• Non ci sono risultati.

CODICE FISCALE INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2022

Condividi "CODICE FISCALE INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679"

Copied!
14
0
0

Testo completo

(1)

I dati saranno conservati fino al 31 dicembre dell'undicesimo anno successivo a quello di presentazione della dichiarazione di riferimento ovvero entro il maggior termine

- ai soggetti designati dal Titolare, in qualita' di Responsabili, ovvero alle persone autorizzate al trattamento dei dati personali che operano sotto l'autorita' diretta del

giudiziaria, nel rispetto delle vigenti disposizioni in materia di protezione dei dati personali.

relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali e del D.Lgs. 196/2003, in materia di protezione dei dati personali.

Il dato di contatto del Responsabile della Protezione dei Dati dell'Agenzia delle Entrate e': entrate.dpo@agenziaentrate.it ovvero per adempiere ad un ordine dell'Autorita' Giudiziaria;

I dati indicati nella presente dichiarazione possono essere trattati anche per l'applicazione dello strumento del c.d. redditometro, compresi i dati relativi alla composizione

successive leggi di ratifica delle intese stipulate con le confessioni religiose.

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI AI SENSI DELL'ART. 13 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679

FINALITA' DEL TRATTAMENTO

COGNOME

del nucleo familiare. I dati trattati ai fini dell'applicazione del redditometro non vengono comunicati a soggetti esterni e la loro titolarita' spetta esclusivamente all'Agenzia

PERIODO DI CONSERVAZIONE DEI DATI

L'indicazione del numero di telefono o cellulare, del fax e dell'indirizzo di posta elettronica e' facoltativa e consente di riceveregratuitamente dall'Agenzia delle Entrate Ai sensi dell'art. 9 del Regolamento UE 2016/679 comporta il conferimento di categorie particolari di dati personali l'utilizzo della scheda unica per la scelta della L'effettuazione della scelta per la destinazione dell'otto per mille dell'Irpef e' facoltativa e viene richiesta ai sensi dell'art. 47 della legge 20 maggio 1985 n. 222 e delle

2013, n. 149, convertito, con modificazioni, dall'art. 1 comma 1, della legge 21 febbraio 2014, n. 13.

L'indicazione di dati non veritieri puo' far incorrere in sanzioni amministrative o, in alcuni casi, penali.

improprio o illegittimo. Il modello puo' essere consegnato a soggetti intermediari individuati dalla legge (centri di assistenza, associazioni di categoria e professionisti) che

titolare o del responsabile;

Titolare del trattamento dei dati personali e' l'Agenzia delle Entrate, con sede in Roma, via Cristoforo Colombo 426 c/d - 00145.

DIRITTI DELL'INTERESSATO

forme previste dall'ordinamento, la rettifica dei dati personali inesatti e l'integrazione di quelli incompleti.

TITOLARE DEL TRATTAMENTO

mille e del due per mille dell'Irpef.

per la definizione di eventuali procedimenti giurisdizionali o per rispondere a richieste da parte dell'Autorità giudiziaria.

informazioni. Saranno, inoltre, conservati per il tempo necessario a consertire al destinatario della scelta e al contribuente che effettua la scelta di esercitare i propri diritti;

Periodo d'imposta 2018

Con questa informativa l'Agenzia delle Entrate spiega come tratta i dati raccolti e quali sono i diritti riconosciuti all'interessato ai sensi del Regolamento UE 2016/679, CODICE FISCALE

L'Agenzia delle Entrate si avvale di Sogei Spa, in qualita' di partner tecnologico al quale e' affidata la gestione del sistema informativo dell'Anagrafe tributaria, designata

La presente informativa viene data in via generale per tutti i titolari del trattamento sopra indicati.

L'interessato ha diritto, in qualunque momento, di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei dati forniti e/o verificarne l'utilizzo. Ha, inoltre, il diritto di chiedere, nelle Entrate attua ideonee misure per garantire che i dati forniti vengano trattati in modo adeguato e conforme alle finalita' per cui vengono gestiti; l'Agenzia delle Entrate CONFERIMENTO DEI DATI

MODALITA' DEL TRATTAMENTO

degli interessati sia per trattare i dati relativi a particolari oneri deducibili o per i quali e' riconosciuta la detrazione d'imposta, alla scelta dell'otto per mille, del cinque per CONSENSO

tale periodo coincide con il termine di presentazione ordinaria decennale che decorre dalla effettuazione della scelta.

Data di presentazione N. Protocollo

I dati forniti con questo modello verranno trattati dall'Agenzia delle Entrate per le finalita' di liquidazione, accertamento e riscossione delle imposte.

all'Agenzia delle entrate di effettuare i controlli presso gli intermediari e/o i sostituti d'imposta che prestano assistenza fiscale circa la corretta trasmissione delle relative

RPF

I dati personali saranno trattati anche con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. L'Agenzia delle

I suoi dati personali non saranno oggetto di diffusione, tuttavia, se necessario potranno essere comunicati:

destinazione dell'8, del 5 e del 2 per mille dell'Irpef.

I dati richiesti devono essere forniti obbligatoriamente per potersi avvalere degli effetti delle disposizioni in materia di dichiarazione dei redditi.

L'effettuazione della scelta per la destinazione del due per mille a favore dei partiti politici e' facoltativa e viene richiesta ai sensi dell'art. 12 del decreto legge 23 dicembre L'effettuazione della scelta per la destinazione del cinque per mille dell'Irpef e' facoltativa e viene richiesta ai sensi dell'art.1, comma 154 della legge 23 dicembre 2014, n.190.

per questo Responsabile del trattamento.

Anche l'inserimento delle spese sanitarie tra gli oneri deducibili o per i quali e' riconosciuta la detrazione dell'imposta, e' facoltativo e richiede il conferimento di dati particolari.

delle Entrate. Sul sito dell'Agenzia delle Entrate e' consultabile l'informativa completa sul trattamento dei dati personali in relazione al redditometro.

informazioni e aggiornamenti su scadenze, novita', adempimenti e servizi offerti.

Riservato alla Poste italiane Spa

Se i dati riguardano anche i suoi familiari o terzi, lei dovra' informare gli interessati di aver comunicato i loro dati all'Agenzia delle Entrate.

qualifica di "titolare del trattamento" quando i dati entrano nella loro disponibilita' e sotto il loro diretto controllo NOME

Per quanto riguarda i dati relativi alle scelte per la destinazione dell'otto, del cinque e del due per mille, gli stessi saranno conservati per il tempo necessario a consentire

impiega idonee misure di sicurezza, organizzative, tecniche e fisiche, per tutelare le informazioni dall'alterazione, dalla distruzione, dalla perdita, dal furto o dall'utilizzo

RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO

RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE DEI DATI

- ai soggetti cui la comunicazione dei dati debba essere effettuata in adempimento di un obbligo previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria,

entrate.updp@agenziaentrate.it

Qualora l'interessato ritenga che il trattamento sia avvenuto in modo non conforme al Regolamento e al D.Lgs. 196/2003 potra' rivolgersi al Garante per la Protezione dei CATEGORIE DI DESTINATARI DEI DATI PERSONALI

L'Agenzia delle Entrate, in quanto soggetto pubblico, non deve acquisire il consenso degli interessati per trattare i loro dati personali.

dati Personali, ai sensi dell'art. 77 del medesimo Regolamento. Ulteriori informazioni in ordine ai suoi diritti sulla protezione dei dati personali sono reperibili sul sito web Tali diritti possono essere esercitati con richiesta indirizzata a: Agenzia delle Entrate, Via Cristoforo Colombo n. 426 c/d - 00145 Roma - indirizzo di posta elettronica:

Gli intermediari non devono acquisire il consenso degli interessati per il trattamento dei dati in quanto e' previsto dalla legge; mentre sono tenuti ad acquisire il consenso

relativi a particolari oneri deducibili o per i quali e' riconosciuta la detrazione d'imposta, alla scelta dell'otto per mille, del cinque per mille e del due mille e del due per mille dell'Irpef, sia per poterli comunicare all'Agenzia delle Entrate, o ad altri intermediari.

Tale consenso viene manifestato mediante la sottoscrizione della dichiarazione nonche' la firma con la quale si effettua la scelta dell'otto per mille dell'Irpef, del cinque per - ad altri eventuali soggetti terzi, nei casi espressamente previsti dalla legge, ovvero ancora se la comunicazione si rendera' necessaria per la tutela dell'Agenzia in sede

del Garante per la Protezione dei Dati Personali all'indirizzo www.garanteprivacy.it.

tratteranno i dati esclusivamente per la finalita' di trasmissione del modello all'Agenzia delle Entrate. Per la sola attivita' di trasmissione, gli intermediari assumono la

GIRARDI FRANCESCO G R R F N C 7 0 H 0 8 F 8 3 9 M

(2)

ALL'ESTERO FISCALE

integrativa

minore

giorno

CURATORE

Provincia (sigla)

Fusione comuni

Frazione, via e numero civico / Indirizzo estero Stato federato, provincia, contea

DPR 322/98)

Liquidazione

Provincia (sigla)

FALLIMENTARE

nei termini

anno integrativa

DICHIARAZIONE

Si attesta la certificazione ai sensi dell'art. 36 del D.Lgs. n. 241/1997 Data di nascita

giorno mese

Codice comune

EREDE, INDIRIZZO DI

PER ALTRI

Domicilio

FIRMA DEL RESPONSABILE DEL C.A.F. O DEL PROFESSIONISTA giorno

mese

DICHIARAZIONE

C.a.p.

CERTIFICAZIONE

residenza TIPO DI

Codice fiscale del responsabile del C.A.F.

mese deceduto/a

mese

Provincia (sigla) 7

DATI DEL

AL 01/01/2019

Dichiarazione

tutelato/a

Correttiva

F

TRIBUTARIA

M Comune

diverso dalla

Numero civico

TELEMATICA

Codice comune

ecc.

Stato estero di residenza Quadro

IMPEGNO ALLA

FIRMA DELL'INCARICATO

giorno

Codice fiscale estero

Riservato al

Localita' di residenza volontaria

SE RESIDENTE

Non residenti

DA COMPILARE CODICE FISCALE (*)

anno ancora terminata Frazione

Codice carica DOMICILIO

Riservato al liquidatore ovvero al curatore fallimentare

1

CANONE RAI

Comune

Data carica giorno

Provincia (sigla)

2

anno

Da compilare solo

(barrare la relativa casella) mese

Immobili

se variata dal

Data di nascita Comune (o Stato estero) di nascita

anno

FIRMA DEL PROFESSIONISTA ANAGRAFICA

Eventi

prefisso

(barrare la relativa casella)

residente all'estero

Codice fiscale o partita IVA del soggetto diverso dal certificatore che ha predisposto

Ricezione altre comunicazioni telematiche prefisso

CHI PRESENTA LA

sequestrati Quadro

Procedura non

Codice dello Stato estero eredita' giacente

giorno

la prima volta

Estera POSTA

o DELL'EREDITA',

M

presentata per

Data di fine procedura Codice fiscale (obbligatorio)

Tipologia apparecchio (Riservata ai contribuenti che esercitano attivita' d'impresa) giorno

Stato Accettazione

numero

(O SE DIVERSO)

Sesso

al AC

NAZIONALITA'

Provincia (sigla) 8

anno

Periodo d'imposta

Riservato al

F

Dichiarazione

VISTO DI

fiscale RW

Data della variazione

anno Cellulare

Italiana

Comune (o Stato estero) di nascita Indirizzo

la dichiarazione e tenuto le scritture contabili FISCALE

RISERVATO A

Quadro

VO

DOMICILIO FISCALE CONTRIBUENTE

al professionista della dichiarazione

TELFONO E

Codice fiscale del professionista Soggetto che ha predisposto la dichiarazione DOMICILIO

giorno Tipologia (via, piazza, ecc.)

mese

Partita IVA (eventuale)

(*) Da compilare per i soli modelli predisposti su fogli singoli, ovvero su moduli meccanografici a striscia continua.

Dichiarazione

PRESENTAZIONE

anno mese

Provincia (sigla) anno

C.A.F. o di presentazione

Nome

Data di inizio procedura

Data dell'impegno Cognome

Codice fiscale del C.A.F.

Indirizzo

1 6

ELETTRONICA RESIDENZA

Telefono

RESIDENTE

(vedere Istruzioni)

"Schumacker"

IMPRESE

Indirizzo di posta elettronica

Sesso

Rappresentante

mese

Riservato

mese

2

Comune (o Stato estero) C.a.p.

all'incaricato ALL'ESTERO

giorno AL 01/01/2018

anno NEL 2018

ISA

1/1/2018 alla data

automatizzata dichiarazione Ricezione avviso telematico controllo

Esonero dall'apposizione del visto di conformita' CONFORMITA'

eccezionali

RESIDENZA ANAGRAFICA Comune

dal

professionista

(art.2, co.8-ter,

Codice fiscale del professionista

Codice comune

Telefono numero

Codice fiscale societa' o ente dichiarante

Fusione comuni

Codice fiscale dell'incaricato

G R R F N C 7 0 H 0 8 F 8 3 9 M NAPOLI NA 08 06 1970 X NAPOLI NA F839 GRGSFN72L28F839B 2 10 07 2019 X

(3)

RR RQ

RB RN

di aver compilato e

RC

DEI DATI SENSIBILI EVENTUALMENTE

DI RT

CON LA FIRMA SI ESPRIME ANCHE

RV RP

FIRMA del CONTRIBUENTE quadri (barrare le

NR

INDICATI NELLA DICHIARAZIONE

Invio altre comunicazioni RL RM

Invio avviso telematico controllo Familiari

FIRMA DELLA

automatizzato dichiarazione all'intermediario allegato i seguenti

CODICE FISCALE (*)

RF RG RD RS

(o di chi presenta la dichiarazione per altri) Codice

RE

Il contribuente dichiara

telematiche all'intermediario TR

DICHIARAZIONE a carico CE

RU

Situazioni particolari

CR LC

caselle che interessano).

RX RH

FC RA

IL CONSENSO AL TRATTAMENTO

LM

(*) Da compilare per i soli modelli predisposti su fogli singoli, ovvero su moduli meccanografici a striscia continua.

G R R F N C 7 0 H 0 8 F 8 3 9 M X X X X X X X X X

(4)

,00

6 1

5

9

,00 2

,00

9

1

RA17

9

RA10

1

6

,00

9 1

,00

13 ,00

1

1

4

7 ,00

D

9 5

non rivalutato

,00 Codice fiscale (Indicare il codice fiscale del coniuge anche se non fiscalmente a carico)

7

11

,00 3

5

7 13

,00 A CARICO DEL CONTRIBUENTE

8 ,00

9 spettante

5

,00

,00

6

RA2

13 5

figli 1

6

RA13

5

,00

12 12

11 FIGLIO

10 13

11

6

,00 1

,00

8 7

6 vanno indicati

8 A = ALTRO FAMILIARE

9

12

7

6

,00

3

Reddito dominicale

10

,00 4

,00 ,00

3

,00 5

11

NUMERO FIGLI IN AFFIDO PREADOTTIVO

RA7

,00

9

D

3 C = CONIUGE

11 ,00

7

12 3

9

5

2

10

,00 ,00

BARRARE LA CASELLA

,00

9 Titolo

,00

6

,00 13

imponibile 3

6

4

,00

RA19

7 8

,00

,00 Relazione di parentela

9 11

2

100%

RA11 12

,00

3

6

RA6

Canone di affitto in

,00

,00 6

4

,00 C

10 8

Familiari a carico

5

13

,00 10 13

2

13

,00 1

,00 1

,00 ,00

2

particolari

12

RA12

,00

9 4

,00

,00

detrazione

11

7

9 10 3

,00

9

,00

2

8 Reddito agrario

9

F

4

2

7

12

,00 7

13 2

,00

5

,00

7

4 ,00

13 ,00

Coltivatore

9 ,00

F = FIGLIO

affidamento

2

3 senza operare

1

13 3

6

1

3

9

,00

11 includere nel

,00

10 ,00

CONIUGE

3 4

13 Minore di

8

D

REDDITI

RA3

10 ,00

10 4

,00

,00 5

4 11

4

12 4

RA16 ,00

11

,00 2

11

3 D = FIGLIO DISABILE

,00

10

,00

,00 ,00

,00

giorni

,00 RA1

,00 Continua-

,00

10

6 5

RA9

11

,00

4

12

7 ,00

,00

12 2

4

Detrazione

1

A

1

,00

6

,00

13 ,00

12 4

3 3 I redditi

,00

8

2

,00

diretto o IAP

1

2 1

12

D

,00

8 11

e agrario (col. 3)

7

1

2

FAMILIARI

3

,00

QUADRO RA - Redditi dei terreni

a carico

,00

9

12

4

8

A

6

2 F1 = PRIMO FIGLIO

8 REDDITO DEI

10

,00

10

11

,00 F1

,00 RA8

7 ,00

RA14

4

regime vincolistico

,00

6

A A CARICO

12

,00 ,00

,00

,00 1

RA23

,00 CODICE FISCALE

13

non imponibile

9

13

9

12 6 2

12

,00

12

F

2

,00

10 ,00

8 2

5

8 ,00

8 7

13

%

8 3

TOTALI ,00

non dovuta

6 ,00 4

1

,00

10 5

,00

,00

,00 Esclusi i terreni

11

12

,00

10 6

RA18

8

13 Reddito dominicale

la rivalutazione

12 2

,00

11

5

6

5

,00 ,00

12

1

8 4

3

A

imponibile

1

RA5

1

11 Quadro RL

2

,00

10

,00

,00

7

D

9

,00 ,00

,00

12 ,00

,00 5

8 non rivalutato

,00 PERCENTUALE ULTERIORE DETRAZIONE PER

6

3 2

11 4

IMU

7 all'estero da

tre anni

,00

4

6

5 TERRENI

,00 RA4

7 8

8

7

RA15

11 3

,00 F

3

2

,00 ,00

10 ,00

13 7

8 12

8 8

RA22

,00

(*) Barrare la casella se si tratta dello stesso terreno o della stessa unita' immobiliare del rigo precedente

13

4

zione (*)

10

10 1

Percentuale

13 13 Casi N. mesi

6

,00

5

,00 11

FAMIGLIE CON ALMENO 4 FIGLI

F

4

7

,00 PRIMO

2

7 11

,00 12

7

5

,00

13

QUADRO RA

,00 6

Somma col. 11, 12 e 13;

5

,00

Possesso

,00

,00

,00 ,00

13 7 ,00

1

9

,00

,00

5

3

Reddito agrario

10

,00

9

4 3

3

10

2

RA20

RA21

11

,00 dominicale (col. 1)

Mod. N.

11

5

,00

Reddito fondiario

5

PERIODO D'IMPOSTA 2018

G R R F N C 7 0 H 0 8 F 8 3 9 M 1 X GRRNTN01A09F839W 12 50 X GRRMRC05A07F839E 12 50

(5)

IMPONIBILI

7

1

IMU Possesso

soggetta a IMU

3 includere nel

REDDITI

Utilizzo

IMPONIBILI ,00

percentuale zione (*)

giorni

11 percentuale

Codice

Casi part.

,00 Possesso

Codice

cedolare secca 10%

17

,00 RB2

Stato di

,00

REDDITI

Immobili non locati Rendita catastale

giorni

Tassazione ordinaria

17

7

IMPONIBILI

17

/

,00

Numero e sottonumero Data

8

19

5 6

Codice

Codice

,00

Possesso

6

secca ,00

,00

non rivalutata all'estero da

1

di locazione Codice

particolari canone

Cedolare secca 10% NON

14

Cedolare zione (*)

1

Possesso

17

12

Tassazione ordinaria

,00

16

CODICE FISCALE

1

Tassazione ordinaria

Codice

non soggetta a IMU

secca IMPONIBILI ,00

REDDITI

Immobili non locati

8

,00

(*) Barrare la casella se si tratta dello stesso terreno o della stessa unita' immobiliare del rigo precedente

RB23

2

Anno dich.

Casi part.

IMPONIBILI 13

,00

Continua-

non soggetta a IMU Rendita catastale

3

Canone

di locazione Comune

14

Possesso 2

Utilizzo IMU

REDDITI

Stato di 11

9

IMPONIBILI

Cedolare IMU

,00

RB11

17 soggetta a IMU Tassazione ordinaria

,00 ,00

7

soggetta a IMU

,00

percentuale

13

non soggetta a IMU ,00

secca

Utilizzo

6 Utilizzo

RB3

Cedolare secca 21%

,00

canone

REDDITI

Codice non rivalutata

3

Canone

,00 2

Immobili non locati

IMPONIBILI La rendita catastale

,00 ,00

Imposta

17

19 ,00

Abitazione principale Abitazione principale

Sezione II

REDDITI Cedolare secca 10%

,00

di locazione Utilizzo

Codice

Comune

12

TOTALI

,00

Imposta

18

,00 4

giorni

Rendita catastale

8

11 Continua-

percentuale Cedolare

11 Quadro RL

emergenza non rivalutata

Stato di ,00

non rivalutata

Cedolare secca 21%

,00

non soggetta a IMU

Rendita catastale

9 percentuale

Utilizzo ,00 IMPONIBILI

canone

Casi part.

secca

di locazione

,00

,00

non soggetta a IMU

REDDITI

Utilizzo

Mod. N.

giorni

Casi part.

Abitazione principale

non soggetta a IMU

NON 16

soggetta a IMU

Continua-

Stato di Comune

,00

Canone

emergenza giorni

di locazione

Stato di

Cedolare

19 5

6 2

3 4

2

15

NON

IMPONIBILI ,00

Stato di

4

QUADRO RB - Redditi dei fabbricati

REDDITI REDDITI

,00

,00

,00

,00 emergenza

15

Abitazione principale

Continua- Canone

REDDITI

16

,00

,00

secca

18 particolari

15 fabbricati

9

14

NON

4

canone

RB21

Comune

/

NON

/

15

5

Estremi di registrazione del contratto

Codice ufficio E ALTRI DATI

Serie (col. 1) va indicata

Mod. N.

soggetta a IMU

Codice identificativo contratto

18

9 IMPONIBILI

Abitazione principale 14

Tassazione ordinaria

Cedolare secca 10%

Stato di

12 non soggetta a IMU

emergenza

18

,00

Rendita catastale Casi Codice

non rivalutata

9 ,00

percentuale ,00

zione (*)

Immobili non locati

Cedolare Abitazione principale

7

18

11

zione (*) non rivalutata

Codice

3

18 1

particolari di locazione

4

17 Codice

cedolare secca 21%

8 7

5

18

12 IMPONIBILI

Casi part.

16

Abitazione principale

,00 IMPONIBILI

Cedolare secca 10%

di locazione

cedolare secca

di locazione RB5

,00

REDDITI

canone

Totale imposta

,00 Comune

13

Continua-

REDDITI

secca

Cedolare secca 21%

QUADRO RB

,00 ,00

RB1

Immobili non locati

IMU Abitazione principale

,00 Cedolare

emergenza

IMPONIBILI

Abitazione principale Esclusi i fabbricati

19

Comune 5

RB9

Casi part.

Casi IMPONIBILI

14

cedolare secca

13

18 6

15

giorni

19 IMPONIBILI

IMPONIBILI

,00

5

Continua- Casi

Comune

3

Canone giorni

REDDITI

Stato di ,00

zione (*)

secca Canone

Possesso

6

2 Utilizzo

Possesso

IMU

,00

IMPONIBILI

,00

REDDITI

5 ,00 Tassazione ordinaria

15 Redditi dei

Imposta

non soggetta a IMU

,00 Rendita catastale

giorni

Cedolare secca 10%

3

REDDITI

giorni RB6

7

Casi

4

Cedolare

Codice

Casi

8 particolari non rivalutata

IMPONIBILI Sezione I

15

Tassazione ordinaria

16

RB4

NON canone

19

Cedolare secca 10%

5

6 ,00

REDDITI

12

Dati relativi

6

emergenza 7

,00 IMPONIBILI

,00

zione (*) zione (*)

12

,00 1

Comune 4

Contratti non Cedolare 11

7

Comune

NON 3

Canone 1

IMU 6

8

,00

particolari

soggetta a IMU

12 REDDITI

canone

IMU di locazione

Rendita catastale

,00

,00 Rendita catastale

Codice

8 ,00

1

di locazione

particolari particolari

Codice

11 8

2

particolari

3

12 19

9

7 16

16

NON Codice

Cedolare secca 10%

Abitazione principale ,00

REDDITI

9

Cedolare secca 10%

,00

,00

15

1

17 15

Codice

,00 FABBRICATI

Cedolare secca 21%

2

senza operare la

Abitazione principale

RB22

,00 emergenza

3

Abitazione principale

,00

Possesso

1

13 REDDITI DEI

ICI/IMU NON

Stato di

Rendita catastale

18 percentuale

Abitazione principale REDDITI

13

Cedolare secca 21%

IMPONIBILI

,00

IMU

13

Immobili non locati

Utilizzo 3

ai contratti

RB10

non soggetta a IMU

,00 ,00

5 ,00

8 14

non rivalutata

Abitazione principale

Casi part.

Cedolare secca 21%

Canone

emergenza Cedolare secca 10%

14

2

19

18 17

16

Casi soggetta a IMU REDDITI

Cedolare secca 21%

particolari Tassazione ordinaria

9

Possesso

,00

13

Abitazione principale

zione (*) Immobili non locati

REDDITI NON ,00

IMU

14

4

soggetta a IMU Casi

,00

7 2

Abitazione principale 11

Cedolare secca 21%

6 percentuale

Immobili non locati

Continua- 14

,00

,00

N. di rigo RB8

soggetta a IMU

canone 4

15 ,00

Codice

superiori a 30 gg 9

8

9 Casi

17

non rivalutata 13

12

Casi part.

2

Cedolare Immobili non locati

rivalutazione

11 16

percentuale

,00

Continua-

19 Abitazione principale

1

5

Tassazione ordinaria

Canone 4

Casi part.

,00 Continua-

secca Codice

13

secca

canone

Cedolare secca 21% emergenza

,00

Casi

zione (*)

,00 RB7

16

Abitazione principale

PERIODO D'IMPOSTA 2018

14

G R R F N C 7 0 H 0 8 F 8 3 9 M 1 44 2 365 100,00 F839 3 31 31 32 2 365 100,00 F839 3 22 22 540 3 365 100,00 3 6.240 F839 X 6.240 53 6.240 53 1.310 1.310

(6)

,00

Ritenute acconto Imposta sostitutiva a debito

Somme imposta sostitutiva

Sezione III Ritenute acconto

,00

Reintegro

,00 Prima casa e canoni

1 Codice bonus

3

,00

1

,00 ,00

RC12

reintegro anticipa- 2

1 Bonus IRPEF

e arbitrato

(punto 392 CU 2019)

Spesa 2018 DIPENDENTE

Redditi di lavoro

QUADRO RC

E ASSIMILATI

addizionale regionale

Sezione VI

,00

CR7 Sezione IV

assimilati a quelli di

Addizionale regionale all' IRPEF

CR12

Sezione VII incremento

negoziazione Crediti d'imposta

,00

,00 ,00 (punto 391 CU 2019)

Indeterminato/Determinato

,00 4

RC14

8

CR16 RC9

Residuo precedente dichiarazione RC4

Credito anno 2018

,00 Rata credito 2017

addizionale comunale 2018

Bonus erogato

(punto 29 CU 2019) Redditi (punto 1, 2 e 3 CU 2019)

TOTALE

3

,00

10

trattenuta e/o versata

Mod. N.

da assoggettare ad imposta sostitutiva

Quota esente frontalieri

CODICE FISCALE

Imp. Sost.

Sezione II

(punto 26 CU 2019)

Spesa 2017 e 2016

,00 ,00

occupazione

Residuo anno 2017

CR15 Altri

2

,00

1

di cui compensato nel Mod. F24 Residuo precedente dichiarazione

2

,00 Rateazione

Quota credito

Residuo anno 2017

Credito anno 2018

Totale credito

di cui compensato nel Mod. F24

Crediti d'imposta

Credito

,00 ,00

1

4

CR17 1

2

,00 ,00

Abitazione 6

Periodo di lavoro (giorni per i quali spettano le detrazioni)

Credito Ritenute IRPEF e

2

Assenza

Quota esente dipendente

(punto 27 CU 2019) Codice

Campione d'Italia

di cui compensato nel Mod. F24 ,00

di cui compensato nel Mod. F24 ,00 Sezione V -

Quota credito Ritenute per lavori socialmente utili

Rata annuale 3

3

Credito anno 2018

addizionale comunale 2019

Rata credito 2016 QUADRO CR

2 Spesa 2018

Sezione IX

4

zioni fondi pensione

3

Sezione III

,00

6

CR11

Redditi (punto 4 e 5 CU 2019)

addizionale comunale 2018

Sezione X

Altri redditi

CR18

Credito utilizzato APE Somma reintegrata

Casi particolari

di cui compensato nel Mod. F24 ,00

immobili

6

,00 RC11

,00 Codice fiscale

Credito d'imposta per canoni non percepiti

,00

,00

,00 ,00

N. rata

,00

5

CR8

5

CREDITI Residuo precedente

Rata annuale

3

2

2 non percepiti

CR14

4 Soci coop.

Residuo precedente dichiarazione

Eccedenza di imposta sostitutiva

6 Esenzione ricercatori

Sezione VIII RC7 RC5

e altri dati

CR9

,00 2

Credito APE Credito d'imposta

Altri crediti

3 4

Crediti d'imposta

,00

CR13

1

Crediti d'imposta

Benefit

1 1

2 7

,00 nei casi previsti

Crediti d'imposta Sezione IV

9

Credito residuo

QUADRO CR - Crediti d'imposta

1 nelle istruzioni)

,00 Somme tassazione ordinaria

Sezione V

,00 Sezione I

TOTALE assimilati

Somme assoggettate a tassazione ordinaria REDDITI DI LAVORO

comunale all'IRPEF dipendente e

2 ,00

Redditi esteri

Ritenute saldo

,00

)

,00

,00

,00

E WELFARE SOMME PER PREMI

Opzione o rettifica

,00 1

1

RC2

RC8

2

12

,00

,00

3

4

Totale credito

,00 RC1 col.3 + RC2 col.3 + RC3 col.3 + RC4 col. 10 - RC4 col. 11 - RC5 col. 1 - RC5 col. 2 - RC5 col. 3 (Riportare in RN1 col. 5)

3

di cui compensato nel Mod. F24 3

1 Ritenuta imposta

2

,00 Codice fiscale

Tipologia reddito

erogazioni dal sisma

,00

N. rata

REDDITI

,00

,00

principale

,00

Residuo precedente dichiarazione

PERIODO D'IMPOSTA 2018

4 Sezione II

Sommare gli importi da RC7 a RC8; riportare il totale al rigo RN1 col. 5

Quota esente pensioni DI RISULTATO 4

,00 Tass. Ord.

Ritenute imposta sostitutiva

,00

1

5

,00 ,00

13

Sezione XI RC6

1 3

1 addizionali

1

,00 RC1

Requisiti

3 (punto 22 CU 2019)

5 Totale/Parziale

,00 Residuo precedente dichiarazione

Benefit a tassazione ordinaria

5

2

ricevuta per trasparenza 1

2

4 dichiarazione

CR30

5 Credito d'imposta per il riacquisto della prima casa

,00

ricevuta per trasparenza 1

,00

Residuo precedente dichiarazione professione

,00

QUADRO RC - Redditi di lavoro dipendente

Anno anticipazione

5

Ritenute per lavori

2 AZIENDALE

Pensione ,00

artigiane

regionale e

,00

,00

11 da assoggettare a tassazione ordinaria Somme assoggettate ad imposta sostitutiva

Lavoro dipendente

lavoro dipendente

(di cui L.S.U.

,00

Ritenute IRPEF

sostitutiva R.I.T.A.

Assegno del coniuge

RC10

,00 RC3

2

(punto 21 CU 2019 e RC4 col. 13)

5

di cui compensato nel Mod. F24 e docenti

CR10

(compilare solo

d'imposta socialmente utili

videosorveglianza cultura (CR14)

Quota TFR

e scuola (CR15)

2

per mediazioni

Impresa/

d'imposta per

Ritenute

in Abruzzo

Credito anno 2018 immobili colpiti

,00 D'IMPOSTA

4 5

,00

G R R F N C 7 0 H 0 8 F 8 3 9 M 1 2 1 32.059 32.059 3 6 5 7.672 651 69 188 77 2

Riferimenti

Documenti correlati

Gli intermediari non devono acquisire il consenso degli interessati per il trattamento dei dati in quanto è previsto dalla legge; mentre sono tenuti ad acquisire il consenso

relativi a particolari oneri deducibili o per i quali e' riconosciuta la detrazione d'imposta, alla scelta dell'otto per mille, del cinque per mille e del due mille e del due

Gli intermediari non devono acquisire il consenso degli interessati per il trattamento dei dati in quanto è previsto dalla legge; mentre sono tenuti ad acquisire il consenso

Gli intermediari non devono acquisire il consenso degli interessati per il trattamento dei dati in quanto è previsto dalla legge; mentre sono tenuti ad acquisire il consenso

Gli intermediari non devono acquisire il consenso degli interessati per il trattamento dei dati in quanto è previsto dalla legge; mentre sono tenuti ad acquisire il consenso

Gli intermediari non devono acquisire il consenso degli interessati per il trattamento dei dati in quanto è previsto dalla legge; mentre sono tenuti ad acquisire il consenso

Gli intermediari non devono acquisire il consenso degli interessati per il trattamento dei dati in quanto è previsto dalla legge; mentre sono tenuti ad acquisire il consenso

Gli intermediari non devono acquisire il consenso degli interessati per il trattamento dei dati in quanto è previsto dalla legge; mentre sono tenuti ad acquisire il consenso