COMUNE DI SACROFANO CITTA METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE

Testo completo

(1)

COMUNE DI SACROFANO

CITTA’ METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE

DETERMINAZIONE

REGISTRO GENERALE N. 215 DEL 30/04/2020

SERVIZIO 02 - SOCIALE-SCUOLA-TURISMO-SPETTACOLO-CULTURA REGISTRO SETTORIALE N. 49 DEL 30/04/2020

ORIGINALE

Oggetto :

CONCESSIONE DELL'ASSEGNO DI MATERNITA' ART.66 L. N.

448/1998 E SMI - ANNO 2020 - RICHIESTA PROT.

11821/2019.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Visto il T.U.E.L. – D.Lgs. 267/2000 e ss.mm.ii.;

Visto il Piano Triennale Prevenzione della Corruzione (in seguito PTPC) 2020-2022, approvato con D.G.C. n. 12/2020, esecutiva ai sensi di legge;

Visto il D.Lgs 33/2013 e ss.mm.ii, ed in particolare ex artt. 26 e 27 dello stesso;

Visto l’art. 66 della legge 23.12.1998 n. 448 “Misure di finanza pubblica per la stabilizzazione e lo sviluppo” e ss.mm.ii;

Vista la Legge n. 144/99 e ss.mm.ii "Misure in materia di investimenti, delega al Governo per il riordino degli incentivi all' occupazione e della normativa che disciplina l' INAIL, nonche' disposizioni per il riordino degli enti previdenziali" ed in particolare quanto disposto all’ art. 50;

Visto il D.M. 306/99 "Regolamento concernente disposizioni per gli assegni per il nucleo familiare e di maternità, a norma degli articoli 65 e 66 della legge 23 dicembre 1998, n. 448, come modificati dalla legge 17 maggio 1999, n. 144";

Considerato che le disposizioni suddette stabiliscono che il beneficio di cui sopra sia concesso dal comune di residenza del richiedente, mentre il pagamento dello stesso venga effettuato direttamente dall’INPS, sulla base dei dati forniti dal comune medesimo;

Preso atto di quanto stabilito con DPCM n. 159/2013, recante il Regolamento concernente la revisione delle modalità di determinazione e i campi di applicazione dell'Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) approvato;

Vista la Circolare INPS n. 31 del 25/02/2020 ad oggetto: ”Assegno per il nucleo familiare e assegno di maternità concessi dai Comuni. Rivalutazione per l’anno 2020 della misura degli assegni e dei requisiti economici” con la quale è stato stabilito ad € 348,12 l’assegno di maternità da corrispondere agli aventi diritto per l’anno 2020 ed il valore dell’ISEE equivalente pari a € 17.416,66;

Visto il Decreto n. 452 del 21 dicembre 2000 “Regolamento recante disposizioni in materia di assegni di maternita' e per il nucleo familiare, in attuazione dell'articolo 49 della legge 22 dicembre 1999, n. 488, e degli articoli 65 e 66 della legge 23 dicembre 1998, n. 448;

VISTA la richiesta individuata con prot. 4288 del 15-04-2020, tendente ad ottenere l’assegno di maternità per l’anno 2020;

Dato atto che l’istanza predetta risulta essere stata presentata nei termini indicati dalla legge;

Verificata POSITIVAMENTE la sussistenza dei requisiti soggettivi del richiedente (Cittadinanza Italiana o comunitaria/ Residenza nel Comune di Sacrofano/ la richiedente presenta un Indicatore della Situazione Economica (ISE) entro i limiti previsti per la concessione di quanto richiesto/ nucleo familiare dichiarato nella dichiarazione sostitutiva unica (DSU-ISE) corrispondente a quello anagrafico o comunque rispondenti alla normativa di settore)

Per tutto quanto sopra è stato determinato il diritto alla prestazione con i seguenti valori:

(2)

Componenti Nucleo familiare 6 Valore della Scala di Equivalenza 3,20

Valore ISE € 16.084,00

Valore ISEE € 5.026,25

Prestazione Sociale Corrispondente € 1.740,60

Che in base alla documentazione ed ai dati acquisiti l’istanza del soggetto risulta ACCOGLIBILE;

DETERMINA

DI CONCEDERE per l’anno 2020, alla richiesta individuata con prot. 4288 del 15-04-20, per le predette motivazioni, l'assegno di maternità, di cui all’art. 66 della legge 23/12/98 n. 448 e successive modifiche ed integrazioni, nella misura di € 1.740,60 complessivi;

DI TRASMETTERE alla sede INPS di Roma competente nonchè d’inserire sul sito istituzionale INPS nella sezione dedicata, tutti i dati necessari all’erogazione dei benefici concessi;

DI PROCEDERE alla pubblicazione tempestiva sul sito istituzionale sezione Amministrazione Trasparente, rispettando le prescrizione di cui all’art. 9 e Scheda n. 5 del Piano Triennale Prevenzione della Corruzione 2020/2022 approvato con Deliberazione della Giunta Comunale n. 12/2020, in quanto con il presente provvedimento si oltrepassano le soglie previste per l’adempimento;

Il presente provvedimento è soggetto alla pubblicazione dei dati, ex artt. 26 e 27 del D.Lgs. n.

33/2013, nella sezione apposita del sito comunale www.comunedisacrofano.gov.it – sezione Amministrazione Trasparente – Sussidi – Vantaggi Economici, con riservo del nominativo del beneficiario per motivi di privacy.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Dott. Davide Gagliardi

(3)

Visto si attesta la regolarità contabile e la copertura finanziaria della determinazione di cui all'oggetto ai sensi dell'art. 151, comma 4°, e dell'art. 153, comma 5°, del T. U.

approvato con D. Lgs. 18 agosto 2000 n. 267.

CAP BENEFICIARIO IMPEGNO SUB.IMPEGNO Importo

PROT.FATT. LIQUIDAZIONE MANDATO Note Importo

Lì IL RESPONSABILE DEL SERV. ECONOMICO

Dott. Francesco Di Franco

REFERTO DI PUBBLICAZIONE

Si attesta che la presente deliberazione è stata pubblicata, in data , con numero per 15 giorni consecutivi nel sito web istituzionale ed Albo Pretorio on Line di questo Comune accessibile al pubblico (art. 32, comma 1 della legge 18 giugno 2009, n° 62).

IL MESSO COMUNALE

Francesca Paci

(4)

COMUNE DI SACROFANO

CITTA’ METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE

DETERMINAZIONE

REGISTRO GENERALE N. 215 DEL 30/04/2020

SERVIZIO 02 - SOCIALE-SCUOLA-TURISMO-SPETTACOLO-CULTURA REGISTRO SETTORIALE N. 49 DEL 30/04/2020

COPIA

Oggetto :

CONCESSIONE DELL'ASSEGNO DI MATERNITA' ART.66 L. N.

448/1998 E SMI - ANNO 2020 - RICHIESTA PROT.

11821/2019.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

Visto il T.U.E.L. – D.Lgs. 267/2000 e ss.mm.ii.;

Visto il Piano Triennale Prevenzione della Corruzione (in seguito PTPC) 2020-2022, approvato con D.G.C. n. 12/2020, esecutiva ai sensi di legge;

Visto il D.Lgs 33/2013 e ss.mm.ii, ed in particolare ex artt. 26 e 27 dello stesso;

Visto l’art. 66 della legge 23.12.1998 n. 448 “Misure di finanza pubblica per la stabilizzazione e lo sviluppo” e ss.mm.ii;

Vista la Legge n. 144/99 e ss.mm.ii "Misure in materia di investimenti, delega al Governo per il riordino degli incentivi all' occupazione e della normativa che disciplina l' INAIL, nonche' disposizioni per il riordino degli enti previdenziali" ed in particolare quanto disposto all’ art. 50;

Visto il D.M. 306/99 "Regolamento concernente disposizioni per gli assegni per il nucleo familiare e di maternità, a norma degli articoli 65 e 66 della legge 23 dicembre 1998, n. 448, come modificati dalla legge 17 maggio 1999, n. 144";

Considerato che le disposizioni suddette stabiliscono che il beneficio di cui sopra sia concesso dal comune di residenza del richiedente, mentre il pagamento dello stesso venga effettuato direttamente dall’INPS, sulla base dei dati forniti dal comune medesimo;

Preso atto di quanto stabilito con DPCM n. 159/2013, recante il Regolamento concernente la revisione delle modalità di determinazione e i campi di applicazione dell'Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) approvato;

Vista la Circolare INPS n. 31 del 25/02/2020 ad oggetto: ”Assegno per il nucleo familiare e assegno di maternità concessi dai Comuni. Rivalutazione per l’anno 2020 della misura degli assegni e dei requisiti economici” con la quale è stato stabilito ad € 348,12 l’assegno di maternità da corrispondere agli aventi diritto per l’anno 2020 ed il valore dell’ISEE equivalente pari a € 17.416,66;

Visto il Decreto n. 452 del 21 dicembre 2000 “Regolamento recante disposizioni in materia di assegni di maternita' e per il nucleo familiare, in attuazione dell'articolo 49 della legge 22 dicembre 1999, n. 488, e degli articoli 65 e 66 della legge 23 dicembre 1998, n. 448;

VISTA la richiesta individuata con prot. 4288 del 15-04-2020, tendente ad ottenere l’assegno di maternità per l’anno 2020;

Dato atto che l’istanza predetta risulta essere stata presentata nei termini indicati dalla legge;

Verificata POSITIVAMENTE la sussistenza dei requisiti soggettivi del richiedente (Cittadinanza Italiana o comunitaria/ Residenza nel Comune di Sacrofano/ la richiedente presenta un Indicatore della Situazione Economica (ISE) entro i limiti previsti per la concessione di quanto richiesto/ nucleo familiare dichiarato nella dichiarazione sostitutiva unica (DSU-ISE) corrispondente a quello anagrafico o comunque rispondenti alla normativa di settore)

Per tutto quanto sopra è stato determinato il diritto alla prestazione con i seguenti valori:

(5)

Componenti Nucleo familiare 6 Valore della Scala di Equivalenza 3,20

Valore ISE € 16.084,00

Valore ISEE € 5.026,25

Prestazione Sociale Corrispondente € 1.740,60

Che in base alla documentazione ed ai dati acquisiti l’istanza del soggetto risulta ACCOGLIBILE;

DETERMINA

DI CONCEDERE per l’anno 2020, alla richiesta individuata con prot. 4288 del 15-04-20, per le predette motivazioni, l'assegno di maternità, di cui all’art. 66 della legge 23/12/98 n. 448 e successive modifiche ed integrazioni, nella misura di € 1.740,60 complessivi;

DI TRASMETTERE alla sede INPS di Roma competente nonchè d’inserire sul sito istituzionale INPS nella sezione dedicata, tutti i dati necessari all’erogazione dei benefici concessi;

DI PROCEDERE alla pubblicazione tempestiva sul sito istituzionale sezione Amministrazione Trasparente, rispettando le prescrizione di cui all’art. 9 e Scheda n. 5 del Piano Triennale Prevenzione della Corruzione 2020/2022 approvato con Deliberazione della Giunta Comunale n. 12/2020, in quanto con il presente provvedimento si oltrepassano le soglie previste per l’adempimento;

Il presente provvedimento è soggetto alla pubblicazione dei dati, ex artt. 26 e 27 del D.Lgs. n.

33/2013, nella sezione apposita del sito comunale www.comunedisacrofano.gov.it – sezione Amministrazione Trasparente – Sussidi – Vantaggi Economici, con riservo del nominativo del beneficiario per motivi di privacy.

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

F.to Dott. Davide Gagliardi

(6)

Visto si attesta la regolarità contabile e la copertura finanziaria della determinazione di cui all'oggetto ai sensi dell'art. 151, comma 4°, e dell'art. 153, comma 5°, del T. U.

approvato con D. Lgs. 18 agosto 2000 n. 267.

CAP BENEFICIARIO IMPEGNO SUB.IMPEGNO Importo

PROT.FATT. LIQUIDAZIONE MANDATO Note Importo

Lì IL RESPONSABILE DEL SERV. ECONOMICO

F.to Dott. Francesco Di Franco

REFERTO DI PUBBLICAZIONE

Si attesta che la presente deliberazione è stata pubblicata, in data , con numero per 15 giorni consecutivi nel sito web istituzionale ed Albo Pretorio on Line di questo Comune accessibile al pubblico (art. 32, comma 1 della legge 18 giugno 2009, n° 62).

IL MESSO COMUNALE

F.to Francesca Paci

figura

Updating...

Argomenti correlati :