• Non ci sono risultati.

Le visualizzazioni sono state eseguite su tre simulazioni CFD della vettura con differenti geometrie del diffusore

N/A
N/A
Protected

Academic year: 2021

Condividi "Le visualizzazioni sono state eseguite su tre simulazioni CFD della vettura con differenti geometrie del diffusore"

Copied!
1
0
0

Testo completo

(1)

 

 

I

Sommario

 

Il  presente  lavoro  di  tesi  si  colloca  come  proseguimento  del  lavoro  di  tesi  dell’Ingegner Apa Carolina dal titolo “Ottimizzazione aerodinamica di soffiaggi sul  fondo di un’autovettura a elevate prestazioni” svolto in collaborazione con Fer‐

rari S.p.A.. Lo scopo del soffiaggio, è di energizzare il flusso sul fondo della vettu‐

ra,  in  modo  da  migliorare  le  prestazioni  in  termini  di  carico  deportante  e  resi‐

stenza aerodinamica. Per comprendere e giustificare gli interessanti risultati ot‐

tenuti in fase di ottimizzazione, è stata valutata la dipendenza, sia del carico ver‐

ticale sia del carico resistente, dai parametri principali, che caratterizzano il diffu‐

sore, nella procedura di ottimizzazione. Il software modeFRONTIER® offre un uti‐

le strumento per visualizzare la dipendenza delle funzioni obiettivo dai parame‐

tri, questo strumento è il Response Surface Method (RSM). Le superfici di rispo‐

sta  create,  sono  state  esportate  nel  software  MATLAB®,  che  permette  una  mi‐

gliore gestione dei grafici. Dopo aver costruito i grafici con le superfici di risposta,  per comprendere meglio la fisica del problema, sono state fatte alcune visualiz‐

zazioni di diverse grandezze caratteristiche, tramite il software di calcolo fluido‐

dinamico  computazionale,  Fluent®.  Le  visualizzazioni  sono  state  eseguite  su  tre  simulazioni CFD della vettura con differenti geometrie del diffusore. Le caratteri‐

stiche  delle  simulazioni  sono  analoghe,  l’unica  cosa  che  cambia  tra  un  caso  e  l’altro, è appunto, solo la geometria del diffusore. Sono state eseguite visualizza‐

zioni del coefficiente di pressione sul fondo della vettura, sono state visualizzate  le linee di corrente che passano sotto l’autovettura e infine sono state visualizza‐

te  la  pressione  totale  e  la  vorticità,  su  piani  posti  dietro  il  veicolo  e  normali  al  flusso indisturbato. 

 

Riferimenti

Documenti correlati

A questo percorso storico riassuntivo segue un paragrafo dedicato alle caratteristiche del genere, in primo luogo dal punto di vista letterario con

Attraverso tale tecnica sono state prodotte miscele a differenti rapporti in peso di poli(-caprolattone) e polilattide, caricate con differenti quantità di

Infatti, gli squeezed Bell states massimizzano la violazione della diseguaglianza di Bell rispetto a tutti gli altri stati (gaussiani e non-gaussiani) ottenibili dalla stessa

A tal fine il contratto collettivo aziendale potrà prevedere specifiche procedure, anche con squadre comandate, destinate esclusivamente al mantenimento in

Dall’interpretazione della curva si evince che il provino n°1 ha raggiunto una resistenza a compressione pari a. circa

Lo scopo delle prove a compressione uniassiale è di valutare la resistenza a compressione q c dei provini di calcestruzzo. cellulare con polistirolo, in funzione del

Sono stati implementati, a tal proposito, due algoritmi di ricostruzione, uno che permette di ottenere l’immagine globale a partire dalla conoscenza o dalla stima delle mappe

D’altra parte, le informazioni relative alle caratteristiche tecniche dei sistemi di geoscambio, come le caratteristiche costruttive delle pompe di calore, la potenza installata,