• Non ci sono risultati.

I materiali: i metalli

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2021

Condividi "I materiali: i metalli "

Copied!
1
0
0

Testo completo

(1)

I materiali: i metalli

Metalli

produzione storia

proprietà

Estrazione in miniera, frantumazione, pulizia e cernita dei pezzi migliori La metallurgia inizia

nell’età del rame (5.000 a.C), per poi passare alla lavorazione del bronzo e del ferro. Da fine 1800, la siderurgia produce leghe (acciaio, ghisa…) molto resistenti

Solidi, con alta temperatura di fusione, buoni conduttori termici e elettrici con ottima resistenza meccanica, duri, duttili e malleabili, temprabili con trattamenti termici

Ferro Cernita

(scelta dei pezzi migliori)

Fusione nel crogiolo a circa 1600 °C Carica con minerali di ferro,

carbon-coke e minerali fondenti nell’altoforno

Ghisa fusa (95% ferro e 5%

carbonio)

Scorie (per cemento)

Raffinazione - forno elettrico

- convertitore a ossigeno

Usi: padelle, forchette, piani dei fornelli, barre da costruzione, strumenti da taglio…

Rame Alluminio

Acciaio

(99% ferro e 1% carbonio) Produzione di leghe leggere

per pezzi di aerei, auto…

Raffinazione del rame

Usi: cavi elettrici, monete, tubi,

grondaie, …

Leghe

- Bronzo (rame e stagno) - Ottone (rame e zinco)

Usi: campane, rubinetti, tubi…

Rottami di ferro

Riferimenti

Documenti correlati

Un solido è formato da un prisma avente per base un trapezio isoscele, sormontato da una piramide avente la base coincidente con la faccia superiore del

I risultati ottenuti dal Vallauri su una Nave da battaglia, a prezzo di ingegnosi accorgimenti e di una lunghissima e costante applicazione, supe- rando con favorevole successo

Il concetto di base della levitazione sta appunto nel tenere sospesa (senza alcun contatto) la carica all’interno del meccanismo, e ciò lo si può ottenere dal

La frattura di un acciaio dalla struttura bainitica può essere considerata simile alla frattura di un materiale composito; ovvero una struttura più solida ha una più alta

5.10 Microstruttura della sezione del filo dopo 2 ore di trattamento a 165 °C Dopo due ore di trattamento a regime si nota come le particelle di soluto siano molto disperse e

Con il termine Dew Point (o Punto di Rugiada) si indica la temperatura alla quale (a determinate percentuali di U.R,) si ha la formazione della condensa, che può depositarsi

Le strutture ospedaliere di nuova costruzione vengono costruite assieme ad un complesso sistema di monitoraggio e controllo degli impianti tecnologici, elettrici, antincendio

81/2008 definisce comunque una zona di rispetto (DA9) intorno ad una parte attiva non protetta, superiore a quella definita dalla distanza di prossimità (D V )... non possono