventuale numerosità delle istanze, concluso il quale si procederà alla pubblicazione dell'elenco come costituito all’albo pretorio e sulla homepage del sito istituzionale dell’ente raggiungibile all’ indirizzo www.comune.casalnuovo.na.it A partire da tale data di pubblicazione, è previsto l'aggiornamento quadrimestrale.

10. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

Ai fini dell’applicazione del Regolamento generale sulla protezione dei dati (Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016, di seguito GDPR) e del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 e ss.mm.mi., il Comune di Casalnuovo di Napoli opera in qualità di

“titolare” in relazione al trattamento di dati personali effettuato per le finalità di cui al presente Avviso. Ai sensi dell’art. 13 del GDPR, si informano gli interessati che il trattamento dei dati personali da essi forniti in sede di partecipazione alla procedura di cui al presente avviso o comunque acquisiti a tal fine dall’ Ente è finalizzato all’espletamento delle attività, dei compiti e degli obblighi legali connessi alla costituzione e all’utilizzo dell’elenco per le finalità indicate nel presente Avviso, ed avverrà, nel pieno rispetto dei principi e delle disposizioni stabilite dal GDPR e dal d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 e ss.mm.ii., a cura delle persone preposte al procedimento, con l’utilizzo di procedure anche informatizzate, nei modi e nei limiti necessari per perseguire le predette finalità, anche in caso di eventuale comunicazione a terzi. Il conferimento di tali dati è necessario per verificare il possesso dei requisiti richiesti ai fini dell’eventuale conferimento di incarico agli iscritti nell’elenco, nonché, in generale, per consentire l’espletamento della procedura; la loro mancata indicazione può precludere tale verifica e l’iscrizione. La base giuridica del trattamento di cui all’art. 6, par. 3, lett. b) del GDPR si rinviene all'art. 4 del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 e s.m. e i. e nell’art. 6, par. 1, lett. e) del GDPR. Gli interessati hanno il diritto di ottenere dall’ Ente, nei casi previsti, l’accesso ai dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e ss.

del GDPR). L’apposita istanza è presentata contattando il Responsabile della protezione dei dati. Gli interessati che ritengono che il trattamento dei dati personali a loro riferiti avvenga in violazione di quanto previsto dal GDPR hanno il diritto di proporre reclamo al Garante, come previsto dall’art. 77 del GDPR stesso, o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79 del GDPR).

11. ULTERIORI INFORMAZIONI

Il Responsabile del Procedimento è l’ arch. Maria Cristina Iazzetta, Responsabile de l S ettore III - Servizio Lavori Pubblici. Eventuali informazioni e documentazione possono essere reperiti presso la sede del Comune di Casalnuovo di Napoli – Corso Umberto I– Piazza Municipio n. 1 al seguente orario di aperture al pubblico: martedì e giovedì dalle ore 16:00 alle ore

19:00,telefonicamente al numero 081.5214229 tramite mail:lav.pubblici.casalnuovo.na@pec.actalis.it.

12. NORME FINALI

Il presente avviso non comporta alcun obbligo per il Comune di Casalnuovo di Napoli che, altresì, si riserva la facoltà di sospendere, annullare e/o revocare, in ogni fase e stato, la procedura di cui al presente avviso.

Il presente Avviso non pone in essere nessuna procedura selettiva o concorsuale, non comporta alcuna graduatoria, né attribuzione di punteggio o altre classificazioni di merito, ma costituisce riferimento per l'individuazione dei professionisti ai quali affidare, ai sensi dell’art. 36 comma 2 lett. a) e b) del D. Lgs. 50/2016 s.m.i. e dell’art. 1 comma 2 della Legge n.

120/2020.

13. ALLEGATI

Istanza di inserimento: Modello A Curriculum Vitae Modello B

Scheda referenze principali incarichi come da Modello B1

Il Responsabile del Settore

arch. Maria Cristina Iazzetta

(9)

“Modello A”

Al Comune di Casalnuovo di Napoli Ufficio Lavori Pubblici PEC: lav.pubblici.casalnuovo.na@pec.actalis.it

“AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI PROFESSIONISTI” PER L’AFFIDAMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI, AI SENSI DELL’ART. 36 COMMA 2 LETT. A) E

B) DEL D.LGS 50/2016 E S.M.I

ISTANZA DI INSERIMENTO E DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA IN RELAZIONE AL POSSESSO DEI REQUISITI DI ORDINE GENERALE (art. 80 D.Lgs. 50/2016) E SPECIALE (art. 83 D.Lgs.

50/2016)

(DICHIARAZIONE RESA AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 D.P.R. 445/2000)

Il/la sottoscritto/a: __________________________________________nato/a a:____________________

il:____________________residente in:_____________________________________________________

indirizzo:_____________________________________________________________________________

con Studio in:_________________________________________________________________________

e mail: ____________________________________________________________________________

PEC: _______________________________________________________________________________

Telefono: ______________________________

Cellulare:______________________________

C.F.: _________________________________

P.Iva:_________________________________

sotto la propria responsabilità, consapevole delle sanzioni penali previste dal Codice Penale e dalle leggi speciali in materia, in qualità di:

libero professionista singolo – art 46 co. 1 lett.a) D.Lgs 50/2016 e s.m.i.

rappresentante di liberi professionisti associati (Studio professionale associato) art 46 co. 1 lett.a) D.Lgs 50/2016 e s.m.i. che assumono la seguente

denominazione:_______________________________________________________

(indicare l'esatta denominazione sociale dello Studio professionale)

legale rappresentante di Società di professionisti (art. 46 comma 1 lett. b) o di ingegneria (art. 46 comma 1 lett. c) o di RTP (art. 46 comma 1 lett. d) DLgs

50/2016),denominata:__________________________________________________________

(indicare l'esatta denominazione sociale della Società)

Altro: (specificare)__________________________________________________________

CHIEDE

Di essere iscritto nell’elenco in oggetto, per le categorie di seguito indicate

Estratto TAVOLA Z-1

Richiesta inserimento

CATEGORIA DESTINAZIONE FUNZIONALE

EDILIZIA

Insediamenti Produttivi Agricoltura-Industria- Artigianato   

Industria Alberghiera, Turismo e Commercio e Servizi per la Mobilità   

Residenza   

Sanità, Istruzione, Ricerca   

Cultura, Vita Sociale, Sport, Culto   

Sedi amministrative, giudiziarie, delle forze dell'ordine   

Arredi, Forniture, Aree esterne pertinenziali allestite   

Edifici e manufatti esistenti   

STRUTTURE

Strutture, Opere infrastrutturali puntuali, non soggette ad azioni sismiche, ai sensi

delle Norme Tecniche per le Costruzioni   

Strutture, Opere infrastrutturali puntuali   

Strutture speciali   

IMPIANTI Impianti meccanici a fluido a servizio delle costruzioni   

(10)

laboratori e impianti pilota   

Impianti industriali - Impianti pilota e impianti di depurazione con ridotte problematiche

tecniche - Discariche inerti   

Impianti industriali – Impianti pilota e impianti di depurazione complessi -Discariche

con trattamenti e termovalorizzatori   

Opere elettriche per reti di trasmissione e distribuzione energia e segnali – Laboratori

con ridotte problematiche tecniche   

Impianti per la produzione di energia– Laboratori complessi   

INFRASTRUTT URE PER LA MOBILITA’

Manutenzione   

Viabilità ordinaria   

Viabilità speciale   

IDRAULICA

Opere di bonifica e derivazioni   

Acquedotti e fognature   

TECNOLOGIE DELLA INFORMAZIO NE E DELLA

COMUNICAZI ONE

Sistemi informativi   

Sistemi e reti di telecomunicazione   

PAESAGGIO, AMBIENTE, NATURALIZZ AZIONE,

AGROALIME NTARE, ZOOTECNIC A, RURALITA’,

FORESTE

Interventi di sistemazione naturalistica o paesaggistica   

Interventi del verde e opere per attività ricreativa o sportiva   

Interventi recupero, riqualificazione ambientale   

  

  

TERRITORIO E URBANISTICA

Interventi per la valorizzazione della filiera naturalistica e faunistica   

Pianificazione e urbanistica   

ALTRO

verifica preventiva progettazione   

supporto RUP   

Attività di prelievo, analisi ed indagini ambientali   

rilievi topografici, pratiche catastali, frazionamenti e perizie di stima aree e fabbricati   

indagini geologiche, geotecniche e sismiche   

prevenzione incendi, calcolo e certificazione energetica, acustica   

assistenza archeologica   

Rapporti Ambientali Preliminari, VIA, VAS, AUA.   

sicurezza sui luoghi di lavoro   

Il sottoscritto, consapevole del fatto che, in caso di mendace dichiarazione, verranno applicate nei suoi riguardi, ai sensi dell’articolo 76 del Decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, le sanzioni previste dal codice penale e dalle leggi speciali in materia di falsità negli atti, oltre alle conseguenze amministrative previste per le procedure relative agli appalti di lavoro pubblici,

per proprio conto e per conto dei Soggetti rappresentati

D I C H I A R A

- di aver assolto gli obblighi in materia di “aggiornamento professionale continuo” previsti dal D.P.R. n.137 del 7 agosto 2012;

- di essere in possesso del titolo abilitativo, ivi compresa l'iscrizione al relativo Ordine/Albo/Collegio, necessario all'espletamento delle attività professionali da espletare, nel caso di un eventuale incarico conferito dal Comune di Casalnuovo di Napoli;

- (eventuale) di essere iscritto al MePA nella seguente categoria di sevizi:

_________________________________________________________________________

- (eventuale) di essere in possesso delle seguenti abilitazioni:

ABILITAZION Estremi ( numero e data iscrizione)

1 Collaudo statico: iscrizione all'Albo professionale (Ingegneri o Architetti) da almeno 10 anni ai sensi del D.P.R. n.380/2001.

2 Collaudo tecnico amministrativo: possesso dei requisiti di cui all'art. 216 del D.P.R. 207/2010 e ss.mm.ii.

3 Coordinamento sicurezza: possesso dei requisiti di idoneità per l'espletamento della sicurezza in fase di progettazione ed

(11)

4 verifica preventiva progettazione: possesso dei requisiti, attestazioni e/o certificazioni previste dall’art. 26 – comma 6 d.lgs. n.50/2016;

5 Qualifica di professionista antincendio ai sensi del D. Lgs.

139/2006, D.M. 05/08/2011 e D.M. 07/06/2016.

6 Iscrizione all'elenco professionisti antincendio.

Certificazioni energetiche: abilitazione ai sensi del D.P.R . 75/2013.

Altro

D I C H I A R A altresì

• di non trovarsi in nessuna delle cause di esclusione previste dall’art. 80 del D. Lgs. n.

50/2016;

• di non trovarsi nelle condizioni previste dall’art. 53 comma 16-ter del D. Lgs. 165/2001 o in ulteriori divieti a contrarre con la pubblica amministrazione;

• di non essere titolare di un rapporto lavorativo a tempo pieno alle dipendenze di qualsiasi Ente Pubblico ovvero di essere in possesso dell’autorizzazione a svolgere la libera professione secondo le modalità di legge;

• di non essere stato oggetto di provvedimenti disciplinari che comportino la sospensione dall’Ordine e quindi in conseguente divieto all’esercizio della professione;

D I C H I A R A di essere consapevole:

• che l'elenco oggetto dell'avviso non costituisce graduatoria di merito e che l'inserimento nello stesso non comporta l'assunzione di obblighi specifici da parte dell'Amministrazione comunale, né attribuzione di diritti in merito all'eventuale affidamento di incarichi;

• che, relativamente alle singole procedure di affidamento di incarichi professionali e tenendo conto della specificità dei servizi tecnici da espletare, il Comune di Casalnuovo di Napoli si riserva la facoltà di richiedere la dimostrazione del possesso di ulteriori requisiti tecnici e professionali;

• che i dati raccolti saranno trattati, anche con strumenti informatici, ai sensi del decreto legislativo n.196/2003, esclusivamente nell'ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa;

• che ogni eventuale comunicazione relativa e conseguente al presente avviso verrà trasmessa dal Comune di Casalnuovo di Napoli tramite posta elettronica certificata all’indirizzo pec sopra indicato

A L L E G A:

1) Copia di un documento di identità in corso di validità;

2) Curriculum Vitae Modello B corredato da copia del documento d’identità in corso di validità, rinominato nel seguente modo: CV_cognome (oppure nome società) in duplice formato pdf sottoscritto con firma digitale e .doc;

3) Scheda referenze principali incarichi come da Modello B1, in duplice formato pdf sottoscritto con firma digitale e .xls;

Data:

IL DICHIARANTE

(12)

“Modello B”

Al Comune di Casalnuovo di Napoli Ufficio Lavori Pubblici PEC: lav.pubblici.casalnuovo.na@pec.actalis.it

“AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI PROFESSIONISTI”

PER L’AFFIDAMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI, AI SENSI DELL’ART. 36 COMMA 2 LETT. A) E B) DEL D.LGS 50/2016 E S.M.I

 

CURRICULUM VITAE

DATI GENERALI

PROFESSIONISTA (nome e cognome)

ISCRIZIONE ORDINE (tipo e provincia) dei/degli: prov. di:

numero: anno:

SOCIETA'/STUDIO DI APPARTENENZA

RUOLO DELLA SOCIETA'/STUDIO

INCARICHI, SPECIALIZZAZIONI, ATTIVITA' SCIENTIFICA, PREMI OTTENUTI IN CONCORSI, MENZIONI

PUBBLICAZIONI

CONVEGNI E CONFERENZE

ALTRE NOTIZIE

AUTOCERTIFICAZIONE DEL PRESTATORE DEL SERVIZIO

Nome e cognome Firma Data

(13)

“Modello B1”

“AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI PROFESSIONISTI” PER L’AFFIDAMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI, AI SENSI DELL’ART. 36 COMMA 2 LETT. A) E B) DEL D.LGS 50/2016 E S.M.I

Scheda referenze principali incarichi 

Modello "B 1" Scheda referenze principali incarichi

SERVIZIO N. 1

INFORMAZIONI GENERALI DEL SERVIZIO

E.01 E.02 E.03 E.04 E.05 E.06 E.07 E.08 E.09 E.10 E.11 E.12 E.13 E.14 E.15 E.16 E.17 E.18 E.19 E.20 E.21 E.22 S.01 S.02 S.03 S.04 S.05 S.06 IA.01 IA.02 IA.03 IA.04 IB.04 IB.05 IB.06 IB.07 IB.08 IB.09 IB.10 IB.11 IB.12 V.01 V.02 V.03 IA.04 D.01 D.02 D.03 D.04 D.05 T.01 T.02 T.03 P.01 P.02 P.03 P.04 P.05 P.06 U.01 U.02 U.03

Pianificazione e programmazione Attività propedeutiche alla progettazione Progetto preliminare (fattibilità tecnico-economica) Progetto definitivo Progetto esecutivo Direzione lavori Coordinamento sicurezza progettazione Coordinamento sicurezza esecuzione Project management Coordinamento progettuale Verifica del progetto Collaudo Monitoraggi Altro ______________

NB: indicare nelle diverse caselle l'importo [€] relativo a ciascuna categoria data:

al:

dal:

Committente TITOLO

Importo COMPLESSIVO DELL’OPERA Periodo di esecuzione del servizio Tipo atto amministrativo di affidamento del servizio Categoria servizio

tipo:

CATEGORIE ---

PRESTAZIONE Data di approvazione/validazione (per i progetti) IMPORTO DEL SERVIZIO RUOLO svolto nell’esecuzione del servizio

% di svolgimento del servizio Categoria prevalente dell’opera

TERRITORIO E URBNISTICA

ID. OPERE ID. OPERE ID. OPERE ID. OPERE ID. OPERE ID. OPERE ID. OPERE ID. OPERE

IMPIANTI INFRASTRUTTURE PER LA

MOBILITA' IDRAULICA

TECNOLOGIA DELLA INFORMAZIONE E DELLA

COMUNICAZIONE

PAESAGGIO, AMBIENTE, NATURALIZZAZIONE, AGROALIMENTARE, ZOOTECNICA, RURALITA',

FORESTE

EDILIZIA STRUTTURE

figura

Updating...

Riferimenti

Updating...

Argomenti correlati :