Pagamento dell acconto IMU

Testo completo

(1)

COMUNE DI COLFELICE

Provincia di Frosinone

***

Pagamento dell’acconto IMU

(entro il 18 giugno 2012)

 

L’articolo 13 del Decreto Legge n. 201 del 6 dicembre 2011, convertito con

modificazioni, nella Legge 22 dicembre 2011, n. 214, dispone l’applicazione dell’

imposta

municipale propria (IMU)

per il triennio 2012-2014 per tutti i Comuni del territorio nazionale.

L’imposta grava su fabbricati ed aree fabbricabili.

Per l’anno 2012 il pagamento dell’acconto IMU deve essere effettuato, entro il 18 giugno 2012

, esclusivamente

(2)

-

0,4 per cento per l’abitazione principale e relative pertinenze

-

0,76 per cento per tutti gli altri immobili (seconde case, uffici, capannoni,

aree fabbricabili)

-

0,2 per cento per i fabbricati rurali strumentali

Per l’abitazione principale è prevista una detrazione di euro 200, maggiorata di 50 euro per ogni figlio di età inferiore a 26 anni, fino ad un massimo di 8 figli.

Il saldo dell’imposta, da versare entro il 17 dicembre 2012, dovrà tener conto delle aliquote deliberate dal Comune entro il 30 settembre.

 

Avvertenze

-

Lo Stato - con decreto da emanare entro il 10 dicembre 2012 - ha la facoltà di

variare le aliquote di base, qualora i versamenti della prima rata dovessero evidenziare un gettito inferiore a quello stimato. Anche il Comune potrà provvedere, entro il 30 settembre 2012, alla modifica delle aliquote e delle detrazioni.

(3)

Per la sola abitazione principale e relative pertinenze è prevista la possibilità, a scelta del contribuente, di pagare in

tre rate

. Le prime due rate, da versare rispettivamente entro il 18 giugno e il 17

settembre, sono pari ciascuna ad un terzo dell’imposta dovuta per l’intero anno, calcolata ad aliquota di base, mentre il saldo deve essere effettuato tenendo conto delle aliquote deliberate dal Comune.

-

Per i fabbricati rurali ad uso strumentale accatastati con rendita l’acconto è pari

al 30 per cento dell’imposta dovuta.

-

Per i fabbricati rurali ad uso strumentale da iscrivere al catasto fabbricati entro

il 30 novembre 2012 l’acconto non è dovuto e si paga in un’unica soluzione a dicembre. 

-

La base imponibile è ridotta del 50% per:

-

i fabbricati di interesse storico o artistico di cui all’articolo 10 del codice di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42;

-

i fabbricati dichiarati inagibili o inabitabili e di fatto non utilizzati, limitatamente al periodo dell’anno durante il quale sussistono dette condizioni.

(4)

Il contribuente è obbligato a pagare l’acconto facendo riferimento alle aliquote base e non è ammesso, per il 2012, il pagamento in un’unica rata a giugno. 

-

Non si effettua alcun versamento se l’importo da pagare è inferiore a 12 euro.

 

Per quanto riguarda i fabbricati l'imposta si determina applicando al valore degli immobili, e sulla base dei requisiti posseduti, una delle aliquote previste tenendo conto delle detrazioni e delle riduzioni d'imposta:

-

il valore è dato dalla rendita catastale, risultante in catasto al 1° gennaio

dell'anno d'imposta, aumentata del 5% e moltiplicata per i seguenti coefficienti in base alla categoria catastale:

-

160 per i fabbricati classificati nel gruppo catastale A e nelle categorie catastali

C/2, C/6 e C/7, con esclusione della categoria catastale A/10;

-

140 per i fabbricati classificati nel gruppo catastale B, e nelle le categorie C/3,

C/4 e C/5;

(5)

80 per i fabbricati classificati nella categoria D/5 (istituti di credito, cambio, assicurazione);

-

80 per i fabbricati classificati nella categoria catastale A/10 (uffici, ecc.);

-

60 per i fabbricati classificati nel gruppo catastale D (capannoni, alberghi,

cinema, ecc.), ad eccezione degli immobili classificati nella categoria D/5;

-

55 per i fabbricati classificati nella categoria C/1 (negozi)

Per le aree fabbricabili (zone B – C – D - F3) il valore è stabilito in euro 15,00 a mq. L’aliquota è 0,76.

***

N.B.

Il pagamento dell’imposta va effettuato mediante il modello F24 disponibile presso qualsiasi ufficio postale o sportello bancario.

 

(6)

   

figura

Updating...

Riferimenti

Updating...

Argomenti correlati :