COMUNE DI SAN CESARIO DI LECCE PROVINCIA DI LECCE

Testo completo

(1)

COPIA

COMUNE DI SAN CESARIO DI LECCE

PROVINCIA DI LECCE

4° SETTORE “Patrimonio – Lavori Pubblici – Ambiente – Abusivismo Edilizio – Servizi di igiene e sanità pubblica (canile comunale e cimitero)'

DETERMINA CON IMPEGNO DI SPESA

Oggetto: CIG: ZB62BAF59E - INTERVENTI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA IMPIANTO TERMICO SCUOLA MATERNA `NICHOLAS GREEN` VIA GRAMSCI E ASILO NIDO IN VIA UNITA` DI ITALIA IN SAN CESARIO DI LECCE - DETERMINA A CONTRARRE - IMPEGNO DI SPESA ED AFFIDAMENTO DIRETTO ESECUZIONE LAVORI AI SENSI DELL`ART 36/2° LETT. A) DLG 50/2016 ESS.MM.II

N. Registro Generale N. Registro del Settore Data

30 20 22/01/2020

(2)

IL RESPONSABILE DI SETTORE

PREMESSO:

 che in fase di apertura del plesso scolastico Scuola Materna “Nicholas Green” di Via Gramsci si riscontrava quanto di seguito:

o L’impianto risultava vuoto, evidentemente si era provveduto allo svuotamento per effettuare i lavori di riqualificazione, ma non si è provveduto al successivo e necessario riempimento.

o Infatti, provvedendo al riempimento dell’impianto, si sono riscontrate, notevoli perdite di acqua in vari punti della struttura.

o Necessità di eseguire una serie di saggi, per mettere a nudo le tubazioni, riscontrando, quanto evidenziato dalle foto (in allegato).

o Riparazione e al ripristino di tutte le tubazioni, effettuando successivamente a tracce aperte, il riempimento dell’impianto per riscontrane la loro tenuta.

o Verifica di tenuta si è provveduto alla riparazione al ripristino del pavimento e delle tracce effettuate oggetto dei saggi.

o Scaldabagni per la produzione di acqua calda, pericolanti, e che i ganci con i quali erano stati fissati, erano già fuoriusciti in parte dalla muratura, anche se gli stessi risultavano vuoti di acqua, come da foto allegate.

o Rifacimento della staffatura di appoggio, per evitare situazioni di pericolo di caduta, e al successivo riempimento.

 Che di tutto ciò è stato eseguito apposito verbale di sopralluogo con la ditta esecutrice dei LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DELLA SCUOLA MATERNA NICHOLAS GREEN “INTERVENTO STRUTTURALE "

CONTRATTO REP.509 IN DATA 22/12/2017 e laDirezione Lavori;

 Che a seguito del sopralluogo la Ditta Soledil è stata messa in mora per il ristoro delle spese che per effetto del presente provvedimento l'ente è tenuta a sostenere;

 Che il personale docente dell'Asilo Nido di Via Unità di Italia ha più volte lamentato malfunzionamenti dell'impianto termico e che a seguito di opportuni e necessari sopralluoghi è emerso che la colonna montante sottopavimento è logora ed è necessario realizzare un nuovo impianto alternativo mediante f.p.o di tubazioni multistrato per la realizzazione dell'impianto di riscaldamento

ì

 Che, necessita quindi eseguire urgenti interventi di manutenzione straordinaria di cui si sono acquisiti idonei preventivo della Ditta SAMIT TECNOLOGIE SNC di A.L. Mancarella & C., VIA A. FILIERI ZONA PIP, 18 - 73010 LEQUILE (LE), tel 0832/263113, sito mail: mail.samitecnologie@gmail.com, p.iva 02406160750, specializzata in interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria straordinaria degli impianti idrici e termici , acquisiti al protocollo generale del comune al n. 485 in data 10.01.2020 e prot. 1088 del 22.01.2020;

DATO ATTO che

la realizzazione di detti necessari interventi che non necessitano di particolare ed apposita progettazione, in quanto gli stessi non costituiscono modifiche sostanziali agli impianti tecnologici

(3)

presenti;

che i lavori che si intendono realizzare devono riguardare, principalmente, la manutenzione straordinaria dei servizi igienici e degli impianti di vari immobili comunali;

RILEVATA l'urgenza di provvedere in tal senso in virtù che le risorse economiche e quindi la necessità di avviare e concludere il procedimento di contrattazione per addivenire alla scelta del contraente relativo al contratto dei lavori in parola;

PRESO ATTO:

che il RUP, nell'ambito della propria autonomia contrattualistica accordatagli in caso di affidamenti diretti e, quindi, della negoziazione tra RUP e O.E. individuato cui affidare la commessa e, nello specifico la Ditta SAMIT TECNOLOGIE SNC di A.L. Mancarella & C., VIA A. FILIERI ZONA PIP, 18 - 73010 LEQUILE (LE), tel 0832/263113, sito mail: mail.samitecnologie@gmail.com, p.iva 02406160750, specializzata in interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti idrici e termici e sugli interventi di manutenzione su dette problematiche, HA RITENUTO CONGRUO E CONVENIENTE ACCETTARE quanto proposto dalla ditta nei preventivi acquisiti, con voci complete ed esaurienti, le lavorazioni proposte quali migliorie dall'O.E. invitato alla trattativa;

CONSIDERATO, pertanto, che al fine della verifica dei requisiti di ordine generale/morale e professionale di cui agli artt. 80 e 83 del D. Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii. del soggetto associato alla citata Ditta si è proceduto alle dovute verifiche d'Ufficio;

DATO ATTO:

 che il comma 450 dell'art. 1 della Legge 296/2006 come modificato dall'art. 1, commi 495 e 502, Legge n.

208 del 2015, poi dall'art. 1, comma 1, del D. Lgs. nr. 10 del 22.01.2016 e successivamente dall'art. 1 -comma 130 della Legge 30 dicembre 2018 n. 145 (Legge di Bilancio 2019) espressamente prevede che

“…“450. Le amministrazioni statali centrali e periferiche, ad esclusione degli istituti e delle scuole di ogni ordine e grado, delle istituzioni educative e delle istituzioni universitarie, nonché gli enti nazionali di previdenza e assistenza sociale pubblici e le agenzie fiscali di cui al decreto legislativo 30 luglio 1999, n.

300, per gli acquisti di beni e servizi di importo pari o superiore a 5.000 euro e al di sotto della soglia di rilievo comunitario, sono tenute a fare ricorso al mercato elettronico della pubblica amministrazione di cui all'articolo 328, comma 1, del regolamento di cui al decreto del Presidente della Repubblica 5 ottobre 2010, n. 207. Fermi restando gli obblighi e le facoltà previsti al comma 449 del presente articolo, le altre amministrazioni pubbliche di cui all'articolo 1 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, nonché le autorità indipendenti, per gli acquisti di beni e servizi di importo pari o superiore a 5.000 euro e inferiore alla soglia di rilievo comunitario sono tenute a fare ricorso al mercato elettronico della pubblica amministrazione ovvero ad altri mercati elettronici istituiti ai sensi del medesimo articolo 328 ovvero al sistema telematico messo a disposizione dalla centrale regionale di riferimento per lo svolgimento delle relative procedure. Per gli istituti e le scuole di ogni ordine e grado, le istituzioni educative, tenendo conto delle rispettive specificità, sono definite, con decreto del Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca, linee guida indirizzate alla razionalizzazione e al coordinamento degli acquisti di beni e servizi omogenei per natura merceologica tra più istituzioni, avvalendosi delle procedure di cui al presente comma. A decorrere dal 2014 i risultati conseguiti dalle singole istituzioni sono presi in considerazione ai fini della distribuzione delle risorse per il funzionamento.” ;

a nuova soglia dei 5.000 euro si allinea con quella di cui al paragrafo 4.2.2. delle linee guida ANAC n.

4 recanti “Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici” in ui è affermato che per lavori, servizi e forniture di importo fino a 5.000,00 euro, in caso di affidamento diretto, la stazione appaltante ha facoltà di procedere alla stipula del contratto sulla base di un’apposita autodichiarazione dalla quale risulti il possesso dei requisiti di carattere generale di cui all’art. 80 del codice dei contratti pubblici e speciale, ove previsti. In tal caso la stazione appaltante procede comunque, prima della stipula del contratto alla consultazione del casellario ANAC, alla verifica del DURC, nonché della sussistenza dei requisiti speciali ove previsti e delle condizioni soggettive che la legge stabilisce per l’esercizio di particolari professioni o dell’idoneità a contrarre con la pubblica amministrazione in relazione a specifiche attività.

CONSIDERATO:

che, a far data del 19.04.2016 è entrato in vigore il D. Lgs. 18 aprile 2016, nr. 50: " Attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull'aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d'appalto degli enti erogatori nei settori dell'acqua, dell'energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e

(4)

forniture" successivamente modificato con D. Lgs. 56 del 19.04.2017 e la Legge nr. 96 del 21.06.2017 e, in particolare:

 l’art. 23 sui livelli della progettazione per gli appalti, per le concessioni di lavori nonché per i servizi;

 l’art. 29 sui principi in materia di trasparenza;

 l’art. 30 sui principi per l'aggiudicazione e l’esecuzione di appalti e concessioni;

 l’art. 31, sul Ruolo e le funzioni del responsabile del procedimento negli appalti e nelle concessioni;

 l’art. 32 sulle fasi delle procedure di affidamento;

 l’art. 33 sui controlli sugli atti delle procedure di affidamento;

 l’art. 35 sulle soglie di rilevanza comunitaria e metodi di calcolo del valore stimato degli appalti;

 l’art. 36 sui contratti sotto soglia;

 l'art. 37 sulle aggregazioni e centralizzazione delle committenze;

 l’art. 95 sui criteri di aggiudicazione;

 l’art. 80 sui motivi di esclusione;

 altresì, che in tema di qualificazione della Stazione Appaltante:

a)

non è ancora vigente il sistema di qualificazione previsto dall’art. 38 del D. Lgs. 50/2016 e che questa Stazione Appaltante è iscritta all’AUSA c/o ANAC e, pertanto, può procedere, in questo periodo transitorio, autonomamente;

b)

nel caso di specie, trattandosi di affidamento di importo inferiore ai 40.000 €, trova applicazione quanto prevede l’articolo 37, comma 1, del D. Lgs. 50/2016, ai sensi del quale “Le stazioni appaltanti, fermi restando gli obblighi di utilizzo di strumenti di acquisto e di negoziazione, anche telematici, previsti dalle vigenti disposizioni in materia di contenimento della spesa, possono procedere direttamente e autonomamente all’acquisizione di forniture e servizi di importo inferiore a 40.000 euro e di lavori di importo inferiore a 150.000 euro, nonché attraverso l’effettuazione di ordini a valere su strumenti di acquisto messi a disposizione dalle centrali di committenza e dai soggetti aggregatori.

…”;

VISTO l'art. 32, comma 2 del D. Lgs. 50/2016 e s.m.i. il quale dispone che " Prima dell’avvio delle procedure di affidamento dei contratti pubblici, le stazioni appaltanti, in conformità ai propri ordinamenti, decretano o determinano di contrarre, individuando gli elementi essenziali del contratto e i criteri di selezione degli operatori economici e delle offerte. Nella procedura di cui all’articolo 36, comma 2, lettera a), la stazione appaltante può procedere ad affidamento diretto tramite determina a contrarre, o atto equivalente, che contenga, in modo semplificato, l’oggetto dell’affidamento, l’importo, il fornitore, le ragioni della scelta del fornitore, il possesso da parte sua dei requisiti di carattere generale, nonché il possesso dei requisiti tecnico- professionali, ove richiesti.";

ACCERTATO che l'importo stimato per l'affidamento del contratto di cui trattasi è inferiore a € 40.000,00#

configurandosi, quindi, di affidamento sotto la soglia di rilevanza comunitaria e, pertanto, nel rispetto di quanto previsto dal combinato disposto dell’art. 32, comma 2 e dell'art. 36, comma 2, lettera a) del D. Lgs.

50/2016 e ss.mm.ii. può essere negoziato e affidato direttamente dal RUP consentendo, in siffatta maniera, una procedura più snella che semplifica l’operato delle stazioni appaltanti, portando conseguentemente ad una notevole riduzione dei tempi per l’affidamento del contratto;

VISTO l'art. 192, comma 1 del D. Lgs. 18.08.2000 n. 267 il quale dispone che "La stipulazione dei contratti deve essere preceduta da apposita determinazione del responsabile del procedimento di spesa indicante il fine che con il contratto di intende perseguire; l'oggetto del contratto, la sua forma e le clausole ritenute essenziali; le modalità di scelta del contraente ammesse dalle disposizioni vigenti in materia di contratti delle pubbliche amministrazioni e le ragioni che ne sono alla base;

PRECISATO, quindi:

che il fine che si intende perseguire con il contratto in argomento è quello di procedere all'esecuzione degli interventi di manutenzione straordinaria come richiesto in tutte le note sopra richiamate e meglio riportato nel preventivo allegato;

che l’oggetto del contratto tratta la prestazione di lavori di cui all’art. 3, lett. nn) e all’allegato I del D.

Lgs. 18 aprile 2016, nr. 50 e ss.mm.ii. ;

che la forma del contratto è la scrittura privata da stipulare, ai sensi del comma 14 dell'art. 32 del D.

Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii., in forma elettronica (data dallo scambio di documenti di offerta ed accettazione a mezzo di posta elettronica certificata);

STABILITO, pertanto, sussistendone i presupposti normativi, di procedere mediante la tipologia dell'affidamento diretto di cui al combinato disposto dell’art. 32, comma 2 e dell’art. 36, comma 2, lettera a) del D. Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii. di cui è possibile avvalersi poiché la scelta delle procedure che si attivano col

(5)

presente provvedimento garantiscono, nel caso di specie, il rispetto dei principi enunciati dall’art. 30 del citato D. Lgs., ossia di economicità, efficacia, tempestività e correttezza amministrativa, libera concorrenza, non discriminazione, trasparenza, proporzionalità, pubblicità nonché, del principio di rotazione nell'ambito dei procedimenti di affidamenti diretti e/o procedure negoziate;

RITENUTO in conclusione, opportuno e coerente con le esigenze di funzionalità dell’Amministrazione Comunale nonché, conveniente, affidare direttamente l'esecuzione dei lavori sopra meglio specificato alla Ditta SAMIT TECNOLOGIE SNC di A.L. Mancarella & C., VIA A. FILIERI ZONA PIP, 18 - 73010 LEQUILE (LE), tel 0832/263113, sito mail: mail.samitecnologie@gmail.com, p.iva 02406160750, specializzata in interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria straordinaria degli impianti idrici e termici e sugli interventi di manutenzione su dette problematiche, HA RITENUTO CONGRUO E CONVENIENTE ACCETTARE quanto proposto dalla ditta nel preventivo acquisito, con voci complete ed esaurienti, le lavorazioni proposte quali migliorie dall'O.E. invitato alla trattativa per l’importo complessivo offerto di € 1419,86 oltre IVA al 22,00% per € 312,37 per un totale di € 1732,23 per I lavori nella scuola di Via Gramsci ed € 3500,00 oltre iva al 22% pari ad € 770,00 per complessivi € 4.270,00 per I lavori da eseguirsi presso l'Asilo nido il tutto come riportato alle condizioni dell’offerta tecnica proposta al complessivo Importo di € 4919,86 oltre iva al 22% ;

VISTO E RICHIAMATO l’art. 1, comma 629, lettera b) della Legge 23 dicembre 2014 nr. 190 che stabilisce, per le pubbliche amministrazioni acquirenti di beni e servizi, un meccanismo di scissione dei pagamenti (cd.

Split payment);

ACCERTATO, ai sensi del comma 2, art. 9 del D.L. n. 78/2009 e, del comma 8, art. 183 del D. Lgs.

267/2001 e ss.mm.ii., che il programma dei pagamenti, da effettuare in esecuzione del presente atto, è compatibile con i relativi stanziamenti di bilancio e con le regole di finanza pubblica;

VISTO il D. Lgs. 18 aprile, nr. 50 e ss.mm.ii. con particolare riferimento all’art. 32 comma 2 e all'art. 36, comma 2, lett. a);

VISTO il DPR 5 ottobre 2010, nr. 207 e ss.mm.ii. per la parte oggi in vigore;

VISTO il codice Smart CIG acquisito in merito al servizio da affidare: ZB62BAF59E;

VISTO il combinato disposto degli artt. 107 e 109, comma 2, del D. Lgs. n. 267 del 18 agosto 2000 e ss.mm.ii., in materia di attribuzioni dei responsabili degli uffici e servizi e rilevato che spetta ai medesimi l’adozione dei provvedimenti di gestione finanziaria per

Dato atto della regolarità, opportunità, congruità e correttezza dell'azione amministrativa in argomento, essendo conforme alle norme ed alle regole tecniche che disciplinano la specifica materia, ai sensi dell'art. 49 comma 1 e art. 147 bis del D.Lgs. n.267/2000;

Rilevato che il contenuto del presente atto è/non è soggetto a pubblicazione ai sensi degli artt. 26 e 27 d.lgs.

33/2013;

D E T E R M I N A

1)

DI DARE ATTO che le premesse formano parte integrante e sostanziale del presente dispositivo e pertanto si intendo qui integralmente riportate;

2)

DI AFFIDARE alla Ditta SAMIT TECNOLOGIE SNC di A.L. Mancarella & C., VIA A. FILIERI ZONA PIP, 18 - 73010 LEQUILE (LE), tel 0832/263113, sito mail: mail.samitecnologie@gmail.com, p.iva 02406160750, specializzata in interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria straordinaria degli impianti idrici e termici e sugli interventi di manutenzione su dette problematiche riscontrate per l’importo complessivo offerto di € 1419,86 oltre IVA al 22,00% per € 312,37 per un totale di € 1732,23 per I lavori nella scuola di Via Gramsci ed € 3500,00 oltre iva al 22% pari ad € 770,00 per complessivi € 4.270,00 per I lavori da eseguirsi presso l'Asilo nido il tutto come riportato alle condizioni dell’offerta tecnica proposta al complessivo Importo di € 4919,86 oltre iva al 22% e quindi per un totale di € 6000,22 soggette allo Split Payment

3) DI IMPEGNARE ed imputare la complessiva spesa di € 6000,22# (di € 4919,86oltre IVA al 22,00% per € 1080,36) sul competente capitolo di bilancio a tergo riportato;

4) DARE ATTO:

◦ che il presente provvedimento è compatibile con gli stanziamenti di bilancio e con le regole di finanza pubblica;

che con l’accettazione del presente affidamento l’affidatario si assumerà, a pena nullità del contratto, gli obblighi di tracciabilità dei flussi finanziari di cui all’art. 3 della L. 136/2010 e ss.mm.ii.

impegnandosi alla comunicazione del conto corrente dedicato ad appalti e commesse

(6)

pubbliche di cui al comma 7 del citato articolo - giusto Smart CIG all'uopo acquisito:

ZB62BAF59E ;

che il contratto di cui trattasi è soggetto al meccanismo di scissione dei pagamenti (cd. Split payment);

che il contratto sarà stipulato, ai sensi e per gli effetti dell’art. 32, comma 14 del D. Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii., mediante corrispondenza secondo l’uso del commercio consistente in un apposito scambio di lettere, tramite posta elettronica certificata e/o mediante la sottoscrizione del presente provvedimento per accettazione senza condizioni;

che, ai sensi dell’art. 31 del D. Lgs. 50/2016 e ss.mm.ii., il Responsabile Unico del Procedimento è l’Ing. Luca VALENTE, Responsabile del Settore III° bis - Servizio LL.PP.;

che ai sensi dell’art. 29, comma 1 del D. Lgs. 50/2016, il presente atto e l’esito sul risultato dell'affidamento sarà pubblicato sul profilo dell'Amm.ne Comunale, in qualità di Committente, nella sezione “Amministrazione trasparente” con l'applicazione delle disposizioni di cui al D. Lgs.

33/2013;

5)

DI ACCERTARE, ai fini del controllo preventivo di regolarità amministrativa-contabile di cui all’articolo 147bis, comma 1, del D. Lgs. nr. 267/2000 e ss.mm.ii., la regolarità tecnica del presente provvedimento in ordine alla regolarità, legittimità e correttezza dell’azione amministrativa, il cui parere favorevole è reso unitamente alla sottoscrizione del presente provvedimento da parte del Responsabile del Servizio;

6)

DI TRASMETTERE il presente atto, ai sensi del comma 7 dell'art. 183 del D. Lgs. 267/2000 e ss.mm.ii. al Responsabile del Servizio Finanziario per il controllo contabile e l’attestazione della copertura finanziaria della spesa con l'apposizione del visto di regolarità contabile giacché, con il presente atto si determina, altresì, la somma certa e liquida da pagare nei limiti dell'ammontare dell'impegno definitivo assunto;

7) CHE LA PRESENTE DETERMINA:

◦ diventerà esecutiva con l'apposizione del visto di regolarità contabile da parte del Responsabile del Servizio Finanziario;

va trasmessa in copia, a mezzo pec, alla ditta che, in segno di integrale conoscenza ed indiscussa accettazione del suo contenuto provvederà a sottoscriverla e ritrasmetterla alla scrivente a mezzo pec;

◦ va trasmessa in copia al Segretario Comunale per gli adempimenti di competenza e di cui al comma 2 dell’art. 147-bis del D. Lgs. 267/2000 e ss.mm.ii.;

va inserita nel fascicolo del procedimento di cui trattasi serbato presso gli Uffici del SettoreV - Servizio LL.PP

il Responsabile di Settore

f.to Ing. Luca VALENTE

(7)

VISTO DI REGOLARITA’ CONTABILE ATTESTANTE LA COPERTURA FINANZIARIA (Art.147 bis e art.183, comma 7, del D.lgs.n.267/2000)

Il Responsabile del Servizio Finanziario

Vista la determinazione n.ro 20 in data 22/01/2020;

 Effettuati i controlli e riscontri contabili e fiscali degli atti pervenuti;

 Accertato che il presente atto è stato istruito e sottoscritto favorevolmente con il rilascio del parere in linea tecnica attestante la regolarità e la correttezza dell'azione

amministrativa dal competente responsabile del servizio ai sensi dell'art.147 bis del Tuel;

 Viste e richiamate le disposizioni di cui in premessa;

 Visto il regolamento di contabilità.

A T T E S T A

che il provvedimento contiene l'esatta imputazione della spesa alla pertinente partizione del bilancio e riscontra la capienza del relativo stanziamento, apponendo il visto di regolarità

contabile attestante la copertura finanziaria ai sensi degli artt.147 bis e 183, comma 4°, del D.lgs.

n.267/2000.-

Dati Finanziari

Anno M. P. T. M.A. Importo Impegno

2020 01 11 2 02.01.99.999 6000,22 94

Lì, 22/01/2020

il Responsabile del Settore Finanziario f.to Arturo ZITANI

Documento firmato digitalmente ai sensi del TU n. 445/00, dell'art. 20 del D.lgs. 82/2005 e norme collegate. Tale documento informatico è memorizzato digitalmente sulla banca dati dell'Ente.

_________________________________________________________________________

CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE

Certifico che copia della presente determinazione viene pubblicata all’Albo Pretorio on line (art.32 L. n.69/2009) il giorno 24/01/2020 ove rimarrà per 15 giorni consecutivi.

Dalla Residenza Municipale, addì 24/01/2020

il Responsabile della Pubblicazione

f.to Ing. Luca VALENTE

figura

Updating...

Argomenti correlati :